Come, come e quanto nutrire le galline di casa: fare la dieta giusta

Pasto di pollo

Come ogni altra vita domestica, i polli hanno bisogno di cure e cure da parte del proprietario.

Particolarmente acute, sentono il bisogno di nutrirsi.

Naturalmente, in estate, questi uccelli sono parzialmente in grado di provvedere al cibo, se hanno abbastanza spazio per le loro passeggiate.

Eppure, per un anno, non possono camminare per strada e mangiare piccoli insetti nelle nostre condizioni climatiche, quindi, cerchiamo di capire esattamente come e cosa dovrebbe nutrire questi uccelli durante tutto l’anno.

Inoltre, l’alimentazione a una linea retta dipenderà dalla velocità con cui l’uccello prenderà il suo peso, spazzerà, manifesterà l’istinto della gallina.

Quale mangime può essere usato per nutrire il pollo: i pro ei contro di diversi composti

Molti allevatori di pollame sono in un vicolo cieco quando scelgono cosa dare da mangiare ai loro polli. Dopo tutto, alcuni considerano un’opzione più economica del grano, ma allo stesso tempo è difficile non essere d’accordo più nutrienti sono i mangimi misti.

Inoltre, il grande vantaggio del foraggio misto è la possibilità di mescolarli da soli, quindi, non aver paura di acquistare un prodotto di scarsa qualità.

La composizione dei foraggi misti può essere assolutamente diversa, l’unica regola obbligatoria: tutti i componenti dovrebbero essere nella forma di base. Il tipo di macinatura può essere scelto di grandi dimensioni, altrimenti dai grani usati basta semplicemente estrarre la farina.

inoltre, in forma secca di foraggi misti è meglio non dare polli. In forma leggermente idratata, saranno molto più attraenti per gli uccelli, soprattutto perché tali mangimi possono facilmente introdurre additivi aggiuntivi. In inverno, i mashrooms umidi e caldi sono fatti da foraggi misti.

Discutiamo componenti per mangimi per polli

Di solito, per i componenti di pollame, gli allevatori di pollame scelgono i cereali che hanno a disposizione e che possono essere acquistati a basso costo. In altre parole, la composizione del mangime di ogni allevatore di pollame può essere completamente diversa, pur avendo lo stesso valore nutrizionale per gli uccelli.

Di seguito considereremo i componenti più importanti che si consiglia di utilizzare:

Il grano è l'ingrediente principale nei mangimi

  • grano.

    Questo componente dovrebbe essere il principale in qualsiasi forma di foraggio misto, poiché il grano è in grado di fornire al corpo dell’uccello più energia. In particolare, per mantenere il livello di deposizione delle uova di Leggorn al 70%, è necessario consumare almeno 220 Kcal al giorno.

    Un indicatore simile è completamente soddisfatto dal riso nella quantità di 100 grammi, ma l’alimentazione del pollo con il riso è troppo costosa. Pertanto, aggiungere audacemente alla composizione del foraggio misto almeno il 70% di questo grano, e non può preoccuparsi delle esigenze dei loro pitomits.

    Se non si dispone di una quantità così grande di grano, fino al 30-40% del suo peso può essere sostituito da mais tritato.

  • orzo.

    Questo grano è sempre stato considerato uno dei migliori per nutrire tutti gli animali della fattoria, quindi i polli non fanno eccezione. Ma nella forma asciutta, le galline sono molto riluttanti ad essere semi di orzo, poiché ci sono isole alle estremità del suo involucro di grano.

    Nel mangime misto per aggiungere un sacco di orzo non è necessario, sarà sufficiente e il 10%. Inoltre, questo raccolto di grano può sostituire fino al 10% di grano.

  • avena.

    L’avena è molto apprezzata nell’allevamento di animali per il fatto che conterrà una grande quantità di proteine, cioè proteine. Ma, essendo uno standard per l’unità di foraggio, l’avena ha anche i suoi svantaggi: una grande quantità di fibre.

    Così, nel processo di digerire questo grano, il pollo spende molta della sua energia. A questo proposito, la sua quantità nella composizione di foraggi misti non deve superare il 10%.

