Cherry “Mayak”: descrizione della varietà


Gli europei hanno a lungo considerato la ciliegia un albero bello, ma non pratico. Non tollera il gelo e non sempre dà un buon raccolto. Tuttavia, la ciliegia-survivor “Beacon” grado speciale ha un grande succosa frutta e altamente resistente non solo ad un inverno freddo, ma anche per la calda estate. Le caratteristiche di questa varietà considereremo in questo articolo.

Descrizione della varietà

La varietà è stata allevata nel 1974 in Russia, è universale per le ciliegie. “Faro” è difficile chiamare un albero popolare, quindi, probabilmente, pochissime persone, anche da giardinieri esperti, saranno in grado di fornire una descrizione dettagliata di questa varietà. Capiamo

Questa ciliegia è caratterizzata da una corona a forma di ovale su un cespuglio a bassa estensione. Non troverai mai una pianta del genere oltre i 2 metri. Ha delle gemme molto affilate, che di solito non aderiscono ai giovani germogli.

Lo sai? Secondo la leggenda, il luogo di nascita della ciliegia è una piccola città sulla costa dell’Asia Kerasund (Giresun). Fu da lì che il comandante romano Lucullo la portò in Europa come una bandiera della vittoria. Dopo di ciò, la ciliegia nei paesi europei è particolarmente rispettosa.

Foglie grade “Mayak” sono di forma ovale allungata abbastanza con una punta affilata, sono ricchi di colore verde con piccoli denti che fiancheggiano bordo. Alla loro base ci sono 2-4 pezzi di ferro. La solitudine non è eccessiva.

Le ciliegie di fiori sono sempre raccolte nell’infiorescenza di 3 pezzi, hanno un colore bianco e la disposizione dei petali è sciolta. Il calice ha una forma a tazza. A loro piace sbocciare su rami annuali o crescite.

La fioritura della varietà inizia in ritardo rispetto agli altri – solo a luglio, ma non è meno spettacolare: inizia a produrre frutti in 3-4 anni dopo la semina.

È durevole, porterà bacche per 30 anni di vita, naturalmente, se adeguatamente curato.

Caratteristiche dei frutti

“Mayak” – un ovvio record tra le altre varietà di ciliegie nell’abbondanza di frutti. Da un albero è possibile ottenere circa 15 kg di bacche per stagione e con un’estate calda anche di 20-25 kg. Non maturano contemporaneamente, nel periodo estivo – da fine luglio ad agosto.

Importante! Per migliorare la resa, è necessario piantare accanto alla “Mayak” altre varietà adatte: Nizhnekamsk, Il lavoratore del Tatarstan, Shakirovskaya.

È interessante notare che i frutti non si sbriciolano affatto dal cespuglio, quindi non devono essere sollevati da terra. A temperature elevate, le bacche si spezzano, ma non c’è niente di sbagliato in questo. La cosa principale è seguire la maturazione della raccolta e raccoglierla nel tempo, in modo che non si deteriori e non arrivi agli uccelli. La fertilità della varietà è parziale.

Le bacche stesse di questa varietà sono densi e grandi, il peso di ciascuno è di circa 5-6 grammi. Sono caratterizzati da una pelle lucida di colore bordeaux. La carne è rossa, carnosa, succosa e molto dolce. I frutti sono arrotondati, ma leggermente appiattiti dal lato della sutura.

Sono caratterizzati da un elevato contenuto di glucosio e bassa acidità, che rende le ciliegie più simili alle ciliegie. Ciò ha dato i frutti dell’amore di molte persone, specialmente dei bambini. Sono buoni per il consumo non solo in forma fresca, ma anche come marmellata, marmellata, succo di frutta, composta e persino gelatina.

La pietra delle bacche è grigio-brunastra, piccola, perfettamente separata dalla polpa.

Dai un’occhiata a queste varietà di ciliegie, come “Vladimir”, “Gioventù”, “Chocolate”, “L’abbondante”, “Turgenevka”, “Kharitonov”, “ruby Ural”, “Morozovka”, “Chernokorka”.

