Come nutrire i polli

Nutrire i polli
Qualunque sia l’obiettivo principale del mantenimento dei polli, la salute degli uccelli e la qualità delle loro caratteristiche produttive sono di fondamentale importanza.

Cosa nutrire, cosa alimenta, quanto spesso – le domande fondamentali di qualsiasi allevatore di pollame.

alimentazione

L’alimentazione corretta delle galline ha un effetto benefico sulla loro salute e produttività (uova tutto l’anno). La qualità e le caratteristiche nutrizionali del cibo dipendono dalla composizione equilibrata di carboidrati, proteine ​​e grassi in esso, nonché dalla disponibilità di vitamine e minerali necessari.
Nutrire i polli

  1. Proteine. Il componente principale delle cellule, nonché il componente principale dell’uovo. Distinguere i tipi di grassi (contenuti in legumi, semi di colza, soia, vinacce) e animali (presenti nelle farine di ossa, molluschi, lombrichi, anfibi, rifiuti di pesce). Entrambi sono utili.
  2. Grassi. Formano una riserva di energia, che si accumula sotto la pelle e si consuma durante la formazione dell’uovo. Per ricostituirli, i chicchi di mais e avena vengono aggiunti al mangime.
  3. I carboidrati. Necessario per mantenere il lavoro degli organi e dei muscoli. Un numero significativo di questi è presente in patate, carote, zucche, barbabietole, gusci di cereali integrali.
  4. Vitamine. Componenti vitali Soprattutto vitamine A, D e B. La loro carenza minaccia di aumentare l’incidenza e diminuire la produttività dei polli. Erba verde, farina di conifere, lievito di birra, olio di pesce, insilati sono i principali fornitori di vitamine della dieta dei polli.
  5. Sostanze minerali Il componente edilizio dello scheletro e del guscio d’uovo di un uccello. Guarda per la presenza costante in alcuni alimentatori di ghiaia, gesso, calce, conchiglie frantumate.

Nutrire i polli

I polli hanno bisogno di cure più accurate e una dieta speciale di nutrizione, ricca di vitamine, minerali e proteine. Inoltre, le porzioni vengono ridotte e il nuovo feed viene gestito gradualmente. Non dimenticare la bevanda con il contenuto di acido ascorbico e glucosio nei primi giorni del giovane.

Importante! La qualità della razione alimentare è determinata dalla composizione della lettiera degli uccelli, che in un individuo sano ha una consistenza densa di un colore scuro con un rivestimento biancastro. Qualsiasi cambiamento rispetto alla forma usuale comporta una revisione dei componenti del mangime e del processo di alimentazione.

La mancanza di acqua può provocare la morte dei polli. Le caratteristiche vitali e produttive degli individui adulti dipendono in gran parte dalla cura e dalla nutrizione di loro in giovane età.

Come nutrire i polli

L’organismo di pollo è caratterizzato da una digestione breve e un metabolismo accelerato. Ecco perché le colture diventano il cibo più preferito per il pollo e occupano il 60% della loro dieta.

Il grano intero e schiacciato è ugualmente ben mangiato da un uccello. La quantità di proteine ​​nei grani è piccola, quindi è necessario somministrarla con alimenti ricchi di proteine ​​(farina di ossa, fagioli, scarti di pesce).
Nutrire i polli

In estate, dai la preferenza:

  • orzo: la carne diventa deliziosa e succosa;
  • avena, ma non più del 20% del grano totale al giorno, poiché è un alimento pesante per le galline;
  • miglio, è desiderabile dare agli adulti, dal momento che il grano contiene fibre in quantità in eccesso.

Per le generazioni più giovani, sostituire il miglio con il miglio.

In inverno, dai da mangiare:

  • mais, che contiene un gran numero di grassi nutrienti, carboidrati e amidi;
  • grano, che è una fonte di vitamine B ed E;
  • grano saraceno, ma non più del 10% del grano totale al giorno (cibo pesante per polli);
  • semi di girasole e di lino, che favoriscono l’accumulo di grasso e immagazzinano energia in caso di freddo. E anche contribuire ad aumentare l’attività del pollo, con conseguente miglioramento della produzione di uova.

Nutrire i polli

Il restante 40% di alimenti complementari cade su radici, foraggi verdi (fieno), alimenti per animali, integratori minerali.

Lo sai? Alcune persone soffrono di alectorofobia (alektorophobia) – paura ossessiva dell’intero pollo. Può anche essere piume e uova di pollo. I pazienti vanno in panico quando vedono un’immagine innocente di un pollo.