  • Per i polli è necessario un panello con l'olio

  • Culture dei fagioli, torte e piatti a base di olio.

    Tali componenti vengono introdotti nel mangime composto principalmente per il motivo che contengono oli. Ad esempio, la torta, che è uno scarto ottenuto dopo la spremitura a freddo dei semi oleosi, contiene dall’8 al 10% di grassi vegetali.

    Schrot non è così grasso (solo l’1%), perché è ottenuto come risultato dell’estrazione dell’olio. Nella composizione della torta mista di foraggio, farina, semi di soia e semi di girasole possono essere solo il 5-8%.

  • Alimentazione animale.

    Questa categoria di mangimi si riferisce al pesce e alla farina di carne e ossa. Certamente, quello per il pollo, questi ingredienti sono molto nutrienti e utili, ma quando li comprate non dovrai spendere una piccola somma di denaro. Pertanto, spesso gli allevatori di pollame fanno a meno di tali componenti, selezionando accuratamente solo i prodotti di origine vegetale. Tuttavia, il foraggio misto sarà molto più nutriente se si aggiungerà almeno il 3-5% di pesce o carne e ossa.

Così, seguendo le raccomandazioni della parte di alimentazione di base sopra (70%) deve essere frumento, il 10% di orzo e avena, coltivazione contenente olio 5% e circa il 5% della composizione può essere riempito in animali mangimi, premiscele, gesso o conchiglie.

Ma dalla tua stessa sperimentazione non sei scoraggiato, quindi cerca di includere nella composizione di feed e altri componenti.

È anche interessante leggere la preparazione del mangime con le tue mani

Verdure e ortaggi a radice nella dieta dei polli: in quale forma è meglio essere somministrati?

Le carote contengono molto carotene, che è necessario ai polli

Vari prodotti a base di radici, che vengono dati ai polli, contengono molti nutrienti e vitamine. Dagli il meglio in forma grezza, in modo da non ridurne il valore.

Inoltre, è importante prima di levigarli per risciacquare dallo sporco in modo che non entri nel corpo dell’uccello insieme al cibo. Macinare le radici sul taglio o su una grattugia, portando a uno stato di polpa o pasta. In questa forma possono essere mescolati con altri alimenti.

Per l’alimentazione dei polli il più delle volte si usano le carote. Il suo principale vantaggio è il contenuto di vitamina A, così come la capacità di sostituire l’olio di pesce per se stesso nella pratica.

Le proprietà più utili si accumula in sé dalla caduta, immediatamente dopo il raccolto. Durante lo stoccaggio, circa la metà di tutte le vitamine sono perse.

Molto bene colpisce le carote sulla crescita dei polli, che è dato nella quantità di 15-20 grammi per individuo, ma i polli adulti possono essere somministrati e 30 grammi. Le carote, così come la zucca, sono utilizzate nell’alimentazione del pollo come fonte di carotene.

Per l’alimentazione del pollo è anche utile usare patate e barbabietola da zucchero. A che, con questo scopo è possibile usare raccolti di radice ordinati e inadatti per cibo o altra elaborazione.

Tuttavia, sia nelle patate che nella barbabietola da zucchero, contiene la solanina, che è molto indesiderabile dare ai polli cibo. Pertanto, per liberarsene, queste verdure di radice vengono cotte e date solo in questa forma.

I polli bolliti amano molto e possono digerire senza problemi. Per un giorno, un individuo senza conseguenze negative può consumare circa 100 grammi di patate. Possono persino nutrire piccoli polli, a partire dall’età di 15-20 giorni.

Uso di frutta per la crescita del pollame

Prima di servire, il frutto deve essere schiacciato

Nella dieta delle galline domestiche, puoi anche includere una varietà di frutta, specialmente se l’anno è stato produttivo e nel giardino c’è una quantità enorme.

Quindi, gli uccelli è possibile dare alle mele e alle pere una pera, una prugna, così come le torte delle mele.

Inoltre, come alimento puoi usare cocomeri maturi e pomodori. Dandoli agli uccelli è necessario allo stato sminuzzato, dal momento che non possono incollare completamente una mela intera. Per una testa di uccelli non dovrebbero essere più di 15-20 grammi di frutta.

