Come piantare cavoli rossi


Esternamente, il cavolo rosso ha una differenza dal colore bianco, densità, disposizione delle foglie nella testa, e il contenuto di sostanze utili in esso è molto più alto.

La terra natia di questa specie è il Mediterraneo.

Descrizione della cultura

Il cavolo rosso non è una pianta molto popolare, che non è spesso coltivata per scopi industriali.

Considera come sono chiamati e come si differenziano le varietà e gli ibridi più popolari di questo tipo di cavolo:

  • La varietà antracite è di media maturazione, ha grandi foglie violacee, una caratteristica del quale è un rivestimento in cera. Testa pesante fino a 2,5 kg.
  • Varietà d’avanguardia – a metà maturazione, ha un rosone verticale di foglie. Per grandi foglie blu-verdi un caratteristico rivestimento ceroso forte.

    Le teste hanno una forma ovale e una forte densità. Il peso della testa di questa varietà non supera i 2,5 kg.

Varietà Avangard

  • Autouro ibrido – mediocre, il cui periodo di vegetazione non supera i 140 giorni. Caratterizzato da teste piccole e piuttosto dense, di peso fino a 1,5 kg. Il colore delle foglie è viola chiaro. Una caratteristica caratteristica dell’ibrido è che è resistente alla rottura della testa.
  • La varietà del pugile sta maturando precocemente, ha un colore rosso-violetto ed è destinata al consumo di alimenti freschi. Testa tonda e densa, del peso di 1,6 kg, costituita da un insieme di foglie ricoperte da un rivestimento argentato.
  • Gako – varietà medio-tardiva, la durata della vegetazione non supera i 150 giorni. Hanno testine dense e leggermente appiattite, con peso fino a 3 kg, sono considerate resistenti alle fessurazioni e hanno una lunga durata. C’è un gusto amaro, che alla fine scompare. Hanno un colore viola-violetto delle foglie con un tocco.

Varietà Gaco

  • L’ibrido Vorox è medio-precoce, con un periodo di vegetazione non superiore a 120 giorni. Ha una piccola rosetta frondosa e foglie sollevate. Testate con una struttura densa, fino a 3 kg di peso. Adatto sia per prodotti freschi che lavorati. Le foglie hanno colorazione antocianica.
  • Sortomond – maturazione precoce, ha una rosetta densa e compatta, la testa di una forma arrotondata pesa fino a 2 kg.
  • La varietà di calybo è di media maturazione, ha buone qualità gustative – cavolo sugoso e non duro. Le teste sono a forma di cono, rosso-viola, con un peso fino a 2,5 kg. Una caratteristica speciale della varietà è che tollera periodi di alta umidità e una diminuzione della temperatura.

Una specie di Kalibos

  • L’intro varietà – precoce maturazione, ha una rosetta elevata di foglie. Kochany consiste di foglie che non sono raccolte molto strettamente insieme. Le foglie stesse hanno un colore viola, coperto di fiori. Il peso della testa non è superiore a 2 kg.
  • Grado Marte – medio ritardo, il cui periodo di vegetazione non supera i 160 giorni. Ha teste arrotondate, leggermente appiattite, di media densità, viola scuro. Le teste pesano non più di 1,5 kg. La varietà è resistente al cracking.
Sarete interessati a conoscere anche le migliori varietà di cavolfiore, testa bianca, savoia, cavolo broccolo, cavolo cavolo.

Condizioni di crescita

Nonostante il fatto che il cavolo rosso abbia una grande varietà di varietà e ibridi, le condizioni per la loro coltivazione sono molto simili.

Lo sai? Nell’antica Roma, i residenti usavano il succo di cavolo rosso come cura per le malattie polmonari e il raffreddore.

Seleziona una posizione

Affinché il cavolo si sviluppi bene e cresca, è necessario scegliere un luogo sufficientemente illuminato.

Quando si coltivano piantine nelle serre, l’illuminazione gioca un ruolo importante, perché con la mancanza di luce le piantine sono fortemente tese, il che influisce negativamente sull’ulteriore sviluppo della pianta. Quando piantate piantine in piena terra, dove mancherà di luce, lo sviluppo e la crescita rallenteranno, inizierà la formazione di teste più sciolte e le foglie possono acquisire una sfumatura verdastra.

Importante! Non puoi piantare cavoli sullo stesso sito per diversi anni di fila, perché sarà colpito da una balena, è meglio alternare la piantagione con le piante sopra citate e piantarla nella stessa area non più di 4 anni dopo.

Scegliere il terreno

Il cavolo rosso deve essere coltivato su terreno sciolto, leggero, leggermente acido o neutro. Il suolo deve contenere la quantità necessaria di nutrienti per la pianta.

