Come piantare e coltivare i cetrioli “Altai”

Cetriolo della varietà Altai
Il cetriolo della varietà “Altai” è giustamente considerato uno dei prodotti di maggior successo dell’allevamento moderno. Questo ortaggio offre ricchi raccolti e ha anche un’alta resistenza a tutti i tipi di fenomeni meteorologici. A differenza di molte altre specie varietali, questo ibrido è universale, in quanto può essere consumato crudo, nonché uno degli ingredienti di vari piatti e sottaceti. Tuttavia, non molti giardinieri oggi decidono di coltivare questo cetriolo sulla propria trama, specialmente in un clima rigido. Successivamente, tratteremo in dettaglio i principali segreti della coltivazione di successo del cetriolo “Altai”.

Descrizione della varietà

“Altai” si riferisce ai rappresentanti tipici del genere Cetriolo, la famiglia Pumpkin. Questa è una coltura vegetale comune, che è una pianta erbacea annuale di tipo lianne con un gambo erboso strisciante. Nella sezione può essere arrotondato o leggermente sfaccettato, sulla sua superficie ci sono molti piccoli peli, che conferiscono al fusto una caratteristica pubescenza. Il tasso di crescita del cetriolo è nella media, dipende da molti fattori, principalmente dal clima, nonché da altre condizioni di crescita. Pertanto, la lunghezza dello stelo della coltura in condizioni naturali può variare nel raggio di 1-1,2 m.

Lo sai? La coltivazione culturale dei cetrioli iniziò circa 6 mila anni fa nel territorio della Cina moderna e dell’India.

Sul gambo principale sono formati numerosi germogli laterali, a seconda delle condizioni di crescita, il loro numero varia da 3 a 5. Sulla superficie dello stelo ci sono anche processi specifici, le cosiddette antenne. Con il loro aiuto, la pianta è collegata al supporto fuori terra. Si formano sui nodi dello stelo, partendo da 3-5 nodi vicino al suolo, raggiungendo la cima all’apice.
Cetrioli di Altai
Sui germogli laterali del germoglio principale, numerose foglie sono formate con disposizione alternata. Si tratta di foglie grandi e separate con un diametro di circa 10-15 cm. La lama fogliare è monopezzo, lobata e palpata. Sul lato del picciolo sulle foglie c’è una tacca, che è una caratteristica di tutti i rappresentanti del genere Cetriolo. Il colore del fogliame è spesso brillante e ricco di verde, ma può svanire durante la siccità.

Il sistema di radici del tipo di asta “Altai”. È caratterizzato dalla radice principale, ben sviluppata e piccole radici laterali ramificate, ricoperte da numerosi peli. La massa principale del sistema radicale è ad una profondità di circa 25 cm, ma radialmente le radici laterali possono riempire lo spazio a circa 1-1,5 m dalla radice principale. Nelle condizioni della serra, ad alta umidità, l’apparato radicale forma inoltre processi accessori (nell’asse delle foglie, nella sottofamiglia del ginocchio, ecc.).

Lo sai? Il cetriolo è una delle poche specie culturali annuali con un unico apparato radicale. La lunghezza totale della parte sotterranea della pianta supera di 100 volte quella fuori terra.

La fioritura del cetriolo inizia 35-40 giorni dopo la semina dei semi. La pianta matura alcuni fiori a cinque lame di colore giallo. Sono divisi in femmine e maschi, che sono caratterizzati rispettivamente da un pistillo o stami. I fiori femminili sono più numerosi e molto più grandi dei fiori maschili. Si trovano accanto al maschio, nei seni di una pianta per 1-2 pezzi, ma a volte il loro numero può essere aumentato (a seconda delle condizioni di crescita). L’impollinazione è entomofila, dopo di essa si forma un’ovaia allungata sulla pianta, che cresce fino a frutti oblunghi con numerosi semi.
cetriolo
Il cetriolo “Altai” è destinato alla coltivazione domestica e industriale in condizioni di freddo clima settentrionale, pertanto il grado è caratterizzato da maturazione precoce e breve periodo vegetativo. I frutti raccolti si distinguono per l’elevato aspetto commerciabile e l’aumento delle caratteristiche gustative. Sono utilizzati sia in forma grezza, sia per la preparazione di una varietà di sottaceti.

Le caratteristiche distintive della varietà “Altai”:

  • gambo accorciato (relativo alle varietà correlate);
  • alto grado di rivestimento;
  • fruste accorciate;
  • frutti del tipo cornichon;
  • piccole dimensioni e caratteristica pubescenza bianca di frutti;
  • numero ridotto di semi nei frutti.

I principali vantaggi della varietà:

  • elevata resistenza al gelo;
  • senza pretese per le condizioni del terreno e le condizioni climatiche;
  • fruttificazione attiva già a metà giugno;
  • universalità dei frutti;
  • la dimensione e la forma ideali dei cetrioli per il decapaggio;
  • alta resistenza allo snervamento;
  • resistenza delle piante agli agenti causativi dell’oidio e del mosaico di cetriolo.

Svantaggi del cetriolo “Altai” un po ‘. Prima di tutto, questo è un breve periodo di fruttificazione, che è legato alle caratteristiche fisiologiche dell’organismo vegetale, alla bassa germinazione dei semi in terreno aperto e alla richiesta di calore prolungato del cetriolo. Inoltre, la varietà non è resistente a tutti i tipi di parassiti, quindi il macchinario agricolo della sua coltivazione richiede necessariamente il trattamento di piante con insetticidi complessi.

Caratteristiche e resa della frutta

Frutti di cetriolo Altai
La varietà è piuttosto alta. Con 1 quadrato. m per l’intero periodo di vegetazione attiva in condizioni di terreno aperto è possibile raccogliere 3,5-4 kg di frutta, che è di circa 35-40 tonnellate per ettaro. La fruttificazione della varietà avviene 45-50 giorni dopo la comparsa dei primi germogli, mentre la raccolta viene effettuata almeno 1-2 volte a settimana. Lo sviluppo del frutto avviene in modo uniforme, dall’ovaio alla piena maturazione richiede una media di circa 8-12 giorni.

Ad alto rendimento diverse tali varietà di cetriolo: “Bouquet”, “Tutto l’invidia”, “miracolo cinese”, “splendore trave”, “Phoenix 640”, “Paratunka”, “ghirlanda siberiano”, “Cupido f1”, “tedesco”.

