Conservazione del miele a casa

tra
Il miele è l’incarnazione del sogno di un dolce per il corpo. È molto facile da digerire e, sebbene molto calorico, contiene molti elementi micro e macro necessari (manganese, magnesio, potassio, calcio, zinco, fluoro, ferro e molti altri).

È una dolcezza assolutamente naturale, che può essere utilizzata in vari modi (dai panini banali alla salsa alla carne).

La sostanza è famosa per la sua senza pretese e la sua durata di conservazione, ma ha anche bisogno di determinate condizioni, di cui parleremo in questo articolo.

Come conservare il miele a casa

Il dolce prodotto dell’apicoltura è senza pretese. Per poterlo salvare più tardi o addirittura lasciarlo per diversi anni, non sono necessari dispositivi speciali: è sufficiente proteggersi da sostanze estranee, contattare altri prodotti e osservare condizioni non complicate.

Lo sai? Il miele è un ottimo conservante naturale. Non è esposto alle muffe e aiuta anche a mantenere freschi i cibi.

Dove e in che cosa conservare il miele

È meglio conservato in un luogo fresco e buio (cantina, dispensa). Contenitore ottimale per la conservazione – lattine sigillate di vetro scuro.
miele
Adatto anche:

  • contenitori smaltati;
  • ceramica;
  • scatole di plastica (progettate esclusivamente per il cibo), anche se questa non è l’opzione più desiderabile.

Non metterlo in contenitori di metallo (per evitare l’ossidazione). Non utilizzare anche un contenitore in cui ci sono schegge sullo smalto o ci sono elementi di spruzzatura o zincatura di metalli.

Scopri le proprietà utili di girasole, bianco, montagna, Diaghilev, cotone, chernoklenovogo, calce, il grano saraceno, il coriandolo, meliloto, akkuraevogo, biancospino, kipreyny, espartsetovogo, colza, fatselievogo miele.

Il contenitore deve essere lavato e asciugato accuratamente prima di trasferirlo sulla massa. Il prodotto non può essere posizionato in un contenitore umido e / o sporco.

Condizioni di conservazione

Stoccaggio del miele

Nulla di speciale è richiesto, soprattutto, osservare alcune semplici regole:

  1. Non surriscaldare. Dalla temperatura superiore a +40 ° C, si perdono proprietà utili.
  2. Non raffreddare troppo. Sotto -5 ° C – e la massa si blocca.
  3. Migliore intervallo di temperatura: da -5 ° C a +20 ° C.
  4. Non permettere fluttuazioni di temperatura (in particolare cambi bruschi).
  5. Proteggere da umidità, odori estranei e luce solare.
Importante! Il miele è estremamente igroscopico (l’umidità assorbe rapidamente e molto). Anche un coperchio vagamente chiuso può portare all’acqua in eccesso e alla perdita di consistenza.

    Video: come conservare il miele a casa

    Periodo di validità

    Secondo GOST, il prodotto viene conservato per 12 mesi. Ma, in linea di principio, la sua data di scadenza è quasi infinita.

    Per mantenere le proprietà utili, vale la pena mantenere le condizioni ottimali:

    • temperatura;
    • bassa umidità;
    • assenza di luce solare diretta;
    • piatti adatti

    Perché il miele è candito durante la conservazione

    Lo zuccheraggio è un processo naturale e inevitabile. Il periodo di conservazione più lungo dei risultati del lavoro delle api in forma liquida è di 3 anni. Ma anche raccolto di recente, può rapidamente addensarsi.

    Ti consigliamo di leggere se il miele deve essere zuccherato e perché questo accade.

    Caramelle al miele
    Ciò è dovuto alla particolarità della composizione, che comprende 3 componenti principali: acqua, fruttosio e glucosio. È quest’ultimo, e anche la sua quantità, che determina il tasso di zuccheraggio.

    Il processo è anche influenzato da:

    1. Temperatura di conservazione (può congelare il processo).
    2. Umidità.
    3. Prefiltrazione o mancanza di ciò.
    4. Varietà (dipende dal miele vegetale).

