Come realizzare un incubatore dal frigorifero? Video di allenamento

Incubatore dal frigorifero

Impegnarsi nell’allevamento di pollame è molto eccitante.

Un’incubatrice fatta da mani proprie è un’invenzione molto utile e anche economica.

I dispositivi di incubazione prodotti in impianti speciali non sono un piacere costoso e chi desidera allevare il pollame spesso non può permettersi di acquistare tali attrezzature.

Esiste una vasta gamma di invenzioni di dispositivi di incubazione da barili, forni, ecc., Ma vi parleremo dell’incubatore dal frigorifero.

Pertanto, questo articolo ti spiegherà in pieno come creare un’incubatrice con le tue mani.

I requisiti di base che devono essere seguiti quando si utilizza l’incubatore dal frigorifero, nonché il circuito di questo dispositivo

Il vantaggio principale dell’incubatore di refrigerazione è che i frigoriferi di fabbrica hanno una cosa molto importante – isolamento termico.

Per avviare il processo di creazione di un dispositivo del genere, è necessario prima determinare il numero di uova che verranno caricate nell’incubatore, poiché per gli allevatori di pollame all’inizio il numero ottimale di uova non sarà superiore a 50.

requisiti, che deve essere rispettato quando si utilizza un incubatore:

Il tuo incubatore deve soddisfare tutti i requisiti

  • Il numero di giorni che devono trascorrere prima del ritiro dei pulcini deve essere almeno di 10.
  • Durante questi dieci giorni le uova dovrebbero essere conservate a una distanza di circa 1-2 centimetri l’una dall’altra.
  • La temperatura per dieci giorni dovrebbe essere di almeno 37,3 gradi e non più di 38,6 gradi.
  • Durante la schiusa delle uova, l’umidità dovrebbe essere di circa il 40-60%. Inoltre, quando i pulcini iniziano ad apparire, l’umidità viene aumentata all’80%. Come segue al momento della selezione dei pulcini, l’umidità è ridotta.
  • Le uova devono essere in posizione verticale con la punta rivolta verso il basso o in posizione orizzontale. In posizione verticale, le uova vengono posizionate nel vassoio con un angolo di 45 gradi.
  • Se stai cercando di far uscire le anatre di anatre e oche, le uova dovrebbero essere posizionate con un angolo di 90 gradi.
  • Se le uova nel vassoio si trovano orizzontalmente, vengono ruotate di 180 gradi, a seconda della loro posizione iniziale. Questo turno si svolge al meglio ogni ora, ma almeno una volta ogni tre ore. Prima che i pulcini escano dalle uova, che è circa tre giorni prima della loro schiusa, è meglio non rotolare le uova.
  • Per un’incubatrice autocostruita, la ventilazione è molto importante. Con l’aiuto della ventilazione, la temperatura e l’umidità dell’aria nell’incubatore sono regolate. La velocità approssimativa dovrebbe essere di circa 5 metri al secondo.
  • Il metodo di incubazione della schiusa è molto vicino al metodo naturale.

Lo schema dell’incubatrice o di cosa consiste

Le uova devono essere rovesciate

Qualsiasi frigorifero non necessario e vecchio non ha bisogno di essere gettato nella discarica, da esso si può fare un incubatore per il ritiro del pollame.

Il vecchio congelatore deve essere rimosso dal frigorifero. Quando si utilizza l’incubatore, sarà necessario connettersi a una rete a 220 V.

Per progettare il dispositivo sono necessarie le seguenti parti: termometro, contattore, relè KR-6 oppure è possibile utilizzare qualsiasi altro modello, lampade.

La potenza della resistenza della bobina non deve superare 1 W. La struttura assemblata deve essere collegata insieme alle lampade alla rete. Le lampade per l’incubatore vengono utilizzate per L1, L2, L3, L4, che mantengono una temperatura fino a 37 gradi. La lampada L5 riscalda ugualmente tutte le uova situate nell’incubatrice e mantiene anche l’umidità ottimale.

La bobina utilizzata apre i contatti KP2 e quando la temperatura nell’incubatore diminuisce, il processo si ripete. Dopo il primo utilizzo dell’incubatore, è necessario mantenere il regime di temperatura quando si accendono più lampade in modo continuo.

Realizzato Fixture non dovrebbe consumare più di 40 watt di energia.

Quando si progetta l’incubatore, è possibile utilizzare sia la circolazione naturale dell’aria che quella artificiale.

Le uova situate nell’incubatrice possono essere rotolare le mani, così come usare un dispositivo speciale.

Ci sono situazioni che interrompono l’elettricità, quindi nell’incubatrice puoi mettere una ciotola di acqua calda, che per un po ‘sostituirà la lampada.

Da ciò che puoi fare una cornice

La lampada non dovrebbe essere troppo vicina alle uova

La cornice può essere realizzata dalla confezione della TV. All’interno rinforza il rinforzo o i fiumi. All’interno del telaio ricevuto è possibile posizionare le cartucce con lampade, non molto potenti, per mantenere la normale umidità e temperatura. Cartucce di porcellana di ottima qualità.

Per umidificare l’aria, puoi usare un barattolo d’acqua.

La distanza tra la lampada e le uova dovrebbe essere di 19 centimetri.

La distanza tra le barre può essere di circa 15 centimetri.

Per controllare la temperatura nell’incubatrice, puoi usare termometro ordinario.

La parete esterna dell’incubatore deve essere rimossa, deve essere coperta con un materiale di tessuto denso. Alla parete laterale è necessario attaccare il vassoio.

Nella parte superiore dell’incubatore viene realizzato un foro 8×12 centimetri, per occuparsi della temperatura e per la ventilazione.

Interessante anche conoscere la costruzione della casa con le proprie mani

Quale dovrebbe essere il fondo dell’incubatore

Nella parte inferiore dell’incubatore, è necessario realizzare tre piccoli fori di ventilazione di 1,5 x 1,5 cm La quantità di acqua necessaria al giorno non è più di un semicerchio.
Nelle rientranze tra le doghe sono posizionate le uova, ma non strettamente l’una con l’altra, in modo da poter ruotare di 180 gradi.

Per l’evaporazione, utilizzare una lampada da 15 o 25 W. Ai nidiacei era più facile colpire gusci rigidi l’evaporatore non deve essere spento.

Quando le uova si girano, si raffreddano, ci vogliono due minuti. Durante l’intero periodo, l’incubatrice dovrebbe mantenere una temperatura di 38,5 gradi.

La parte superiore dell’incubatrice

La parte superiore del dispositivo deve essere coperta con una rete fitta. Inoltre, è necessario installare due lampadine da 40 watt con le proprie mani. Le api sono ottimi conduttori di calore e controllano anche il regime di umidità ottimale. Può essere usato come alveare di lavoro o no. Per garantire che le api non penetrino all’interno, l’alveare è avvolto con una rete molto fine e fissato sul telaio. Il sovraccarico viene installato immediatamente sopra la rete, dove si trovano le prime uova, che sono coperte da un panno denso.

Quale modalità di funzionamento dovrebbe avere l’incubatore?

Prima dell’inizio del periodo di incubazione, è necessario tre giorni per verificare se tutto funziona nel dispositivo di incubazione e anche per impostare la temperatura necessaria per le uova.

I punti importanti sono questo non c’era surriscaldamento nell’incubatrice, altrimenti tutti i pulcini possono morire

È necessario girare le uova ogni tre ore, perché c’è una differenza tra i due lati di 2 gradi.

Il regime di temperatura nell’incubatore viene rispettato in base alle specie del pollame che hai scelto.