Benefici e danni dei funghi shiitake

Benefici e danni dei funghi shiitake
Tale fungo come shiitake, è apparso sul nostro tavolo relativamente di recente, ma nonostante questo, il prodotto è riuscito a conquistare molti fan. Questo fungo giapponese, lontano per noi, è stato in grado di dimostrarsi benissimo in cucina e medicina popolare. Il prodotto contiene un numero enorme di tutti i composti utili possibili, che lo rende non solo una nota brillante in una varietà di piatti, ma anche una vera medicina contro molti disturbi. Tuttavia, molti di noi non hanno scoperto completamente tutti i suoi benefici per il corpo. In questo articolo, cercheremo di rispondere alle domande dei lettori su questo prodotto, nonché di identificare il beneficio principale e il danno allo shiitake per la salute umana.

descrizione

shiitake è un organismo sporrotropico sporigeno, il cui principale substrato è la materia organica delle piante morte, principalmente alberi. Oggi questa specie è uno dei funghi più coltivati ​​al mondo, che crescono ovunque.
descrizione
Tuttavia, in condizioni naturali si verifica solo nella parte sud-orientale dell’Asia, principalmente nella zona di fitte piantagioni forestali. Nella maggior parte dei casi, Shiitake cresce sul legno di latifoglie e in particolare sulla Castanopsis appuntita.

Lo sai? Shiitake è noto all’umanità per molti secoli. La prima menzione di questo fungo risale al 199 d.C. e.

Puoi incontrarlo e nel Territorio Primorsky, in questa regione, il fungo è tradizionalmente considerato un tiglio dell’Amur e una quercia mongola.

L’aspetto di shiitake è molto caratteristico. Questo fungo ha un piccolo cappello emisferico, dai 3 ai 10 cm di diametro, di colore spesso marrone scuro, marrone o cioccolato. Spesso sul cappello ci sono numerose scale. Il fungo appartiene alle specie lamellari, le sue placche sono numerose, bianche o beige delicate.
descrizione
L’altezza dello stelo varia tra 2-8 cm, è solido, cappelli molto più leggeri. Questa specie cresce principalmente nella stagione calda, ma in condizioni artificiali può essere coltivata durante tutto l’anno.

Composizione e valore nutrizionale

Il fungo si riferisce ad un numero abbastanza ricco di vitamine e prodotti minerali. Nella sua composizione contenuta vitamine A, B1, B2, B5, B6, B9, B12, C e D, nonché micro e macronutrienti, come potassio, calcio, sodio, magnesio, fosforo, ferro, manganese, rame, zinco, selenio e azoto.

Lo sai? Nel ventesimo secolo, lo shiitake divenne il primo fungo che l’umanità iniziò a coltivare attivamente in condizioni artificiali.

Il fungo contiene un polisaccaride come il lentinan, che ha un pronunciato effetto anti-cancro. Inoltre, contiene tali aminoacidi importanti per il corpo umano come ad esempio: arginina, leucina, istidina, isoleucina, tirosina, lisina, treonina, fenilalanina, metionina, valina.

100 grammi di shiitake contengono:

  • acqua 89,7 g;
  • proteine ​​- 2,2 g;
  • grassi – 0,5 g;
  • carboidrati – 4,2 g;
  • cenere – 0,75 g;
  • cellulosa – 2,5 g;
  • il contenuto calorico del prodotto è di 35 kcal.

Seleziona e archivia

Per scegliere il giusto shiitake, dovresti prestare attenzione a solo alcune caratteristiche di questo prodotto. Si ritiene che la massima qualità e sapore intenso considerato funghi, diametro del cappello è di circa 5 cm. In questo caso, deve essere aperta almeno il 70%.
Seleziona e archivia
Prestare attenzione alla superficie del cappuccio: deve essere vellutato, con una sfumatura uniforme di cioccolato brunastro su tutta la superficie.

Importante! Acquistati nel supermercato shiitake sono adatti solo a scopi alimentari. Tali funghi vengono spesso coltivati ​​su substrati poveri, quindi non hanno il numero necessario di elementi utili per la preparazione dei dispositivi medici.

I funghi freschi vengono conservati in frigorifero, avvolti in un sacchetto di carta, ad una temperatura di +4 … + 8 ° C. In questa forma, il prodotto conserva la sua freschezza per 5-7 giorni. Per una conservazione più lunga, è essiccato, i funghi secchi possono essere conservati in un luogo fresco e asciutto con un’attrazione di 24 mesi.

