Come tritare Baitril ai conigli

coniglio
I conigli non sono solo carne deliziosa e pregiata pelliccia, ma anche alcuni problemi nella loro coltivazione. Questi animali, essendo senza pretese in termini di cibo e cibo, spesso si trovano senza difese prima degli attacchi di varie infezioni. E qui ricevono l’aiuto dell’agente universale “Baytril” per il trattamento e la prevenzione delle conseguenze di questi attacchi infettivi. A proposito di questo farmaco e ci sarà un discorso.

Composizione e forma di rilascio

Questo antibiotico, focalizzato principalmente sulla lotta alla mixomatosi, è multifunzionale e ha la capacità di aiutare l’organismo dell’animale a combattere e con altri processi infiammatori provocati da infezioni. “Baytril” contiene l’ingrediente attivo enrofloxacina nelle seguenti proporzioni:

  • a un dosaggio del 2,5% – 25 mg;
  • 5% – 50 mg;
  • 10% – 100 mg.


Inoltre, il medicinale include numerosi componenti aggiuntivi sotto forma di:

  • idrossido di potassio;
  • butanolo;
  • alcool etilico;
  • acqua di iniezione.
D’accordo che lo sviluppo di malattie infettive – i primi segni del contenuto sbagliato di conigli. Impara come costruire correttamente un coniglio, come creare cellule secondo il metodo di Zolotukhin, e anche versare i conigli con le proprie mani.

A prescindere dai dosaggi, il prodotto è sempre disponibile come soluzione sterile, trasparente e di colore giallo chiaro, versato in contenitori di vetro marrone da 100 millimetri, confezionati in scatole di cartone. Dalle iscrizioni sulla confezione è possibile trovare non solo il nome del produttore e la data di rilascio, ma anche le condizioni di conservazione.

Proprietà farmacologiche

Il principio attivo della droga enrofloxacina, penetrando nel corpo dell’animale, si diffonde molto rapidamente su di esso, avendo un effetto antibatterico e antimicoplasmico sugli agenti infettivi presentati:

  • escherichia;
  • Proteuses;
  • corinebatteri;
  • clostridi;
  • Pseudomonas;
  • Salmonella;
  • Haemophilus;
  • Pasteurella;
  • stafilococchi;
  • streptococchi;
  • campylobacter;
  • micoplasmi;
  • Bordetella.
Impara anche come applicare “Gamavit”, “Rabbiwak V” e “Amprolium” per i conigli.

Il farmaco è concentrato nel sistema circolatorio per 40 minuti, quindi mantenendo il livello terapeutico per tutto il giorno, dopo di che i reni vengono rimossi dal corpo nella sua forma originale.
streptococcoInfezione da streptococco

Quali malattie posso usare

Essendo una medicina di tipo universale, “Baytril” è usato sia per combattere le malattie nei conigli causate da infezioni che per la loro prevenzione. Con il maggior successo il farmaco lotta con:

  • mixomatosi;
  • Kolibakterioz;
  • malattie gastriche e intestinali;
  • malattie degli organi respiratori;
  • setticemia;
  • salmonellosi;
  • disordini negli organi genito-urinari;
  • rinite di tipo atrofico;
  • streptococcosis.

Usano anche il farmaco nella lotta contro malattie di natura mista e infezioni di tipo secondario che si sono manifestate durante le malattie virali.
Il coniglio malato

Come pugnalare i conigli

Le dosi somministrate del farmaco sono direttamente correlate all’età dell’animale.

Gli allevatori di conigli dovrebbero imparare come trattare la malattia emorragica virale, congiuntivite, pasteurellosi e scabbia nei conigli e anche conoscere le malattie infettive contagiose dei conigli che vengono trasmesse agli esseri umani.

piccolo

Il segnale per l’inizio dell’applicazione di “Baytril” è un sintomo così caratteristico:

  • letargia nel comportamento dei conigli;
  • deterioramento o completa perdita di appetito;
  • la comparsa di diarrea;
  • starnuti e tosse di conigli;
  • lacrimazione attiva;
  • caratteristica secrezione oculare e nasale;
  • alta temperatura corporea.

Secrezione nasale

Al fine di evitare la transizione della malattia a una forma grave o addirittura un esito letale con tali sintomi, è urgente iniziare il trattamento per i conigli.

Tuttavia, prima di questo, gli animali malati dovrebbero essere inviati da sani a una cella precedentemente pulita, lavata e disinfettata.

Importante! Va tenuto presente che questo metodo è gravido di gravi danni alla microflora nello stomaco e nell’intestino dell’animale. Pertanto, si raccomanda di usarlo solo se esiste una chiara minaccia di infezione infettiva da coniglio.

Durante l’applicazione del prodotto, è necessario osservare le seguenti condizioni:

  1. È necessario che il coniglio sia già un mese dalla data di nascita.
  2. Poiché il farmaco per il trattamento viene utilizzato per iniezione, è necessario disporre di una siringa.
  3. L’iniezione avviene nella parte posteriore della coscia.
  4. Con una soluzione al 5% del farmaco, una singola dose per coniglio è da 1 a 2 ml.
  5. Di solito il trattamento dura non più di 5 giorni.
  6. Come prevenzione, il farmaco viene aggiunto ai conigli in acqua per bere, per il quale 5 ml del 10% dell’agente vengono diluiti in un secchio d’acqua.

Facciamo un'iniezione nella parte posteriore della coscia

adulti

Con sintomi simili alle manifestazioni dei conigli malati, anche i conigli adulti devono immediatamente iniziare il trattamento con l’aiuto di Baytril, depositandoli in precedenza in cellule pulite e disinfettate.