È meglio piantare cavoli rossi in un sito dove prima crescevano cetrioli, cipolle, fagioli, siderati, patate o carote.

Piantare cavoli rossi

Puoi piantare cavoli rossi in diversi modi:

  • seme;
  • piantina.

Semina diretta

Al fine di piantare cavoli con semi, è necessario prendere in considerazione alcune delle sottigliezze della semina:

  1. Effettuare l’indurimento dei semi. Per questo, i semi dovrebbero essere tenuti in acqua calda fino a 50 ° C per 20 minuti. Successivamente, vengono immediatamente trasferiti in acqua fredda per 2 minuti.
  2. Per stimolare i germogli di germogli, i semi induriti vengono posti nella soluzione nutritiva per 12 ore. Per preparare una soluzione nutrizionale, prendi 1 litro di acqua bollita e un cucchiaino di nitrofosfato. Dopo la stimolazione, sciacquare i semi con acqua corrente e metterli in frigorifero per un giorno.


Quando i semi sono preparati puoi seminare in piena terra. È necessario fare buchi e seminare in ognuno dei 4 semi. Cospargere la torba con l’humus dall’alto. La distanza tra un foro e l’altro deve essere di almeno 60 cm e i semi devono essere coperti con terra a non più di 5 cm.

Attraverso i germogli

Per piantare cavoli rossi sulle piantine, i semi sono preparati così come per la semina diretta.

Importante! Per coltivare piantine di cavolo rosso in casa, è importante monitorare la temperatura in questo modo – non dovrebbe essere inferiore a 16 gradi prima che le piantine salgano.

Per la semina diretta nel terreno preparato, che dovrebbe consistere in torba e terreno erboso 1: 1, è necessario preparare scatole o altri contenitori in cui verrà coltivata la piantina.

Nelle scatole preparate con terreno è necessario seminare i semi a una distanza di fino a 7 cm tra le file e ad una profondità di 3 cm.

Quando ci sono germogli, la temperatura nella stanza deve essere ridotta a 8 ° C e mantenere le piantine in tali condizioni per una settimana. Quindi fornire 15 ° C per un’ulteriore crescita delle piantine. Cospargere regolarmente i semi, prima che compaiano i primi germogli. Successivamente, l’irrigazione dovrebbe essere leggermente ridotta e annaffiata, quando il terreno è leggermente asciutto.

A seconda della varietà che si prevede di coltivare, presto o tardi, la semina dovrebbe essere effettuata a maggio-giugno.

Quando la pianta forma 5 foglie, puoi iniziare a piantare in piena terra. Per questo, è necessario aggiungere fertilizzante di potassio a ciascun pozzetto, mescolarlo con terra e annaffiare, quindi piantare le piantine. Il terreno attorno alla pianta viene compattato e annaffiato con acqua calda.

Istruzioni per la cura

Per il cavolo rosso è importante non solo effettuare l’atterraggio corretto, ma anche garantire un’adeguata assistenza in piena terra per il normale sviluppo della pianta.

irrigazione

Il cavolo rosso preferisce l’irrigazione regolare e abbondante. Se sente una mancanza di irrigazione, questo influenzerà la qualità del raccolto. Irrigazione abbondante dovrebbe essere fatta quando si formano la rosetta e l’ovaia. Durante questo periodo, si raccomanda di irrigare dal tubo, in modo che l’acqua arrivi all’intera pianta. Ma l’umidità in eccesso e il cavolo stagnante sono cattivi, quindi non esagerare.

Importante! Hai bisogno di camminare dopo l’irrigazione o la pioggia. In caso di ripetute operazioni di manutenzione si consiglia di rimuovere le foglie inferiori.

Hilling e allentamento

La prima volta che si allenta il terreno deve essere 7 giorni dopo che la piantina è atterrato e continuare ad allentare il terreno dopo ogni irrigazione, per assicurare una buona permeabilità all’aria per il sistema radicale.

Il germogliare del cavolo aiuta ad aumentare la resistenza delle teste a sdraiarsi ea formare un forte apparato radicale. È necessario accelerare la pianta quando il cavolo cresce e inizia la formazione delle teste, in questo momento il terreno deve essere versato al livello delle prime foglie.

Dopo il primo avvallamento è necessario fare una seconda manipolazione in due settimane.

Concimazione aggiuntiva

Affinché le piantine si trasformino in un raccolto ricco, è necessario effettuare una concimazione regolare della pianta. Adatto per fertilizzare concimi organici liquidi o soluzioni di fertilizzanti complessi (minerali).

Scopri come si nutrono i modi cavoli popolari.