Caratteristiche di frutta di un cetriolo di una specie «Altai»:

  • peso medio – 85-115 g;
  • lunghezza media (piena maturità) – 9-11 cm;
  • forma – ovale, tipo cetriolino;
  • tipo di pelle – liscia, densa, raramente tubercolata, con leggera pubescenza bianca;
  • colore: ricco, verde brillante;
  • il rapporto tra lunghezza e larghezza è 3,5: 1.
  • gusto – saturo di un sapore pronunciato, l’amarezza è assente;
  • la trasportabilità è elevata, i frutti sono adatti per il trasporto a lungo termine.

Scelta della piantina

Il cetriolo più comunemente coltivato da piantine in crescita, quindi la scelta del materiale di piantagione di qualità è la condizione principale per ottenere raccolti ricchi, così come feti di alta qualità e sani. Tuttavia, nonostante ciò, molti residenti estivi inesperti trascurano un’attenta selezione di piantine, facendo affidamento sull’onestà dei venditori. Di conseguenza, la coltivazione del raccolto tanto atteso è a volte complicata.
Piantine di cetrioli
Per le piantagioni nel terreno aperto nelle regioni settentrionali ci sono piante adatte ai 25-30 giorni dopo la semina. Di solito soddisfano i seguenti requisiti:

  • l’altezza della parte fuori terra è di 25-30 cm;
  • lunghezza del ginocchio subclavicolare – non più di 5 cm;
  • spessore del ginocchio succlavia – da 0,5 a 1 cm;
  • numero di foglie – 5-6 pezzi;
  • la dimensione delle foglie inferiori è di circa 16 cm di diametro.

Le piantine di qualità trenta giorni sono anche caratterizzate da internodi accorciati, un gambo forte e una tonalità di foglia verde scuro brillante. Sulla sottofamiglia del ginocchio, tali piante dovrebbero essere chiaramente visibili piccoli brufoli bianchi, che sono i rudimenti di giovani radici. Tali piante sono caratterizzate da un alto tasso di sopravvivenza e da una resistenza alle gelate notturne.

Importante! Se ti viene offerto di comprare piantine troppo lunghe con foglie verde chiaro, assicurati di rinunciare a questo materiale da piantagione. Queste piante sono state coltivate in condizioni di scarsa illuminazione, quindi spesso non sono molto vitali.

Piantine di cetriolo in serra
In un clima temperato e più caldo, più giovani piantine (15-20 giorni) sono adatte alla semina in terreno aperto. Tali piantine sono caratterizzate dalle seguenti caratteristiche:

  • l’altezza della parte fuori terra è di 15-20 cm;
  • lunghezza del ginocchio subclavicolare – non più di 5 cm;
  • il numero di queste foglie è di 2-3 pezzi;
  • la dimensione delle foglie inferiori è di circa 10-12 cm di diametro.

Si raccomanda di acquistare piantine nei negozi specializzati, poiché nei mercati spontanei e nei negozi su Internet esiste un’elevata probabilità di far fronte a materiale di semina di scarsa qualità.

Quando si scelgono piantine, è necessario ispezionare attentamente tutte le piante per la presenza di varie patologie e malattie. Le piante dovrebbero essere leggermente umide, di colore verde saturo, senza macchie o lesioni putrefattive. È necessario esaminare la parte inferiore dei foglietti, poiché spesso sviluppa tutti i tipi di parassiti (afidi, acari di ragno, ecc.).

Si deve anche attirare la vostra attenzione al piatto, non dovrebbe avere alcun danno e le crepe, in quanto questo è un importante segno di abbandono alle piante, come pure i danni al sistema della radice delicata. Se possibile, è necessario esaminare le condizioni delle radici della piantina. Dovrebbero essere ben sviluppati, senza alcun danno e putrefazione. Le radichette ideali dovrebbero riempire completamente il substrato del vaso. Ciò aiuta nella successiva convulsione di piantine dalla capacità e indica anche un buon potenziale di crescita delle piantine.

VIDEO: COME SCEGLIERE LA RISPOSTA MIGLIORE

In alcuni casi, i produttori senza scrupoli hanno fatto ricorso ad una varietà di fattori di crescita e fertilizzanti piantine fertilizzanti attivi, che aumenta significativamente il tasso di crescita e migliora le caratteristiche morfologiche. Tuttavia, una tal piantina non è spesso molto resistente a tutti i tipi di sfide ambientali, che conduce alla sua morte. Riconoscere tali piante è abbastanza semplice. Loro produce eccessivamente intenso tonalità verde (rispetto ad altre piantine) e lieve torsione dei fogli verso il sistema radicale (per effetto di sovrasaturazione con azoto).

Le piantine acquisite devono essere piantate in un luogo permanente per diverse ore dopo l’acquisto. Se è destinato a essere trasportato per una lunga distanza, le piante dovrebbero essere protette dall’essiccamento. Per fare questo, devono essere periodicamente inumiditi dalla pistola a spruzzo.

Suolo e fertilizzante

Come accennato in precedenza, il cetriolo non appartiene alle colture stravaganti, quindi è possibile coltivare questa pianta con successo praticamente su qualsiasi substrato. Ma per ottenere raccolti davvero ricchi, è necessario prendersi cura delle condizioni più confortevoli per la cultura. Tradizionalmente, “Altai”, come altre varietà correlate, richiede un terreno altamente fertile e ben drenato, con un basso contenuto di composti azotati.
Preparazione del terreno

L’opzione migliore per lui è una miscela artificiale costituita da parti uguali di humus, torba, torba e segatura.
Ma un substrato ideale può essere ottenuto anche su terreni sabbiosi fertili o su terreni argillosi. Crescere con successo la cultura può avvenire anche su qualsiasi altro terreno, che ha sufficiente scioltezza e facilità. Questo può essere ottenuto con l’aiuto di sabbia semplice, che viene diluita con substrati eccessivamente pesanti.

Una delle condizioni principali per coltivare la coltura è il valore pH del terreno. I cetrioli non tollerano i substrati acidi, quindi anche una leggera acidificazione del terreno può causare l’inibizione della crescita e persino la morte delle piante. È meglio che l’acidità del terreno sia compresa tra 6,5-8. Controlla l’indicatore usando speciali indicatori del terreno.

Un buon raccolto di colture da giardino dipende dall’acidità del terreno, quindi vale la pena imparare come determinare l’acidità in casa e cosa, se necessario, impoverire il terreno.

