Applicazione del fertilizzante nitrofase per varie colture

Nitrophoska
La nitrofoska è un complesso concime azotofosforico-potassico, che viene utilizzato per aumentare la resa di tutte le colture da giardino e da giardino.

Oggi discuteremo della popolarità del nitrofosco e delle sue proprietà, e inoltre descriveremo il tasso di applicazione per varie piante.

Composizione chimica e forma di rilascio

Procedendo da quanto precede, diventa chiaro che il concime nitrofosico ha tre componenti principali nel seguente dosaggio:

  • azoto – 11%;
  • fosforo – 10%;
  • potassio – 11%.

Tuttavia, a seconda dello scopo, la percentuale di ciascun componente può variare.

Oltre ai tre componenti principali, la composizione di nitrosfask comprende rame, boro, manganese, molibdeno, zinco, magnesio, cobalto.

Per tutti i componenti in modo rapido e completamente assorbite dalle piante, sono presentati in forma di sali: cloruro di ammonio, nitrato di ammonio, Ammophos, perfosfato, precipitare, nitrato di potassio e cloruro di calcio.
Nitrophoska
Una composizione impressionante in grado di soddisfare le esigenze di qualsiasi pianta che cresce sulla terra.

Lo sai? L’esatta istruzione per ottenere nitrofoschi fu “rubata” dagli ufficiali dei servizi segreti sovietici dalla Germania nazista.

Per quanto riguarda la forma di rilascio, il nitrofosfato è disponibile sotto forma di granuli facilmente solubili di colore grigio o bianco. I granuli sono rivestiti con uno speciale rivestimento che li protegge dall’umidità e dall’accumulo, aumentando così il tempo di conservazione per l’alimentazione.

I vantaggi di questi fertilizzanti

Va detto che la nitrofoska è un fertilizzante sicuro, dopo di che riceverete un raccolto rispettoso dell’ambiente.

Importante! L’eco-compatibilità del raccolto viene mantenuta solo se si aderisce al tasso di applicazione.

Inoltre, basandosi sulla composizione, un altro vantaggio si può notare la versatilità di questo fertilizzante. Nitrofosca contiene tutti gli elementi e gli oligoelementi necessari, fornendo un complesso raccolto di fertilizzanti. Ciò significa che non è necessario riempire il terreno con vari fertilizzanti minerali, poiché Nitrofoska fornisce una nutrizione completa e completa delle piante.
Nitrophoska
Economia. Non è necessario sigillare tonnellate di fertilizzanti minerali per ottenere la resa prevista. È sufficiente sigillare un piccolo numero di pellet, che anche nei negozi specializzati è poco costoso.

Massima utilità Poiché i granuli si dissolvono rapidamente nel liquido, tutti gli elementi entrano immediatamente nel terreno e vengono rapidamente assorbiti dal sistema radicale. Non è necessario attendere alcune settimane affinché le sostanze complesse si rompano in quelle più semplici sotto l’influenza di umidità e temperatura. Quindi, se hai urgente bisogno di “sostenere” le piante dopo i “capricci” di tempo, malattie o parassiti, allora “Nitrofoska” ti si addice nel modo migliore.

Riassumendo tutto quanto sopra, possiamo concludere che Nitrophoska – a buon mercato, facilmente solubile complesso di fertilizzanti, aggiungendo che, si può dimenticare le ulteriori integratori minerali (da non confondere con la concimazione organica).

Dosaggio e applicazione per diverse culture

Sopra abbiamo scritto che, a seconda della cultura che si desidera nutrire, è necessario utilizzare il nitrofosfato con una percentuale diversa degli elementi principali. Pertanto, parliamo di quanto fertilizzante è richiesto per una coltura, discutiamo le sottigliezze dell’applicazione e il tasso di introduzione di nitrofossi nel suolo.

Per piantine

Le piantine di Nitropho sono fecondate solo se le giovani piante sono molto deboli o se la crescita e lo sviluppo sono inibiti. Inoltre, viene utilizzato durante la semina delle piantine in piena terra, aggiungendo ad ogni pozzetto 13-15 granuli secchi. I granuli devono essere mescolati con il terreno in modo che non vengano direttamente a contatto con le radici.