Puoi concimare cavolo vergine con acqua: 1: 5. Quando il cavolo inizia a formare una testa, si consiglia di alimentare Nitrofus 15 g per ogni pianta. Prima di piantare piantine, è possibile aggiungere cenere di legno a 60 g per pozzetto.

Per una migliore conservazione a lungo termine, prima della raccolta, i cavoli devono essere integrati con azoto. Dopo ogni poppata, è necessario innaffiare le piante con acqua pulita.

Principali malattie e parassiti

I principali parassiti e malattie del cavolo rosso:

  • La falena di cavolo è un bruco giallo che rode le foglie di cavolo e lascia un tessuto superiore intatto. Per combattere questo parassita, si consiglia di spruzzare con una soluzione di “Carbophos”, usando 60 g di fondi per 10 litri di acqua. È considerato velenoso, quindi prima di raccogliere per 1 mese è necessario smettere di trattare le piante.

  • Vite cavolo – appare sotto forma di larve bianche, danneggiando le radici e il collo della radice. Quando viene infettato da un parassita, la pianta appassisce. Al fine di prevenire la comparsa di una mosca cavolo, si consiglia di aggiungere 20 grammi di “Bazudina” al terreno per 10 metri quadrati. m di terreno

  • Afidi cavolo – appare sotto forma di colonie verdi sul retro della foglia. Foglie con danni da questi parassiti scolorire e arricciarsi. Per combattere gli afidi dei cavoli, usa un decotto di foglie di pomodoro: 10 kg di foglie e gambi con acqua per coprire le piante e fai bollire a fuoco basso per 20 minuti. Successivamente, 3 litri di brodo diluiti con 10 litri d’acqua e aggiungere 20 g di sapone da bucato. Spruzzare il cavolo con questo rimedio la sera.

  • La putrefazione secca è una malattia fungina che spesso colpisce i cavoli. Il gambo di cavolo diventa grigio, marcio e presto si asciuga. Se le piantine sono interessate da un fungo, è quasi impossibile salvarlo. La putrefazione secca si sviluppa bene in condizioni calde e umide, nonché in presenza di danni ai cavoli. Per combattere la putrefazione grigia, hai bisogno di una soluzione di Tigam allo 0,5%, trattando i semi prima della semina e in tempo per rimuovere la vegetazione infestante.

  • Lo spotting nero è una malattia fungina caratterizzata dall’aspetto di macchie e striature nere sulle foglie della pianta. Il fungo si sviluppa a causa della densità di piantare cavoli, forte umidità e temperature calde. Per evitare lo sviluppo del fungo, è necessario monitorare la ventilazione delle piante e non piantarle molto vicino.

    È anche importante non idratare le piante. Se il fungo è ancora apparso, eseguire il trattamento con una soluzione di permanganato di potassio: per 10 litri di acqua, 5 g del farmaco.

  • Kila – una malattia provocata da un fungo. Questa malattia colpisce il sistema radicale della pianta. Si manifesta sotto forma di neoplasie sulle radici, che porta alla morte della pianta. Per evitare che la chiglia appaia sul cavolo, è necessario rimuovere le erbacce dal sito e piantare le colture nell’area colpita che contribuiscono alla distruzione del fungo: patate, melanzane, pomodori, barbabietole, aglio, cipolle.
Ulteriori informazioni su come trattare e prevenire le malattie del cavolo.

raccolta

Concentrandosi sulle dimensioni della testa, è possibile iniziare a scegliere selettivamente la testa giusta in agosto per il consumo immediato. Per la conservazione a lungo termine, la raccolta viene effettuata a metà ottobre.

La raccolta viene raccolta in condizioni di clima secco e freddo, in modo che la temperatura dell’aria sia di 5 ° C durante il giorno e di almeno 0 ° C nella notte.

Dopo il taglio, le testine dovrebbero essere pulite, lasciando un paio di coprioggetti. La lunghezza del gambo deve essere di almeno 2 cm. Prima di inviare il raccolto al luogo di deposito, è necessario asciugarlo sotto la tettoia e ordinare le teste uccise da parassiti e malattie.

Conservare la raccolta a freddo, da 0 ° C a + 1 ° C, in ambienti chiusi e con un’umidità del 95%. Si consiglia di collocare il cavolo su pallet di legno con un taglio e in ordine sfalsato.

Lo sai? Il cavolo rosso contiene vitamine così rare come U e K. Infilano bene lo stomaco e aiutano a guarire le ulcere.

Quindi, far crescere i cavoli rossi non farà molti sforzi, soprattutto, seguire le raccomandazioni per la cura e in tempo per effettuare trattamenti contro parassiti e malattie.