Coni (sul mento, guancia, collo, addome, nell’orecchio, sotto l’occhio) nel coniglio

Cono di coniglio
Come tutti gli animali domestici, i conigli occasionalmente si ammalano. Tra un certo numero di possibili malattie, un gruppo speciale consiste di cosiddetti neoplasmi o semplicemente coni. Nei conigli, un tale sintomo può accompagnare vari disturbi, quindi è importante effettuare una diagnosi e essere esaminati da un veterinario in tempo utile per sapere quale trattamento è necessario. Che cosa può testimoniare il bumpkin, come sbarazzarsene e se dovrebbe essere fatto – parliamo più in dettaglio oggi.

Cos’è un cono

Che negli esseri umani, che un animale abbia un cono è una neoplasia sotto forma di un rigonfiamento rotondo, un tubercolo che appare sulla pelle o nel corpo. Al tatto, è spesso difficile, di solito senza capelli o con peli radi. Le ragioni per la comparsa dei coni sono molte, a seconda di loro, viene prescritto un trattamento.
Cono di coniglio
Per la diagnosi della malattia, il luogo in cui ha avuto origine non ha alcuna importanza.

Leggi come trattare: cisticercosi, stomatite, pododermatite, flatulenza, malattia emorragica virale, congiuntivite e pastorellosi nei conigli.

In quali parti del corpo è il più comune

Un cono di coniglio può verificarsi in varie aree del corpo:

  • sulla testa: guance, sotto l’occhio, vicino o nel padiglione auricolare;
  • sul tronco: zampe, collo, addome.

È importante ispezionare periodicamente gli animali per tali neoplasie al fine di prevenire il verificarsi di una grave malattia tra gli animali.
Cono di coniglio

cause di

La ragione per la comparsa di coni può essere vari fattori:

  • infortunio: dall’impatto o dalla collisione, un tubercolo duro può facilmente presentarsi in diverse parti del tronco;
  • fratture latenti: un altro tipo di danno fisico, non rilevato in modo tempestivo, viene spesso trasformato in un cono quando c’è una giunzione errata delle ossa;
  • mangime di scarsa qualità o cibo squilibrato: i disturbi nella dieta dei conigli si manifestano talvolta in modo simile;
  • ereditarietà: in questo caso, il cono è raramente dannoso per la salute dell’animale;
  • ottenere l’infezione nel corpo: ciò può avvenire attraverso punture di insetti, contatto con un individuo già infetto, cibo rovinato dai foraggi;
  • tumore, sia benigno che maligno.

Cono di coniglio

Cosa può nascondersi sotto una protuberanza

Diamo un’occhiata più da vicino ai pericoli del coniglio.

ascesso

Ascesso – suppurazione, che si verifica nel sito di impatto o lesione in conigli attivi. Non importa quanto duramente siano stati provati i padroni di casa, è sempre impossibile mantenere una pulizia sterile nella casa del coniglio, così la contaminazione e i batteri arrivano al luogo danneggiato, provocando il suo decadimento.

Si consiglia di imparare come trattare l’ascesso nei conigli.

L’immunità naturale dell’animale cerca di far fronte alla minaccia, ma se l’ascesso cresce nel tempo, allora i tentativi non hanno successo.
Ascesso in coniglio
In effetti, l’ascesso moncone protegge il corpo fino a un certo momento, accumulando pus e tossine in esso, come in una capsula. Tuttavia, se non si effettua un trattamento tempestivo, il suo guscio esploderà e inizierà l’infezione del sangue.

L’ascesso nei conigli si verifica spesso a causa di:

  • malattie dentali (sul mento);
  • punture di insetti;
  • punture di pelle, dissezioni con steli erbacei, gambi appuntiti, siepi.
Importante! È importante non appena possibile mostrare l’animale al veterinario. Lo specialista determinerà la causa dell’ascesso e sarà in grado di prescrivere il trattamento necessario.

È possibile rilevare un ascesso se si osservano i sintomi. In un coniglio con un ascesso:

  • durante la palpazione con le dita si avverte un cono leggermente mobile;
  • il più delle volte un tale grumo (non più uva) si trova sotto la mascella, vicino all’inguine o vicino alla base delle orecchie;
  • apatia e letargia nelle ultime fasi;
  • perdita di appetito e quindi peso;
  • calcolando il corpo. Mentre l’ascesso prude, il coniglio comincia a sfregare contro la superficie e gli angoli per placare il prurito.