È anche importante prestare attenzione al predecessore della cultura. Il miglior cetriolo cresce dopo cipolle, cavoli, pomodori, fagioli e siderati. Non è necessario coltivare la cultura dopo i rappresentanti della famiglia Zucca (zucca, anguria, zucchine, ecc.), Né si dovrebbe ricorrere alla coltivazione di cetrioli in monocoltura.

L’opzione più ottimale per coltivare questo ortaggio è una rotazione colturale di 4 anni:

  • cetriolo: la cultura principale;
  • patate novelle – il primo predecessore;
  • cipolla – il secondo predecessore;
  • barbabietole – il terzo predecessore.

Cetrioli in giardino
Per preparare il terreno per la coltivazione dei cetrioli si ricorre nuovamente in autunno, dopo aver raccolto l’ultimo raccolto. In questo momento, i resti della vecchia coltura, così come altri contaminanti, dovrebbero essere rimossi dal sito, dopo di che è bene concimare il terreno. Per fare questo, per 1 quadrato. il territorio dovrebbe essere aggiunto da 3 a 6 kg di letame o di humus e circa 30 g di qualsiasi miscela di potassio e fosforo. Per dare leggerezza ai terreni densi, la sabbia viene applicata al sito nel calcolo di 1-2 secchi per 1 kmq. m.

Se necessario, alcalinizzare il substrato in uno stato neutro o leggermente alcalino. Per fare questo, per 1 quadrato. m quadrati da 200 a 500 grammi di legno di frassino, gesso, farina di dolomite o calce spenta. Dopodiché, il terreno viene accuratamente arato e lasciato in pace fino al disgelo primaverile.

Importante! Non è necessario livellare il terreno arato in autunno, poiché deve congelare bene. Ciò ridurrà le probabilità che i semenzali vengano infettati da ogni tipo di parassiti e infezioni dal suolo e distruggano anche i semi delle erbe infestanti.

La fase successiva della preparazione del giardino per la piantatura dei cetrioli inizia in primavera, poche settimane prima di piantare le piantine. In questa fase il sito viene ulteriormente fertilizzato con top dressing minerale-organico. Il suo ruolo è giocato da una miscela di 3 kg di humus, 250 g di carbone schiacciato e 50 g di qualsiasi fertilizzante minerale complesso tra cui scegliere, il consumo della miscela di lavoro è di circa 3 kg / mq. Quindi il terreno dovrebbe essere arato ad una profondità di 10-15 cm, dopo di che dovrebbe essere livellato sull’area del sito.

Condizioni di crescita

Nonostante la sua resistenza al gelo, il cetriolo “Altai” appartiene ancora ai rappresentanti delle regioni subtropicali e tropicali calde, quindi questa pianta è particolarmente esigente per il calore e l’umidità. Meglio di tutto, questo vegetale si sente in aree aperte e ben illuminate, quindi dovrebbe essere coltivato lontano da alberi ad alto fusto e da tutti i tipi di strutture da giardino. In questo caso le piantagioni dovrebbero essere dotate di strutture di supporto che le proteggano da tutti i possibili danni.
Cetriolo giarrettiera verticale
Per una crescita confortevole del cetriolo, la temperatura media giornaliera non è inferiore a +20 ° С. Durante il giorno dovrebbe essere entro + 25-28 ° С, e di notte non dovrebbe scendere sotto +18 ° С. In questa modalità, vengono create le condizioni più confortevoli per la fruttificazione, poiché a temperature inferiori a +16 ° C non si forma l’ovaia.

È necessario proteggere le piantagioni e dal calore, la temperatura più di + 35-40 ° С rallenta la loro crescita e anche la fruttificazione. Vale anche la pena ricordare questo I cetrioli amano l’umidità elevata (80-90%). Intensifica la crescita delle piante e promuove anche la fruttificazione attiva. Ecco perché le piantine di ortaggi richiedono irrigazione regolare, specialmente durante i periodi di siccità.

Crescere da seme a piantine a casa

La coltivazione di piantine di questa coltura vegetale prevede diverse fasi. Il materiale delle sementi deve essere preliminarmente preparato, oltre a fornirgli le condizioni più favorevoli per una crescita rapida e le cure necessarie. La corretta conformità a tutte le norme agrotecniche consente di ottenere piante sane e assicurare la loro prosecuzione della fruttificazione.

Preparazione dei semi

Semi di cetrioli
La preparazione di semi di un cetriolo per ricevimento di piantine comincia per alcuni giorni prima di una data prevista di raccolto. Per prima cosa devi determinare l’età del seme. I semi freschi non sono consigliati per germogliare, poiché i semi di 2-4 anni si differenziano per la loro più grande germinazione. Il materiale delle sementi deve essere controllato per la vitalità, per questo vengono versati in un contenitore trasparente poco profondo e versati nella soluzione di sale al 3%, cotti sulla base di sale da cucina. I semi di qualità si depositano gradualmente sul fondo, vuoti, non avendo un embrione, galleggiano sopra il film d’acqua.

Spesso, i semi di qualità non richiedono un trattamento speciale, Per proteggere le piantine da una varietà di infezioni, i semi devono necessariamente essere decontaminati. La procedura viene eseguita con una soluzione all’1% di permanganato di potassio o alcool al 70%. Il materiale delle sementi viene conservato in un liquido di sterilizzazione per 25 minuti, dopo di che viene lavato a fondo con acqua calda.
Preparazione dei semi
Prima di piantare in piena terra, i semi sterilizzati vengono pre-germinati. A tal fine si diffondono su un panno pulito di cotone o garza ad una distanza di 1 cm l’uno dall’altro, all’inizio avvolto nello stesso strato di materiale viene quindi posto in un contenitore di cottura poco profonda e inumidito con acqua calda. Entro 2-3 giorni ad una temperatura di + 20-25 ° C una piccola semi germoglio danno lunga circa 3-4 mm, e quindi sono pronti per la semina nel substrato.