Per ottenere un buon raccolto di pomodori, cavolo verza, melanzane, cipolle, peperoni, piantine di piante di colture orticole meglio con una combinazione di una certa fase della luna e un certo segno dello zodiaco.

Piantine di fertilizzazione
Per innaffiare una piantina debole, fai la seguente soluzione: per 10 litri di acqua prendiamo 150 g di granuli. Distribuire fertilizzante liquido in modo tale che per ogni unità non ci siano più di 20 ml.

Importante! Sovrabbondanza di fertilizzante porta alla deformazione delle piantine e alla crescita troppo rapida, che successivamente influisce negativamente sulla resa.


Il fertilizzante non danneggia, ma aiuterà solo nello sviluppo.
Tuttavia, vale la pena ricordare che se durante il trasferimento in un terreno aperto aver effettuato un segnalibro pellets, allora si dovrebbe attendere almeno due settimane prima di effettuare qualsiasi altra medicazione, che è costituito dallo stesso materiale di base (azoto, fosforo, potassio).

Per i fiori interni

In questo caso, non c’è motivo di temere la nocività del fertilizzante, dal momento che non consumeremo fiori. Molte persone possono chiedere perché hanno bisogno di fare fertilizzanti e spendere soldi per questo? Se cresci per le piante da appartamento stravaganti che richiedono che “particelle di polvere” vengano espulse da loro, allora un fertilizzante complesso è quello che ti serve. Non solo renderà la pianta più viva e darà ulteriore forza alla crescita, ma migliorerà anche l’immunità.
Fertilizzazione di piante da interno
Scegliamo la medicazione superiore con alto contenuto di calcio per aumentare il numero di gemme e rendere più vivido il loro colore.

Qalat, azalea, arrowroot, anthurium, gardenia, orchidee non può crescere tutti i coltivatori, perché queste piante d’appartamento sono molto capricciosa e richiedono cure particolari.

Per l’irrigazione facciamo una miscela, aggiungendo 6 g di fertilizzante aggiuntivo a 1 litro d’acqua. È meglio concimare le piante in primavera e per tutta l’estate. L’alimentazione autunnale e invernale è possibile solo se il fiore non ha abbastanza sostanze o è affetto da malattie / parassiti.

Per le rose

La nitrofosca è un ottimo fertilizzante non solo per piante da interno, ma per la coltivazione in giardino, quindi parliamo del suo uso per le rose. Usare una tale medicazione è estremamente necessario all’inizio dell’estate per accelerare la fioritura e rendere i boccioli più luminosi e più grandi.

La soluzione per l’irrigazione è fatta come segue: per 10 litri d’acqua prendere 2-3 st. l. top vestire e annaffiare ogni pianta sotto la radice. Il tasso di consumo è di 3-4 litri sotto la macchia.

Per le fragole

Nitrofoska è un fertilizzante universale, quindi parliamo del suo uso per le fragole.
Nitrofoska per fragole
È possibile utilizzare la concimazione solo in primavera e in estate per aumentare la resa. Viene anche aggiunto al foro “fresco” nel trapianto di cespugli per una rapida acclimatazione in una nuova posizione.

Per l’irrigazione utilizzare la seguente soluzione: 15 g di sostanza per 5 litri di acqua. La norma è da 0,5 a 1 cespuglio.

Importante! Durante il trapianto, interrompere la medicazione in modo che le radici della fragola non entrino in contatto con i granuli, altrimenti si brucerà.

L’alimentazione viene effettuata prima della fioritura, durante la fioritura e dopo la raccolta.

Per Raspberry

Ora parliamo di come concimare i lamponi al nitrato. È estremamente necessario alimentare i lamponi ogni anno, al fine di mantenere o aumentare la resa e anche ridurre il rischio di malattie.

Per fare “acqua minerale” è necessario prima della fioritura e dopo la raccolta per ottenere un numero abbondante di bacche grandi e prevenire l’esaurimento della pianta in autunno.

I granuli sono incorporati nel terreno senza ammollo o diluizione in acqua. Velocità di applicazione – 50 g per quadrato.
lampone
Sia prima della raccolta che dopo di essa viene introdotta la stessa norma. Inoltre, ricorda che la quantità di fertilizzante non dipende dal numero di piante, quindi non aumentare il dosaggio.