Al fine di organizzare correttamente la cura e il mantenimento degli animali dalle orecchie, è necessario familiarizzare con tutte le sottigliezze dei conigli di riproduzione a casa.

Il trattamento degli adulti avviene più o meno allo stesso modo dei conigli:

  1. Preparare un medicinale e una siringa per l’iniezione.
  2. L’iniezione viene eseguita nello stesso punto dei conigli – nella parte posteriore della coscia.
  3. L’assunzione una tantum di un agente del 5% per i conigli adulti, ovviamente, è maggiore ed è di 5 ml.
  4. Il corso di trattamento è un massimo di cinque giorni.
  5. La miscela profilattica del farmaco con acqua potabile è simile alla dose per i conigli.

Un colpo di un coniglio adulto

Controindicazioni ed effetti collaterali

La stretta osservanza del dosaggio e del ciclo di trattamento, di norma, consente ai conigli di portare con sicurezza questo rimedio. Tuttavia, gli additivi preventivi all’acqua potabile, come già accennato, possono contribuire all’emergere di problemi con l’attività del tratto gastrointestinale degli animali.

Lo sai? Più di tremila anni fa, gli antichi egizi avevano già l’opportunità di impegnarsi in istituzioni educative specializzate che addestravano i medici per gli animali.

Ci sono anche chiare controindicazioni per l’adozione del rimedio nei casi in cui:

  • le femmine sono incinte o vengono allattate con coniglietti con latte;
  • i conigli sono nati di recente e non hanno ancora raggiunto l’età minima di 1 mese;
  • i conigli dimostrano una risposta individuale alle parti componenti del farmaco;
  • gli animali rilevano disturbi nell’attività del sistema nervoso;
  • i conigli soffrono di patologie epatiche e renali;
  • gli animali diagnosticano problemi con i tessuti della cartilagine.

conigli
Inoltre, gli esperti non consigliano l’uso di Baytril in parallelo con farmaci antinfiammatori non steroidei sotto forma di:

  • cloramfenicolo;
  • teofillina;
  • tetraciclina;
  • macrolidi.
Ti consigliamo di leggere quanto tempo ci vuole e come determinare la gravidanza del coniglio.

Periodo di validità e condizioni di conservazione

Per conservare il farmaco, sono raccomandate temperature comprese tra +5 e + 25 ° C. La durata di conservazione è di 3 anni e quando la fiala è aperta, è consentito un massimo di 28 giorni.

analoghi

“Baytril” non è l’unica preparazione medicinale e preventiva per i conigli a modo suo. Sul mercato della droga oggi ci sono molti dei suoi analoghi, ad esempio:

  1. “Ditrim”, che è uno dei farmaci antibatterici più popolari per gli animali. I suoi principi attivi, sulfadimezina e trimetoprim, combattono efficacemente con i microrganismi patogeni, mentre forniscono agli animali effetti tossici minimi. I pregi della struttura includono l’incapacità dei microrganismi di sviluppare resistenza ai principi attivi di Dietrim. Il medicinale per conigli viene somministrato sotto forma di una miscela acquosa nel rapporto di 1 ml del farmaco per litro di acqua per via orale per 5 giorni.
  2. “Tromeksin”, composto da quattro ingredienti base e prodotto in una versione in polvere, aiuta i conigli a combattere con pasteurellosi, enterite e rinite acuta. Questo farmaco viene somministrato ai conigli all’interno con acqua potabile o latte o aggiunto ai mangimi. In questo caso, 2 g del farmaco vengono diluiti in un litro d’acqua e l’animale riceve i sintomi della malattia il primo giorno. Quindi, durante i 2-3 giorni successivi, il dosaggio si riduce, portandolo a 1 g del farmaco per litro d’acqua. I conigli appena nati si riducono della metà.
  3. “Amprolium”, Differente in pratica assenza di proprietà tossiche e capacità di combattere con microrganismi patogeni, prima di tutto, con i coccidi batterici. La preparazione sotto forma di polvere viene aggiunta ai bevitori di conigli dal calcolo di 1 g per ogni litro d’acqua. È inoltre possibile aggiungere il farmaco al mangime nella proporzione di 1 g del farmaco per chilogrammo di mangime.
  4. “Metronidazolo”, È un agente antimicrobico multifunzionale, particolarmente efficace nella lotta contro setticemia, colibacillosi, salmonellosi e coccidiosi. L’agente viene somministrato ai conigli sotto forma di iniezioni o per via orale, diluendo in acqua in una quantità di 0,4-0,5 ml per chilogrammo di peso vivo per tre giorni. Quando viene iniettato all’animale, il farmaco viene somministrato da 0,1 ml per kg di peso del coniglio 2 volte ad intervalli di due giorni.
  5. “Baykoks”, raccomandato dagli esperti per la manutenzione nel kit di pronto soccorso di ogni allevatore di conigli per fornire una cura rapida ed efficace per le malattie infettive, in particolare nella coccidiosi. Il 2,5% del farmaco viene diluito in acqua potabile dal calcolo di 2 ml per secchio d’acqua. La medicina dovrebbe essere nella ciotola dell’acqua per 2-3 giorni.

Anche gli esperti allevatori di conigli a volte hanno un calo improvviso e apparentemente inspiegabile degli animali. Per evitare che ciò accada, è necessario prendere tempo per prevenire le malattie più pericolose per i conigli. I mezzi per questo oggi sono più che sufficienti, così come per il trattamento di animali già malati.