Apatia nel coniglioL’apatia in un coniglio è uno dei sintomi di un ascesso

flusso

Il flusso nei conigli è una malattia infettiva che si verifica quando la cavità orale è danneggiata e si manifesta sotto forma di calcolo. È lui, come un urto, che puoi sentire fuori dalla museruola del coniglio.

I seguenti sintomi accompagnano il flusso:

  • mancanza di appetito nell’animale;
  • sonno povero;
  • I denti possono cominciare a barcollare;
  • c’è un odore putrefattivo dalla bocca;
  • a volte la salivazione è aumentata;
  • Il coniglio spesso non tocca le mascelle per evitare dolore.

Mancanza di appetito in coniglioAssenza di appetito in un coniglio, come sintomo di un flusso

tumore

Per sua natura, il tumore è una patologia che deriva dalla divisione incontrollata di cellule in tessuti o organi che formano nuove formazioni di varie forme e dimensioni. Di solito crescono su tegumenti della pelle o organi interni.

Concorda sul fatto che i conigli dovrebbero ricevere il cibo più nutriente e sano. Vi consigliamo di leggere su quando e come nutrire gli animali dalle orecchie a casa, e anche considerare le peculiarità di mangiare i conigli in inverno.

Condividi “urti” simili in due tipi:

  • benigna;
  • maligna.

Si differenziano tra loro da diversi segni:

  • il primo di dimensioni è molto più piccolo del secondo;
  • i benigni non crescono;
  • non hanno metastasi.

Tuttavia, è raro che un laico sia in grado di determinare la differenza a prima vista, quindi vale la pena contattare il veterinario il prima possibile. Solo la ricerca di laboratorio può fornire una risposta accurata sulla buona qualità dell’istruzione.
Gonfiore nel coniglio
Oltre alla presenza del tumore cono, il problema può essere indicato da:

  • una forte diminuzione del peso del coniglio;
  • rifiuto dell’animale da cibo, acqua;
  • capelli spenti;
  • pallore delle mucose e della pelle;
  • problemi con la respirazione;
  • palpitazioni cardiache;
  • scarico liquido da aperture naturali.
Lo sai? I conigli sono gli unici animali che possono morire di paura.

mixomatosi

Un’altra malattia estremamente sgradevole e pericolosa è la mixomatosi nei conigli.

Questa è una malattia virale contagiosa, accompagnata da congiuntivite purulenta, edema nella testa, genitali esterni e comparsa di coni sulla pelle.
Mikksomaz in coniglio
È possibile infettarlo:

  • da animali già malati;
  • attraverso i morsi di insetti (zanzare, zecche).

A causa dei volatili venditori ambulanti, il picco di questa malattia cade alla fine della primavera-inizio estate.

Considerare più in dettaglio tutte le caratteristiche del trattamento con mixomatosi nei conigli a casa.

I sintomi della mixomatosi sono estremamente sgradevoli:

  • prima ci sono arrossamenti sotto forma di macchie vicino alle palpebre, alle orecchie;
  • sviluppa ulteriormente congiuntivite, ci sono scariche mucose dagli occhi;
  • Noduli appaiono sul tronco;
  • difficoltà respiratorie, la polmonite si sviluppa nel tempo.

Difficoltà a respirare in coniglioDifficoltà a respirare come uno dei sintomi di mixomatosi in un coniglio

Come confermare la diagnosi

Una diagnosi accurata è determinata solo da un veterinario dopo un esame approfondito, che, se necessario, include:

  • palpazione del tronco;
  • ultrasuoni;
  • studi istologici;
  • raccolta di materiali per l’analisi.
Importante! Solo dopo uno studio dettagliato, il veterinario diagnosticherà e prescriverà un trattamento.

Come trattare

A seconda della malattia, i metodi di trattamento differiscono. Diamo un’occhiata a come affrontare i casi più difficili.

Ascesso esterno

È meglio avere un esperto con un ascesso.

Il veterinario rimuoverà o pulirà abilmente la cavità con il pus e quindi prescriverà un ciclo di antibiotici per il recupero. Inoltre, il medico ti dirà come prendersi cura di un paziente in convalescenza. Di solito, tale cura consiste nel risciacquare la ferita con soluzione di Rivomil o con debole permanganato di potassio fino alla cessazione dell’escrezione.
Ascesso esterno in coniglio
In casi estremi, se non è possibile chiedere aiuto a uno specialista, la pulizia può essere fatta in modo indipendente.

