Come far crescere un frutto kiwi da un seme


Sempre più spesso sugli scaffali dei supermercati è possibile vedere i frutti e gli ortaggi insoliti importati da diversi paesi. Nonostante tali prelibatezze siano proibitivamente costose, a volte sono molto richieste, piuttosto che le solite verdure e frutta. Oggi discuteremo il frutto africano del kiwano, impareremo come è usarlo, come coltivarlo dai semi, quanto è difficile coltivarlo nel vostro giardino.

Conoscenza di frutta esotica

Il cetriolo africano kivano non è per niente chiamato, la sua parte verde è rappresentata da un rampicante di un anno, che cresce in condizioni accettabili, occupando aree più grandi di un cetriolo normale.

Inizialmente, la cultura era comune solo in Africa e in Sud America, ma al momento il frutto viene coltivato nell’Europa occidentale e nei Balcani. Ciò è dovuto non solo al fatto che sempre più persone vogliono diversificare la razione giornaliera di frutta e verdura inusuali.

Il cetriolo africano è resistente alla maggior parte di parassiti e malattie, il che rende possibile risparmiare denaro sui mezzi per combattere quest’ultimo.

Importante! Il più grande svantaggio di kivano è la sensibilità alle fluttuazioni di temperatura e la mancanza di resistenza al gelo.

Prima di tutto, tutti sono interessati a ciò che è il frutto di una cultura esotica. Puoi dare molte analogie su come si presenta un kiwi: un piccolo melone cornuto, un cetriolo giallo con aghi, persino una sorta di “mascelle” chiuse di una pianta di pigliamosche.

La più grande differenza dal solito cetriolo per noi è una buccia molto spessa, che è difficile da mordere con i denti come una buccia di melone o anguria dalla buccia sottile.

È per questo motivo che molte persone credono che la maggior parte del prodotto dopo la pulizia andrà nel cestino, di conseguenza, rimarrà solo una piccola parte della polpa, che non coprirà i costi.

Sarete interessati a vedere tali piante esotiche fruttiferi come momordica, cetriolo limone, nespola, feijoa, guava, longan, papaia, litchi, zizifus.

Tuttavia, va notato che il cetriolo africano è un buon frutto, quindi se il frutto viene coltivato per consumo personale, allora non pensare che le risorse e il terreno saranno spesi per ottenere un chilogrammo di prodotto commestibile come risultato.

Una domanda importante è il gusto di un melone cornuto. Kivanoe ha un gusto specifico che non può essere identificato con nessun frutto familiare, proprio come se provassi per la prima volta una banana e provassi a confrontarla con ciò che può crescere nel giardino.

In generale, i frutti hanno una sufficiente quantità di umidità e un sapore agrodolce, che disseta bene la sete. Provalo per la prima volta, ti sentirai come un cetriolo, melone, banana e lime, ma ogni persona ha la sua analogia, quindi in questo caso tutto dipende dall’opinione soggettiva.

Lo sai? La pianta è utilizzata non solo per produrre frutti, ma anche come decorativi, piantandoli su terreni domestici.

Preparazione dei semi prima di piantare

Prima di seminare i semi devono essere immersi per un giorno in una soluzione pre-preparata di sodio umorato. Per fare questo, acquistiamo un fertilizzante in un negozio specializzato che ha un nome identico (non mescolarlo con l’idrossido di potassio umano).

È inoltre possibile utilizzare il fertilizzante “Epinastra”, che dà lo stesso effetto.

Semina per piantine

Dì solo che non puoi seminare direttamente nel terreno aperto anche se vivi alle latitudini meridionali. Ricordiamo che in primavera ci possono essere gravi variazioni di temperatura, di conseguenza, c’è il rischio di perdere tutte le piantine immediatamente.

Una volta gonfiato, l’inoculo deve essere posto in un luogo caldo fino a quando non si è incrostato per 2-3 giorni. Sebbene questa fase non sia obbligatoria, aumenterà le possibilità di germinazione.

