Come far crescere un albero dal frutto di noce

Crescere un dado da un fetoPoche persone sanno che per far crescere una noce in campagna non è necessario acquistare una piantina – è sufficiente piantare correttamente il frutto dell’albero. Su come fare questo, leggi nel nostro materiale.

Selezione di materiale di piantagione

Se il processo di crescita di un albero da un frutto avrà successo, dipenderà dalla selezione di materiale di piantagione di qualità.

Prima di tutto, dovresti saperlo il frutto dovrebbe provenire dal raccolto fresco, che non ha ceduto né all’asciugatura né al trattamento termico. Nelle noci vecchie, il tasso di germinazione diminuisce più volte. Pertanto, è necessario acquisire i frutti per la semina o per cercarli da conoscenti di residenti estivi e giardinieri a partire da settembre. I dadi di archiviazione non devono essere considerati attendibili, poiché non è noto se la loro elaborazione sia stata eseguita e quale sia la loro freschezza. L’opzione migliore sarebbe, ovviamente, la frutta secca raccolta con le proprie mani.
Semi di noci
Il frutto deve essere completamente maturato, e il suo guscio – senza macchie, danni. Dovrebbe andare bene Dovresti scegliere quelli più grandi. Prima di selezionarlo è consigliabile provare i dadi e scegliere il più delizioso.

La varietà deve essere selezionata in modo che possa crescere nella tua zona. Ci sono molte varietà che sono adatte per crescere nelle regioni settentrionali con inverni freddi, ad esempio “Ideale” o ibridi di noci e noci greche o della Manciuria.

Preparazione preliminare

Prima di piantare, i dadi dovranno essere preparati – da esposizione a freddo, acqua e luce solare. Se pianifichi di piantare la pianta in primavera, allora è necessario produrre stratificazione. Per la sua realizzazione, il frutto di noce viene posto in un contenitore con sabbia inumidita, che viene posto in un luogo con una temperatura da 0 a + 5 ° C, per esempio, in un frigorifero o in cantina. La stratificazione dura da tre a quattro mesi. Ogni tre o quattro settimane, i dadi dovranno essere estratti e ventilati e la sabbia dovrebbe essere inumidita. Dopo la stratificazione, il materiale di piantagione può essere collocato nel terreno.

C’è un altro modo di piantare la primavera – mettere i dadi per un mese a una temperatura inferiore a + 10 ° C, e quindi immergere per 2-5 giorni (a temperatura ambiente). Dovrebbero essere collocati in un contenitore di acqua per verificare quali sono adatti per la semina e che hanno maggiori possibilità di germogliare. È necessario selezionare quegli esemplari che sono caduti sul fondo, dal galleggiare sulla superficie che vale la pena sbarazzarsi di. Dall’acqua è necessario estrarre immediatamente il frutto, che ha aperto le porte della shell e una spina dorsale è apparso.

Lo sai? Il famoso dipinto di Leonardo da Vinci “La signora con l’ermellino” è scritto a olio su un pannello di noce misura 54,8 x 40,3 cm.

Per radice e cresciuto forte, frutta immersa in segatura o sabbia contenitori umidi, che si inserisce in una stanza con una temperatura di + 25-28 ° C. Per radici di 5-10 giorni crescono fino a 0,5-1 cm. Dopo questo, il contenitore deve essere portato in un luogo fresco prima dello sbarco.
stratificazione
Puoi coltivare frutta sbucciata e non raffinata, ma la prima cresce meglio e più velocemente.

Per pulirli, dovresti rimuovere con attenzione il guscio superiore e non toccare il guscio interno. E ‘desiderabile produrre la procedura nei guanti, poiché lo strato esterno verde lascia difficili da lavare via le tracce sulla pelle.

Importante! Se il guscio interno è danneggiato, il dado non può germogliare o il germoglio futuro si ammalerà.

Alla semina primaverile, ad aprile, i dadi selezionati dovranno essere asciugati. Sono disposti su una superficie orizzontale in uno strato ed esposti al sole per un paio di giorni. Dopo di che vengono inviati per 2-3 giorni ad asciugare in un luogo ombreggiato. È vietato asciugare con attrezzi speciali.

Quando si pianta in autunno, la stratificazione, la germinazione e l’essiccazione del materiale di piantagione non sono necessari.

Video: stratificazione di noci

Scelta della posizione sul sito

Il noce adulto raggiunge una grande altezza – fino a 25 m, e diffonde ampiamente la corona. Il tronco cresce fino a 3-7 m di diametro, inoltre sviluppa un potente apparato radicale. Pertanto, per un albero, è necessario scegliere una vasta area, lontano da altre piante, in modo che la noce non le copra con la sua ombra. Lo stesso vale per gli edifici: le radici possono semplicemente danneggiare le fondamenta. La distanza tra due alberi di noce dovrebbe essere di almeno cinque metri.

È interessante leggere i benefici e i danni delle noci per donne e uomini, così come le proprietà delle conchiglie, delle partizioni e del noce verde.