Per fare questo:

  1. Per prima cosa, usando un coltello affilato (bisturi), facciamo una foratura nella parte superiore del build-up. Saranno necessari dei tovaglioli se il contenuto pastoso dell’ascesso (sfumatura bianco-giallastra) inizia a fuoriuscire dalla dissezione. È necessario pulire completamente la cavità del pus, per la quale è possibile schiacciare leggermente.
  2. Dopo la pulizia, è necessario lavare accuratamente la tasca. Per questo è adatto un aspiratore a siringa o uno strumento convenzionale senza ago. In esso, comporre manganese, Ridomil o soluzione salina. Il lavaggio richiederà molto tempo, poiché la massa purulenta simile a pasta sarà rimossa dalla tasca.
  3. Quando il processo è completato con successo, la superficie della ferita è necessaria, la pelle intorno a esso viene trattata con iodio, e quindi passare attraverso un unguento a base di antibiotici, ad esempio, Levomecol o unguento eritromicina. Applicare con attenzione sulla cavità deselezionata per evitare ulteriori infezioni.
  4. Per proteggere la ferita, imponiamo una benda di garza per un giorno o due.
  5. Dopo aver rimosso la benda, esamina attentamente la ferita: se non c’è un forte rossore, il pus non viene espulso, quindi lascialo aperto per ulteriori cure.
  6. Non dimenticare di guardare periodicamente il luogo dell’exascesso. A volte, con il tempo, il pus appare di nuovo sul sito dell’ascesso. Puoi rimuoverlo rimuovendo la precedente crosta, ammorbidita con soluzione salina o unguento. Quindi ripetere di nuovo la procedura di lavaggio.
  7. Se zazhivanie va per la sua strada, quindi stimolarlo, lubrificando periodicamente con unguento Vishnevsky o olio di olivello spinoso.

Video: trattamento dell’ascesso nel coniglio

flusso

A casa, il flusso non può essere rimosso, deve essere affidato a uno specialista. A seconda della situazione, è risolto in diversi modi:

  • aprendo un ascesso;
  • rimozione del dente o del tartaro.
Lo sai? La fisiologia dei conigli fornisce un modo speciale di posizionare gli occhi, in cui vedono perfettamente ciò che accade dietro.

Dopo la ferita viene lavato con un disinfettante e il veterinario prescrive un numero di antibiotici per prevenire la diffusione dell’infezione.
Coniglio da un veterinario

tumore

Il trattamento dei tumori nei conigli dipende direttamente dal tipo, dalla tempistica e dalla posizione.

Se possibile, i veterinari cercano di rimuovere il tumore con una procedura chirurgica per evitare complicazioni in futuro. Questo vale per i tumori benigni, perché sono in grado di trasformarsi in tumori maligni.

Probabilmente sarai utile per imparare come rimuovere le pulci e il lichene dai conigli.

Per quanto riguarda i tumori maligni, è inutile combatterli. I conigli non sono in grado di tollerare il trattamento con farmaci dopo una tale operazione. Pertanto, quando vengono trovati tumori maligni, viene utilizzata l’eutanasia.
Eutanasia di coniglio

mixomatosi

Se si conferma la mixomatosi, le conseguenze possono essere gravi per un particolare metochion e per l’intera regione. Quando viene rilevato, in alcuni casi viene introdotta anche la quarantena.

Per quanto riguarda il trattamento di un coniglio particolare, si basa sulle raccomandazioni di un veterinario e può assomigliare a questo:

  • iniezioni giornaliere di Gamavit (2 ml) per via sottocutanea per 2 settimane;
  • ricevimento Baytril (1 ml per 10 kg di peso) per 5 giorni;
  • iniezioni di Phosprenil (1 ml) fino al completo recupero, e poi ancora qualche giorno;
  • il coniglio canta con la soluzione di Ringer;
  • trattamento di coni con soluzioni alcoliche di iodio e Fucocin;
  • per facilitare la respirazione, applicare farmaci dal comune raffreddore.
Lo sai? I conigli raggiungono fino a 120 movimenti masticatori al minuto.

Il trattamento con la mixomatosi è un processo lungo e complicato. Per evitarlo, è meglio vaccinare il bestiame in modo tempestivo.
Vaccinazione di coniglio
I coni nei conigli si presentano abbastanza spesso, ma i motivi per loro possono essere completamente differenti. Il proprietario dell’animale domestico è importante notare i cambiamenti nell’aspetto e nel benessere del suo animale domestico in tempo utile per evitare gravi conseguenze. Pertanto, ispezionare periodicamente i tuoi conigli e monitorare la purezza delle loro cellule, quindi infezioni e virus non avranno un ambiente abilitante per la riproduzione.


Like this post? Please share to your friends:
Leave a Reply

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

+ 4 = 11

map