Analisi biochimiche del sangue in una mucca

mucca
Come gli esseri umani, anche gli animali hanno bisogno di test periodici. Il bestiame è la fonte di carne e latte per una persona e se la mucca è sana, gli indicatori di qualità di questi due prodotti dipendono.

Al fine di identificare il più presto possibile qualsiasi deviazione nel lavoro dell’organismo bioriano, è necessario presentare un esame del sangue biochimico.

Perché fare analisi del sangue biochimiche nei bovini

L’analisi viene effettuata al fine di rivelare i disordini metabolici nell’animale, la mancanza di sostanze utili nel corpo. Con l’aiuto di questa procedura, è possibile notare lo sviluppo della leucemia nel tempo, per determinare quale malattia infettiva l’animale abbia infettato.

Leggi come rilevare e curare la leucemia nelle mucche.

Il sangue trasporta in tutto il corpo tutte le sostanze utili, vitamine e minerali. La misura in cui il flusso di sangue viene eseguito correttamente e rapidamente dipende non solo dalle condizioni generali dell’animale, ma anche dalla quantità di latte prodotta.
Mucca nella stalla
Se il risultato delle analisi ha mostrato una mancanza di sostanze nutritive, l’agricoltore può intraprendere determinate azioni, come ad esempio la modificazione della dieta, l’aggiunta di miscele di vitamine in esso, e di altre droghe.

Metodi di prendere il sangue da una mucca

Esistono tre modi per prelevare il sangue dai bovini. Consistono nell’ottenere campioni dalla vena giugulare, lattea, lattea. Devono essere presi solo con un ago nuovo e sterile. Animale necessariamente essere fissato in una posizione stazionaria in modo che essa stessa non non traumatizzato trasformato tubo. Prima della procedura bisogno lana ritagliare in un’area in cui viene effettuata l’iniezione, disinfettare la superficie con una soluzione di fenolo, alcool o iodio.
Sulla provetta con il campione dovrebbe esserci un numero di serie della mucca. In nessun caso il contenitore deve essere scosso.

Importante! I campioni in cui i coaguli possono essere visti non sono adatti per l’analisi.

Dalla vena giugulare

Prendere il sangue dalla vena giugulare è il modo più comune. Si consiglia di eseguire la procedura al mattino presto, prima della prima poppata. Per condurre l’analisi, è necessario legare la testa di un nodulo, fissarlo in uno stato stazionario. Quindi, dovresti tenere la vena nel terzo inferiore del collo, quindi inserire l’ago con un angolo acuto. La punta dell’ago dovrebbe essere puntata verso la testa dell’animale.

I vantaggi di questo metodo sono:

  • l’animale non è quasi ferito;
  • facilità dell’operazione;
  • la velocità della procedura.

Prelievo di sangue da una muccaTra le carenze si possono identificare:

  • schizzi di sangue pesante;
  • l’emergere del rischio di diffusione di infezioni, che sono pericolose non solo per gli animali, ma anche per gli esseri umani;
  • la difficoltà di fissare la mucca in una certa posizione;
  • frequente comparsa di complicanze che appaiono come ascessi, ematomi;
  • stress in una mucca, che può portare a una riduzione della produzione di latte.
Lo sai? Una delle tribù dell’Etiopia detiene ancora un rituale insolito usando sangue bovino – aggiungono nel latte e bevande. Aborigeni credono che, grazie alla forza incredibile della bevanda, ubriaco sempre più grande e più spessa.

Dalla vena del latte

Il campionamento del campione dalla vena del latte si verifica solo nelle vacche adulte. Le vene si trovano sul lato della mammella, estendendosi lungo il ventre dal basso. Forniscono la ghiandola mammaria con il sangue e i nutrienti necessari. Quanto migliori sono le vene, tanto più latte dà la bottatrice.
Campionamento del sangue dalla vena del latte
L’animale deve essere riparato. Saranno necessarie diverse persone per eseguire correttamente la procedura. Per prima cosa è necessario radere o tagliare al massimo l’attaccatura dei capelli nel sito dell’iniezione e trattare l’area con alcool o iodio. Prima dovresti vedere una specie di piccolo tubercolo: questo è il posto in cui dovresti effettuare un’iniezione. L’ago deve essere somministrato con molta attenzione in modo da non danneggiare l’animale. Dovrebbe passare leggermente ad angolo, fino al momento in cui il sangue venoso scuro scorre.

