Boletus fungo rosso

arancio-cap porcini
Podisinovik è al secondo posto nel gusto dopo il fungo bianco.

E ‘utilizzato per il decapaggio, fritto, bollito, in salamoia, nella medicina popolare utilizzato per la fabbricazione di liquori di pulizia, particolarmente utile per l’acne.

In questo articolo, ti diremo come si presenta un papavero, quando e dove cresce, e anche come coltivare i funghi da solo.

Descrizione e foto

I cappelli dei funghi sono marroni, di colore giallo-marrone o rosso. È per questo che è anche chiamato il fungo rosso-testa.

Lo strato tubolare di solito è di colore grigio o oliva.

Il rosso Podisinovik ha la seguente descrizione:

  • l’altezza del piede è di circa 15 cm;
  • la larghezza del piede è da 1,5 cm a 5 cm nel fungo maturo;
  • diametro del cappuccio – da 4 a 15 cm (raramente raggiunge 30 cm).

Il cappello è liscio, il giovane feto ha i bordi piegati alla gamba, e quello maturo sembra a forma di cuscino. Si separa facilmente da una gamba spessa e tozza.
Podisinovik il rosso

Importante! Il piede del porcino è di consistenza piuttosto rigida, quindi si consiglia di rimuoverlo.

Dove e quando cercarli

Luoghi dove cresce il boletus, abbastanza numerosi. Contrariamente al nome, si può entrare in un rapporto simbiotico non solo con una vespa, ma anche con molti altri alberi decidui (come la betulla, carpino, quercia, pioppo, faggio, raramente – salice), ma cercarlo sotto il pino inutile.

La stagione per i porcini è il periodo da giugno a ottobre.

Importante! La fruttificazione più lunga e più abbondante inizia a settembre.

Il Podisinovik è considerato abbastanza comune – cresce nelle foreste dell’Eurasia, del Caucaso, della Siberia, degli Urali e del Nord America. Podisinovik il rosso

Sono falsi?

Lo sai? Kraslovich è praticamente unico: non assomiglia a nessuno e quindi è difficile confonderlo con un altro fungo.

Per un esperto selezionatore di funghi, non c’è alcuna difficoltà a distinguere un vero fungo da un falso, ei principianti spesso non sono molto fortunati. Si può prendere in considerazione un falso booster gorchak (fungo Gallo), che non contiene veleni. Ma è assolutamente impossibile. Gorchak cresce vicino alle conifere. Podisinovik il rosso
Fungo gall
Vale la pena prestare attenzione al alcune differenze tra l’amaro e il cinghiale:

  • La carne cambia colore da bianco a rosa;
  • il modello dello strato di maglia è caratteristico del fungo della bile;
  • Lo strato tubolare è di colore rosato.

Dopo aver ricordato questi segni, puoi determinare se hai trovato il vero effetto occhi rossi.

raccoglitori di funghi hanno bisogno di conoscere le differenze di finferli, miele, lozhnoopyat, volnushek, syroezhek, svinushek, olio, toadstool pallida, fungo satanico, funghi latte, Mokhovikov.

Coltivazione di funghi

Se ti piacciono davvero le teste rosse, ma non vai spesso nei boschi o non hai l’opportunità di comprarle, allora non ti arrabbiare. Podosinoviki può essere allevato nella zona suburbana o anche a casa.

compostaggio

Il compost per funghi è meglio preparato da foglie, segatura e humus. L’opzione migliore è prendere tutto o qualcosa sotto il pioppo tremulo – una tale miscela nutriente avrà un effetto molto benefico sul raccolto futuro. Tutti i componenti devono essere trattati prima della posa per evitare la propagazione di batteri nocivi o la comparsa di altri funghi.

Piantare funghi

Scava una buca di circa 2 x 2 metri e una profondità di circa 30 cm.

Il primo strato – Foglie (meglio se sono foglie di pioppo). Spessore 10 cm.

Secondo strato – humus della foresta. Spessore 10 cm Si consiglia di prendere humus vicino agli alberi con cui la testa rossa forma micorriza.
Compost per funghi
Terzo livello – micelio di cereali Quando acquisti un micelio, devi assicurarti che non si surriscaldi.

Quarto strato – lo stesso del primo. È importante assicurarsi che il primo e il quarto strato siano gli stessi nella composizione. Dall’alto, tutto questo deve essere coperto con terra, con l’aspettativa che lo spessore della copertura non dovrebbe essere più di 10 cm.

Quindi è necessario innaffiare il letto risultante con una soluzione nutritiva (ad esempio, dallo zucchero).

