Caratteristiche della lotta contro i denti di leone nel giardino: come estirpare l’erba

dente di leone
Per coloro che hanno una residenza estiva, una domanda seria è sempre stata come liberarsi delle erbacce, in particolare da denti di leone nel giardino Basta un fiore per spargerlo per tutto il prato. I semi di tarassaco sono facilmente trasportati dal vento per molti chilometri intorno, grazie ai quali nascono nuove piantagioni. In questo articolo, scopriremo come dedurre efficacemente i denti di leone dal sito.

Tarassaco: descrizione

dente di leone
dente di leonequesta è un’erba perenne. Appartiene alla famiglia delle Compositae, in altezza può raggiungere fino a 0,5 metri. La radice del dente di leone è ramificata, verticale, lunga 0,6 metri e di 2 cm di diametro, il colore della radice è marrone, ma al suo interno è bianco.
Foglie oblunghe, pinnatamente sezionate, senza pubescenza. Le foglie, che sono raccolte in una rosetta basale, sono solide. La freccia in fiore in un dente di leone è cilindrica, le pareti sono succose e il nucleo è cavo. Alle estremità del peduncolo vi è un singolo cesto sagomato rotondo fino a 50 mm. I fiori sono raccolti in infiorescenze, sono di colore giallo brillante. I frutti del dente di leone sono i semi pubescenti, e al minimo vento volano sugli ombrelli originali. Il dente di leone contiene un succo denso, è in ogni sua parte.

Lo sai? Fiorisce dandelion di solito in aprile o maggio.

Ma il frutto del dente di leone è piuttosto lungo, dall’estate fino a metà autunno. Ecco perché molti hanno difficoltà a pensare a come sbarazzarsi dei denti di leone sul sito. All’inizio del freddo, la parte superiore del dente di leone muore, mentre la radice continua a vivere, per scartare una nuova rosetta di foglie con lunghi peduncoli in primavera. Poiché i semi del dente di leone sono facilmente trasportati dal vento, atterrando su un terreno umido, iniziano radici e germogliano. Tarassaco – una pianta insolitamente vigorosa, una minuscola potatura della radice, per far crescere una rosetta di foglie. Quando i peduncoli inclinati si seccano, hanno il tempo di inseminare. Anche se i denti di leone sono usati in un cumulo di compost, possono dare semi se non sono abbastanza profondi da addormentarsi.

Le teste gialle brillanti sono pericolose

dente di leone
Guardando le aree abbondantemente coperte di teste di dente di leone giallo brillante, non penserai mai che siano pericolose per altre piante. Se la lotta contro i denti di leone alla dacia non viene eseguita in tempo e continuano a crescere con calma, la probabilità che la pianta toglierà tutte le sostanze utili e l’umidità dei nutrienti è piuttosto alta. I denti di leone sono molto tenaci e crescono rapidamente. Se non sai come rimuovere i denti di leone e non prestare attenzione a loro, non puoi aspettare un buon raccolto e alla fine non riesci nemmeno a trovare le tue colture sul sito.

Importante! Abbondantemente coperto di denti di leone lotto può causare seri problemi di salute

Questa bella pianta è abbastanza allergizzante e può provocare una malattia piuttosto grave, come l’asma bronchiale. Pertanto, vale la pena di essere prudenti con questa pianta.

Come sbarazzarsi dei denti di leone nel giardino

La domanda su come sbarazzarsi dei denti di leone in una dacia o in un orto è richiesta da quasi tutti i giardinieri che vogliono un raccolto abbondante, poiché questa pianta è l’erba più terribile. È la radice che è il problema nel liberarsi dei denti di leone. Perché è abbastanza fragile e lungo, è quasi impossibile estrarlo completamente e non farlo a pezzi. E dalle radici rimanenti nel terreno, nuove erbacce cresceranno rapidamente.

Ad oggi, ci sono tre modi per dedurre i denti di leone nel giardino:

  • metodo meccanico;
  • metodo chimico;
  • metodi popolari.

Metodi meccanici

Esistono diversi metodi di metodi meccanici per controllare questa erba. Al fine di sbarazzarsi rapidamente dei tarassaco nell’area suburbana, utilizzare il metodo più semplice che non richiede costi finanziari: scavare denti di leone insieme alla radice.

Importante! La cosa principale in questo metodo è rimuovere completamente la radice del dente di leone, altrimenti in futuro apparirà di nuovo al suo posto.