Vantaggi e svantaggi della varietà

Prima di scegliere una varietà di ciliegie “Mayak”, analizza i suoi pro e contro per vedere se ti va bene.
I vantaggi di questo arbusto sono:

  1. Elevata resistenza al gelo (l’albero è in grado di trasferire la caduta di temperatura a -35 ° C).
  2. Frutto abbondante e bacche grandi.
  3. Durata dell’albero
  4. Autofecondazione parziale
  5. Piacevole sapore di frutti di bosco.
  6. Resistenza alla siccità.
  7. Aspetto estetico delle bacche, che è molto importante per i dessert.
  8. La bassa crescita dell’albero, che facilita la raccolta di frutti.
  9. Resistenza relativa alle malattie delle piante.
  10. Buona convivenza con varie piante limitrofe, quindi perfettamente idonea alla coltivazione in giardino e industriale.

Lo sai? uso la frutta ciliegia è la prevenzione di molte malattie, incluso il cancro. Contiene acido ellagico, che blocca lo sviluppo delle cellule tumorali.

Sfortunatamente, l’albero “Mayak” presenta alcuni svantaggi, come ad esempio:

  1. Molto impaurito dal vento.
  2. Soggetta al marciume del giardino, se non in tempo per raccogliere le bacche.
  3. Può prendere coccomicosi
  4. Non ha alcuna resistenza agli insetti nocivi, quindi gli insetticidi dovranno essere utilizzati per la crescita.
  5. Maturazione scadente in assenza di luce solare e calore.

atterraggio

Pianta una ciliegia – una questione semplice che non richiede sforzi speciali da parte del giardiniere. Un ruolo importante è giocato dalla scelta del luogo di atterraggio. Dovrebbe essere senza vento, caldo e soleggiato. La ciliegia ama molto la luce.

Importante! È necessario che il terreno sia leggero, ben drenato, sabbioso e argilloso.

Non è consigliabile piantare la varietà “Mayak” sul terreno basso o dove l’acqua è vicina. Ciò è dovuto al fatto che l’albero “non approva” una grande quantità di umidità. Scegli un terreno fertile.

La messa a dimora di alberi deve essere effettuata a una distanza di 2-3 metri l’una dall’altra e, preferibilmente, con varietà impollinatrici nelle vicinanze. Come ogni altro albero da frutto, la ciliegia viene piantata meglio in primavera (verso la fine di marzo – inizio aprile). Questo gli permetterà di radicarsi bene e di stabilirsi prima dell’inizio dell’inverno freddo.

Preparare per la semina è ancora in autunno, vale a dire – per gestire il sito con cenere di legno. Il suo consumo è di circa 500 g per 1 cu. Tre settimane dopo l’applicazione della cenere, è necessario scavare la terra, selezionare l’erba, aggiungere humus, superfosfato e solfato di potassio.

Il processo di semina è il seguente:

  1. Scava una profondità della fossa di 50 cm e 60-70 cm di diametro.
  2. Nella scanalatura è necessario versare humus, cenere, fertilizzanti minerali, terreno.
  3. Guida un piolo nella fossa.
  4. Posiziona la piantina in questa nicchia in modo che non scavi profondamente nel colletto della radice.
  5. Fai un piccolo foro intorno alla ciliegia.
  6. Versa un secchio d’acqua sotto l’albero e aggiungi un humus asciutto.

cura

Come ogni altro albero da frutto, le varietà di ciliegie “Mayak” richiedono cure regolari. Vale la pena di versare, concimare e tagliare rami inutili. Non dimenticare la necessità di un trattamento antiparassitario, che protegge da funghi patogeni, malattie e parassiti degli insetti.

irrigazione

Una siccità non è una minaccia per un albero, quindi non c’è bisogno di irrigazione frequente. Sarà sufficiente per idratare la pianta 4-5 volte a stagione e non sentirà un deficit di umidità. La cosa principale è non riempire la ciliegia. Si ritiene che il volume ideale di liquido per cespuglio di ciliegie sarà di 10-20 litri, a seconda delle sue dimensioni.