Colture di radice

La presenza del giardino facilita la procedura per l’introduzione di ortaggi a radice nel processo di alimentazione.

Verdure utili per individui giovani e adulti sono:

  • rape;
  • barbabietole;
  • carote;
  • zucca;
  • patate.

Un’unità estremamente importante della dieta è la carota, in quanto è un surrogato di olio di pesce e contribuisce ad aumentare il numero di uova trasportate.
Colture di radice

Un giorno richiede 20 grammi di carote crude o 7 g essiccati per unità di allevamento di polli. Le verdure vengono strofinate su grattugiato prima del consumo e somministrate simultaneamente con massa o crusca verde.

fieno

I foraggi verdi (fieno) forniscono all’uccello vitamine e minerali estremamente importanti, altri elementi utili per l’assorbimento precoce del cibo. Circa il 20% dei green dovrebbe essere presente nella tariffa giornaliera di tutti i feed. Nel periodo primaverile-estivo, i polli in cerca di erba selvatica si liberano da soli.

Con restrizioni alla libertà di movimento, i polli dovrebbero essere provvisti di:

  • trifoglio;
  • erba giovane prato;
  • erba medica;
  • aneto;
  • piselli giovani;
  • ortiche.

La deposizione delle uova dei polli è determinata dalla presenza di massa verde e verdure nella loro dieta.

Impara come aumentare la produzione di uova in inverno e quali vitamine sono necessarie per questo.

Devono essere macinati per una corretta digestione.
fieno

Il cibo verde insuperabile in inverno è considerato come aghi di pino contenenti carotene e vitamina C, che ha la capacità di stimolare l’appetito e migliorare il tratto digestivo.

Lo sai? Ayam Zemani è la razza più rara di polli dell’Indonesia. A causa dell’iperpigmentazione causata dal gene dominante, i polli sono neri non solo dall’esterno, ma anche dall’interno: lingua, carne, organi interni e ossa sono anch’essi neri. Il sangue è rosso scuro. Sono allevati come un miracolo decorativo.

Alimentazione animale

I mangimi di origine animale forniscono all’organismo degli uccelli gli aminoacidi necessari, che hanno un effetto positivo sulla crescita e sulla deposizione delle uova del brodo di pollo.

Ci sono i seguenti componenti utili:

  • gelatina estremamente utile per i polli; può essere yogurt o ricotta e il siero può essere somministrato al posto dell’acqua;
  • farina di carne e ossa – aggiungere ai grappoli;
  • scarti di carne – dare per aumentare la produttività (prima dell’uso, cucinare e macinare);
  • pesce e farina di pesce – arricchire gli strati del corpo con calcio e fosforo, rendendo più difficile il guscio delle uova;
  • ossa – sono dati all’uccello in una forma schiacciata, aumentano la produzione di uova;
  • vermi – sono dati, se l’uccello non cammina sulla natura e non li estrae in modo indipendente.

Nutrire i polli

Concimazione minerale

La composizione degli additivi minerali comprende:

  • cenere;
  • gesso;
  • sale;
  • calcare;
  • ghiaia;
  • shell rock.

Un pollo che cammina liberamente compensa la mancanza di questi elementi utili. In altri casi vengono versati in speciali alimentatori.

La gravità e l’acqua pura sono una componente fondamentale del menu alimentare delle galline ovaiole. Senza la loro partecipazione, è impossibile la normale digestione e il pieno sviluppo. L’acqua cambia quando si sporca.
Ceneri per polli

Top condimenti necessari per galline

L’opzione migliore per l’alimentazione corretta degli strati è l’alimentazione secca. È progettato specificamente per aumentare la produzione di uova e un’alimentazione bilanciata dei polli, contiene tutte le vitamine, i minerali e altri componenti vitali.

Il suo svantaggio è il suo alto costo e, di conseguenza, il costo delle uova è aumentato. Considerare esempi di strati di alimentazione senza alimentazione.

L’assunzione giornaliera di galline ovaiole deve contenere cereali integrali, farina, massa verde, integratori di vitamine e minerali, è importante alternare i tipi di cereali, farina e additivi. Foraggi minerali e acqua fresca dovrebbero essere presenti tutto il tempo.

Indici estivi dei componenti principali del feed giornaliero di strati:

  • grano – 50 g;
  • miscela di farina – 50 g;
  • farina di fieno vitaminico – 10 g;
  • solidi succosi – 30-50 g;
  • alimenti proteici – 10-15 g;
  • farina di ossa – 2 g;
  • additivi minerali e sale – 5,5 g.