Metodi meccanici
Fare questo manualmente è piuttosto laborioso, quindi per questi scopi è possibile utilizzare un dispositivo per rimuovere i denti di leone, la cui forma ricorda la lettera inglese V delle lame. Sarà solo necessario posizionare lo strumento nel terreno dove cresce il dente di leone e premere il manico, dopodiché la pianta apparirà completamente da sotto il terreno. Con un tale strumento, combattere i denti di leone nel giardino sarà molto più facile. Un altro metodo, come dedurre i denti di leone da un prato, è il taglio di capelli, solo che è necessario farlo quando non sono ancora maturi. Quindi, la diffusione dei denti di leone cesserà, ma questo metodo non elimina completamente l’erba. Per il prossimo metodo, i denti di leone della luce solare dovrebbero essere privati. Per fare questo, dovranno coprirli con pezzi di cartone o sacchetti di plastica, e in un paio di giorni moriranno.

Applicazione diserbante

Applicazione diserbante
La lotta con i denti di leone sul prato con l’uso di erbicidi viene utilizzata quando i metodi fisici non portano il risultato desiderato. Persino gli oppositori delle preparazioni chimiche utilizzano questo tipo di agente di tarassaco sui prati, perché con il metodo meccanico la radice della pianta viene spesso rotta, il che a sua volta dà una nuova ripresa. Come erbicidi usati come farmaci acquistati in negozi specializzati e aceto di cibo. Quest’ultimo contiene un acido che può fungere da erbicida. Tuttavia, per il miglior risultato, vale la pena usare un acido di maggiore concentrazione.

Lo sai? Affinché i risultati della lotta siano il meglio possibile, liberarsi dei denti di leone nel giardino è necessario con l’arrivo dell’autunno.

È durante questo periodo che la pianta accumula nutrienti nelle radici e le foglie muoiono con l’inizio dell’inverno. Se si applicano erbicidi alle foglie durante questo periodo, l’agente si muoverà più attivamente alle radici, uccidendole. Prima dell’elaborazione, è necessario interrompere il taglio dei prati, poiché sarà meglio se la maggior parte delle foglie cadesse in lavorazione.

Metodi popolari per combattere i denti di leone

I metodi popolari di combattere i denti di leone sul sito includono:

  1. Scottare le erbacce con acqua bollente. Innaffia la pianta più volte al giorno, e poi morirà.
  2. Puoi cospargere i denti di leone con farina di mais senza glutine prima che germinino. La farina non permette ai semi di germinare. Cospargere la zona prima della comparsa di denti di leone, per cinque a sei settimane. Poiché il rimedio è efficace solo durante il periodo di spargimento, è necessario ripetere la procedura più volte durante la stagione di crescita.
  3. Un altro metodo, come rimuovere i denti di leone dal giardino, è cospargere di sale. Ciò richiede un cucchiaio di sale, ma dovresti fare attenzione a non cospargere le piante che si trovano nelle vicinanze, altrimenti moriranno anche loro.
  4. Puoi anche usare l’acido cloridrico. Puoi comprarlo in un negozio di ferramenta. Un litro di acido cloridrico è poco costoso, ma abbastanza a lungo. I guanti in lattice devono essere indossati prima della procedura. Utilizzare una siringa da cucina per applicare l’acido concentrato. Non inalare i vapori acidi. Dopo di ciò, i denti di leone diventano marroni e muoiono per sempre.

Metodi per prevenire la comparsa di denti di leone nel giardino

Metodi di prevenzione
I metodi preventivi dovrebbero essere sistematicamente eseguiti, poiché le erbe infestanti riempiono rapidamente l’intero territorio e sarà molto più difficile combattere i denti di leone sul prato. Il modo migliore per prevenire – per monitorare le condizioni generali del sito e prendersene cura adeguatamente, allora resisterà alle erbacce.

Segui le semplici regole per la prevenzione:

  1. Se lasci l’erba tagliata sul terreno, questo servirà da ostacolo alla germinazione delle erbe infestanti.
  2. È necessario guardare, che su un prato non c’erano siti vuoti, “pelati”. È il luogo ideale in cui i semi di tarassaco possono germogliare. Se le aree vuote apparivano ancora, allora in autunno dovrebbero essere riseminate con l’erba.
  3. L’altezza dell’erba tagliata dovrebbe essere di 7-8 cm, per cui l’erba proteggerà il terreno ei semi dei denti di leone saranno più difficili da mettere radici e i loro germogli non avranno la necessaria quantità di luce solare.


Like this post? Please share to your friends:
Leave a Reply

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

16 + = 20

map