Caratteristiche di piantare e curare le incarve

Incarvillea
Nei mazzi, incarvillia ha una vita molto breve – i suoi boccioli teneri svaniranno il giorno dopo. Ma nel disegno del giardino sarà un posto per ogni aiuola: anche il confine, però inquadrare vicolo, anche un giardino di pietra, giardini rocciosi, mixborders o creste regolari. In ogni caso, questo dolce fiore sarà un ornamento luminoso della tua cascina. Qual è l’imbarco Incarvillea e la cura, entrambi cresciuti in piena terra, cosa fare in inverno – tutto questo ci spiegherà più avanti in questo articolo.

Descrizione botanica

Incarnville è un rappresentante della vasta famiglia Bignoniaev e comprende circa 20 varietà. Nel modo popolare è chiamato “giardino gloxinia”. In natura, un fiore si trova negli spazi aperti dell’Asia centro-orientale e vicino all’Himalaya. Incarvillea

Lo sai? Nonostante l’origine asiatica del fiore, il suo nome ha radici francesi. Fu dato a una nuova pianta circa 3 secoli fa in onore del botanico parigino Pierre Nicolas Incarville, che scoprì in Cina molti nuovi rappresentanti della flora.

Inkerville può essere coltivato sia come pianta annuale che perenne. Ha un apparato radicale tuberoso o legnoso, assemblato in una rosetta con foglie pennate verde scuro e luminose infiorescenze paniculate o ammucchiate. L’aspetto della pianta dipende in gran parte dal tipo e dalla varietà.

Questo aiuta i giardinieri a mettere le loro idee in realtà quando creano il design del paesaggio del giardino. Scegliere una cultura è da cosa: ci sono esemplari con steli eretti, ramificati, lisci e sfocati, la cui lunghezza varia da 30 cm a 2 m.

Il giardino gloxinia blossom inizia in estate. Le sue infiorescenze consistono in singoli fiori a forma di campana con un’aureola tubolare. Sono viola, scarlatto, giallo, rosa, lilla-violetto e bianco. Le gemme aperte soddisfano l’occhio per circa un mese e mezzo e poi al loro posto cominciano a maturare scatole di semi con semi pubescenti. Raccogliere i semi di incarville può essere dall’ultima decade di agosto. seme

Lo sai? Nel XVIII secolo negli ambienti aristocratici europei era la moda del linguaggio dei fiori. Gloxinia, che ha una somiglianza con l’incarnila, nella traduzione da questa lingua significava amore a prima vista. È così che questo fiore è stato caratterizzato nei circoli laici.

Inkerville è caratterizzato come un impianto termofilo e poco impegnativo. Alcune delle sue specie possono sopportare gelate di 15 gradi. Nelle latitudini temperate, più spesso coltivate:

  • “Maire” (mairei) – fiori di boccioli rossi brillanti, all’interno dei quali sono le corolle macchiate di giallo;
  • “Compatto” (compacta) – una specie breve e la maggior parte invernale-resistente con grandi infiorescenze viola, bianche e combinate, può inverno senza riparo;
  • “Olga” (Olgae) – pianta alta, fioriture con gemme rosso-rosa di media grandezza;
  • “Delaway” (delavayi) – ha fiori grandi, il cui diametro raggiunge i 6 cm, può essere di diversi colori.

Dove piantare un fiore?

Le caratteristiche delle piante di specie dettano le loro condizioni per la sua posizione nel giardino. Per il fiore era comodo, è importante tenere conto della quantità di luce, acqua e caratteristiche del terreno del sito. Altrimenti, anche gli esemplari robusti potrebbero non sopravvivere fino alla primavera.

Lo sai? Come dice l’antica leggenda, i brillanti grammofoni della gloxinia da giardino sono vasi magici, in cui gli elfi della notte preparavano un elisir di eterna giovinezza una volta all’anno. Non appena i resti della pozione guaritrice si seccano, il fiore si affievolisce. E questo accade 40-45 giorni dopo l’inizio della sua fioritura.

Sole splendente o ombra?

Il giardino gloxinia è molto affezionato alle zone soleggiate e, nonostante la fragilità delle teneri infiorescenze, può resistere al calore prolungato. Si adatta bene anche all’area semi-ombreggiata, ma la mancanza di raggi ultravioletti si riflette nel periodo di fioritura della coltura. Bene, se l’ospite asiatico cade in un’ombra solida, i colori non possono aspettare.

La cosa principale per incarvillya è quella su di esso Non soffiare vento freddo, correnti d’aria e le sue radici non sono congelate. Partendo da queste credenze, i floricoltori esperti scelgono zone elevate per la pianta, dove la fusione e l’acqua piovana non vengono mai raccolte, e scorre anche senza impedimenti durante l’irrigazione. Incarvillea

La ripresa di una bella e poco impegnativo perenni per il sito dovrebbe prestare attenzione alla Rudbeck, Astilbe, iris, lupino, host, echinacea, peonie Dicentra.