Contenuto e posizione

Seminare il materiale delle sementi in piccoli contenitori separati con una profondità di non più di 12 cm Le apposite cassette da giardino o vasi di plastica sono adatte a questi scopi, ma in mancanza di esse si possono usare anche bicchieri di plastica usa e getta. Il substrato nei vasi viene confezionato ermeticamente, ma senza eccessi, poiché le piante giovani necessitano di terreno sciolto e ben ventilato. Come terreno per le piantine, puoi usare qualsiasi terreno pronto per le colture orticole da un vicino negozio di ferramenta.
Terreno per piantine
Ma è meglio preparare il terreno con le tue mani. Per questo misto tappeto erboso terra, sabbia, torba e vermiculite (1: 1: 1: 1), o la preparazione della miscela di decomporsi concime, zolle di terra e sabbia (6: 3: 1). Come accennato in precedenza, il cetriolo non tollera l’acidificazione del terreno, quindi, se necessario, tali substrati devono essere alcalinizzati con gesso o calce spenta. Un prerequisito per tale terreno è la sterilità, che aiuta i giovani germogli a evitare danni fungini. Per fare questo, il substrato preparato viene versato in uno strato di 1,5 cm su un contenitore piano e arrostito in forno a +120 ° C per 45 minuti.

Importante! Piantine di cetriolo difficile da tollerare eccessiva inumidimento del substrato, quindi nel contenitore per piantine, è necessario fornire un foro di drenaggio.

Il processo di piantare semi

La semina viene effettuata poche settimane prima di piantare piantine nel terreno aperto. Spesso questa volta cade nella prima metà di aprile o all’inizio di maggio. Al momento del trapianto, nel terreno naturale delle piante dovrebbero formarsi almeno 2-3 foglietti veri. In questo caso, le piantine devono necessariamente formare un sistema di radici ramificato e potente.
Terreno per cetrioli
Ogni seme viene seminato in una capacità individuale, questo è un prerequisito per la coltivazione di piantine di cetriolo. Il sistema radicale dei germogli vicini può diventare strettamente intrecciati tra loro, quindi qualsiasi procedura per la separazione delle piantine può causare la loro morte.
Semina di semi
Precedentemente preparato e seme germinato è seminato in un substrato leggermente umidificato ad una profondità di 1,5-2 cm e poi ermeticamente coperto con uno strato di terra di spessore di circa 1 cm. I contenitori inoculati abbondantemente innaffiato sala d’acqua calda, poi ricoperto con una pellicola trasparente di polietilene denso e messo in un posto caldo e illuminato.
Semi di cetrioli
In condizioni di buona umidità e calore (circa +25 ° C), i primi scatti a pieno titolo compaiono entro 10 giorni. Dopo di ciò, i vasi vengono rimossi dal rifugio e spostati in un luogo caldo e ben illuminato per un’ulteriore crescita.

Cura dei semi

La cura dei giovani germogli praticamente non differisce dalle piantine in crescita di altre colture fruttifere. Le piante vengono conservate in un luogo caldo e ben illuminato a una temperatura diurna compresa tra +20 ° C e +23 ° C e la notte intorno a +18 ° C. Inumidisci il terreno secondo necessità, dopo averlo visualizzato su una piccola crosta secca, ma non più spesso di due volte a settimana. L’irrigazione viene effettuata con acqua di rubinetto pulita e tiepida (circa +22 ° С), poiché bruschi cambi di temperatura rovinano la crescita delle piantine.

Le piantine richiedono inoltre l’illuminazione obbligatoria delle lampade a luce diurna, poiché per la crescita di piante sane la durata della luce deve essere di almeno 14 ore. Per fare questo, utilizzare lampade da giardino speciali o una lampada da camera convenzionale. In ulteriori concimazioni in questa fase, le piantine non hanno bisogno, quindi questa procedura viene effettuata solo dopo aver piantato le giovani piante nel terreno aperto. Germogli di cetrioli

Importante! Se non si ha la capacità tecnica di illuminare ulteriormente le piantine, le piante devono necessariamente essere trasferite in un luogo più freddo con una temperatura di circa +15 ° C, altrimenti si determinerà un eccessivo allungamento e assottigliamento dello stelo.

Dopo un po ‘, le piantine si tuffano in un nuovo piatto. La procedura viene eseguita una volta sola e solo se il sistema radicale delle piantine ha completamente coperto l’intero substrato. Questo può essere determinato da un foro di drenaggio. Non appena le giovani radici ne escono, è necessario spostare immediatamente le piantine in un contenitore più profondo. Come una pentola è adatta per qualsiasi piatto per le piante, mentre la dimensione del nuovo contenitore di diametro dovrebbe essere 3-4 cm più largo del vecchio piatto.

Circa una settimana prima di piantare piante sul sito devono essere accoltellate. Indurimento dei cetrioli
Questa procedura aumenta le possibilità che le piantine si acclimatino senza dolore e dà loro l’opportunità di prepararsi per uno schiocco freddo e acuto. Per fare questo, durante una settimana, i vasi con i cetrioli sono esposti quotidianamente all’aria aperta. La prima volta che le piante vengono spostate in strada più vicine a metà giornata, per 2-3 ore. Inoltre, col passare del tempo, il tempo di permanenza delle piantine nell’aria aumenta gradualmente, fino a uno spostamento completo in condizioni naturali. Dopo due giorni di permanenza ininterrotta all’aria aperta, le piante sono completamente pronte per trasferirsi in giardino.

Trapiantando piantine nel terreno

Dopo essere apparsa sulle piantine delle prime 2-3 foglie vere, viene trapiantata nel terreno aperto. Se il cetriolo viene coltivato in un clima freddo, devi aspettare che i germogli appaiano 5-6 foglie, altrimenti potrebbero morire. Inoltre, prima di trapiantare le piantine in un luogo permanente, si dovrebbe sicuramente aspettare un periodo favorevole per questo. Prima di tutto, questa è l’assenza di piogge torrenziali e una temperatura media giornaliera ottimale di +18 ° С. Spesso questo periodo cade a metà o nella seconda metà di maggio. Le colture vengono effettuate la sera dalle 18:00 alle 20:00, poiché la luce del sole può causare l’appassimento delle piante immature.

Guarda le varietà più insolite di cetrioli.

Piantare un giovane cetriolo in un terreno ben fertilizzato e accuratamente arato, lontano da alberi, boschetti e strutture da giardino in aree aperte e soleggiate. Piantare piantine a una distanza di 25-30 cm l’una dall’altra in file solide di circa 15 cm di profondità, con una spaziatura delle file di 50-60 cm.
Schema di atterraggio
Le piantine di cetriolo sono giovani piante tenere con un apparato radicale fragile, quindi è necessario estrarlo attentamente dalle pentole del giardino. Per fare questo, il terreno nel vaso è densamente irrigato, che aiuta a immergere completamente il substrato alla consistenza desiderata. Successivamente, i bordi dei vasi con i giovani cetrioli vengono leggermente schiacciati su tutta la superficie, il che aiuta a separare il substrato dalla ciotola. Dopo questo, il contenuto dei vasi viene rimosso da leggeri movimenti di scuotimento.

