Corteccia di quercia: proprietà utili e indicazioni per l’uso

Corteccia di quercia
Nei tempi antichi, la quercia era un albero da cui quasi tutto era fatto: edifici e dollyennye canoe, armi e strumenti e persino medicine. Il più popolare in medicina è la corteccia di quercia. A proposito di oggi e parlare.

Composizione chimica

La corteccia contiene una grande quantità di tannini, fino al 20% in essi, e contiene anche proteine, acidi gallici ed ellagici, flobafen e flavonoidi, levulina e pectina.

Benefici: proprietà medicinali

L’effetto terapeutico del prendere la corteccia è spiegato da diverse proprietà:

  • azione a maglia – a causa del contenuto di tannini, con problemi al tratto gastrointestinale;
  • effetto anti-infiammatorio – è raggiunto grazie ai pentosani (polisaccaridi, che sono i precursori degli antibiotici). Aiuta con malattie infiammatorie delle mucose della cavità orale, problemi femminili;
  • guarigione delle ferite e proprietà emostatiche – si ottengono applicando una polvere di quercia su ferite e mucose;
  • azioni anti-invecchiamento e antiossidanti – sono raggiunti grazie ai flavonoidi. Levigano le rughe e stringono la pelle.

Corteccia di quercia

Applicazione in medicina

La corteccia di quercia è ampiamente usata nella medicina popolare. È usato nel trattamento di disturbi sia femminili che maschili.

Per le donne

La corteccia di quercia è molto spesso usata in ginecologia. Un buon effetto si osserva con la siringatura.

Ti consigliamo di scoprire come usarlo, alloro, sangue, acacia bianca, succo di bardana, fungo di betulla in ginecologia.

Hanno un effetto come:

  • combattere le infezioni;
  • rigenerazione delle mucose;
  • effetto anestetico;
  • accelerazione di guarigione e cicatrici.

La ricetta per preparare il decotto è la seguente:

  • Prendi 2 cucchiai. l. crudo e versare 1 tazza di acqua bollente.
  • A bagnomaria, fai bollire per 20 minuti.
  • Filtrare e portare ad acqua bollente ad un volume di 1 litro.
  • Douching dovrebbe essere 3 volte al giorno.

Questo rimedio aiuta con malattie come mughetto, colpite, erosione, leucorrea, sanguinamento, processi infiammatori e periodi profusi. In questi casi, la corteccia di quercia può sostituire le medicine costose.
Corteccia di quercia

Importante! Douching si riferisce a procedure sicure. Spesso è prescritto se non è possibile assumere farmaci, ad esempio durante la gravidanza.

Per gli uomini

I problemi di salute più comuni negli uomini sono la prostatite, l’uretrite e l’eiaculazione precoce (eiaculazione). Le loro cause possono essere disturbi neurologici, sentimenti di paura e ansia, vita sessuale irregolare. Aiuto per risolvere questi problemi può decotto di quercia, che è preparato in questo modo:

  • prendere 1 cucchiaino. in polvere;
  • versare 1 tazza di acqua bollente;
  • 10 minuti stanno a bagnomaria.

Il brodo deve essere filtrato e preso su un terzo del bicchiere 20 minuti prima di mangiare.

I problemi maschili possono aggravare la presenza di emorroidi. Per alleviare questa malattia aiuterà il bagno con la corteccia di quercia. Allevieranno l’infiammazione.

Per la cavità orale

Per sciacquarsi la bocca
In primavera, quando il corpo è indebolito a causa della mancanza di vitamine, molte persone iniziano a infiammarsi e sanguinare le gengive. Oltre a prendere vitamine, risolvere questo problema aiuterà a risciacquare con tintura di quercia. Può anche essere usato per le malattie infiammatorie nella cavità orale, con la comparsa di un odore sgradevole dalla bocca. Con la parodontosi aiuterà decotto di corteccia di quercia. La regola principale: sciacquare la bocca il più spesso possibile (l’intervallo consentito tra i risciacqui è un’ora).

Con i processi infiammatori nella cavità orale, risulterà utile il risciacquo di lamponi, coriandolo, prato salvia, crespino, miele di girasole, erba cipollina.