    Un cambio troppo rapido di consistenza e consistenza indica:

    • sulle impurità (polline o altre piccole particelle);
    • una percentuale molto elevata di glucosio nella composizione;
    • del venditore senza scrupoli che ha mescolato la collezione dell’anno in corso con quella vecchia.

    Non è necessario combattere con lo zucchero. Non influisce sul contenuto di sostanze utili, inoltre, promuove lo stoccaggio a lungo termine e protegge il prodotto dalla fermentazione.

    Video: perché il miele cristallizza

    Se si desidera mantenere la forma liquida – circa un mese, lasciare il barattolo alla temperatura di 0 ° C, quindi conservare a +14 ° C. O comprate volutamente varietà non zuccherine: acacia, trifoglio, castagna.

    Probabilmente ti interesserà leggere come sciogliere il miele, come trattare un ravanello per la tosse con il miele, quanto è utile l’acqua del miele al mattino a stomaco vuoto per il corpo.

    Perché il miele non si ispessisce (non candito) se conservato

    Come abbiamo già scoperto, il miele naturale è semplicemente obbligato ad addensarsi. Se questo non dovesse accadere con il tuo acquisto, questa è un’occasione per riflettere.

    Accelerare il processo (se lo si desidera) è possibile:

    • miscelazione del prodotto;
    • violazione del regime di temperatura di stoccaggio;
    • mettere in un luogo freddo.

    Alcune varietà rimangono liquide per un lungo periodo, ma se questo accade con la calce o il grano saraceno, è probabile che sia stato venduto un falso.
    miele

    Perché le schiume di miele

    Accade che una sostanza schiumosa bianca appaia sulla superficie del prodotto.

    Ti consigliamo di familiarizzare con i modi migliori per testare il miele per naturalezza.

    Questo può essere causato dai seguenti motivi:

    • violazione della tecnologia di filtrazione;
    • trasfusioni ripetute in diversi contenitori (miscelazione con aria);
    • processo di fermentazione – il prodotto è rovinato;
    • originariamente un prodotto di scarsa qualità (non maturato o diluito).

    Se vedi la schiuma prima di acquistarla, evita di farlo. Se la schiuma è stata formata in seguito, dovrebbe essere rimossa (è immangiabile, inoltre – dannosa). Il prodotto può essere provato a risparmiare congelando in frigorifero o, al contrario, il trattamento termico (utilizzare solo come ingrediente in piatti caldi).

    Importante! Se la schiuma appare di nuovo, butta via tutto, è facile avvelenare con il miele.

    miele

    Il miele viene esfoliato durante la conservazione

    A volte una massa omogenea viene stratificata – uno strato liquido appare sulla superficie, lo strato più spesso è più vicino al fondo.

    Succede per vari motivi:

    1. Umidità in eccesso (oltre il 21%, cioè più del normale). Cause: il miele è immaturo o memorizzato in modo errato. Prova lo strato superiore del gusto – se è acido, allora inizia la fermentazione, quindi il prodotto deve essere scartato. Se il gusto non è cambiato, allora puoi mangiare.
    2. Casi di disonestà del venditore: una miscela di diverse varietà o addirittura un falso. Nel primo caso, è possibile utilizzare, nel secondo – è meglio non valerne la pena.

    Posso conservare il miele in frigorifero

    Le basse temperature peggiorano la consistenza e rendono difficile separare la porzione, ma la composizione e l’utilità non sono influenzate. Se il frigorifero non è troppo basso e una temperatura costante, allora puoi mantenere un piacere lì.
    miele
    È solo necessario osservare diverse regole:

    • nessun quartiere con cibi profumati;
    • solo imballaggio ermetico;
    • temperatura non inferiore a + 5 ° С.

    In linea di principio, se queste condizioni sono soddisfatte, la conservazione in frigorifero andrà solo a vantaggio del prodotto – rimarrà fresco e utile più a lungo.