Importante! È vietato scuotere il terreno dal sistema di radici delle piantine, poiché ciò danneggerebbe il loro tenero sistema di radici.

Le piante sequestrate, insieme al terreno, siedono in file, dopo di che sono densamente piene di terra. In caso di semina su terreni eccessivamente poveri, le piantine vengono ricoperte con una miscela di humus e tappeto erboso (1: 1), che aiuta ad intensificare la loro crescita. Dopo la semina, i letti vengono abbondantemente annaffiati e lasciati soli fino a quando non sono completamente assorbiti dall’umidità. Dopo questo, iniziano a montare le strutture di supporto per le giarre di piante.
Sbarco delle piantine
Se c’è un’alta probabilità di raffreddamento notturno, un rifugio protettivo viene installato sui letti. A questo scopo, lungo l’intera piantagione, vengono montati archi speciali di metallo o materiali di legno, sopra i quali viene posata una pellicola di polietilene trasparente. Di notte, i bordi del film sono densamente pieni di terra. Questo porta all’emergere di un facile “effetto serra”, che può migliorare il regime generale di temperatura all’interno della struttura.

Agrotecnica di semi in crescita in piena terra

Oggi, ogni anno, la coltivazione dei cetrioli sta guadagnando popolarità, coltivando i semi direttamente nel terreno aperto. Questa agro-accoglienza ha molti aspetti positivi, tra cui bassa intensità di manodopera e piccoli costi complessivi. Ma spesso, molti non riescono a ottenere piante sane fruttiferi, che è la ragione principale per l’inopportunità della coltivazione. Tratteremo le principali sfumature di questo processo tecnologico.

Condizioni esterne

Come accennato in precedenza, il cetriolo si riferisce ai tipi di colture che amano il calore, quindi le piante hanno seri requisiti per le condizioni ambientali. La semina si effettua alla fine della primavera, quando la probabilità di gelo notturno scompare completamente. Per lo più questo periodo cade all’inizio o alla metà di maggio, poiché in questo momento il terreno è completamente riscaldato fino a + 10-15 ° С.
cocomeri
Il posto più favorevole per la semina è il lato sud del sito, protetto dai venti freddi, altrimenti la resa degli impianti diminuisce più volte.

Meglio di tutti, se il sito si trova su una piccola collina, in pianura spesso c’è aria fredda, che all’inizio della primavera può portare a piantagioni di congelamento. Dovrebbe inoltre fare in modo di garantire che il livello delle acque sotterranee nel sito dei futuri letti sia almeno di 1 metro, altrimenti l’umidità può portare a malattie putrefattive dei cetrioli. Per evitare il ristagno di acqua, il terreno è spesso facilitato dalla sabbia del fiume, soprattutto se sul sito predominano le argille o i chernozem.

La semina viene effettuata direttamente nel terreno aperto, evitando complesse costruzioni in serra, poiché la varietà “Altai” eccelle bene anche nel freddo clima settentrionale. Ma se prevedi di ricevere frutti fragranti fino all’autunno inoltrato, fai crescere un cetriolo in una serra ben attrezzata e possibilmente riscaldata. L’opzione più ottimale è la costruzione di strutture protettive provvisorie di archi metallici e film in polietilene trasparente.
Cetrioli in serra
Le serre provvisorie consentono di creare un regime ottimale di temperatura per la germinazione dei semi, dopodiché la costruzione viene smantellata in modo sicuro fino alla prossima stagione. In questo caso, al momento del riscaldamento stabile, sul sito si formano piante abbastanza mature per una fruttificazione veloce e ricca. Inoltre, è questo semplice trucco che consente di prolungare il periodo complessivo di fruttificazione dei cetrioli, che è particolarmente importante per le regioni fredde del nord.

Il processo di piantare semi nel terreno

La semina viene eseguita dopo un riscaldamento stabile del suolo e dell’aria atmosferica a una temperatura di + 10-15 ° C, poiché a un regime di temperatura inferiore i semi rimangono in uno stato di animazione sospesa. Spesso questa volta cade nella prima metà di maggio, ma se prevedi di germinare il cetriolo sotto il film, la semina può essere fatta 1-2 settimane prima. Il materiale di seme precedentemente disinfettato e indurito è adatto alla semina.

L’indurimento viene effettuato per 48 ore, a questo scopo i semi sono uniformemente e in uno strato avvolto in un panno di cotone pulito (o benda), e quindi inumidito con acqua fredda. Un panno umido con semi viene posto in un frigorifero, dopo di che viene rimosso e sterilizzato.

La disinfezione viene effettuata immergendo il seme per 25 minuti in una soluzione all’1% di permanganato di potassio o al 70% di alcol. L’indurimento e la disinfezione avvengono poche ore prima della semina, altrimenti l’efficacia delle procedure viene ridotta più volte.
Semina di cetrioli
I cetrioli vengono seminati in file, a questo scopo le file vengono fatte lungo l’intera parcella a 60 cm di distanza e la profondità di circa 2-3 cm I semi vengono posizionati nel terreno in piccoli gruppi di 2-3 pezzi con una distanza di 25-30 cm. dovrebbe essere di circa 50 g / quadrato. Dopo il posizionamento dei semi, il letto viene accuratamente avvolto nel terreno e abbondantemente annaffiato. Nel caso di terreno eccessivamente povero, la materia prima è protetta da humus o da una miscela di terra e segatura (1: 1). Dopo la semina, sul sito è installata una giarrettiera per la giarrettiera o un riparo per film (se necessario).

irrigazione

Poiché la maggior parte del sistema radicale dei cetrioli si trova negli strati superiori del terreno, i letti con questo vegetale richiedono un’irrigazione periodica e frequente, dopo la comparsa sul terreno di una caratteristica crosta secca. In questo caso, le piante rispondono bene all’irrigazione del fogliame, quindi l’irrigazione dei letti dovrebbe essere effettuata in modo complesso, altrimenti il ​​fogliame potrebbe seccarsi e morire. Tuttavia, non è necessario inumidire eccessivamente il terreno, poiché un costante ristagno d’acqua può influire negativamente sullo sviluppo del sistema radicale e causare il suo danno putrefattivo.

Scopri i benefici dell’irrigazione a goccia nell’area suburbana.

