Come coltivare l’acacia dai semi: istruzioni passo dopo passo

acacia
Un argomento interessante per la discussione è crescente acacia da semi. Molti proprietari sanno che è meglio propagare gli alberi in modo vegetativo, ma con l’acacia tutto è diverso. Questo albero può essere coltivato da semi e ottenere campioni sani che decoreranno il tuo campo.

Acquisto e deposito di semi di acacia

seme
Inizia l’argomento, forse, con l’acquisto di semi di acacia. I semi valgono la pena acquistare in negozi specializzati che vendono solo tali prodotti. Quindi non solo puoi scegliere la pianta che ti piace, ma anche essere sicuro che la maggior parte dei semi ascenderà. Il fatto è che in tali istituti specializzati in un tipo di prodotto e valore la loro reputazione. Se comprate i semi in un supermercato, dove milioni di nomi di prodotti, e non salgono, il venditore perderà un acquirente su un migliaio e perderete tempo e risorse per niente. Acquistare semi dai commercianti privati ​​è pieno di conseguenze indesiderabili, poiché è improbabile che trattino i semi con i giusti preparati per evitare che si coprano di funghi. Aggiungi a questo le condizioni sbagliate di detenzione e si può dimenticare una buona germinazione.

Importanti sono le condizioni di conservazione, che dipendono direttamente dalla somiglianza dell’acacia. Pertanto, una volta acquistati i semi, si dovrebbe immediatamente pensare alla loro corretta conservazione. Umidità eccessiva, grave ipotermia o surriscaldamento porta ad una diminuzione della somiglianza. Quindi, i semi di acacia dovrebbero essere conservati in contenitori chiusi (piccole scatole e scatole sono adatte a questo) o in piccoli sacchetti. La temperatura di stoccaggio dovrebbe essere compresa tra 0 … + 5 ˚С, quindi è meglio conservare il materiale della semente nel frigorifero o nella dispensa. Alla stessa umidità dell’aria non deve superare il 60%. In condizioni ottimali, la somiglianza dei semi di acacia persiste per 3-4 anni.

Importante! Deformati, danneggiati, coperti con semi di funghi incomprensibili, in ogni caso, non comprano.

Quando seminare

seme
Prima di tutto, è necessario prestare attenzione alla temperatura, che è molto importante per le piantine di acacia. Più spesso che no, la semina viene effettuata a fine marzo-inizio aprile, tuttavia, vale la pena ricordare che in alcune regioni della fine di marzo è ancora la neve, e seminare i semi hanno bisogno nel momento in cui gli alberi cominciano a germogliare moto ondoso.
Quindi, controlliamo la temperatura all’esterno della finestra e, se necessario, spostiamo la data della semina.

Preparazione di semi di acacia prima di piantare

Molti giardinieri sono interessati alla domanda: “Come piantare correttamente i semi di acacia?
Il fatto è che anche i semi sani di questa pianta non germogliano senza una preparazione preliminare, poiché sono ricoperti da una pelle molto spessa, attraverso la quale l’umidità non penetra.
Seminato senza previa preparazione, i semi rimarranno nel terreno fino a quando la pelle non marcirà e l’umidità raggiungerà il “nucleo” del seme.

Puoi accelerare il processo in diversi modi:

Ammollo con perossido di idrogeno. In questo caso, i semi pronti per la semina vengono versati con perossido per 20 minuti. Durante questo periodo, la buccia è fradicia e l’umidità inizia a fluire attraverso di essa. Dopo che i semi di perossido devono essere sciacquati in acqua pulita.

Inzuppare i semi in acqua tiepida. I semi di acacia vengono immersi in acqua tiepida (temperatura +40 … + 60 ° C) per due giorni. In acqua, è necessario aggiungere un po ‘di stimolante della crescita (ma non più di 10 gocce per litro di acqua).
Per eliminare accuratamente la buccia “impenetrabile”, dopo averla immersa nell’acqua, i semi possono essere leggermente incisi. Questa azione è chiamata “scarificazione”.
Dopo che la buccia si ammorbidisce, i semi sono pronti per la semina.

