Come innaffiare i peperoni in una serra

pepe
Il pepe dolce o amaro, coltivato in casa, sarà un’eccellente aggiunta a molti piatti sul tavolo. Tuttavia, se si vuole coltivare un raccolto davvero buono, specialmente se si vive in regioni con un clima piuttosto freddo, vale la pena di prendere le informazioni sulle regole per la coltivazione delle colture (in particolare, e la sua irrigazione) in condizioni di serra.

Condizioni di crescita

Prima di procedere per discutere i principali argomenti dell’argomento, vale la pena notare in quali condizioni il peperone si sentirà meglio. Va sempre ricordato che si tratta di un raccolto molto termofilo, e in piena terra porterà un buon raccolto solo ai residenti estivi delle regioni meridionali con un clima abbastanza caldo.

Nella maggior parte della Federazione Russa, è coltivato principalmente in terreno chiuso, altrimenti il ​​peperone si indebolisce o non porta affatto frutto. Tuttavia, per garantire un raccolto abbondante, la disponibilità di un materiale di copertura non è sufficiente e quando le piante vengono piantate in una serra, ci sono molti altri fattori di piena crescita e sviluppo del pepe.
pepe
Includono anche le seguenti raccomandazioni:

  1. Non piantare piante a meno di 25 cm l’una dall’altra, poiché si espandono, interferiscono con i vicini: tra le file è meglio lasciare almeno 80 cm.
  2. Non appena i gambi del cespuglio diventano abbastanza alti, dovrebbero essere immediatamente legati ad alti supporti di legno in modo che non si rompano.
  3. È necessario fornire una copertura sufficiente in tutto il rifugio, dal momento che il pepe è una pianta molto leggera (per una buona resa del raccolto, la giornata di luce non dovrebbe essere inferiore a 12-14 ore al giorno).
  4. temperatura del suolo in serra deve essere mantenuta a + 15 ° C, e le piantine ivi piantate è non prima di 55 giorni dopo la semina in vasi di germinazione (il processo di formazione dei frutti sarebbe meglio aumentare i parametri di temperatura al livello di +18 … + 20 ° C).
  5. Assicurarsi di allentare il substrato prima di piantare il pepe e continuare a svolgere regolarmente e con precisione questa procedura, non permettendo il terreno coperto da una crosta (per il normale sviluppo delle radici delle piante hanno bisogno di un costante afflusso di ossigeno).
  6. E, naturalmente, attenersi allo schema e alla quantità di irrigazione, di cui parleremo ulteriormente.

pepe

Importante! Queste raccomandazioni sono abbastanza generalizzate, poiché la coltivazione del raccolto è di grande importanza. Sulla confezione con semi acquistati, è spesso possibile trovare informazioni sul regime di temperatura appropriato, il livello ottimale di illuminazione e altre sfumature di pepe delizioso in crescita nella serra.

Umidità e pepe

Forse, uno dei compiti principali per il successo della coltivazione del peperone in una serra è di creare per lui l’umidità ottimale, sia dell’aria che del suolo. Nel primo caso, il valore ideale è del 70% e nel secondo del 60%, ma quando il frutto matura per produrre un raccolto abbondante e abbondante, l’umidità nella serra viene aumentata all’80%.

Come pepare in una serra?

Dopo aver attrezzato la “casa” più comoda per il pepe, resta da scoprire un altro punto molto importante: come e quando versare correttamente il pepe in una serra in policarbonato. Devo dire che la risposta a questa domanda è composta da diverse parti.

condizioni

Infatti, durante l’irrigazione delle colture svolge piuttosto un grande ruolo nella assimilazione delle piante fluidi, perché se lo fai nel terreno sotto il sole cocente, evapora rapidamente, il terreno è coperto da una crosta, e le foglie bagnate della pianta può asciugarsi. pepe
Per questo motivo, l’irrigazione del pepe nella serra viene effettuata al mattino presto, prima che il sole cominci a bruciare la terra senza pietà. Inoltre, con grave siccità e alte temperature durante il giorno, la cultura viene spesso annaffiata la sera, anche dopo il tramonto.

