Caratteristiche di cura per aphelandra a casa

Aphelandra
Ogni hostess conosce molti tipi di fiori, che si differenziano per la loro bellezza o eccentricità. Molti di loro occupano poco spazio e possono essere coltivati ​​su un davanzale. Tuttavia, oggi parleremo di un gigante che può far crescere la crescita umana e occupare una grande quantità di spazio. Parleremo del bush Aphelandra, che ti farà piacere non solo con bizzarre infiorescenze, ma anche con foglie spettacolari.

descrizione

Prima di parlare di come prendersi cura di aphelandra a casa, vale la pena di delineare una breve descrizione della pianta.
Aphelandra

Il fiore si riferisce a famiglia Acanto, è un arbusto sempreverde. La parte aerea ha forti germogli e uno stelo. I piatti di lamiera sono abbastanza grandi, verniciati in un colore verde scuro lucido.

Acanto e tunbergia, così come l’aphelandra, appartengono alla famiglia degli Acanthus e crescono principalmente nei tropici.

Le piante sono comunque stentata, ma può raggiungere altezza di 2 m, quindi una volta vale la pena di evidenziare per il vaso da fiori una grande quantità di spazio e di potare regolarmente in modo che l’aphelandra non inizi a “sostenere” il soffitto.
Aphelandra

Lo sai? Lascia gli afgani, a seconda della sottospecie, può essere lucido, o pungente o opaco.

La pianta è apprezzata, ovviamente, per via dei suoi boccioli. I peduncoli sono raccolti in “spighette”, che possono anche assomigliare a piccoli coni. Molto spesso i fiori sono dipinti in rosso, raramente – in lilla.

L’Afelandra è venuto da noi tropici dell’America, pertanto richiede la creazione di un microclima appropriato.

Oltre Aphelandra per piante d’appartamento tropicali includere anche viti, Alokaziya, Aglaonema, uva camera, Tillandsia, Gloriosa, Hypoestes, filodendro, Dracaena e kordilina.

Condizioni di crescita

Ora parliamo di come prenderci cura degli aphelandra. Discuteremo i principali requisiti dell’arbusto tropicale e noteremo anche punti importanti.
Aphelandra

temperatura

Temperatura a casa non dovrebbe scendere sotto 15 ° С nella stagione fredda, e sotto i 22 ° С In estate In questo caso, non posizionare la pentola vicino ai riscaldatori, poiché il clima tropicale fornisce un’elevata umidità e qualsiasi stufa si asciuga molto.

illuminazione

Anche se nelle foreste tropicali di arbusti rachitici, e ricevono una piccola quantità di luce solare per Aphelandra necessità di creare condizioni particolari: impianto estate pritenyat dalla luce diretta del sole per evitare scottature, e nei movimenti invernali luogo molto luminoso, senza ombreggiatura. Vale la pena ricordare che se la pianta non ha abbastanza durata di una giornata di sole, allora è necessario illuminazione supplementare da sorgenti luminose artificiali.

Aphelandra

Umidità dell’aria

Come accennato in precedenza, un cespuglio richiede alta umidità, quindi deve essere costantemente spruzzato con acqua calda, messo in un vassoio con umidità e posa umido vicino muschio.

A volte quanto sopra non è abbastanza, e devi mettere la pianta a somiglianza di un acquario o installare uno spruzzatore speciale che mantiene costantemente alta umidità.

Importante!
L’elevata umidità richiesta dalla pianta può avere un effetto dannoso sulle pareti e sul soffitto della vostra casa, causando la formazione di muffe.

Aphelandra

terreno

In condizioni naturali, il fiore cresce in un substrato, che è una miscela di foglie e torba. A casa, è meglio coltivarlo in miscele di terreno, che comprendono sabbia, humus, torba, erba e foglie. I primi 4 additivi sono presi in quantità uguali, e il terreno fogliare dovrebbe essere preso 4 volte di più, cioè il volume dei primi 4 componenti dovrebbe essere uguale al volume del terreno fogliare.

Tale substrato avrà tutti gli elementi necessari, oltre a buone proprietà di drenaggio.
torba Leaf Land

Lo sai?
Striature bianche sulle foglie di cespuglio sono formazioni minerali di carbonato di calcio, che si accumula in un fiore. Se questa sostanza è piccola, le vene avranno un colore più scuro.

riproduzione

L’Afelandra, in termini di riproduzione, non richiede nulla di impossibile, dal momento che è possibile propagare un fiore sia con semi che con un piatto fogliare.

Semi. Dopo la raccolta e la cernita, i semi vengono conservati fino alla fine dell’inverno. Nell’ultimo decennio di febbraio il seme è piantato nel terriccio (torba terra e sabbia), poi coprire con un foglio di germinazione. La temperatura del terreno per la germinazione dovrebbe essere entro 25 ° C, quindi il substrato deve essere prima riscaldato. Prima pellicola germinazione bisogno di ogni giorno a prendere per colpire l’ossigeno terra e idratare, se il substrato si è asciugato.
Semi di aphelanera

I primi scatti non appariranno presto, solo dopo 15-30 giorni. Mentre cresci, devi mantenere una temperatura elevata, inumidire il terreno e l’aria vicino alle piante. Il trapianto in vasi solitari è necessario quando le piante iniziano a interferire l’una con l’altra.

