“Commander” di uva spina: descrizione della varietà, correttezza di impianto e caratteristiche di crescita

Uva spina
Il 1995 è stato un punto di svolta nella storia dell’allevamento – ha aperto l’era della coltivazione dell’uva spina senza spine, che era allora l’inizio delle varietà.

La storia della selezione delle varietà di uva spina “Commander”

Autore del primo nella storia del besshipnogo uva spina “Comandante” è stato V.S.Ilin – Dottore in Scienze Agrarie, Vice Direttore Scientifico dell’Istituto Sud-Ural ricerca di orticoltura e di patate e capo del laboratorio presso lo stesso istituto. È interessante notare che questo notevole risultato è una selezione di notevole episodio contributo enorme del lavoro dello scienziato nello sviluppo di orticoltura – insieme alla moglie, il candidato di scienze agrarie, è autore di otto dozzina di varietà di ribes, caprifoglio, spinoso, e, naturalmente, uva spina.

Uva spina «verde Chelyabinsk»
La varietà a metà mattina di uva spina “Comandante” è il risultato di un attento lavoro sull’attraversamento delle varietà “Chelyabinsk Green” e “African”. Il risultato non è solo l’assenza di spine, ma anche la conservazione di alte rese nella varietà ottenuta.

Lo sai? A metà del XIX secolo, la bacca di uva spina pesava almeno 19 grammi e raggiungeva i 5 cm di diametro, ma per sempre perse queste figure a causa della malattia introdotta dal continente americano.

Caratteristiche dell’uva spina “Comandante”

Caratteristiche principali – l’uva spina d’uva spina “Comandante” si riflette nella ormai ampiamente nota descrizione di questa varietà. Oltre alla già nota assenza di spine e alla maturazione precoce, indica che:

  • il fitto cespuglio medio-alto è leggermente distanziato da rami forti, ma non molto spessi, di colore verde chiaro con una sfumatura rosata dal basso (sul lato soleggiato);
  • sui germogli cresce un fogliame brillante e brillante da foglie grandi con denti affilati di media grandezza; nella base delle foglie ci sono piccole depressioni (piatte o arrotondate). I reni ovali protesi hanno punte appuntite;
  • fioriture di uva spina raccolte in 2-3 infiorescenze bellissime ciotole di fiori gialli con una sfumatura rosa e leggermente evidente palpabile;
  • le bacche rosso-marroni rotonde sono ricoperte da una pelle sottile o di medio spessore senza pubescenza;
  • contenente un piccolo numero di semi di bacche, aumenta il peso a 7 g (peso medio – 5,5 g);
  • dolce, leggermente acide tinge moderata bacche gusto astringente (4,6 punteggio di 5 su una scala di degustazione) ivi definiti conteneva 13,1% di zucchero e vitamina C (54 mg per 100 g) e tre per cento acidità titolabile.

Vantaggi e svantaggi della varietà

I vantaggi indiscussi includono:

Uva spina

  • lungo portamento fruttifero di uva spina “Commander”, che è la base della sua alta resa – 6,8 (talvolta fino a 7) kg dalla boscaglia;
  • la fortezza delle bacche mature, che, anche con una raccolta molto tardiva, non si spezza e cade dalla boscaglia;
  • durezza invernale dell’uva spina “Comandante” e sua buona resistenza all’oidio;
  • l’universalità dell’uso del frutto “Commander”.

Tale qualità eccellente non può essere compensato da anche bassa trasportabilità del raccolto e, anche se debole, esposizione a uva spina anthracnose e tentredini e bokalchatoy ruggine, afidi e uva spina ognovke, che possono essere contrastate con successo spruzzando “malathion” e altri prodotti chimici.

Lo sai? Il comune effetto restitutivo, diuretico, coleretico e anti-infiammatorio delle bacche di uva spina aiuta nel trattamento dell’ipovitaminosi, della gastroenterocolosi e persino dell’emorragia.