Innaffiare i cetrioli
In condizioni di sufficiente umidità, l’irrigazione delle piantagioni dovrebbe essere non più di 2 volte a settimana. In primo luogo, l’irrigazione dei letti viene effettuata ad una velocità di 3-6 l / sq. m Gradualmente, con la crescita delle piante, la portata del fluido è aumentata a 6-12 l / sq. m, mentre l’acqua deve necessariamente immergere il suolo radicale ad una profondità di almeno 20 cm. Durante la siccità prolungata, la molteplicità di irrigazione dovrebbe essere aumentata, fino all’irrigazione quotidiana. Durante piogge prolungate, l’irrigazione viene interrotta fino all’essiccazione del terreno.

Il periodo più favorevole per l’irrigazione è la sera, poiché la radiazione solare diurna porta ad una rapida evaporazione dell’umidità anche sulla superficie del suolo. Per la procedura, viene utilizzata acqua preriscaldata naturalmente, pulita e instabile con una temperatura di almeno +18 ° C. L’acqua fredda per l’acqua dei letti è vietata, poiché i bruschi cambiamenti hanno un effetto dannoso sulla crescita delle piante e portano persino alla dispersione delle ovaie.

Importante! Sui letti è necessario aderire a un’umidità costante, poiché cambiamenti bruschi possono causare amarezza nei frutti del cetriolo.

Suolo allentato e diserbo

L’allentamento tempestivo e il diserbo sono una delle condizioni principali per la corretta coltivazione di un vegetale come un cetriolo. Per la prima volta per diserbo e allentamento, ricorrono dopo l’aspetto dei primi germogli, e poi ripetono ogni 7-10 giorni. Il trattamento del suolo viene effettuato con cura, poiché la maggior parte del sistema radicale della pianta si trova negli strati superiori del suolo, quindi c’è un’alta probabilità di danneggiarlo.
Allentamento del suolo
Per evitare danni alle radici, le radici vengono tagliate erbacce, avventurarsi nel terreno non più di 1-2 cm. Allentamento negativa utilizzando fork vegetale che ordinatamente bloccato nel terreno intorno ciascuna boccola ad una profondità di circa 15-20 cm, e poi subito portare fuori. Il processo deve essere eseguito senza intoppi, senza movimenti bruschi, senza girare lo strumento nel terreno.

Il trattamento del suolo viene effettuato nelle prime ore del mattino o alla sera, altrimenti il ​​diserbo e l’allentamento possono portare ad un’eccessiva essiccazione del terreno. È meglio scegliere per questa giornata asciutta e soleggiata, tra un’annaffiatura e l’altra. Nel periodo di piogge prolungate la procedura viene eseguita dopo una leggera asciugatura del terreno.

pasynkovanie

Pasynkovanie offre l’opportunità di aumentare significativamente la resa delle piantagioni. Stephens sono chiamati germogli non fertilizzanti di piante, che si formano a seguito della loro crescita naturale e lo sviluppo. Dopo che sono stati rimossi, la pianta non ha bisogno di spendere ulteriore energia per mantenere le appendici disfunzionali. Invece, l’organismo vegetale dirige forze addizionali per formare attivamente nuovi frutti, che alla fine si traducono in un aumento della resa complessiva.
Cetrioli Pasynkovanie
A pasynkovanii spesso tolgono tutti i tiri laterali, che sono nei seni delle foglie 5-6 inferiori, così come l’ovaia nei seni delle foglie 3-4 inferiori. La procedura viene eseguita con molta attenzione, utilizzando cesoie da giardino taglienti o una cesoia da potatura, poiché la ruvida pasynkovanie può portare a danneggiare il gambo principale. La procedura più efficace è quella di rimuovere i germogli laterali lunghi non più di 6 cm, poiché ogni 10 cm in più di figliastri “mangia” fino a 1 kg di frutta.


Per formare i cespugli fruttiferi corretti, è necessario:

  • quando la pianta raggiunge un’altezza di 40-50 cm, rimuovere completamente tutti i suoi rami laterali, così come le ovaie;
  • dopo l’estensione del gambo principale a 80 cm sulla pianta per pizzicare tutti i germogli laterali più corti di 20 cm, lasciare il resto per 1 ovaia e la loro cima per pizzicare;
  • quando la pianta fu estesa a 1 m, i suoi germogli di circa 40 cm di lunghezza dovrebbero essere lasciati all’apice e su ciascuno di essi non più di 2-3 ovaie e foglie;
  • dopo che la boscaglia ha raggiunto un’altezza superiore a 1 m, 3 germogli lunghi 40-50 cm con 3-4 ovaie e alcune foglie su ciascuna cima sono lasciati all’apice, se necessario, pizzicare la parte superiore.

giarrettiera

Una buona torta di giarrettiera è una delle condizioni principali per una qualità e un raccolto abbondante. Dà un’opportunità:

  • proteggere la pianta da danni meccanici;
  • per migliorare l’illuminazione della pianta dal sole e la sua ventilazione, che aiuta ad evitare la decomposizione dei frutti;
  • per risparmiare lo spazio totale destinato alla coltivazione del vegetale;
  • aumentare l’intensità della crescita dei cespugli e la crescita dei frutti;
  • semplificare la cura della macchia e la raccolta.

Oggi ci sono molti modi per sistemare le piante di cetriolo, ma le più popolari sono:

  • giarrettiera orizzontale – lungo ciascuna fila ad una distanza di 1-2 cm nel terreno scavato supporti metallici o in legno, tra cui alcuni corde o fili di trazione ad una distanza di 25-30 cm l’uno dall’altro durante la crescita della pianta nel tessuto di supporto;
  • Giarrettiera orizzontale e verticale

  • giarrettiera verticale – rappresenta una struttura a forma n in legno o metallo, è montato lungo l’intera riga, poi dall’alto verso il basso delle bussole abbassato corda sottile che successivamente diventa un supporto per le piante fissate corda spesso piccole quote che sono guidati in prossimità di ciascuna boccola ;
  • giarrettiera ibrida – su un lettino, si monta un unico supporto verticale, dalla cui cima cadono corde sottili, si attaccano a piccoli pioli sospinti alla base della boscaglia; le piante sono attaccate alla fune, dopo di che l’intera struttura assume la forma di una capanna a forma di cono;
  • Giarrettiera ibrida

  • maglia giarrettiera – sui due bordi dei letti montati supporto solido, che è teso tra la mesh grezza di metallo o plastica, nel corso della crescita di cetriolo intessuto nella maglia, che è uno dei più affidabile supporto per esso.
  • Cetrioli su una griglia

Ognuno di questi metodi ha uno scopo specifico e i suoi inconvenienti. Il metodo orizzontale consente di costruire un supporto di qualità in poche ore, ma i residenti estivi lo usano raramente, poiché le strutture vicine spesso si ombreggi l’un l’altra. La giarrettiera verticale richiede molto tempo, ma è indispensabile se il vegetale è occupato da vaste aree. Una giarrettiera ibrida viene utilizzata per fissare i piccoli letti, dal momento che un tale disegno non può ospitare più di 10-20 piante.