La corteccia di quercia rafforza lo smalto dei denti e purifica le tonsille. Questo è lo strumento più sicuro per lo sbiancamento dei denti, che non rovina lo smalto e non contribuisce alla comparsa della carie.

Applicazione in cosmetologia

Infusi e decotti di rovere non solo aiutano a prendersi cura della pelle e dei capelli, ma curano anche molte malattie dermatologiche.

Decozione della corteccia aiuta ad eliminare il contenuto di grasso dei capelli. È anche adatto per:

  • rafforzare e accelerare la crescita dei capelli, in quanto migliora la circolazione del sangue;
  • eliminando la forfora, mentre i batteri e i funghi muoiono e il cuoio capelluto si rinnova;
  • eliminare i capelli fragili – le sostanze abbronzanti e leganti con un film coprono i capelli lungo l’intera lunghezza;
  • sbarazzarsi delle punte;
  • ombreggiatura di capelli grigi;
  • protezione contro gli effetti nocivi della luce solare.

Brodo di corteccia di quercia
Per colorare i capelli si può aggiungere un caffè naturale, ma quando si utilizza il decotto con la camomilla otteniamo l’effetto di una leggera chiarificazione.

La presenza di pentosani nell’estratto di quercia ha un effetto essiccante sulla pelle e la presenza di amido elimina la sudorazione. A tale scopo vengono utilizzati decotti, infusi, lozioni e maschere. Spesso nelle ricette popolari vengono aggiunti succo di limone, miele o una tintura di propoli.

Creme e lozioni, oltre a restringere i pori e purificare la pelle, hanno anche un’azione tonificante e avvolgente, rughe levigate. I tannini aiutano nella lotta contro la cellulite, rafforzano i vasi, alleviano l’acne e varie eruzioni cutanee.

Lo sai? La marchesa di Pompadour si lavava il viso ogni mattina con acqua gelata per rendere la sua pelle giovane e fresca. E l’imperatrice Caterina II ha usato cubetti di ghiaccio per questo.

Il brodo può essere congelato in un contenitore speciale per il ghiaccio e pulire la pelle al mattino e alla sera con tale ghiaccio cosmetico. Questa procedura aiuta a ringiovanire il viso.

Per i piedi, con un’eccessiva sudorazione dei piedi, si usano i bagni:

  • 200 g di corteccia per mezz’ora a bollire in 1 litro d’acqua, diluire 1 cucchiaio. l. brodo in 1 litro di acqua calda (+37 ° C).

Questo brodo è anche usato per bagni con sudorazione delle mani. Dopo la procedura, non è necessario pulire le mani, ma lasciarle asciugare.

Liberarsi dell’eccessiva sudorazione dei piedi aiuterà la corteccia del salice bianco, l’olio essenziale di lavanda, la scullia, il viburnum, l’abete, la genziana.

Indicazioni per l’uso: trattamento

Per le sue proprietà utili, la corteccia di quercia è usata nel trattamento di tali malattie:

  • problemi con il tratto digestivo (diarrea, dissenteria, gastrite, colite);
  • malattie del cavo orale (stomatite, tonsillite, gengivite, parodontite);
  • malattie ginecologiche (mughetto, colpite, erosione, leucemia e processi infiammatori);
  • Problemi “maschili” (prostatite, uretrite, eiaculazione precoce);
  • con ustioni, ferite, seborrea, sudorazione;
  • con elmintiasi.

Danni e effetti collaterali

Nonostante tutti i vantaggi dell’utilizzo di materie prime di quercia, come qualsiasi altra medicina, ha effetti collaterali. La sua ricezione può causare alcune deviazioni nel lavoro di diversi organi:

  • l’uso eccessivo riduce la sensibilità delle terminazioni nervose e, di conseguenza, dei tessuti;
  • frequenti risciacqui possono causare una diminuzione dell’olfatto. Ciò è dovuto alla presenza di un gran numero di tannini nella corteccia;
  • con un sovradosaggio nell’intestino, la funzione di aspirazione è migliorata. Questo può causare stitichezza, intossicazione e vomito;
  • nelle donne in gravidanza può portare a un tono dell’utero e provocare un aborto;
  • quando allatta al seno, entrare nel latte provoca il vomito e la diarrea del bambino;
  • a dosi elevate, è possibile una forte diminuzione della temperatura.