Tempi e scelta del luogo di atterraggio

Il più adatto per piantare piantine di uva spina “Commander” sono riconosciuti terreni sabbiosi, argillosi e sod-podzolic. Va tenuto presente che l’acqua stagnante crea le condizioni per l’infezione della pianta con l’oidio e può portare alla morte, e quindi il sito selezionato non dovrebbe avere la tendenza ad accumulare umidità.

Uva spina
Il “comandante” delle giovani uva spina ama riscaldare i raggi del sole, che riceverà in pieno se il sito per la sua piantagione e la successiva cura saranno protetti (da barriere naturali o artificiali) da eccessive raffiche di vento. Per la semina è adatto come autunno (settembre-ottobre) e primavera (aprile-maggio) stagione. Nel primo caso, il calcolo è fatto per una migliore sopravvivenza a causa dell’invecchiamento invernale, nel secondo – per far crescere un sistema di radici forti a causa del rapido sviluppo in un regime di temperatura confortevole.

Lavoro preparatorio prima di piantare

Piantare uva spina “Comandante” richiede non solo cura e completezza, ma anche formazione preliminare. La base dei futuri successi nella coltivazione delle uva spina, che si tradurrà in un ricco raccolto, sarà elaborata da alcuni parametri della terra selezionata e del materiale di semina.

Preparazione del sito

Prima di piantare uva spina “Comandante”, come previsto dall’agricotecnica della sua coltivazione, nel terreno viene fatta una depressione non inferiore a 0,3 m con il diametro del pozzo stesso a 0,6 m, dove il fertilizzante viene posto senza fallo. Una miscela di 0,3 kg di calcare in polvere, la stessa quantità di cenere di legno (o 40 g di sale di potassio) e diversi (fino a 10) chilogrammi di concime di paglia viene preparata in modo indipendente.

Preparazione di piantine

Alberelli di uva spina
Per piantare, vengono usati alberelli che hanno già da 3 a 5 radici di 10 cm di lunghezza e 4-5 gemme su ogni germoglio. In presenza di radici secche e germogli, vengono tagliati e, di norma, sepolti (è possibile che salgano anche loro). Per 24-36 ore prima della semina, le radici delle piantine vengono immerse al fine di disinfettarle in una soluzione leggera (rosa pallido) di permanganato di potassio o, se possibile, di essere trattate con uno stimolatore della crescita delle radici.

Piantagione corretta di giovani piantine di uva spina

Non è permesso piantare piantine di uva spina “Comandante” ad angolo – proprio dritto. La boccola collo profondo sotto il livello del suolo (5-6 cm), e la superficie del terreno spara cospargere. Un passaggio obbligato dopo il primo sbarco è compattazione del suolo e di acqua (5-7 litri per bussola), che viene effettuata attraverso una scanalatura anulare nella 0,3-0,4 m dalla pianta coltivata. E ‘anche desiderabile rendere la superficie della pacciamatura vicino foro del pozzo (humus o torba).

Cura e coltivazione dell’uva spina “Comandante”

Come con la maggior parte delle colture giardino, un posto importante nel processo di cura per uva spina “comandante”, in quanto è in crescita, occupano irrigazione, concimazione, avendo cura del suolo, la formazione di un cespuglio, protezione dalle intemperie. Caratteristiche cura di questo genere non porterà ad eventuali ulteriori sforzi seri.

Irrigazione e allentamento del suolo

Uva spina d'innaffiatura
Ogorodniki coltivando il marchio “Comandante” per anni, indica che l’annaffiatura di questa uva spina dovrebbe essere frequente, specialmente nei mesi estivi della siccità. L’intensità dell’approvvigionamento idrico è ulteriormente aumentata due settimane prima del raccolto, quando i cespugli “Commander” devono essere annaffiati un giorno sì e uno no. Un elemento obbligatorio di cura è il regolare allentamento del terreno con precauzioni, in modo da non danneggiare le radici. La mobilizzazione dovrebbe essere combinata con il diserbo.