Nutrire i polli

In inverno vengono aggiunti il ​​purè e le patate umidi, sostituendo le erbe fresche.

Le diete giornaliere sono le seguenti:

  • grano – 50 g;
  • Mashanka – 30 g;
  • patate – 100 g;
  • torta e pasto – 7 g;
  • farina di fieno o ortica essiccata – 10 g;
  • yogurt o latticini – 100 g;
  • farina di ossa – 2 g;
  • supplementi di sale e minerali – 5,5 g.

L’aggiunta di gusci d’uovo frantumati al cibo porta ad un aumento del numero di uova trasportate.
Nutrire i polli

La temperatura nel pollaio influenza la frequenza e la qualità dell’alimentazione. Più è basso, più spesso e meglio è il cibo dei polli. E, al contrario, una stanza calda obbliga a monitorare la quantità sufficiente di acqua che dovrebbe essere a temperatura ambiente.

Importante! Tutti i componenti della razione dovrebbero essere di alta qualità. L’assenza di uno di questi porta a un equivalente di sostituzione in nutrizione. Non dovresti sovralimentare i portatori, altrimenti diventeranno grassi e smetteranno di correre.

In inverno, controllano l’aggiunta di rape, cavoli e barbabietole da foraggio. La calda primavera e l’estate contribuiscono all’aumento del foraggio verde, ricco di vitamine.

Nella dieta dovrebbe essere presente:

  • germinato grano – 40 g;
  • lievito da forno – 3 g;
  • grano (facoltativo) – 50 g;
  • paglia o fieno (tritato) – 15 g;
  • torta (girasole) – 15 g;
  • conchiglie o gusci d’uovo – 25 g;
  • Farina di ossa – 3 g;
  • sale – 3 g.

Nutrire i polli

È importante sapere non solo cosa puoi mangiare galline ovaiole, ma anche ciò che non puoi.

Chiameremo i prodotti proibiti:

  • pane bianco, pagnotta – il pane può essere nero, essiccato, prima dell’uso, imbevuto di acqua o latte;
  • pesce salato o fresco – è meglio dare il pesce bollito o lo spreco di pesce, mescolandoli con il cibo principale;
  • barbabietole – la verdura stessa non è raccomandata (causa la diarrea), ma può essere somministrata sotto forma di mangime o solo la parte superiore;
  • agrumi e la loro buccia;
  • piani di pomodori;
  • celandine;
  • cibi dolci e salati.

Definire cinque suggerimenti di base per l’alimentazione degli strati.

  1. L’alimentazione degli uccelli dovrebbe essere di tre pasti al giorno, bilanciata e corretta.
  2. La conformità alla modalità oraria di assunzione di cibo dovrebbe essere obbligatoria e, se possibile, con gli stessi intervalli orari tra i mangimi. Con tempo freddo, l’acqua e il mosto dovrebbero essere caldi.
  3. La sovralimentazione influenza l’ovulo.
  4. L’acqua nella cazzuola dovrebbe essere pulita e fresca.
  5. La stagione delle mute autunnali dovrebbe fare la differenza nella dieta, ed è anche necessario mettere lo zolfo e il guscio schiacciato nelle mangiatoie.

Nutrire i polli

Cibo speciale dai vermi per galline

Quando sono infetti da vermi, non viene colpito solo il corpo dell’uccello, ma le uova che sono state fracassate, il cui guscio diventa molle, e all’interno si trovano dei grumi. I polli allo stesso tempo sono poveri e riluttanti a mangiare, le piume acquisiscono un aspetto spettinato e spettinato, la capesante diventa pallida, appare la diarrea, il respiro diventa pesante.

Ulteriori informazioni su come trattare i vermi nei polli e su come somministrare il farmaco “Alben” ai polli dai vermi.

Il rilevamento dei sintomi di avvelenamento da vermi in almeno un individuo richiede un trattamento immediato e misure preventive.
I più efficaci nel trattamento sono i farmaci veterinari che possono distruggere i parassiti adulti e le loro uova.