Proprietà utili

Come accennato in precedenza, lo shiitake è un prodotto piuttosto utile per il corpo umano. Questo fungo ha le seguenti proprietà utili:

  • opprime le infezioni virali e batteriche;
  • elimina sanguinamento e manifestazioni ulcerose dello stomaco;
  • rafforza le funzioni protettive del corpo;
  • normalizza il lavoro del sistema cardiovascolare;
  • facilita il decorso delle malattie da GIT;
  • distrugge le cellule tumorali;
  • rafforza il sistema nervoso;
  • rimuove dalle scorie corporee e dal colesterolo;
  • prolunga la remissione nel diabete mellito;
  • previene l’infarto;
  • migliora le condizioni dell’apparato muscolo-scheletrico per le malattie delle articolazioni e della schiena;
  • migliora le condizioni del corpo con epatite, ulcera gastrica e gastrite;
  • ripristina la salute dopo gravi malattie.

Proprietà utili

Non meno utili sono tali funghi come: podgruzoviki bianco, svinushki, fungo bianco, funghi porcini, funghi, Mokhovikov, finferli, porcini, pioppo e funghi.

Ricette della medicina tradizionale

Spesso per scopi medici vengono utilizzate quasi tutte le parti del fungo, sulla base delle quali vengono preparate molte infusioni e medicinali. Sono usati per eliminare una varietà di patologie, ma spesso tali farmaci sono il modo migliore per prevenire molti disturbi. Diamo un’occhiata più da vicino a come questo fungo viene usato nella medicina popolare.

Shiitake in polvere

La polvere di shiitake viene utilizzata sia a scopo preventivo che terapeutico per mantenere il sistema immunitario e la resistenza generale del corpo a una varietà di fattori ambientali negativi. Puoi comprare la polvere in farmacia o prepararla da sola. Per fare questo:

  • prendere i funghi freschi e tagliarli a pezzetti;
  • immergere la materia prima in acqua fredda per 30 minuti;
  • asciugare lo shiitake in modo naturale o utilizzando un essiccatore a una temperatura non superiore a +40 ° C;
  • tritare il prodotto secco con un frullatore o un altro dispositivo.

Shiitake in polvere
Applicare questo rimedio per 2-3 cucchiaini 1-2 volte al giorno per 40 minuti prima di mangiare per 3 settimane. Si consiglia di bere polvere con acqua calda bollita. Puoi anche preparare il tè ai funghi. Per fare questo, 1-2 cucchiaini di polvere vengono infusi in 300 ml di acqua bollente per un’ora.

Importante! Per usare a scopo terapeutico, tutti i tipi di estratti basati su shiitake dovrebbero essere fatti solo dopo aver consultato un medico. L’automedicazione può aggravare lo stato generale di salute.

La miscela viene bevuta calorosamente 10 minuti prima dei pasti non più di 2 volte al giorno. Il brodo può essere utilizzato per preparare tutti i tipi di zuppe, tuttavia, questi piatti dovrebbero essere utilizzati immediatamente dopo la preparazione.

Estratto di olio

Con l’epatite, la sclerosi multipla e il malessere generale, è dimostrato che usa le infusioni oleose di shiitake. Preparali senza troppe difficoltà a casa:

  • misurare e macinare 1 g di funghi secchi;
  • prendere 150 ml di olio di lino o olio d’oliva e scaldarlo a + 37 ° C;
  • versare l’olio sui funghi e lasciar riposare per 2 ore a caldo con il coperchio chiuso;
  • Rimuovere la miscela in frigorifero per 5 giorni.

Per usare un liquido così oleoso dovrebbe essere 2 volte al giorno a stomaco vuoto al mattino e alla sera per 1 cucchiaio. Prima dell’uso, l’olio deve essere agitato accuratamente.
Estratto di olio

Tintura di Shiitake

Le tinture alcoliche del fungo consentono di alleviare il corso dell’ipertensione, normalizzare la glicemia e stimolare il lavoro del sistema cardiovascolare. La preparazione è preparata come segue:

  • misurare 10 g di polvere di funghi (7-8 cucchiaini da tè con un piccolo vetrino);
  • versare contenitore in vetro litro polvere e versare 500 ml di 40 gradi bevanda alcolica (vodka o brandy per la selezione);
  • intasare saldamente il coperchio del contenitore e mettere la miscela infusa in un luogo fresco e buio per 2-3 settimane;
  • Dopo questo tempo, filtrare il liquido attraverso una garza o un filtro di garza di cotone;
  • versare il coraggio risultante in un contenitore di vetro e conservarlo in frigorifero per la conservazione.
Leggi anche le proprietà medicinali della tintura: propoli, aconito, dai denti e tintura del fuoco delle api.

L’infusione ricevuta prende 1 cucchiaino da tè per 40 minuti prima dei pasti per 1 mese. Dopo questo, dovresti fare un’interruzione di due settimane e continuare la procedura per correggere l’effetto.