Lo sai? Nell’antico Egitto, l’acacia era un simbolo di rinnovamento spirituale. Sui monumenti della cultura egizia è raffigurato un sarcofago con l’acacia che cresce da esso e il motto “Osiris si precipita in avanti”, che significa “la vita viene dalla morte”.

Suolo e capacità di coltivazione

seme
I semi di acacia richiedono certe condizioni di crescita, senza le quali i semi non germogliano. La base è il terreno corretto e una buona capacità di impianto.
Iniziamo con il terreno. Dovrebbe essere sciolto, nutriente e pulito. È meglio comprare un primer in un negozio di fiori e aggiungere ad esso una parte equivalente di sabbia di fiume e pezzi di carbone.
Da tale substrato, le giovani piante saranno in grado di trarre tutti i nutrienti e gli oligoelementi necessari, e la sabbia, che è parte del terreno, darà le necessarie proprietà drenanti.

Ora parliamo della capacità di crescere. Poiché diverse dozzine di semi vengono seminati allo stesso tempo, è meglio usare piccole capacità elevate in cui il materiale di piantagione sarà disposto in file. Le scatole di plastica sono grandi per questo. È possibile utilizzare pentole allungate o rotonde, la cui altezza non è inferiore a 15 cm.

Importante! Assolutamente in qualsiasi vaso o scatola ci devono essere aperture per il drenaggio dell’acqua, indipendentemente dalle proprietà di drenaggio del terreno.

Piantagione di semi di acacia

Durante la semina, vale la pena ricordare 2 cose: la profondità di piantare semi di acacia dovrebbe essere minima e devono creare condizioni di serra.
Dopo aver preparato i semi per la semina, versare il terreno in una pentola o in una scatola, il materiale di piantagione deve essere posizionato in modo uniforme sulla superficie del substrato e premere leggermente il fondo di ogni seme nel terreno.
Dopo la penetrazione insignificante di tutti i semi, il terreno viene irrigato. Successivamente, il contenitore dovrebbe essere coperto con vetro, pellicola alimentare o altro materiale che lascerà entrare l’aria e, allo stesso tempo, manterrà il microclima.

Condizioni per la germinazione dei semi

acacia
Il vaso di semi viene posto su una batteria piatta o il riscaldatore di fondo viene installato in modo che la temperatura sia costantemente compresa tra +22 … + 25 ° C.
Ogni giorno è necessario ispezionare la pentola, l’acqua (se il terreno è asciutto), ventilare, monitorare la condensa sulla pellicola o sul vetro. Dopo 1,5-2 mesi dopo la semina i semi forniscono piantine.

Lo sai? Un tipo di acacia australiana (Acacia victoriae) sintetizza sostanze che possono prevenire l’insorgenza del cancro.

Cura per le piantine di acacia

Sai già che l’acacia si propaga con semi non peggiori delle talee. Tuttavia, vale la pena di descrivere alcune sottigliezze di cura per le piante germinanti prima del trapianto in piena terra.
Nella fase iniziale l’acacia è molto debole, quindi l’impianto ha gradualmente bisogno di essere abituato alle condizioni stradali. Quando la piantina appare una foglia tripla, il contenitore può rimuovere il vetro / pellicola. Allo stesso tempo, la temperatura nella stanza non dovrebbe essere inferiore a +20 ° C, altrimenti la crescita dell’acacia rallenterà notevolmente e inizierà a dolere.
A maggio, quando l’acacia cresce a sufficienza, viene spostata in una serra.

Durante il trapianto, devi stare attento con un sistema di radici deboli, cercare di non ferire l’albero giovane.
Ora parliamo della composizione del substrato. Composizione del suolo raccomandata: sabbia, terra di terra, foglia di terra nella proporzione di 0,25: 1: 1. Puoi usare la stessa miscela che è stata usata per la semina.
Quando trapiantano le radici vengono sepolti 7-9 cm nel terreno, annaffiati. La distanza tra le piantine dovrebbe essere di almeno 20 cm.