Corteccia di quercia

Importante! Non si può prendere la corteccia di quercia per più di due settimane, nel trattamento è necessario fare una pausa fino a 1 mese.

Controindicazioni

Utilizzando l’estratto di quercia nel trattamento e nel recupero, è necessario ricordare le controindicazioni. Nel gruppo a rischio le seguenti categorie di persone:

  • avere problemi con i reni, cistifellea o fegato;
  • quelli che si trovano nella fase di esacerbazione di gastrite, ulcera o colecistite;
  • avere problemi con la defecazione (stitichezza);
  • donne incinte e che allattano;
  • bambini sotto i 3 anni.

Preparazione e conservazione delle materie prime

Nella medicina popolare il più delle volte usa materie prime dai rami annuali. La corteccia dei vecchi rami perde alcune delle proprietà curative.

La raccolta viene effettuata in luoghi rigorosamente designati. In generale, vengono utilizzate le querce utilizzate per il taglio sanitario. Crackizzati o malati di licheni, le materie prime non vengono raccolte. Lo spessore della corteccia non deve superare i 6 mm. La raccolta viene eseguita con flusso di linfa all’inizio della primavera, quando la crosta è ben separata. A una distanza di circa 30 cm i tagli sono fatti da semine, poi la corteccia viene ancora tagliata lungo le fibre.

Crescere una quercia da una ghianda può essere anche a casa.

Corteccia di quercia
Il luogo di asciugatura dovrebbe essere in una tonalità, essere asciutto e ben ventilato. Le materie prime vengono periodicamente rovesciate. Dopo l’essiccazione, legarli in fasci e conservarli in sacchi per un massimo di 5 anni. La corteccia correttamente raccolta ha un buon odore.

Lo sai? Nei tempi antichi, la quercia era considerata un albero sacro, quindi solo i sacerdoti potevano permettere di tagliare i rami e usarli in trattamento.

La ricetta per cucinare: come prendere

Sulla base della corteccia di quercia, vengono preparate tinture, infusi, decotti, che hanno proprietà medicinali. Considera le ricette per la preparazione e l’applicazione di queste pozioni.

Tintura di alcol

Per ottenere una tintura alcolica, 10 grammi di materia prima devono essere versati in 200 g di vodka. Insisti la settimana in un posto buio e fresco. Ceppo e puoi usare.

La tintura si consiglia di prendere quando:

  • problemi con gengive, stomatiti, gengiviti, alitosi e angina – sotto forma di risciacqui. Per fare questo, la tintura deve essere diluita con acqua in un rapporto di 1: 3;
  • diarrea e dissenteria: assumere 15-20 gocce 30 minuti prima dei pasti.

Tintura di alcol
Per migliorare il gusto e il beneficio della tintura, il miele può essere aggiunto.

Importante! Non superare la dose raccomandata per non causare avvelenamento.

infusione

Per cucinare, la corteccia viene riempita non con la vodka, ma con acqua (10 g di corteccia e 250 ml di acqua), ed è infusa per 10 ore. Per accelerare il processo, è possibile utilizzare acqua calda bollita. In questo caso, è sufficiente insistere per un’ora.

L’infusione è usata:

  • malattie infiammatorie della gola (risciacquo);
  • con periodi abbondanti;
  • con ulcere e gastrite;
  • con sudorazione dei piedi (bagni);
  • per rafforzare le radici dei capelli (risciacquo).

Brodo: come preparare

Per ottenere un decotto, 20 grammi di corteccia devono essere versati in 200 ml di acqua e fatti bollire a bagnomaria per 30 minuti. Filtrare a caldo attraverso una doppia garza piegata, spremere e aggiungere acqua bollita a 200 ml. Il frigorifero può conservare 48 ore. Brodo di corteccia di quercia
Agitare prima dell’uso, assumere fino a 6 volte al giorno in questi casi:

  • Burns (usare un decotto al 20%);
  • diarrea e sanguinamento intestinale;
  • sudorazione (bagni);
  • stomatite, periodontite e flusso (risciacqui);
  • mughetto e infiammazione (siringhe).

Quindi, eravamo convinti che la corteccia di quercia possa aiutare nel trattamento di una varietà di disturbi. Perché spendere soldi per farmaci costosi, se puoi applicare generosi doni della nostra natura? Sii sano!