La semina sulle piantine viene effettuata alla fine di aprile e all’inizio di maggio per essere trasferita sul terreno aperto in un momento in cui la temperatura non scende sotto i 10 ° C e le sue oscillazioni non hanno una grande ampiezza.

I semi delle piante dovrebbero essere acquistati in terreni nutrienti e sciolti. Viene utilizzato un piccolo contenitore singolo, il cui diametro non supera i 10 cm.

Importante! La profondità della semina non supera i 3,5 cm.

Cura delle colture

Dopo aver seminato il kivano, discuteremo ulteriormente della crescita a casa.

Lo sai? Si raccomanda di bere i succhi di frutta con la polpa durante il corso della chemioterapia. Questo fermerà l’aumento della perdita di capelli.

La prima cosa di cui occuparsi è la temperatura. Quando si coltivano le piantine devono essere mantenute a 25 ° C con fluttuazioni minime. Vale anche la pena di fornire una lunga giornata di luce, tuttavia, dalla luce diretta del sole è necessariamente pritenyayut, altrimenti la kivana avrà gravi ustioni.

Oltre a quanto sopra, è necessario allentare il terreno e mantenere il terreno umido. In questo modo otterrai una crescita ottimale, che in futuro ti consentirà di ottenere un raccolto in anticipo.

Piantare piantine in luogo permanente

Successivamente, discutere le sottigliezze di scegliere un cetriolo africano in un terreno aperto. Specifichiamo il posto migliore e consideriamo le opzioni sbagliate.

condizioni

Lo sbarco viene effettuato dopo 3-4 settimane, a seconda del tasso di crescita e dello sviluppo delle piantine. Se non sei sicuro che ci sarà una temperatura sufficiente durante la notte, quindi immergi le piantine sotto un film o in una serra.

Seleziona una posizione

Kivano richiede una grande quantità di spazio, perché ha accelerato la crescita e “si insinua” abbastanza rapidamente. Tuttavia, come il comune cetriolo, non impedisce il supporto, in modo che i prodotti fossero più facili da assemblare.

Importante! Piantare sotto un fitto baldacchino non è assolutamente impossibile, perché non si procede a un raccolto al gelo.

Pertanto, è necessario atterrare su una superficie piana vicino al recinto della griglia o al muro. Partire per l’atterraggio richiede un’area abbastanza grande. In questo caso, la priorità sarà un luogo caldo, senza vento e non un supporto.

Schema di atterraggio

L’atterraggio ottimale è considerato tale, se su 1 kmq. Non ci sono più di due cespugli. Lo schema standard di raccolta è 40×35 cm.

Come prendersi cura di un cetriolo africano

Ora parliamo di prendersi cura di un cetriolo africano all’aperto. Discuteremo i punti principali da cui dipende la produttività dei cespugli.

Irrigazione, diserbo, allentamento

Irrigazione.
Non pensate che se una pianta dall’Africa, significa per lui “organizzare” il Sahara nel giardino. In tali condizioni, il kiwana morirà rapidamente e sprecherai la tua energia invano. L’acqua dovrebbe essere almeno 2-3 volte a settimana, se la strada non è molto calda.

Se il sole cuoce in modo che la terra si rompa, la annaffiamo giornalmente, controllando il terreno vicino ai cespugli per l’umidità con un bastone o dispositivi elettronici speciali.

Si prega di notare che l’irrigazione viene effettuata prima dell’alba o dopo il tramonto, altrimenti la pianta soffrirà molto da tale irrigazione.

Sarchiatura.
Assicurati di rimuovere tutte le erbacce nell’area in cui cresce la cultura. Non dimentichiamo che è necessaria una grande quantità di minerali e sostanze nutritive per formare la massa verde del kiwano, che attira le erbacce dal terreno.