Contemporaneamente al dado, puoi piantare cespugli di bacche – fino a quando l’albero raggiunge la dimensione che interferirà con la loro crescita e sviluppo, possono darti con successo sei o nove raccolti di bacche.

È anche importante che nell’area in cui è pianificato lo stabilimento dell’impianto non si sia verificata una stretta presenza di acque sotterranee.
Disposizione dei dadi
Ci si può aspettare il miglior sviluppo e il portamento del frutto da alberi piantati in argille carbonatiche umide, chernozem in aree ben illuminate. I dadi preferiscono un terreno neutro e leggermente alcalino. Il terreno prima della semina dovrà essere preventivamente preparato, applicando fertilizzante e idratazione.

Lo sai? In Cina, è stato registrato un record per la rapida rottura del guscio di noce con le mani. Un residente di questo paese, Li Weijun, ha affrontato 302 frutti in 55 secondi.

Piantare semi in piena terra

Quindi, come già capito, il dado può essere piantato in autunno – nel mese di settembre e ottobre, e nella primavera – a metà del mese di aprile. Essa deve preparare una profondità del foro impianto di 60-80 cm e concimare letame terreno in esso (un secchio), perfosfato (una tazza) e cenere di legno (due bicchieri). È meglio farlo in anticipo, da qualche parte per un mese o due prima di piantare.

I frutti dovrebbero essere piantati nei pozzetti 30 per 30 cm. In ogni pozzetto, mettere tre o quattro noci. Sono posizionati con una cucitura verticale verso l’alto. Se non si aderisce a questa raccomandazione, la pianta può iniziare a fruttificare tre anni dopo.

Il modello di impianto dovrebbe essere nella forma di un triangolo o di un quadrato con lati di 20-25 cm. Se germogli diverse piante, allora il più forte dovrà essere selezionato da loro.
Piantare noci
Dopo aver messo il frutto nel buco, sono coperti di terra. Quando autunno semina irrigazione non è necessaria, ma il terreno dovrà nascondere il livello 10 o 20 centimetri di pacciamatura di torba, foglie secche, erba o segatura lapnika: è necessario trattenere l’umidità e proteggere giovane rostochku dalla luce solare.

In primavera i germogli di piantagione compaiono dopo 10 giorni. In autunno l’altezza del gambo delle piantine raggiunge già i 10-15 cm.

Leggi anche la coltivazione della castagna dal noce.

Quando si pianta nella stagione autunnale, i germogli dovrebbero essere previsti a maggio del prossimo anno. Ci sono momenti in cui le noci si alzano dopo un anno.

Video: caratteristiche della piantagione di noci autunnali

Ulteriore cura

In futuro, la cura sarà innaffiare in estate, allentando il terreno, pacciamando giovani alberi e adulti potatori.

La prima irrigazione viene effettuata a maggio. Dovrebbe essere fatto due volte al mese. Ci vorranno circa 4 litri per pianta. Ad agosto, l’umidificazione viene interrotta, in modo che l’albero possa normalmente trasferire l’inverno e il gelo.

Gli alberi, il cui tronco ha raggiunto un’altezza di 4 m, possono essere annaffiati meno spesso.

Piante fino a due anni per il pacciame invernale. In primavera, nelle prime settimane di marzo, a partire dal secondo anno di vita, viene prodotta la potatura e successivamente, una o due volte l’anno, la potatura sanitaria.

Guarda le caratteristiche degli alberi da potare in primavera, autunno, estate.

Taglia i rami che crescono ad angolo acuto, i cosiddetti “top”, così come quelli che sono troppo vicini l’uno all’altro, secchi e deboli.

Il fertilizzante viene prodotto due volte all’anno: fertilizzanti azotati in primavera e fosforo-potassio in autunno.

Importante! Prima che l’albero non inizi a dare frutti, non è necessario nutrirlo con fertilizzanti minerali. Questo è pieno dello sviluppo della batteriosi.

Come far crescere una noce in una pentola

La frutta preparata può essere immediatamente inviata in un luogo fisso o in primo luogo per la germinazione in vaso, e quindi piantare piantine già mature e forti. Quando si sceglie il secondo metodo, è possibile ottenere una migliore germinazione e un inverno di successo della pianta giovane. Per implementarlo, è necessario occuparsi dell’acquisto di contenitori e della preparazione del substrato.
Noce in una pentola

Miscela di terreno

Il terreno fertile per la germinazione può essere acquistato in un negozio specializzato, così come cucinare da soli. Per fare questo, prendere una parte del tappeto erboso, torba e humus.

capacità

La capacità è meglio scegliere per volume e profondità 25-30 cm. Le sue dimensioni dovrebbero essere sufficienti per lo sviluppo del sistema di root. Il secondo contenitore, per piccoli germogli, dovrebbe essere due volte più grande e più profondo.

atterraggio

Pianta dei frutti nel mezzo o vicino alla fine aprile. In primo luogo, riempire la pentola con un terzo del drenaggio, su cui viene posta la miscela di terreno.