Per i cetrioli crescere bene e sentirsi a proprio agio anche su un sito piccolo, vale la pena di installare una rete per traliccio.

La giarrettiera in rete è il metodo più universale per fissare le piante, poiché include tutti gli aspetti positivi dei metodi sopra elencati. Tuttavia, tali disegni sono spesso piuttosto costosi. Ecco perché questo metodo viene utilizzato esclusivamente da orticoltori esperti che si occupano di orticoltura per molti anni.

Concimazione aggiuntiva

I cetrioli richiedono un gran numero di vari elementi nutrizionali, specialmente nel periodo di fruttificazione attiva. Per la prima volta, i letti vengono fecondati all’inizio della fioritura, quindi la fecondazione viene ripetuta all’inizio della fruttificazione, quindi ogni 10-15 giorni, di solito i cetrioli non fertilizzano più di 3-4 volte a stagione. La procedura viene eseguita nel pomeriggio, verso sera, dopo l’irrigazione.

VIDEO: COLORARE I CETRIOLI DURANTE LA FIORITURA

Come condimento superiore adatto a qualsiasi fertilizzante minerale complesso per i rappresentanti di zucca. Tuttavia, il perfosfato più utilizzato soluzione (20 g / 10 L di acqua), “Universal Kemira-2” (40 g / 10 L di acqua), “Kemira Lux” (30 g / 10 L di acqua), che è costituito dalle radici delle piante. La portata del fluido di lavoro è di circa 5 litri per metro quadrato. m di piantagioni. Il miglior cetriolo risponde all’alimentazione biologica. Per fare ciò, utilizzare una soluzione di cucciolata (1:25) o Mullein (1:10). Il liquido viene portato sotto la radice dei cespugli, la portata del fluido di lavoro è di circa 5 l / sq. m.

Parassiti, malattie e prevenzione

Il più delle volte le piantagioni di cetriolo sono affette dalle seguenti malattie infettive:

  • antracnosi – malattia provoca macchie giallastre o brunastre sulle foglie e frutti di 2-3 cm di diametro, che alla fine porterà alla contrazione delle zone colpite e la loro morte, che è il motivo per cui spesso diventa anthracnose la ragione principale per la distruzione di emergenza degli impianti; quando la malattia si verifica, le piantagioni vengono trattate con una soluzione di cloruro di rame (40 g / 10 l di acqua);
  • antracnosi

  • batteriosi – manifesta una varietà di punti luce-marrone sulla massa verde delle piante, così come macchie scure oleose o angolari tra le nervature di foglie, col tempo causano la massa verde appassimento, che porta alla distruzione dei raccolti; combattere le infezioni trattando il sito con una soluzione di cloruro di rame (40 g / 10 litri di acqua);
  • batteriosi

  • peronosporosis – si manifesta sotto forma di macchie gialle sul fogliame, che alla fine diventano marroni, l’infezione fa ritardare la crescita del cespuglio, che ne influenza la resa complessiva; quando la malattia si verifica, le piantagioni vengono trattate con fungicidi “Acrobat MC” al 69%, “Ridomil MC” al 72%, “Kurzat R” o analoghi intercambiabili.
  • peronosporosis

Vi consigliamo di imparare come affrontare altre malattie dei cetrioli.

Inoltre, durante una stagione di crescita attiva, i cetrioli possono soffrire dei seguenti parassiti:

  • tripidi – Parassitizzazione attiva dell’insetto provoca la comparsa di macchie bianche rotonde sulle foglie, che alla fine si uniscono e causano la morte della massa verde, il parassita si sviluppa durante tutto il periodo vegetativo, che è una delle ragioni principali per il calo delle rese delle colture; per il controllo degli insetti usando soluzioni “Actellik”, “Confidor” 20%, “Karate” o analoghi;
  • tripidi

  • tenaglie – piccoli insetti ovale rosso-arancio o grigio-verde colorato in pasta succhiare succo parassita da piante, che porta all’inibizione della crescita e la fruttificazione della bussola, nello sviluppo eccessivo di morte dell’insetto avviene piantagioni; Per superare il parassita può essere il trattamento di letti con soluzioni di “Aktellik” 50% o “Talstar” 10%;
  • tenaglie

  • afide – rappresenta una piccola lunghezza insetto di 2-3 mm, che è parassita sul fondo del foglio succhiando il succo dalla pianta, che porta alla torsione e avvizzimento delle foglie e, nei casi più gravi e morte della pianta; Per superare il parassita, è possibile utilizzare il trattamento delle piantagioni con soluzioni di preparati “Confidor” al 20% o “Karate” tra cui scegliere;
  • afide

  • Cimice cetriolo – parassita piccolo succhiare che spesso si verifica in tutto il periodo di vegetazione attiva vegetale, mentre il parassitismo insetto colpisce giovani germogli, germogli e foglie, che in breve porta alla sconfitta delle ovaie, e nei casi avanzati per la morte del fogliame; distruggere il parassita elaborando le piantagioni con soluzioni dei preparati “Confidor” 20%, “Karate” o analoghi.
  • Cimice cetriolo

È utile sapere come sbarazzarsi di altri parassiti di cetrioli.

Quando si elaborano piante coltivate con tutti i possibili mezzi di protezione, è necessario rispettare le seguenti regole:

  • La spruzzatura viene effettuata al mattino o alla sera, in tempo asciutto ma nuvoloso;
  • Le soluzioni di lavoro sono preparate secondo le raccomandazioni del produttore;
  • superare le concentrazioni raccomandate di preparati per il trattamento delle piante è vietato, in quanto ciò può causare ustioni di sostanza verde;
  • il trattamento con farmaci viene effettuato in dispositivi di protezione, utilizzando un respiratore;
  • durante la spruzzatura, fumare, mangiare o bere è severamente vietato;
  • Dopo aver spruzzato i letti, è necessario lavare con sapone tutte le parti aperte del corpo e pulire gli indumenti da lavoro dei residui del farmaco.