Allentamento.
L’allentamento consente di dare alle radici l’accesso all’ossigeno. Deve essere fatto quando la terra è coperta da una crosta. Per questo, una mattina presto o la sera è meglio. Nel pomeriggio, non puoi farlo, altrimenti le tue azioni porteranno all’evaporazione di un’enorme quantità di umidità da terra.

Lo sai? Il feto contiene una grande quantità di acido ascorbico, oltre a un complesso di altre vitamine e minerali. Il contenuto calorico di 100 g di prodotti è di 44 kcal. Questo determina l’utilità della frutta per le persone che soffrono di malattie cardiovascolari e obesità.

Pizzica le riprese

Se coltivi un melone cornuto non come pianta decorativa, allora Prischipka è un passaggio obbligato.

Necessariamente è necessario pizzicare i germogli laterali, altrimenti il ​​volume della massa verde influirà sul portamento del frutto. Formiamo i cespugli in modo che sembri un cerchio o, se così concepito, si stendano in una linea continua.

rincalzo

Non è una parte importante della cura, tuttavia, se il terreno è surriscaldato per un giorno o è anche estremamente raffreddato durante la notte, quindi non farà male a passare la vita per proteggere le radici dal surriscaldamento o troppo freddo.

Anche l’allevamento aiuta a trattenere l’umidità nel terreno, il che è particolarmente vero per le latitudini meridionali, dove l’estate è molto calda.

Concimazione aggiuntiva

La medicazione in alto è obbligatoria e non è necessario solo produrre acqua biologica, ma anche “acqua minerale”, per garantire una crescita rapida e la necessità di una massa verde.

Dall’organico può fare infusione verbasco, letame di pollo o erba. Da fertilizzanti minerali è meglio dare la preferenza a fertilizzanti complessi, che includono il complesso NPK.

I fertilizzanti minerali includono anche Aquarine, Plantafol, Kristalon, Kemiru, Ammophos, Signor Tomato, Stimul, Azofosku.

Le ricariche vengono effettuate ogni 10 giorni, alternando organico con “acqua minerale”, in modo che la coltura non subisca fame.

giarrettiera

Se usi un supporto, puoi legare verticalmente il gambo principale come un cetriolo spolverato di api. Quindi puoi mettere il volume in alto, salvando l’area. Puoi anche usare una maglia di cetriolo, che è ottima per kiwano.

Si può fare a meno di una giarrettiera, ma in questo caso la liana occuperà molto spazio e, una volta cresciuta in una serra senza giarrettiera, sicuramente non lo farà.

raccolta

I frutti iniziano a raccogliere in agosto, quando diventano gialli. In questa fase, sono ben conservati, ma il gusto non va bene, perché hanno un sapore come un cetriolo troppo cresciuto.

Per ottenere i frutti più deliziosi, devono essere tagliati nel momento in cui diventano arancione brillante. Non devi aspettare di raccogliere un gran numero di frutti contemporaneamente, perché questo inibisce la formazione di nuovi.

Dopo la raccolta, i “cetrioli cornuti” vengono conservati per non più di sei mesi senza congelare o refrigerare.

Come mangiare frutta kiwano

Raccontando come coltivare un kiwana, vale la pena menzionare come mangiare questo frutto.

Come avrai intuito, la buccia non viene utilizzata per il cibo, quindi deve essere rimossa. Tuttavia, la parte commestibile è così tenera che non sarà possibile separarla dalla pelle come fette d’arancia. Pertanto, il frutto viene tagliato in due parti e la “ripiena” di gelatina viene selezionata con un cucchiaio.

Quindi può essere versato o addolcito, aggiunto a vari piatti. Se ti piace il sapore della frutta, puoi mangiare senza mescolarti con niente.

Questo conclude la nostra discussione su un interessante “fratello del cugino”, che è consigliabile coltivare non solo per la vendita, ma anche per uso personale. Vale la pena ricordare che tutte le regole descritte devono essere osservate per ottenere un buon raccolto, che differirà non solo nel gusto, ma anche nell’uso per l’organismo.