La frutta viene messa in una buca di 7-8 cm di profondità con la parte terminale rivolta verso il basso e cosparsa di un substrato. Successivamente, viene inumidito e mantenuto ad una temperatura di + 25-28 ° C e abbondante luce da 5 a 10 giorni. È possibile coprire il contenitore con il vetro per creare un effetto mini-serra. In questo caso sarà necessaria una ventilazione periodica.

I primi servizi devono attendere una o due settimane dopo.
Piantare il dado in un contenitore
Inoltre, i frutti possono essere piantati in vaso in autunno. Dopo l’atterraggio, vengono inviati in un luogo fresco, ad esempio un balcone o una cantina, fino a febbraio. Quindi devono essere collocati in una stanza calda e regolarmente idratati. Le piantine dovrebbero apparire dopo 10 giorni. Successivamente, vengono trasferiti in un grande contenitore, che viene posizionato sul davanzale della finestra e continua a essere regolarmente inumidito.

Leggi anche su malattie e parassiti delle noci.

Cura delle piantine

Saranno necessarie giovani piantine buona illuminazione, nell’ombra non si svilupperanno bene. È importante assicurarsi accuratamente che la terra non si asciughi. Le piantine dovrebbero essere regolarmente e abbondantemente idratate, ma non permettere il ristagno di umidità, poiché è irto dello sviluppo della putrefazione.

Quando diventa più caldo, la pianta deve essere temperata – ogni giorno per diverse ore da portare in strada, aumentando gradualmente la durata della ventilazione. In questo caso è necessario assicurarsi che l’albero non vada sotto le correnti d’aria.

Quando il calore è in strada, le radici dovranno essere protette dal surriscaldamento. Tirando fuori dalla stanza, dovrebbero essere coperti con un panno umido o messi in un secchio di acqua fresca.

Per fertilizzare piante è necessario usare fertilizzanti complessi con un contenuto aumentato di potassio. Fertilizzare piantine sono raccomandati due volte al mese durante il periodo attivo della loro crescita e sviluppo.
Noce in una pentola
Se si prevede di far crescere il dado in un contenitore, fino all’età di quattro anni, sarà necessario trapiantarlo ogni anno in un vaso o una vasca più grande, ogni volta tagliando un terzo del sistema radicale. Dopo aver raggiunto l’albero per quattro anni, il suo trapianto viene eseguito una volta ogni cinque anni, e ogni anno fanno una fuoriuscita al tronco del terreno fertile.

Tale dado può formare qualsiasi corona con la potatura di primavera. La prima potatura avviene in due anni. Krona può essere formata fino a quattro anni. In futuro, sarà richiesta solo la potatura sanitaria di vecchi e deboli germogli. È prodotto in primavera e in autunno.

Vi consigliamo di leggere sulla coltivazione di noci: anacardi, noci nere.

Trapiantare in un luogo permanente

Se l’impianto di piantine del vaso è pianificato in piena terra, il periodo raccomandato per questo è un anno dopo la semina, cioè in aprile-maggio. A questo punto, gli steli devono raggiungere un’altezza superiore a 20 cm.

L’atterraggio è preparato con una profondità di circa 1 m, concimato con letame con superfosfato e cenere di legno. La pianta viene accuratamente estratta dal vaso senza danneggiare il sistema radicale. La radice principale è ridotta a un terzo: questo darà un incentivo per lo sviluppo delle radici laterali. SEEDLING collocato nel terreno in modo che il colletto è superiore al foro di impianto 3-4 cm. Alberello è riempito con il suolo, compattato e abbondantemente inumidito. Per proteggere il tronco di una giovane pianta dalla rottura, è legato ad un piolo martellato accanto ad esso.

Sarà necessaria un’ulteriore cura come per le piantine immediatamente messe a dimora in terreno aperto. Abbiamo descritto le sue funzionalità in una delle sezioni precedenti.

Video: piantare semi di noci in un posto fisso

Quando iniziano a dare i loro frutti

Alcuni giardinieri e giardinieri non hanno fretta di piantare noci per una ragione – i frutti non possono essere regalati presto. Se l’albero è stato piantato secondo le raccomandazioni ed è stato seguito da un’assistenza di qualità, la prima fruttificazione può avvenire dopo sette anni. Di solito i primi frutti compaiono in 10-15 anni.

I frutti iniziano a pulire, non appena appaiono delle crepe sulla buccia verde.

E ‘interessante leggere sui vantaggi e pericoli di noci per il corpo umano: anacardi, nocciole, nocciole, macadamia, Brasile, kedrovh (per le donne), pistacchi, noci pecan, nero, mandorle, arachidi.

Quindi, noce – un albero abbastanza noto, che può essere trovato nella maggior parte delle dacie. La sua popolarità è spiegata dalla facilità di piantare e curare, frutta saporita e sana. Crescere un dado è facile da un frutto. Le piantine possono essere piantate anche da un giardiniere principiante. Se si utilizzano le raccomandazioni per correggere l’atterraggio, si sarà in grado di festa dopo 10-15 anni di noci dall’albero, piantato e coltivato con le proprie mani.