Per il ribes

Le medicazioni al ribes sono prodotte secondo lo stesso principio dei lamponi, tuttavia il dosaggio è aumentato a 150 g per 1 kmq. m. Va notato che il ribes è molto sensibile al cloro, quindi è necessario scegliere un fertilizzante senza cloro. Prestare attenzione anche alla percentuale di fosforo. Per un cespuglio, solo una concimazione con fosforo in 3-4 anni, quindi scegli un fertilizzante con un contenuto ridotto di questo elemento. Sovrabbondanza di fosforo può portare a varie malattie e una diminuzione dell’immunità della cultura.

Per i pomodori

Considerare ora l’applicazione del concime nitrofosse per aumentare la resa dei pomodori. Per una determinata cultura, questa è la medicazione più preziosa, poiché soddisfa le esigenze della pianta al 100%.

Il fatto che il pomodoro dipende elementi chiave in tutte le fasi di crescita, in modo preferito granuli viene effettuata ad atterraggio (1 cucchiaio. L. In ogni foro) o piantine scherma in piena terra (stesso dosaggio durante l’alimentazione eventuali altre piantine ).
Top condimento di pomodori
Due settimane dopo il decapaggio del materiale di semina, viene eseguita un’irrigazione ripetuta con una soluzione di nitrofos (5 g per 1 litro di acqua).

Esistono alcune varianti di nitrofoschi che sono più adatti per i pomodori. Al momento dell’acquisto di fertilizzanti, prestare attenzione a quello che contiene zolfo o ha una maggiore concentrazione di fosforo. La concimazione serno-acida stimola la formazione di proteine ​​vegetali ed è un fungicida che respinge un certo numero di parassiti. Il nitrofosfato fosforico influenza positivamente le dimensioni del frutto, la sua densità e la sua durata.

Per i cetrioli

La medicazione minerale è particolarmente importante per i cetrioli in tutte le fasi di sviluppo, fino alla completa maturazione dei frutti.

La nitrofosca è incorporata nel terreno prima della semina. Quindi risolvi immediatamente diversi problemi: dai la giusta dose di azoto alla pianta, che ti permetterà di andare immediatamente in crescita; tra un paio di settimane i cetrioli inizieranno a sentire il bisogno di fosforo, che andrà immediatamente nella giusta quantità; Il potassio influirà favorevolmente sul gusto del frutto, rendendolo più dolce e succoso.
Fecondazione del cetriolo
Il tasso di pre-semina è di 30 g per quadrato. L’ulteriore irrigazione dei cetrioli è fatta con una soluzione in questo modo: 4 g di principio attivo per 1 litro d’acqua. Il tasso di applicazione per ogni cespuglio è di 0,3-0,5 litri.

Per cavolo

Sopra abbiamo scritto sul fatto che è meglio usare fosfato o nitrofosfato sulfureo per i pomodori. Ma per nutrire i cavoli, compra solo l’additivo solfato, poiché soddisferà al meglio tutte le esigenze della cultura.

La prima medicazione superiore viene eseguita nella fase di forzatura delle piantine. 1 g di acqua viene sciolto in 1 litro di acqua e utilizzato per l’irrigazione. La seconda concimazione viene effettuata al momento della raccolta delle piantine.

Importante! Se quest’anno stavi fertilizzando il terreno “Nitrofovskaya” nell’area in cui prevedi di piantare piantine di cavolo, non puoi applicare la concimazione durante la semina.

In ogni buca, gettare 1 cucchiaino. granuli e mescolare con il terreno in modo che non vengano a contatto con le radici. Più lontano tra un mese non è necessario fare alcuna “acqua minerale”, in modo che non ci sia overdose.
Nitrofoska per cavolo
La seconda e la terza concimazione vengono eseguite con un intervallo di 15 giorni. Si usa la seguente soluzione: 30 g per 10 litri di acqua. Vale la pena notare che la terza alimentazione è necessaria solo per i cavoli tardivi.