Shiitake e oncologia

Come accennato in precedenza, questo fungo contiene uno specifico polisaccaride lentinan, che ha un’attività antitumorale. Una quantità impressionante di ricerche di laboratorio ha rivelato che questa sostanza contribuisce al miglioramento dell’immunità.
Shiitake e oncologia
A causa di ciò, il corpo distrugge le cellule tumorali e i centri della loro riproduzione dalle loro stesse forze. Di conseguenza, in pochi corsi di estratti di shiitake, è possibile interrompere quasi completamente lo sviluppo dell’oncologia.

Lo sai? Le proprietà anti-cancro dello shiitake furono scoperte grazie allo scienziato giapponese Tetsuro Ikekawa nel 1969.

Puoi preparare un rimedio curativo con le tue mani, per questo:

  • prendere un barattolo di vetro da un litro e versarvi 50 g di polvere di funghi;
  • versare la polvere 750 ml di alcol 40 gradi (cognac o vodka) e spostare con attenzione;
  • chiudere il coperchio con un coperchio denso e metterlo sull’infuso per 2 settimane in frigorifero (durante l’infusione, è necessario mescolare bene una volta al giorno).

Prendi il farmaco per 1 cucchiaio 3 volte al giorno per 40 minuti prima dei pasti. Il corso preventivo è di 1 mese.

Applicazione di cottura

In cucina, lo shiitake è usato alla pari con i funghi che conosciamo o i funghi della foresta locale. Possono essere bolliti, in umido, fritti, ecc.
Applicazione di cottura
In questa forma, il prodotto può diventare sia il piatto principale, sia un’eccellente aggiunta a carne o verdure.

Vi consigliamo di leggere su decapaggio, essiccazione e congelamento dei funghi.

Spesso è usato per fare tutti i tipi di salse, in questa forma il fungo può diventare una nota piuttosto interessante per una varietà di piatti. Nella rete ci sono molte prescrizioni per la conservazione dello shiitake, in questo stato può essere conservato fino all’inizio del caldo primaverile.

Applicazione in cosmetologia

In cosmetologia, il fungo ha trovato la sua applicazione non meno ampia che in cucina e medicina. Con il suo aiuto vengono preparate maschere per il viso, famose per effetti ringiovanenti, nutrienti e anti-infiammatori.

Tali rimedi aiutano a eliminare per lungo tempo la maggior parte dei problemi di età con la pelle e la saturano con tutte le vitamine e gli elementi necessari.

Preparare un simile strumento cosmetico è abbastanza semplice:

  • prendi 100 grammi di shiitake crudo, lava e pulisci accuratamente;
  • tagliare i funghi il più piccolo possibile;
  • versare il tutto in un barattolo di vetro e versare 250 ml di vodka;
  • chiudere la miscela con un coperchio denso e pulire l’infusione in frigorifero per 2 settimane;
  • Dopo 2 settimane la maschera è pronta, deve essere filtrata dalle particelle fungine prima dell’uso.

La maschera ricevuta deve essere inumidita con uno speciale tovagliolo cosmetico o una garza e posizionata su un viso pulito e pre-pulito.
Applicazione in cosmetologia
Dopo 25-30 minuti può essere rimosso, dopo di che viene lavato a fondo con acqua fredda. Applicare tali procedure in piccoli corsi, una volta al giorno per un mese, quindi fare una pausa.

Importante! I componenti del fungo possono essere potenti allergeni, quindi prima della prima applicazione della procedura, inumidire con un estratto del polso per 15-20 minuti. In caso di comparsa di sensazioni sgradevoli, bruciore e così via, la maschera non deve mai essere applicata sul viso.

Danno e controindicazioni

Come la maggior parte degli altri prodotti, lo shiitake ha le sue controindicazioni all’uso. Questi includono:

  • età fino a 12 anni;
  • la gravidanza;
  • periodo di allattamento;
  • asma;
  • intolleranza individuale dei componenti.

Questo fungo è un allergene abbastanza forte, quindi inseriscilo nella dieta dovrebbe essere attentamente e in piccole porzioni. Nonostante possa essere usato senza restrizioni, il superamento della dose (oltre 200 g di freschi e 20 g di funghi secchi al giorno) può causare gravi manifestazioni allergiche sul corpo, rash e prurito.
Danno e controindicazioni
In questo caso, è necessario interrompere immediatamente l’uso del prodotto e consultare un medico.

Shiitake è un lontano ospite dall’Est, che non si è ancora completamente aperto ai nostri compatrioti. Nonostante questo, il fungo viene utilizzato attivamente dall’uomo per molti secoli. Questo prodotto può avere un effetto benefico su molti organi e sistemi e anche rafforzare l’immunità. Tuttavia, durante il suo utilizzo, ricordare la norma e le controindicazioni consentite.