Gli aspetti positivi di questo metodo sono:

  • prezzo accessibile dei materiali richiesti per la procedura;
  • alta velocità di raccolta del campione;
  • meno spruzzi rispetto a quando si preleva un campione dalla vena giugulare.
Familiarizza con le caratteristiche della mungitura di una mucca e scopri anche come è organizzata la mungitrice e come sceglierla correttamente.

Gli svantaggi di questo metodo sono molto maggiori dei vantaggi:

  • un alto rischio di ferire l’animale;
  • contatto con sangue di mucca;
  • durante la procedura, la giovenca sperimenta uno stress tremendo, perché il campione è preso in una zona molto delicata, che l’animale protegge costantemente;
  • complessità della procedura.

Questo metodo per ottenere un campione di sangue dai bovini è obsoleto. Grazie a nuove tecnologie, metodi e attrezzature, questa procedura è molto più veloce e più semplice, riducendo al minimo i rischi per l’animale.

Dalla vena caudale

Dalla vena della coda per prendere il campione è il più sicuro. Ora sempre più popolare di utilizzare sistemi vuoto – un provette appositamente progettati, che ha già l’anticoagulante desiderato e la pressione viene ridotta, in modo che il sangue scorreva dolcemente nel contenitore.
Prelievo di sangue dalla vena della coda
Per eseguire il campionamento dalla vena di coda, è necessario disinfettare il sito di iniezione. Quindi sollevare lentamente la coda, tenendola per il terzo medio. Affinché la procedura passi senza intoppi, dovresti scegliere un posto a livello di due o cinque vertebre, che divide la coda in due parti uguali. L’iniezione dovrebbe essere liscia, con un angolo di 90 gradi. L’ago viene inserito fino all’arresto.

Le mucche da riproduzione sono associate al rischio di sviluppare malattie: mastite, chetosi, pasteurellosi, afta epizootica, cisticercosi.

Dagli ovvi aspetti positivi di questo metodo può essere identificato:

  • il campione risultante è sterile;
  • il rischio di formazione di coaguli in una provetta è significativamente ridotto;
  • non è necessario riparare l’animale;
  • velocità molto elevata della procedura. Un veterinario può richiedere fino a duecento campioni all’ora;
  • possibilità estremamente bassa di comparsa di effetti collaterali o traumi in una mucca;
  • l’esclusione del contatto diretto con il sangue;
  • La mucca non subisce stress e rimane il solito udoy.

Mucche nella stalla
Gli svantaggi di questo metodo di prelievo del sangue sono:

  • costo più elevato delle attrezzature;
  • bassa popolarità del metodo menzionato.
Lo sai? Le mucche producono fino a 150 litri di saliva al giorno.

Gli indicatori biochimici del sangue nelle mucche sono normali

Quando si esegue un esame del sangue biochimico, vengono identificati diversi indicatori di base che sono i più importanti nella gestione dell’industria lattiero-casearia e della carne. Per capire meglio come dovrebbero apparire le analisi ideali, si dovrebbe conoscere la tabella delle norme:

Indicatori biochimici di sangue norma
Calcio, mmol / l 2,5-3,13
Fosforo, mmol / l 1,45-1,94
Proteine, g / l 72-86
Carotene, mg / l 0,4-1,0
Alcali di riserva,% 46-66
Importante! Detentori di vacche da latte, che danno più di 15.000 litri di latte per l’allattamento, i valori di carotene potrebbero essere inferiori al normale.

Al fine di ottenere un buon latte e carne, è necessario monitorare ogni mucca nella mandria. Per evitare malattie di animali con un’infezione, per escludere l’infezione della popolazione con leucemia, è di volta in volta importante effettuare un’analisi biochimica complessa del sangue degli animali. Questo aiuterà non solo a prevenire i problemi menzionati, ma anche a bilanciare correttamente la razione del bestiame, a migliorare le sue condizioni generali.


Like this post? Please share to your friends:
Leave a Reply

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

5 + 1 =

map