    Scopri di più su come realizzare il miele di zucca e anguria.

    Conservazione del miele nei favi

    Le condizioni di conservazione nei nidi d’ape sono praticamente le stesse di quelle del prodotto raccolto.

    Ci sono solo alcune sfumature:

    1. La temperatura va da +3 a +10 ° C (quindi – solo nel frigorifero).
    2. Contenitori estremamente sigillati (separati per ogni pezzo, in modo che non aderiscano tra loro).

    Conservazione del miele nei favi

    Lo sai? Il miele è prodotto non solo dalle api, ma anche da alcune specie di vespe che vivono in Sud America.

    Come puoi vedere, conservare il miele è semplice, rimane molto fresco, gustoso e utile per un tempo molto lungo. Quindi non aver paura di comprare molto (anche pochi litri). Buon appetito!

    Recensioni dalla rete

    Lo stoccaggio del miele dovrebbe rispettare le seguenti regole: è possibile imballare il miele solo in legno, metallo, vetro, ceramica e; contenitori di plastica
    Non si può impacchettare (e conservare) il miele in una tara di rame, ferro zincato e nero, poiché con questi materiali gli acidi del miele si formano velenosi, alterando il colore e il sapore del sale.
    A. Butov ritiene che sia meglio conservare il miele in barili di ceramica o di legno. Tuttavia; è possibile in vetreria, che, tuttavia, ha bisogno di essere messo in un luogo buio, perché se il miele è tenuto nella luce, perde le sue proprietà utili. Se segui le regole, la durata di conservazione del miele non è limitata. La maturazione biologica del miele dura per anni. Lui, come il vino, – il più vecchio, il più prezioso considera l’esperto apicoltore. Nel vecchio miele, solo l’umidità diminuisce.
    Il miele è molto igroscopico. In condizioni di alta umidità, assorbe fino al 30% di umidità. Se la temperatura circostante è 11-19 ° C, il miele può inacidire. Pertanto, deve essere conservato ad una temperatura di 5-10 ° C in una stanza ben ventilata, dove non ci sono altri prodotti profumati forti come miele percepiscono facilmente odori. Nelle cellule in cui il miele adeguate condizioni di conservazione non è viziato da molto tempo (diversi secoli e perfino millenni), in quanto ha una proprietà disinfezione pronunciato e un effetto negativo su molti germi e muffe.
    insieme
    http://airbees.com/forum/viewtopic.php?p=1995sid=cf4a85a3f8225ce8febc44d1e305271d#p1995
    I migliori contenitori per conservare il miele sono vasi di vetro, utensili smaltati e utensili di plastica. Anche i palloni di alluminio sono adatti. Per il magazzinaggio prolungato utilizzare botti di calce e faggio.
    Natalia.
    http://www.lynix.biz/forum/v-chem-khranit-med#comment-22337
    Per la conservazione a lungo termine del miele, il vetro è il migliore. Il miele non ama la luce, quindi meglio per pulire vasetti di vetro in un luogo buio, e se la Banca con costi miele sono costantemente sul tavolo, allora avete bisogno di applicare il miele in un contenitore o vaso di vetro opaco di confezionamento per un miele non ha avuto accesso di luce …
    Garik 1960
    http://www.lynix.biz/forum/v-chem-khranit-med#comment-22703
    Il miele deve essere conservato in piatti puliti, freschi e non utilizzati, il vaso di vetro più semplice che abbia sempre una casa. Naturalmente, se si dispone di piatti in alluminio, è possibile conservarlo al buio in un luogo asciutto, in modo che l’umidità non penetri lì. Se, c’è un posto nel frigo è anche ottimo per conservare il miele. Il coperchio deve essere chiuso ermeticamente in modo che nessun odore di odore penetri in esso e il miele non inizi a vagare.
    Latvala
    http://www.lynix.biz/forum/v-chem-khranit-med#comment-350236


    Like this post? Please share to your friends:
    Leave a Reply

    ;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

    43 + = 51

    map