Per patate

La nitrofosca per il concime di patate viene introdotta solo durante la semina. Ogni pozzo è coperto con 1 cucchiaio. l. granuli e mescolare accuratamente con il terreno.

Se hai intenzione di piantare un grande pezzo di terra con patate, allora sarà più saggio portare la quantità necessaria di fertilizzanti dalla caduta per risparmiare tempo in primavera. Non è necessario fare più di 80 g per quadrato, in modo che in primavera non sia necessario riempire l’ulteriore “acqua minerale”.

Lo sai? La principale materia prima per la produzione di nitrofoschi è l’apatite, il 47% di acido nitrico, il 92,5% di acido solforico, l’ammoniaca e il cloruro di potassio.

Per gli alberi

Gli alberi da frutto necessitano anche di un complesso di minerali, come colture orticole o fiori. Parliamo del tasso di applicazione per i principali tipi di alberi che vengono coltivati ​​nei giardini.
Top vestirsi di alberi
Iniziamo con alberi di mele Il tasso di applicazione per la sostanza secca è di 500-600 g per ogni albero. Fertilizzare l’albero meglio in primavera, prima della fioritura. Le più efficaci sono le medicazioni superiori a base di nitrofoss. Solleviamo 50 g di sostanza in 10 litri d’acqua e versiamola sotto la radice. Velocità di applicazione – 30 litri di soluzione.

Importante! Se la nitrofosca è chiusa nella sua forma pura (senza diluizione in acqua), allora deve essere distribuita su tutta la superficie adiacente all’albero e scavare delicatamente il terreno.

Cherry. Se si usano pellet freschi, quindi per ogni albero è necessario aggiungere 200-250 g Se si sta irrigando (50 g per 10 l), allora è sufficiente versare i secchi di soluzione sotto la radice di 2.

Per alimentare la prugna, si usa lo stesso dosaggio che per la ciliegia.

Inoltre, la fecondazione viene introdotta quando si piantano piantine. Il tasso di applicazione per tutti gli alberi da frutto è di 300 g per una fossa di piantagione (accuratamente mescolata con il terreno).

Misure di sicurezza

La nitrofosca, sebbene sia considerata un fertilizzante sicuro, tuttavia, se entra nel cibo o nell’acqua potabile, allora è possibile una varietà di reazioni sia negli uomini che negli animali. Ecco perché dovresti seguire le regole di sicurezza mentre usi il fertilizzante.

  1. Durante l’uso di nitrofoschi, devono essere indossati guanti di gomma. Dopo il completamento del lavoro, dovresti sempre lavarti le mani e fare una doccia calda (nel caso tu fossi in contatto con la sostanza).
  2. In caso di contatto con gli occhi, sciacquare con acqua corrente. Se la sostanza è penetrata nell’apparato digerente, bere qualsiasi emetico (manganese) e consultare immediatamente un medico.

Tenere il fertilizzante lontano da cibo e mangimi.
Nitrophoska

Differenze tra nitrofosfato e nitroammofosci

Finiamo l’articolo analizzando le differenze tra nitrofoski e nitroammofoski.

Le principali differenze:

  • concentrazione di sostanze;
  • forma di sostanze nel concime;
  • modo di ottenere le sostanze basiche (azoto, potassio, fosforo).

In poche parole, La nitroammophoska è una versione migliorata del nitrofosfato, che per proprietà chimiche non differisce molto dal concime discusso in questo articolo. Cioè, sebbene queste miscele abbiano nomi diversi, in realtà hanno le stesse funzioni e lo stesso scopo, solo il dosaggio varia.

Si scopre che il nitroammophoska è derivato per soddisfare i bisogni di alcune culture, poiché ha gli stessi elementi di base, ma si trovano in diversi composti complessi.

L’uso di fertilizzanti complessi è causato non solo dai vantaggi degli imprenditori che avviano il prodotto in vendita, ma anche dalla effettiva compatibilità ecologica di frutta e bacche che è possibile utilizzare per preparare vari piatti, conservarli e persino regalarli ai bambini. Non temere la concimazione minerale, poiché l’azoto, il potassio e il fosforo si trovano nell’humus o nel compost ecocompatibili, quindi solo il dosaggio influisce sulla nocività dell’acqua minerale.