Tipo di terreno

Per rendere la cultura pienamente sviluppata, è importante che abbia una terra luminosa nutriente e un buon drenaggio. È desiderabile piantare il fiore su uno strato pre-deposto di mattoni rotti o pietrisco. Le aree ossidate devono essere periodicamente alcalinizzate con farina di calce o dolomite. Per mancanza di questi materiali è possibile utilizzare il solito vecchio intonaco. A seconda del valore del pH, sono necessari da 150 a 300 g di sostanza per metro quadro del sito.

Importante! Alcuni coltivatori per l’inverno scavano tuberi di incaricati e li conservano come gladioli e dalie. Questo è fatto in un momento in cui i gambi del fiore stanno morendo.

Per giardino gloxinia, scegliere terreni fertili sciolti, altrimenti si svilupperà male. Bene, se hai una trama su argille e arenarie non idonee, devi correggere la situazione con terreno fertile speciale.

Caratteristiche di atterraggio

Quando viene coltivato in un seme o in modo vegetativo in campo aperto e nella successiva cura quotidiana, l’incarville non è difficile. Scopriamo in modo più dettagliato cosa dovrebbe sapere un giardiniere ed essere in grado di realizzare succosi fiori rigogliosi sull’aiuola.
Incarvillea

Dai semi

Si consiglia alle casalinghe esperte, che già hanno a che fare con la gloxinia di strada, di raccogliere i suoi chicchi acerbi. Perché in molti casi succede che dormono abbastanza e non c’è ancora nulla da raccogliere.

La semina sulle piantine è meglio pianificata a marzo, e in piena terra, a maggio. Per la prima opzione spesso usano compresse di torba, che sono immerse in bicchieri di plastica, dopo di che i semi sono approfonditi di 1 cm in loro. Considerando il fatto che il seme dell’incarnazione è altamente germinato, distribuisci una copia in ogni contenitore. Quindi coprire il contenitore con una tazza identica e inviarlo a calore.

Importante! Le piantine di Incarville sono molto a disagio e non tollerano le scelte.

La seconda opzione – crescente incarva dai semi – meno pignoli, ma perde le date successive della fioritura. Il materiale da semina viene seminato in solchi centimetrici direttamente sull’aiuola. Se la strada ha un clima caldo stabile con una temperatura di almeno 20 ° C, i primi scatti appariranno in una settimana. Incarvillea

talee

In un momento in cui la pianta raggiunge il suo picco, è necessario preparare il materiale di semina. Per fare questo, tagliare circa 3-5 cm dello stelo dall’alto. La posizione di taglio deve essere necessariamente obliqua.

Quindi la billetta viene lasciata per diverse ore in un contenitore con uno stimolante della crescita. Farmaci ben provati “Ecosil”, “Kornevin”, “Emistim”. Dopo le manipolazioni, il gambo viene posto in un vaso di torba, creando una condizione di serra per esso.

L’incarvilla così piantata deve essere ventilata ogni giorno in modo che il terreno nella scatola non si secchi.

Dividendo il cespuglio

È meglio fare questa procedura all’inizio della primavera o in autunno. Nel secondo caso, è consigliabile prendere alcune settimane prima dell’inizio del freddo. Gli esperti consigliano di non rischiare e impegnarsi nella divisione dei fiori termofili arbusti a settembre.

Importante! A latitudini moderate, incarvillia non vive in un posto per più di 3 anni. Considera questo fatto per fare scorta di sementi nel tempo. Inoltre, possono dare piantine eccellenti, anche dopo che 3 anni sono rimasti in magazzino.

Per fare questo, è necessario scavare l’intero rizoma, che non va oltre i 15-20 cm, e tagliarlo a pezzi usando una lama a baionetta affilata o un coltello. Su ognuno di essi deve rimanere almeno un germe. Piantare un nuovo cespuglio, è necessario far cadere il collo della radice di 3 cm.

Istruzioni per la cura

Una volta piantato il incarville, che ha messo radici con successo, è importante assicurarsi che il fiore sia mantenuto correttamente. Consiste nel tempestoso inumidimento, nella medicazione e nella lavorazione del terreno in aiuola. Scopriremo tutto in ordine.

Irrigazione e cura del suolo

Tutti i tipi di questa cultura sono sostenitori dell’umidità moderata. Come la stanza della gloxinia, non tollerano l’acqua in eccesso. Questo è pieno di putrefazione e morte delle piante. Pertanto, organizzare l’irrigazione quando lo strato superficiale del terreno si asciuga. Non lasciarlo pietrificare, altrimenti il ​​fiore morirà. Pianificare sempre le procedure di idratazione per mattina o sera. Altrimenti, i raggi del sole bruceranno la pianta.