Importante! Le piante trapiantate richiedono un regolare diserbo e un’irrigazione tempestiva (senza eccessiva umidità).

Piantare giovani piantine di acacia in piena terra

acacia
Dal momento in cui le piantine di acacia vengono trapiantate in campo aperto, non richiedono più un’attenzione così ravvicinata come nelle fasi iniziali, ma in ogni caso non dovrebbero essere lasciate alla mercé del destino.
Nel caso in cui l’albero si riproduca per talea, il trasferimento al terreno aperto è previsto per la primavera, in modo da non ferire l’acacia con maggiore umidità in autunno e un difficile svernamento.
Tuttavia, quando si moltiplicano per seme, che già a giugno hanno abbastanza forza per trapiantarsi in campo aperto, tutto è molto ambiguo.

Se le condizioni lo permettono, allora è meglio tenere l’acacia fino alla primavera successiva in una serra. Quindi sarai sicuro che gli alberi non moriranno. Se ciò non è possibile, il trapianto viene effettuato alla fine di agosto o all’inizio di settembre.
Per l’acacia, viene selezionata un’area solare piatta, sulla quale non vi è ristagno di acqua o solonchak.
Il pozzo per la piantagione di acacia dovrebbe corrispondere alle dimensioni del sistema radicale della pianta ed essere sufficientemente profondo. Perciò, sii guidato dalle dimensioni del coma terrestre, che dovrebbe entrare liberamente nella fossa.

Se nella zona selezionata il terreno ha argilla nella sua composizione o trascura male l’umidità, il drenaggio da argilla, piccoli ciottoli o macerie viene posto sul fondo della fossa. Lo strato di drenaggio dovrebbe essere di almeno 10 cm, ma maggiore è, meglio è.
Dopo aver posizionato il sistema radicale nella fossa, deve essere riempito con una miscela di terreno, che consiste di sabbia, torba e compost in un rapporto di 2: 3: 2. Per economia, puoi spostare la miscela di nutrienti sul terreno che è stato estratto dalla fossa.

Importante! L’acacia si sposta sul terreno aperto senza separare il coma della terra dal sistema radicale. In questo caso, l’albero è meglio risucchiato e meno malato.

acacia
Dopo aver posizionato il sistema radicale nella fossa e riempito con terra, è necessario prestare attenzione al collo basale (deve coincidere con la superficie del terreno o essere leggermente più alto). Nel caso in cui il collo sia sepolto nel terreno, può ruotare o l’acacia inizierà a rimanere indietro nella crescita.
Dopo aver piantato il terreno dovrebbe essere innaffiato abbondantemente. Versare l’acqua fino a quando smette di assorbire. Nella prima settimana dopo l’impianto, un’abbondante irrigazione influenza favorevolmente il tasso di sopravvivenza e il tasso di crescita di una pianta giovane. Tuttavia, vale la pena ricordare che le radici incorporate possono marcire, quindi non consumare quantità eccessive di acqua.

Se si seguono le regole descritte per il trapianto di piantine di acacia in terreno aperto, l’albero si adatta rapidamente e ottiene una buona immunità alle malattie.
Inoltre, il tronco dell’albero dell’albero dovrebbe essere coperto meglio con la torba. Lo strato dovrebbe essere di circa 5-7 cm. Il pacciame funzionerà come una “coperta”, mantenendo l’umidità nel terreno e attenuando i bruschi cambiamenti di temperatura.

Su questo sbarco di acacia è finita, ma dovresti sempre prenderti cura della pianta. Molto in questa materia dipende dalle condizioni iniziali in cui appare l’albero. Pertanto, quando si sceglie un sito per piantare acacia, pensare al fatto che la pianta porterà molti più problemi se cresce in cattive condizioni. Nel caso in cui si utilizzi l’acacia per scopi medicinali, la fertilità e la cura del suolo hanno un enorme impatto sulla qualità dei prodotti futuri.


Like this post? Please share to your friends:
Leave a Reply

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

15 + = 19

map