L’inverno e l’autunno non dovrebbero essere annaffiati. Assolutamente ogni irrigazione deve essere accompagnata da un processo di allentamento accurato del terreno e del suo rivestimento con uno spesso strato di pacciamatura. Ciò proteggerà il sistema radicale dell’albero dall’aridità in estate e dal gelo in inverno.

Concimazione aggiuntiva

Il primo fertilizzante di un albero dovrebbe essere fatto all’inizio della primavera – a marzo. Ciò richiederà la fertilizzazione dell’azoto. Il fertilizzante fosfato-potassio è un attributo obbligatorio di cura per il tipo “Mayak” in autunno. Prima del processo, è necessario scavare il terreno intorno alla pianta.

Quando le ciliegie raggiungono l’età di quattro anni, i fertilizzanti organici iniziano ad essere applicati, ma non più spesso di una volta ogni 2-3 anni. La calce deve essere trattata solo una volta ogni cinque anni.

Come l’uso di fertilizzanti organici paglia, farina di ossa, farina di pesce, siero di latte, bucce di patate, skarlupu uovo, bucce di banana, buccia di cipolla, ortiche.

potatura

Sebbene un albero e un basso, ma un cespuglio di questa varietà ha la capacità di crescere pesantemente. Ecco perché i giardinieri esperti sono invitati a tagliare la ciliegia.

Ciò promuoverà una migliore e più rapida maturazione dei frutti e faciliterà anche il processo di raccolta delle bacche.

La procedura per il taglio deve essere eseguita solo in primavera, prima che i boccioli inizino a gonfiarsi. In un albero adulto le ciliegie devono lasciare da 7 a 13 rami principali.

Importante! È severamente vietato tagliare o accorciare i germogli annuali di una ciliegia, altrimenti cesserà di dare frutti.

Fallo con attrezzi da giardino speciali e non con un coltello da cucina, così l’albero non soffrirà. Oltre ai rami, sarà anche necessario rimuovere i germogli di radice, il cui aspetto sarà molto abbondante.

Esiste anche una “potatura ringiovanente” di una pianta. Consiste nel rimuovere rami rinsecchiti, malati, gelidi o troppo vecchi. Si consiglia di trascorrere dopo 9-13 anni di vita di una ciliegia, la necessità di questo processo sarà chiaramente visibile.

Malattie e parassiti

Sfortunatamente, la varietà non ha un’immunità speciale contro certe malattie. Uno di questi è la coccomicosi. È un disturbo di molte piante, che è causato da funghi patogeni marsupiali. Di solito colpisce le foglie dell’albero da frutto, rallentando il suo sviluppo. L’infezione si manifesta con macchie rosse sulle foglie e bacche.

Per superarla, è necessario fare diverse procedure: nel tempo di sorgente per elaborare un fungicida impianti e, ovviamente, distruggere le foglie degli alberi già caduti infetti o malati.

Come misura preventiva della coccomicosi, la spruzzatura del cespuglio con concime azotato concentrato viene effettuata nel tardo autunno.

La seconda malattia comune della ciliegia “Mayak” è la putrefazione della frutta. Questa è anche un’infezione da funghi, che è diventata un vero disastro per il giardinaggio moderno. La putrefazione appare come macchie sui frutti, e quindi li colpisce completamente. Tali bacche dovrebbero essere smaltite (di solito sono bruciate).

In questo caso, l’albero viene spruzzato con un liquido bordolese ad una concentrazione dell’1%.

La varietà “Mayak” non ama mucose velenose e afidi. Questi sono insetti che danneggiano foglie, cortecce e frutti di ciliegio. Per combatterli sono necessari insetticidi.

Tuttavia, se fai uno sforzo, la ciliegia può sempre essere salvata da qualsiasi malattia. È molto importante prendersene cura: in tempo per fare trattamenti preventivi, potare e concimare la pianta. Quindi la possibilità di una collisione con malattie fungine patogene e parassiti sarà minima.

In una parola, la varietà di ciliegie “Mayak” è abbastanza buona, forte e, soprattutto, molto gustosa. Coltivalo nel tuo giardino e goditi i frutti succosi!