Quando e come effettuare la concimazione

Nei primi anni bisogno di uva spina “Commander” potenza aggiuntiva fornita da una dispersione regolare di piccole quantità (20 g / mq.) Di fertilizzanti azotati si raggruppano intorno alla canna. Successivamente richiesto annualmente alimenti cespuglio già fertile (corona sul perimetro) solfato di potassio, solfato di ammonio (50 g ciascuno) e 100 g di perfosfato, mescolato con il secchio compost. verbasco acquoso (1: 5) spina alimentato 15-20 giorni dopo la fioritura (fino a 10 litri per boccola).

Punti salienti del taglio

Per sviluppare costantemente, guadagnando costantemente forza, uva spina “Comandante” ha bisogno di quasi una potatura annuale, come mezzo di rinnovamento. Entro la fine del primo anno, dei rami coltivati, non devono essere lasciati più di cinque rami più forti. Fino allo stesso numero, è necessario tagliare nuovi scatti dopo la fine del secondo anno. Inoltre, ogni anno, 3-5 germogli crescono a distanze approssimativamente uguali l’uno dall’altro. Dopo uno sviluppo di cinque anni, necessariamente ogni anno vengono rimossi rami più vecchi (e malati) e alle radici ci sono 3-4 riprese annuali.

Importante! Il numero ottimale di rami di un cespuglio adulto va da 10 a 16.

Le migliori stagioni per la potatura sono:

Potatura uva spina

  • all’inizio della primavera – prima dell’inizio del flusso della linfa e del germogliamento;
  • tardo autunno – dopo la fine del flusso di linfa, in coincidenza con la fine della caduta delle foglie.

Il ramo manuale non è rotto. Gli strumenti per una procedura qualificata dovrebbero servire come cesoie da giardino (sega) o secateur.

Importante! Rimanendo dai rami spezzati della canapa si crea una confortevole intimità per i parassiti del giardino.

Riparo di cespugli per l’inverno

Gooseberries “Commander” è pronunciato rappresentativo di varietà resistenti al gelo con altezza della soglia di temperatura di -25 …- 30 ° C. Questo è per lui di fare il ricovero invernale è necessario sia in località dove le temperature sotto lo zero sono attesi ancora più basso, o per l’assicurazione contro forza maggiore. In questi casi, dopo le colture autunno utilizzo torba o humus tronchi pacciamatura a 10-cm strato di pacciamatura o sacchetti di plastica riempiti con una pluralità di aperture verso terra. Utilizzato per ripararsi caduta neve, forse completamente cadere addormentato cespugli, così come di pino o abete rosso, rami di abete rosso e altri materiali a portata di mano.

Maturazione e tempo di raccolta

Uva spina
Gooseberries “Commander”, cercando una linea di rendimento di 7 chilogrammi, già nei primi anni è in grado di dare 3 – 5 kg di bacche. Il frutto di questa varietà inizia nella seconda metà di maggio, e l’inizio della raccolta di massa è in tempo asciutto all’inizio di luglio. Iniziano, ai fini di una migliore sicurezza successiva, per una volta e mezza o due settimane prima della piena maturità tecnica. “Vieni” bacche acerbe (asciutte e non danneggiate) in un luogo fresco per non più di 10 giorni.

Man mano che le bacche del “Commander” maturano, perdono un’intera gamma di colori, quando il loro colore cambia costantemente da verde-rosso a rosso-marrone, diventando gradualmente nero.

Polpa succosa, quasi senza semi di bacche di uva spina liscia e liscia “Commander” ha un eccellente sapore da dessert, che attira gli amanti dei dolci freschi (soprattutto i bambini) e succhi e dessert in scatola.


Like this post? Please share to your friends:
Leave a Reply

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

− 1 = 1

map