Importante! Il micelio delle piante non dovrebbe essere antecedente a maggio.

Puoi anche scavare buche vicino agli alberi e riempirli con banchi di terra, mescolati con farina e gelatina. Se c’è tempo asciutto, il fungo dovrebbe essere periodicamente innaffiato.

cura

Il primo raccolto apparirà tra tre mesi.
Periodicamente, devi alimentare la soluzione nutritiva di zucchero del micelio – 10 g per 10 litri di acqua. In estate, è importante assicurarsi che il letto non sia asciutto: il terreno deve essere leggermente umido. Per l’inverno, il micelio è coperto di foglie o paglia, che devono essere pulite in primavera. Funghi in fragole

Cosa cucinare con la rossa

Kraslovich – un fungo molto gustoso e adatto a qualsiasi tipo di lavorazione.

Importante! Durante la lavorazione, il verro diventa più scuro, ma in una forma decapata mantiene un aspetto naturale.

Il boletus rosso può essere essiccato, marinato, fritto o cotto (si consiglia di cuocere per circa 20-30 minuti). Con loro fare minestre, friggere o infornare con cipolle o patate. Un’ottima aggiunta al tavolo festivo saranno le rosse arrosto stufate in panna acida e decorate con vegetazione.

Il rosso affumicato può essere conservato o cotto sulla griglia. Il gusto interessante è la zuppa con questi funghi.
Qui di seguito vi proponiamo alcune ricette molto semplici e deliziose.

  • Porcini fritti

Durante la cottura, i porcini donano al decotto tutto il loro sapore e gusto unico. Ma le albicocche fritte conservano quasi completamente il loro sapore.
Krasnogolovik
Per cucinare funghi fritti, avremo bisogno di:

  • 500 grammi di rossa;
  • 2 cucchiai. l. verdure e burro;
  • lampadina di dimensioni medie;
  • 3 cucchiai. l. buona panna acida;
  • sale, pepe, verdure a piacere.

Taglia le cipolle a pezzi più piccoli. Mettiamo la padella sul fuoco, versiamo l’olio vegetale, lo scaldiamo e poi aggiungiamo la panna. Friggere le cipolle per circa cinque minuti – è necessario portarlo alla trasparenza.

Avanti attentamente i miei funghi. Le gambe dovrebbero essere pulite. Tagliamo i funghi porcini e li aggiungiamo alle cipolle. Mescolare in una padella per un paio di minuti e lasciare in infusione sotto il coperchio prima che tutto il succo che si è separato sia evaporato.

Quindi friggi i funghi e mescoli. Hai bisogno di friggere fino al marrone dorato – ci vorranno circa 10 minuti. Aggiungere spezie e panna acida, mescolare. Ancora una volta, copri la padella con un coperchio e lascia che i funghi si impregnino sul fuoco più piccolo per 5 minuti.

Servi questi funghi con qualsiasi guarnizione – saranno un’aggiunta molto gustosa a qualsiasi tavolo. Porcini fritti

  • Patate fritte con fiori rossi

A chi non piacciono le patate fritte? Ancora meglio, questo piatto diventa in tandem con i funghi porcini.

Per la preparazione abbiamo bisogno di:

  • 200-300 g di rosse;
  • verdure o burro;
  • bulbo di dimensioni medie (opzionale);
  • 6 patate grandi;
  • spezie a piacere.

Bene i miei funghi e li taglio. Puliamo e tagliamo le patate (è meglio tagliarle a cubetti), tagliamo le cipolle. Metti la padella sul fuoco, aggiungi 1 cucchiaio. l. olio vegetale (si può sostituire con cremoso) riscaldarlo e su fuoco forte friggere i funghi porcini. Il liquido che si separa dai funghi dovrebbe essere leggermente evaporato. Aggiungere la cipolla ai funghi e continuare a soffriggere per circa 5 minuti. Quindi, aggiungere le patate e continuare a friggere fino al termine (circa 20 minuti).

Importante! Mescolare le patate con attenzione in modo da non romperle, quindi il piatto risulterà non solo molto gustoso, ma anche molto bello.

Se necessario, aggiungere olio durante la cottura. Alla fine, aggiungere spezie ed erbe a piacere. Una volta provato questo piatto, lo amerai.

I podisinoviki sono funghi molto gustosi, che si possono trovare facilmente. Anche le teste rosse in crescita sono molto facili se segui i suggerimenti necessari. Sono perfetti per i principianti “caccia tranquilla”, e dopo aver provato i porcini, sarete piacevolmente sorpresi dal loro gusto.