Lo sai? Il consumo regolare di pepe bulgaro da parte dei fumatori (incluso il passivo) riduce significativamente la probabilità di sviluppare il cancro. Il fatto è che gli agenti cancerogeni contenuti nel fumo di sigaretta contribuiscono allo sviluppo della carenza di vitamina A, e il pepe, ricco in esso, può colmare questa carenza.

Requisiti per l’acqua

Il secondo componente importante della procedura per innaffiare i peperoni è la giusta scelta di liquido. Se nella vostra regione la temperatura dell’aria di notte non è troppo alta, quindi per l’irrigazione in serra è meglio usare acqua calda.

Liquido adatto, infuso durante il giorno in una botte sotto il sole, come in questo caso ha il tempo di riscaldarsi ad una temperatura confortevole per il pepe. Può essere come l’acqua piovana e essere reclutato da un rubinetto. Non dimenticare di regolare l’umidità nella serra ventilando il rifugio.
pepe

Quanto spesso all’acqua

Come e cosa versare sui peperoni in serra, abbiamo scoperto, resta solo da capire quanto spesso sia necessario introdurre liquidi nel terreno. In media, l’opzione più ottimale sarà una volta in due giorni, ma durante la fioritura attiva della coltura o della sua fruttificazione questa azione può essere eseguita meno frequentemente, fino a diverse volte alla settimana.

A proposito del fatto che il pepe ha bisogno di ulteriore umidità, sarai “informato” ingiallimento e ottusità delle sue foglie.

Tale schema di irrigazione è più adatto per la coltivazione molte varietà popolari di pepe, “Otello”, “salute”, “tenerezza”, “Orange miracolo”, “Nochka”, “Elephant” ed alcuni altri. Ma per una maggiore fiducia nella correttezza di un tale soluzione può familiarizzare ulteriormente con le esigenze delle varietà selezionate su una particolare area.

Vale la pena prestare attenzione ai requisiti per l’irrigazione di tali varietà popolari di pepe come il miracolo californiano, Habanero, Claudio F1, Gypsy F1, Bogatyr, Ratunda.

pepe
Ci sono diverse regole per quanto riguarda l’irrigazione di qualità del pepe in una serra:

  • su 20 arbusti vegetali dovrebbe rappresentare non meno di 10 litri di acqua, e se crescono su suoli impoveriti o sabbiosi, ha senso usare 1 litro di liquido per ogni cespuglio;
  • la distribuzione del liquido deve essere effettuata con la massima cura possibile in modo che non si formi una crosta intorno alla pianta. Se il substrato nella tua serra è incline a tali sigilli, allora non devi assolutamente dimenticare di allentare il terreno nella zona delle radici;
  • per lo sviluppo uniforme delle piante è meglio usare l’irrigazione su un solo lato, quando su un lato del cespuglio viene introdotto del liquido, e sull’altro sotto di esso il terreno si allenta, e la volta successiva che il fluido viene introdotto, i lati cambiano di posto;
  • quando si formano le ovaie, non vale la pena di versare i peperoni più di 2 volte a settimana, ma le piantine necessitano di questa procedura ogni pochi giorni.

La prima abbondante applicazione del liquido viene eseguita durante il trapianto di piantine e la seconda volta che la coltura viene irrigata solo cinque giorni dopo la procedura.

Lo sai? In Russia, il pepe è stato portato nel 16 ° secolo, consegnandolo dalla Turchia e dall’Iran.

Modi di irrigazione

Se hai una piccola serra e coltivi i peperoni solo per uso personale, puoi farlo manualmente, ma le piantagioni più grandi richiedono una scorta di liquido meccanizzata. Comprendere le caratteristiche di ciascuna opzione.

Irrigazione manuale – la soluzione più semplice, ma allo stesso tempo molto problematica, che richiede la disponibilità di attrezzature adeguate: lek, tubi flessibili o qualsiasi serbatoio con acqua. D’altra parte, non è necessario spendere ingenti somme di denaro per installare sistemi di irrigazione automatici.