Al fine di prevenire lo sviluppo di parassiti o malattie infettive, le piantagioni di cetriolo devono necessariamente essere sottoposte a vari trattamenti preventivi con complessi preparati di azione fungicida-insetticida. Uso di fungicidi per i cetrioli
Oggi nella pratica agrotecnica generale vengono utilizzati attivamente i seguenti mezzi di protezione:

  • “Acrobat”;
  • “Aktellik”;
  • Alette 80%;
  • “Bayleton” 25%;
  • “Karate”;
  • “Confidor” 20%;
  • “Kuproksat”;
  • “Ho chiesto”;
  • Kurzat R;
  • “Previkur”;
  • Ridomil Gold 25%.

Inoltre, al fine di proteggere le piantagioni di cetrioli dalle malattie, è necessario rispettare l’agrotecnica generale della coltivazione della coltura, compresa la corretta rotazione delle colture, il diserbo e l’alimentazione periodici, nonché un’idratazione delicata.

Lo sai? In Russia, un cetriolo apparve nel XVI secolo, durante il regno di Ivan il Terribile. Per lungo tempo, la cultura è stata considerata fresca da gustare, quindi il frutto nella maggior parte dei casi è stato sottoposto a salatura prolungata o decapaggio.

Raccolta e conservazione delle colture

Tradizionalmente, la prima raccolta di frutti viene effettuata circa 8 settimane dopo la semina, a metà o nella seconda metà di giugno, dopodiché la raccolta viene raccolta man mano che cresce, ogni 1-2 giorni. La cosa migliore per questo arriva al mattino presto o alla sera tardi. Spesso, per la conservazione e il consumo in forma grezza, il cetriolo viene raccolto dopo aver raggiunto una dimensione del frutto di circa 8-10 cm di lunghezza, ma in caso di preparazione per la preparazione dei cetriolini, i frutti vengono strappati dopo la loro estensione a 3-5 cm.

La raccolta viene effettuata manualmente in un giorno asciutto e soleggiato. I frutti vengono delicatamente beccati dal gambo con un paio di forbici, un secate o altri strumenti. I cetrioli raccolti vengono messi in cesti o contenitori da giardino e poi, se necessario, vengono versati in contenitori più convenienti. Prendi il raccolto dal letto ordinatamente, evitando di danneggiare il frutto, altrimenti il ​​cetriolo appassisce per diversi giorni.
raccolta

Impara come mantenere freschi i cetrioli per l’inverno.

Di solito un cetriolo fresco non viene conservato per più di 14 giorni, e per una conservazione più lunga della verdura, viene utilizzata la salatura calda o fredda. Anche se la frutta fresca può essere completamente conservata con successo in forma fresca per 4-5 settimane. Per fare ciò, le code dei cetrioli vengono poste in piccoli contenitori riempiti con acqua pulita per 1-2 cm, e quindi inviate al frigorifero (+ 3-5 ° C). In questa forma, il frutto rimane fresco per almeno 1 mese, ma dovrebbe essere cambiato una volta al giorno in acqua in contenitori con frutta.

I cetrioli sono anche conservati in un cappotto proteico. Per fare questo, i frutti sono accuratamente ricoperti con albumi d’uovo, e poi asciugati naturalmente. Dopo l’essiccazione, la proteina crea un film denso, impedendo l’evaporazione a lungo termine dell’umidità dal frutto. In questa forma a una temperatura di circa + 3-5 ° C il cetriolo fresco può essere conservato per 1 mese.

Possibili problemi e raccomandazioni

Come accennato in precedenza, una pianta da frutto come un cetriolo è una specie piuttosto stravagante, quindi non è raro che i giardinieri incontrino molti problemi durante la loro coltivazione. Tra questi i più comuni sono i seguenti:

  • appassimento e giallo delle foglie – è una conseguenza della non conformità con le norme generali per la coltivazione delle colture o l’effetto del danno piantagione da una varietà di parassiti e malattie; Per eliminare il disturbo, l’irrigazione e la medicazione delle piantine dovrebbero essere regolamentate, così come un trattamento complesso con mezzi di protezione chimica;
  • Guarda le cause e i modi per combattere l’ingiallimento e asciugare le foglie dei cetrioli.

    Foglie di cetriolo giallo

  • insufficienza dell’ovaio – può avere molte ragioni, ma spesso è il risultato di innaffiare la pianta con acqua fredda o colture eccessivamente ispessite; per eliminare la patologia, si consiglia di diluire le piantagioni (se necessario), e anche preriscaldare l’acqua per l’irrigazione almeno, fino a +18 ° С;
  • Scopri perché le ovaie di cetriolo giallo nella serra.
  • Essiccazione delle piante – più spesso è la causa di tutti i tipi di parassiti nel terreno (wireworm, formiche, larve di una mosca germoglio, ecc.); Per evitare danni alle piante, si consiglia di preimpiantare i semi di Fentiuram (5-10 g / kg di semi);
  • lesioni putridi – insorgono a causa del ristagno del terreno durante l’irrigazione; per eliminare il problema occorre regolare l’irrigazione dei letti e anche le piante da trattare con fungicidi complessi;
  • Rotola sui cetrioli

  • forte calo dei rendimenti – nella maggior parte dei casi è una conseguenza di un forte calo dei nutrienti nel terreno; per ripristinare la fecondità della cultura, è necessario nutrire le piantagioni con soluzioni di fertilizzanti organici o minerali secondo la tecnologia sopra descritta;
  • frutto amaro – è una conseguenza di improvvisi cambiamenti nell’umidità del suolo; Per prevenire il deterioramento del gusto del cetriolo, è necessario fornire alle piante un’umidità graduale e costante durante tutta la stagione di crescita.

Il cetriolo “Altai” è una varietà ad alto rendimento di colture frutticole, che consente di ricevere frutti preziosi sia nei climi caldi che nelle regioni settentrionali. Nonostante ogni sorta di difficoltà nella coltivazione, questa varietà è oggi considerata una delle specie più povere di cetriolo, quindi può essere coltivata coraggiosamente anche per i contadini inesperti. Ma per ottenere rese elevate e stabili, è necessario tener conto di tutte le regole di base della coltivazione della tecnologia agricola.