Importante! Quando crescono piantine di incarvae nel primo anno, il cespuglio formerà solo il primo paio di foglie. In nessun caso non scavare un’aiuola con tale vegetazione. Tolk da esso sarà la prossima stagione.

Non dimenticare di allentare il terreno dopo ogni irrigazione, rimuovere le erbacce e coprire lo strato di pacciame. In un complesso, queste piccole cose contribuiranno a migliorare la nutrizione della cultura e l’aerazione delle sue radici. Come pacciamatura non è consigliabile usare segatura e corteccia di conifere, poiché aumentano l’acidità della terra. Incarvillea

Concimazione aggiuntiva

Questo aspetto dipende dalla qualità del suolo nel sito in cui la pianta cresce. Se è fertile, puoi rinunciare completamente ai fertilizzanti. Su substrati poveri ci vorrà più volte una stagione per aggiungere sostanze minerali complesse o per innaffiare il fiore con una soluzione di Verbasco e letame di pollo. È importante non esagerare. Dopo tutto, una quantità eccessiva di sostanza organica nel terreno non solo migliorerà la tua bellezza, ma ridurrà anche la sua resistenza invernale. Questa opzione è adatta a coloro che coltivano il gloxinium del giardino come un annuale.

Gli esperti consigliano di fare fertilizzante quando si piantano le piante e si trapianta la coltura.

Lo sai? In Oriente, sin dai tempi antichi, si credeva sacro che l’incarnazione portasse felicità, benessere familiare e successo alla casa. Ecco perché la pianta era desiderata non solo nella cascina, ma anche nelle case.

trapianto

Incarville periodicamente bisogno di trapiantare. Ciò è dovuto al fatto che perenne aspira dal terreno tutti i nutrienti necessari per la crescita. Il suo disagio in un substrato esaurito è notevole per lo sviluppo lento e la scarsa fioritura.
Incarvillea
Un trapianto è un impulso per ringiovanire il cespuglio. I coltivatori esperti consigliano di ripetere la procedura ogni 3-4 anni. Questo è fatto nella seconda e terza decade di marzo.

Nella nuova posizione, si consiglia di eseguire uno scavo profondo e fare un compost o un humus sul letto. Quindi, tenendo conto delle dimensioni del sistema radicale del fiore scavato, fare un solco. Il suo fondo deve necessariamente essere coperto con drenaggio, quindi versare nella fossa terreno misto di latifoglie, sabbia di fiume, torba e alcuni fertilizzanti minerali complessi. Dopo le procedure eseguite, puoi piantare un fiore.

Rifugio di Incarville in inverno

A Incarville non piace il freddo e ha molta paura degli improvvisi sbalzi di temperatura e degli inverni senza neve. Ecco perché molte casalinghe lo coltivano come un annuale. Tuttavia, per aiutare il fiore svernare è abbastanza realistico. Per fare questo, è necessario proteggere le sue radici con una copertura di pacciame. I coltivatori di fiori sono invitati a fare decking da torba, compost o strato di humus di non meno di 6 cm.

Importante! I giovani cespugli di fiori per l’inverno è desiderabile nascondersi sotto vasi di vetro o contenitori di plastica. Diventeranno piante una protezione affidabile contro le piogge autunnali e il freddo invernale.

Alcuni residenti estivi condividono l’esperienza di uno svernamento di successo con un’aiuola di fiori caduti. Questo non dovrebbe essere fatto, perché la pianta sotto il pacciame è così calda, e dal surplus di materiali protettivi le sue radici possono morire. Incarvillea
In primavera, non appena la neve scende, il pacciame deve essere rimosso dal giardino fiorito. Dopo un forte riscaldamento puoi rovinare le radici della pianta con un fascino.

Parassiti e malattie

La cura scorretta, in particolare l’eccessiva inumidimento del terreno, può provocare malattie fungine dell’apparato radicale del giardino gloxinia. Per lei, questo è il fenomeno più pericoloso e indesiderabile, dal momento che ci sono poche possibilità di riprenderci. Agisci immediatamente ai primi segni di marciume. In questi casi, è necessario salvare la pianta con eventuali fungicidi. Reputazione impeccabile per le droghe: “Fundazol”, “Topaz”, “Maxim”, “Skor”.

Oltre a questo pericolo, la pianta può essere minacciata da acari e cocciniglie. Spesso si diffondono ai cespugli di altre piante infette in un giardino fiorito. Per sbarazzarsi degli insetti parassitari è possibile con l’aiuto di insetticidi (“Aktellik”, “Aktara”, “Bi-58 Novy”).

Importante! La dimensione e il numero di infiorescenze dipende proporzionalmente dalla luce solare ottenuta.

Se l’aiuola giusta deve essere deviata verso l’Incarville, e almeno occasionalmente prestare attenzione ad essa – una pianta perenne rigogliosa decorerà il tuo giardino per un lungo periodo. Incarvillea


Like this post? Please share to your friends:
Leave a Reply

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

4 + 3 =

map