Metodo meccanico di irrigazione È una sorta di “chiave d’oro” tra l’esecuzione manuale della procedura e l’applicazione dell’automazione. Richiede una messa a punto preliminare del getto e la fornitura di acqua senza ostacoli alla struttura di irrigazione. Una persona non deve irrigare autonomamente, ma con il corretto posizionamento dei tubi all’interno dell’edificio e l’installazione di contagocce adatti su di essi dovrà armeggiare.

L’irrigazione meccanica fornisce un sistema di approvvigionamento idrico stabile, nel cui ruolo possono essere eseguiti un tubo centralizzato, un pozzo perforato o un pozzo convenzionale con tutte le attrezzature di pompaggio necessarie.

Importante! Dal momento che l’elettricità sarà necessaria per far funzionare le pompe, è necessario che non ci siano interruzioni con esso. In caso contrario, è meglio installare un serbatoio d’acqua nella zona, ad esempio un sistema di irrigazione di riserva.

Molto spesso, un sistema di irrigazione meccanica è sempre un numero enorme di tubi e tubi flessibili all’interno della serra, il che, devo dire, non è sempre conveniente. pepe

Irrigazione a goccia

Irrigazione automatica a goccia – il più moderno sistema di irrigazione del pepe in serra. Tutti i tubi e gli ugelli utilizzati per la costruzione sono di qualità superiore rispetto alle attrezzature meccaniche, ma l’uso di questo metodo non è consentito per nessun tipo di pepe.

E ‘anche importante capire che è necessario preventivamente selezionare una o l’altra opzione irrigare i raccolti, secondo il quale la regione serra piantato cespugli pepe. Ad esempio, con la consueta posizionamento della linea solida per inumidire polmoni suolo sbocchi sul nastro deve essere collocato ogni 10-20 cm, per una densità media di suoli – 20-30 cm, e per laterizi o substrati larghezza aperture perfette per la fuoriuscita di acqua sarà 30-35 cm.

Il flusso d’acqua dovrebbe essere impostato in modo tale che su un tipo specifico di terreno sia uniformemente distribuito nella zona radice. Se il liquido non ha il tempo di assorbire, si formano pozzanghere sulla superficie, il che non va bene per la normale crescita del pepe.

Le colture popolari per il terreno chiuso sono melanzane, pomodori, cetrioli, fragole.

pepe

Qualche parola sull’alimentazione

Per ottenere un’abbondante raccolta di pepe dalla sua serra, oltre a un’irrigazione tempestiva, è anche necessario concimare le giovani piante dopo la semina in nuove condizioni. Per questi scopi, una soluzione di Mullein in acqua (in un rapporto di 1:10) o un liquame simile, ma già usando il letame di pollo (1:12) farà. Il consumo di questa composizione nutriente sarà di circa 5 litri per 1 m2 di piantine.

Come spesso viene utilizzato un buon materiale di alimentazione e cenere di legno – nel calcolo di 150 g per 1 m², alternando la sua applicazione con l’uso di precedenti composizioni nutrizionali. Inoltre, per concimare il terreno e proteggere le piante dalle malattie, spesso si usano infusi a base di erbe, principalmente di ortiche.

Decidendo come nutrire i peperoni nella serra, non dimenticare che queste piante preferiscono composti bilanciati, che devono includere urea (circa 10 g) e superfosfato (5 g), diluiti in un secchio d’acqua. Assicurati di attendere la completa dissoluzione dei componenti, dopo di che puoi eseguire una fertilizzazione aggiuntiva, versando 1 litro di soluzione per ogni cespuglio. Se la fattoria ha carbone e iodio (solo poche gocce), puoi aggiungerli.

Alcuni residenti estivi ritengono che i peperoni siano una pianta piuttosto esigente, ma, seguendo semplici regole per coltivarlo, anche in un terreno chiuso, vedrete che gli sforzi fatti verranno ricompensati degnamente.