In generale, i frutti dovrebbero essere solo un’alimentazione minore di pollo, che, tuttavia, dipende in gran parte dalla loro salute e dalla capacità di trasportare uova di qualità. In particolare, la medicazione di alta qualità rende il colore del tuorlo più saturo.

È anche importante quando gli uccelli sono tenuti in recinti chiusi e riservati, non essendo in grado di trovare autonomamente foraggi verdi.

Il valore del cibo verde per la salute e la crescita dei polli

I foraggi verdi sono le principali fonti di vitamine per il pollo. Mangia questi pollame solo parti verdi di giovani piante. Se ci sono passeggiate libere, i polli si procurano una quantità sufficiente di questo cibo utile.

Il principale vantaggio di una tale dieta è che i cibi verdi sono per le galline i modi principali per ottenere la vitamina K.

Sulla sua mancanza in un organismo di un uccello sarà testimone macchie di sangue nelle uova, una diminuzione della forza dei capillari sanguigni, dell’anemia fritta nel pollo e delle frequenti morti di embrioni nelle diverse fasi dell’incubazione delle uova.

Il cibo verde per polli può essere rappresentato dalle seguenti erbe:

  • L’erba medica.
  • Piselli (mentre i gambi sviluppano solo boccioli).
  • Clover.
  • Cavolo foraggio
  • Nettles.

L’ultima erba menzionata – ortiche – è il cibo per uccelli più importante, Contiene molte proteine ​​e varie vitamine, necessarie per un organismo di pollo.

Raccolta ortiche per nutrire gli uccelli hanno bisogno dall’inizio della primavera fino sue foglie non sono ancora diventati troppo ruvida e contengono un sacco di vitamine. In particolare, si tratta di un ortica foglie contengono vitamina K. Tuttavia, tranne lui è ancora ricca di ferro e manganese, che è 3 volte più grande in erba medica. L’ortica è ricca di rame e zinco.

Oltre alle foglie fresche di ortica tritata finemente, i polli ricevono anche fieno, pasta di vitamine e persino semi di ortica.

È molto importante dare ortiche ai polli, con quasi fin dai primi giorni della loro vita.

L’ortica secca e i suoi semi sono di solito aggiunti a vari funghi. Per un giorno gli adulti saranno abbastanza 30-50 grammi di massa di ortica verde e asciutti – solo 5-10 grammi.

Il cavolo di poppa è anche un eccellente alimento verde per i polli. Il suo vantaggio rispetto ad altre piante menzionate è che il cavolo può essere conservato fresco fino alla primavera, praticamente senza perdere le sue qualità.

Puoi darlo agli uccelli solo sotto forma di una miscela molto finemente divisa, mescolata con farina. Inoltre, molto spesso gli allevatori di pollame producono insilati di cavolo o, in altre parole, cavoli aspri e scarti, aggiungendo una piccola quantità di sale.

In inverno il cavolo può essere appeso direttamente in casa, in modo che le galline possano allungarlo e pizzicarlo.

Non disdegnare i polli anche mangiando una varietà di rifiuti vegetali, cioè barbabietole o carote. In piccole quantità a loro piace beccare le cime di ravanello e rutabaga.

Prima di dare le cime degli uccelli, deve essere lavato e finemente macinato. È meglio mescolare la massa verde risultante con l’alimentazione umida, dando luogo a mashrooms molto nutrienti.

La fonte di vitamina C e carotene per gli uccelli può essere foglie di alberi e aghi. La necessità di preparare aghi di pino e abete rosso sotto forma di lapnika, con cui viene fatto in inverno, da fine novembre a febbraio. Dovrebbe anche essere tritato finemente e aggiunto in piccole quantità ai funghi.

Alimentalo principalmente in autunno e in inverno, quando in particolare pochi alimenti e uccelli verdi possono soffrire di malattie da raffreddamento. Un individuo dovrebbe avere da 3 a 10 grammi di aghi.

Che tipo di grano e quanto dovrebbe essere dato ai polli?