Diamo il nome più efficace:

  • “Flubenvet” – polvere 1% e 2,5%, versato nel mangime. In nessun caso si dovrebbe rompere il dosaggio indicato;
  • Flubenvet

  • “Levamisolo-plus” – si dissolve in acqua e si aggiunge alla tazza da bere. Non cambiare la droga da soli;
  • levamisolo più

  • “Piperazine” – Le compresse vengono macinate e sciolte in acqua. La miscela è alimentata da polli e giovani adulti (1/3 compresse per 1 kg di peso di pollame);
  • piperazina

  • “Pyrantel” – Il corso di prendere la medicina è effettuato tre volte, tra cui una pausa in sei giorni è osservata. Dopo la fine del trattamento, la carne degli uccelli non può essere mangiata per 2 mesi e le uova mangiano quattro giorni dopo l’ultima dose del medicinale.
    pyrantel

Gli strumenti sviluppati dalle persone per combattere gli ospiti “non invitati” hanno superato la prova del tempo e, in alcuni casi, affrontano con successo il problema.

Da tempo le persone hanno usato:

  • cipolle verdi tritate finemente;
  • aglio rastolchenny;
  • bacche di aglio selvatico;
  • bacche di mirtilli rossi;
  • decotto di aghi (tritare e versare acqua bollente);
  • semi di zucca

I mezzi più popolari sono i semi di zucca, che sono ben macinati, versati con acqua, insistono per 3-4 ore. Per prevenire, puoi aggiungere semi crudi alla razione di cibo. Sottolineiamo che i rimedi popolari sono efficaci nelle fasi iniziali dell’infezione e come misure per prevenire la morbilità.

Prestare attenzione al comportamento e alle condizioni generali della popolazione di uccelli, osservare gli standard sanitari e igienici, condurre misure preventive e la minaccia di infezione sarà minima.
Nutrire i polli

Tipi di additivi minerali

I minerali sono suddivisi in macro e microelementi. Gli additivi minerali per gli uccelli negli appezzamenti domestici consistono principalmente di macronutrienti.

Scopri di più su che tipo di integratori minerali sono necessari alle galline e su come cucinarle tu stesso.

A casa, sodio, cloro, calcio e fosforo sono i macroelementi più importanti per i polli. Il selenio è estremamente importante per nonsushki per il ripristino della funzione riproduttiva. I polli da carne hanno bisogno di iodio e manganese più di altri tipi di polli.

L’allevatore di pollame ha bisogno dei seguenti supplementi minerali:

  • sale da tavola. Contiene sodio e cloro. La mancanza di sale si manifesta in una diminuzione del numero di uova trasportate, cambiamenti nello stato del guscio, rallentamento della crescita dell’uccello, la comparsa di convulsioni e letargia generale del brodo di pollo. Aggiungere in poltiglia con una quantità di 0,2-0,4% (2 g per capo al giorno);
    Sale da tavola
  • shell. Contiene il 38% di calcio, iodio, magnesio. Nesushki perde costantemente il calcio quando forma gusci d’uovo, e polli e polli sono usati per il sistema osseo. La norma al giorno per gli adulti è del 6-9%, per i polli – 1-1.2%. I sintomi della mancanza di un elemento sono i cambiamenti nel guscio (o la sua assenza) e le fragili ossa dello scheletro. Economico e di alta qualità è considerato il guscio del Caspio;
  • conchiglia

  • gambo foraggio. Contiene 75-85% di calcio. La quantità di gesso al giorno è 0,5-3,0%;
  • Gesso a poppa

  • calcare. Contiene circa il 32% di calcio, un po ‘di ferro, zolfo, magnesio. La tariffa giornaliera è del 3-4%;
  • calcare

  • guscio d’uovo. Serve come fonte a pieno titolo di calcio e altri minerali. Prima di mangiare, il guscio viene bollito e macinato, aggiunto al mangime ad una velocità di 10-15 g per unità di brodo adulto. Tariffa giornaliera per polli – 2%;
  • Uovo paffuto

  • fosfati. Questo include fosfato, foraggi defluorurati, fosfato mono-, di- e tricalcico ed è prescritto per il deficit di fosforo. Questo elemento deve essere bilanciato con il calcio. Il tasso di calcio al fosforo è 3: 1 (quando l’ovoposizione raggiunge 6: 1), i polli – 2: 1. Data una certa quantità di calcio, calcola il tasso necessario di fosforo. Si raccomanda di aggiungere al mangime fosfato tricalcico facilmente digeribile. La norma giornaliera per gli adulti è 1,5-2%, i polli -0,5-1%;
  • fosfati

  • cenere di legno. Contiene calcio 33%, fosforo 2%, sodio 9%, potassio 7%, magnesio 7%, manganese 0,47%, ferro 0,8%. Aggiungere nel mangime 10 grammi per unità di bestiame o metterlo in un alimentatore separato illimitato;
  • Cenere di legno

  • sapropel o limo lacustre. Include proteine ​​(fino al 6%), calcio (1,2%) e altri elementi. Aggiungere 20 g per unità adulta, la norma per i polli è del 5-15%.
    sapropel

Le dosi sopra indicate sono calcolate per una testa di strati o 1 kg di miscela secca per giovani e polli da carne. Quando si calcola, si consideri che nella farina di ossa e carne e ossa, oltre alle proteine, un sacco di calcio e fosforo e la farina di pesce è anche ricca di fosforo e può essere salina (gli integratori minerali riducono o annullano).