Se hai fatto tutto correttamente, l’afelandra fiorirà già nel primo anno di vita.

Lamiera Dal cespuglio, è necessario tagliare il foglio apicale con una piccola parte del legno. L’ulteriore semina viene effettuata immediatamente, non è necessario tenerlo in acqua. È necessario piantare in modo che la parte di legno sia sepolta nel terreno e il foglio sia sopra il substrato. Prima di piantare, dovrebbe essere trattato con uno stimolatore della crescita delle radici. La composizione del substrato è diversa da quella utilizzata per la semina. Qui abbiamo bisogno di 1 parte della foglia terrestre e 1 parte della vermiculite.
Riproduzione con un foglio di lamiera

Dopo la semina, l’aphelander è coperto con un “tappo” per creare condizioni di serra. Come nel caso dei semi, il rifugio deve essere rimosso regolarmente per ventilare il fiore. Inoltre, non dimenticare di inumidire il terreno.

cura

Successivamente, discuteremo delle cure per l’aphelandra. Le nostre istruzioni ti aiuteranno a coltivare un arbusto sano che ti delizierà con bellissime infiorescenze.

irrigazione

Per inumidire il terreno, viene utilizzata solo acqua dolce. Se il rubinetto è molto rigido, è necessario utilizzare un’opzione bollita a pioggia.
Annaffiare gli aphelanders
Aphelandra

Il substrato deve sempre essere minimamente bagnato, altrimenti il ​​fiore si troverà in uno stato di stress. L’irrigazione regolare viene effettuata dall’inizio della primavera fino alla fine dell’autunno, in inverno viene mantenuta l’umidità, ma la quantità di irrigazione viene significativamente ridotta.

Lo sai?
Ci sono circa 196 specie di aphelandra, la maggior parte delle quali sono usate come piante da interno.

Aphelandra

Concimazione aggiuntiva

Aphelandra molto “goloso, attinge così rapidamente dal substrato tutti i nutrienti.

Per garantire che la boscaglia non subisca fame, è necessario applicare regolarmente fertilizzanti, ogni 2 settimane, per tutto l’anno. È sufficiente acquistare un concime standard per le piante da fiore e spenderlo, come indicato nelle istruzioni. Oltre al fertilizzante acquistato, non è necessaria alcuna altra concimazione.
Fertilizzante per piante da fiore

Per quanto riguarda l’inverno, nel periodo freddo, è possibile aggiungere un fertilizzante una volta al mese, in modo che la pianta non lasci lo stato di riposo.

potatura

La potatura è la parte principale della cura della pianta, poiché in sua assenza l’afelandra occuperà metà della stanza.

Per controllare le dimensioni della pianta, è necessario annualmente alla fine dell’inverno per condurre una potatura completa. Per questo, viene utilizzato qualsiasi strumento utile.
Tagliare gli Aphelanders

È necessario potare ogni sparo, lasciando circa 20 cm. Quindi è necessario aumentare l’umidità o coprire i germogli tagliati con cellophane.

Importante!
In assenza di potatura, la pianta si allunga e perde la sua bellezza, quindi è necessaria una prischipka minima.

trapianto

L’Afelandra richiede il trapianto man mano che cresce e si sviluppa, poiché il sistema radicale, a differenza della parte fuori terra, non può essere tagliato.
Trapiantare gli aphelanders

Il trapianto viene effettuato ogni anno, all’inizio della primavera, man mano che la pianta entra in una fase di crescita profusa, e può essere traumatizzata durante il trapianto in una nuova posizione.

Nella forma di un substrato, viene utilizzata la stessa opzione di quando si pianta una pianta. Il vecchio terreno dovrebbe essere smaltito, poiché potrebbe contenere batteri o funghi pericolosi.

Malattie e parassiti

Poiché la pianta richiede costante alta umidità, l’afelandra è spesso colpita da parassiti e malattie fungine, per cui ambiente impregnato d’acqua è l’opzione migliore.

Sarà necessario combattere con il decadimento e lo scudo. L’acaro del ragno preferisce l’aria secca, quindi può comparire solo se l’umidità diventa estremamente bassa o vicino alla pianta stessa o nella stanza in cui cresce.

Combattere la decadenza.

usato soluzione di sapone liquido. Per 0,5 litri di acqua, prendere circa 2 cucchiai, mescolare accuratamente e spruzzare la pianta dalla pistola a spruzzo. Se questo metodo non aiuta, allora usiamo insetticidi.
afide

Combattere con una crosta.

fare soluzione di alcol-sapone. Per 1 litro di acqua calda prendiamo 1 cucchiaio. l. sapone e 10 ml di alcool (è più facile misurarlo con una siringa). Mescoliamo i componenti e spruzziamo sull’intera parte fuori terra della pianta. Come nel caso del decadimento, se il metodo non aiuta, allora radiamo i preparati chimici.

quando il malattie fungine, La pianta è meglio spruzzata con fungicidi, quindi trapiantata in un nuovo substrato trattato termicamente.
cocciniglie
Ora sai cos’è l’aphelandra, hai familiarità con la cura della pianta a casa. Il cespuglio è piuttosto capriccioso, quindi, se l’umidità richiesta non viene rispettata, le foglie possono essere scartate. Inoltre, possono apparire delle macchie scure sulle piastre del foglio. Prova a seguire le istruzioni per preservare la bellezza della pianta.