Alcuni cereali devono essere lavorati prima che le galline lo mangiano

Sopra abbiamo già parlato di mangimi misti e che sono più utili per il pollo. Tuttavia, se non c’è la possibilità di macinare il grano per il foraggio misto – puoi darlo e il tutto. In particolare, frumento e granoturco possono essere dati e asciugati, ma l’avena deve essere sempre messa a bagno per 24 ore o pre-germinare.

Anche se c’è una concentrazione molto alta di vari nutrienti nel grano, ma non ci sono così tante proteine ​​e aminoacidi in esso. A questo proposito, con questa tecnica di alimentazione nella dieta degli uccelli devono essere aggiunti concentrati contenenti proteine.

Questi sono lupini da foraggio, fagioli da foraggio e piselli. Dai loro polli solo sgomberati dalle impurità e in una forma frammentata, in modo che i grani non siano bloccati nella gola. Il pollame di grandi dimensioni può anche non beccare, ma è importante e non tritare i fagioli troppo finemente in modo che non causino l’intasamento dei fori nasali dei polli.

Quando si alimentano piccoli polli con grano, si deve tritare finemente macinando, setacciando in precedenza un setaccio. Quando il giovane cresce fino a un’età più avanzata, può ricevere il grano in una forma inzuppata.

Alimenti di origine animale: perché dovrebbero nutrire gli uccelli?

Abbiamo già menzionato questa categoria di mangimi, ma ancora una volta prestiamo attenzione al loro valore per il pollo. Carne e pesce e farina di pesce contengono assolutamente l’intero insieme di aminoacidi di cui il corpo dell’uccello ha bisogno per il suo pieno funzionamento.

Pertanto, l’uso di mangimi per animali è molto ben riflesso nella produzione di uova e l’ingrasso delle nuove generazioni di polli.

Ma, oltre a questi prodotti, viene spesso aggiunto il mangime per polli domestici:

  • Latte tolto.
  • Siero (è particolarmente importante somministrare animali giovani).
  • Buttermilk.
  • Ricotta
  • Caseina.
  • Crostacei.
  • Lombrichi ordinari (alcuni allevatori di pollame sono particolarmente impegnati nella loro coltivazione per nutrire i polli in inverno).

È importante somministrare mangimi per polli di origine animale anche perché contengono una grande quantità di grassi. La loro mancanza può portare alla comparsa di penne fragili negli uccelli, la loro abbondanza di ricadute nella zona posteriore. Ma peggio di tutto, quello quando c’è una mancanza di grassi animali i polli riducevano significativamente la produzione di uova, loro diventare spaventoso.

Forniamo agli uccelli la quantità necessaria di acqua

L'acqua è necessaria per la vita agli uccelli

L’attività vitale e la vitalità del corpo del pollo senza acqua sufficiente è semplicemente impossibile. L’acqua è un’altra componente, quasi la più importante, della dieta di qualsiasi specie di uccelli.

Quindi, l’organismo di una persona consiste nel 70% dell’acqua. Se almeno il 25% del suo interesse è perso, allora l’uccello può semplicemente morire. Se protezhenii 2 giorni posa gallina non saranno in grado di bere l’acqua, poi immediatamente cessare la deposizione delle uova, e, che si estende in uno stato pietoso per altri 5 o 8 giorni, è garantito a morire.

pertanto, dare agli uccelli acqua ogni giorno, così come il resto dei feed di cui sopra. È importante che l’acqua non sia troppo calda, né troppo fredda.

La sua temperatura ottimale va da +10 a + 15ºС. Quanta acqua è necessaria per gli uccelli dipende dalla temperatura dell’aria – più caldo, più acqua hai bisogno. Se ad una temperatura da +12 a +18 ° C un individuo in grado di bere circa 250 ml, poi con crescente prestazioni rispetto termometro 35 ° C e poi d necessità autologo circa 350 millilitri.

In inverno, i polli amano molto la neve mordace, ma in questo modo non compensano il loro intero bisogno di acqua. E l’uso della neve da sola causerà necessariamente varie malattie. Pertanto, in casa è assolutamente necessario mettere i bevitori con l’acqua: riscaldato – dalla sera, e non riscaldato – meglio al mattino e necessariamente un po ‘scaldato.