Importante! La presenza di sale superiore allo 0,7% nella dieta è irto di avvelenamento e l’1% è in grado di provocare un esito letale. È severamente vietato utilizzare mangimi preconfezionati per animali (maiali, mucche), perché la norma del sale qui è molto più alta rispetto agli uccelli.

Il foraggio verde richiede l’aumento di sale nel mangime a 0,5-0,7%, dal momento che è necessario bilanciare una grande quantità di potassio in verde. L’eccesso di minerali non è meno dannoso, causa una digestione incompleta del cibo e un ritardo nella crescita della popolazione di uccelli.

Ci sono pronte premiscele di vitamine e minerali. Il loro uso è giustificato con una dieta povera e uno sviluppo inferiore visibile del giovane e dell’adulto.
Nutrire i polli

Ecco alcuni esempi di premiscele vitamin-minerali:

  1. “Cortile rurale”. Integratore vitaminico e minerale per galline. Dosaggio: 1 g per capo.
  2. Il Ryabushka. Contiene vitamine e oligoelementi: ferro, rame, zinco, manganese, cobalto, iodio, selenio. Dosaggio: 0,5 g per capo.
  3. “servizi agricoli”. Contiene proteine, vitamine e parte minerale – calcio, fosforo, ferro, rame, zinco, manganese, cobalto, iodio, selenio. Dai un calcolo di 10 grammi per strati di testa.

Se hai pochi polli, basta dare un guscio d’uovo o una cenere di legno.

Regime idrico

L’acqua è il componente principale degli organismi viventi. La sua mancanza porta alla morte. L’acqua pulita e fresca nella cazzuola dovrebbe sempre essere, e l’accesso ad esso non è limitato al tempo, allo spazio e alla libertà di movimento.
Regime idrico

Si noti che lo scambio d’acqua degli strati è molto più intenso dei polli da carne. Per un giorno beve un bicchiere d’acqua. L’alimentazione a secco rende necessario aumentare la norma del 20-30%.

I polli hanno bisogno di un regime di bere speciale:

  • I polli giornalieri consumano acqua riscaldata a 30 °;
  • i giovani della settimana bevono acqua almeno a 25 °;
  • i polli 21 giorni di vita hanno bisogno di acqua 17-19 °;
  • I giovani di 2 mesi possono normalmente bere acqua fredda – a partire da 10 gradi.
Importante! Un regime di bere prolungato con acqua riscaldata è irto di funzioni intestinali compromesse e disturbi digestivi.

La bevanda fredda aiuta a ridurre il consumo, il che significa che aiuta a mantenere l’umidità della casa nella norma.
Regime di bere

La quantità di acqua consumata dipende dall’età dell’uccello:

  • fino a 1 mese. Per grammo di mangime – 1 ml di acqua;
  • più di un mese. 1,5 g di mangime – 1 ml di acqua;
  • galline ovaiole 2,5 grammi di mangime – 1 ml di acqua.

Gli impacchi umidi riducono l’assunzione di acqua di un terzo.

Fai attenzione al fatto che i bevitori si trovano sopra il pavimento per 10-15 cm, altrimenti gli individui molto attivi depositano fango e sabbia lì. L’opzione migliore è un bevitore di capezzoli. I bevitori per neonati sono progettati in modo che i polli non possano soffocare, bagnarsi.

Lo sai? Gelidi fino a 15 °C non sono un ostacolo per passeggiate di bestiame di pollo. Gli uccelli stanno cominciando a giocare la neve, perché non minacciano la gola.

Solo gelate forti possono congelare capesante e zampe e ricompensare l’uccello con la bronchite. Ecco perché il pollaio crea una temperatura confortevole senza correnti d’aria e porte aperte.
Nutrire i polli

I bevitori vengono disinfettati una volta al mese con mezzi speciali, altrimenti è difficile evitare la diffusione di infezioni.

Le modalità considerate di alimentazione, trattamento e prevenzione di alcuni disturbi degli uccelli contribuiranno a mantenere il brodo di pollo nel miglior modo possibile.