Cosa fare se gli alberi non sono stati gettati via dalle foglie per l’inverno

fogliame
Con l’inizio dell’autunno, la maggior parte degli alberi e degli arbusti, che si preparano allo svernamento, scartano le foglie. Prima di questo processo, c’è un cambiamento nel colore delle foglie. Ma a volte capita che le foglie rimangano sui rami anche all’inizio del freddo. Scopriamo insieme perché questo accade, cosa può portare e come aiutare gli alberi.

Il ruolo delle foglie nella vita di un albero

Il ruolo più importante del fogliame è la formazione di prodotti biologici. La lamiera appiattita assorbe perfettamente la luce del sole. Nelle cellule del suo tessuto è incorporato un gran numero di cloroplasti, in cui avviene la fotosintesi, a seguito della quale si formano sostanze organiche. fogliame

Lo sai? Durante la vita della pianta, una grande quantità di umidità evapora. Ad esempio, un adulto una betulla giorno perde fino a 40 litri d’acqua, ed eucalipto australiano (il più alto del mondo albero) evapora più di 500 litri.

Anche le foglie della pianta attingono acqua. L’umidità penetra attraverso un sistema di vasi che si estendono dal rizoma. All’interno del piatto fogliare, l’acqua si muove tra le cellule verso le cavità, attraverso le quali evapora successivamente. Quindi, il flusso di elementi minerali attraverso l’intera pianta ha luogo. L’intensità dell’estrazione dell’umidità delle piante può essere corretta indipendentemente, chiudendo e aprendo gli stomi.

Scopri perché gialla felce, dieffenbachia, ortensia, Marant, Hoya, dracaena, asparagi, orchidea e pepe.

Se l’umidità deve essere immagazzinata, gli stomi si chiudono. Fondamentalmente, questo accade quando l’aria è sovrasviluppata e ha una temperatura elevata. Inoltre, attraverso le foglie, c’è uno scambio di gas tra le piante e l’atmosfera. Attraverso gli stomi ricevono anidride carbonica (anidride carbonica), necessaria per la produzione di sostanze organiche, e secernono ossigeno prodotto nel processo di fotosintesi. Saturando l’aria con l’ossigeno, le piante sostengono l’attività vitale di altri esseri viventi sulla Terra.

Quali alberi lasciano le foglie per l’inverno

Le foglie cadenti sono un palcoscenico naturale nello sviluppo della maggior parte delle piante. Così concepito dalla natura, perché allo stato nudo si riduce la superficie di evaporazione dell’umidità, si riduce il rischio di rottura dei rami, ecc. castagno

Importante! La caduta delle foglie è un processo vitale, senza il quale la pianta può semplicemente morire.

Diversi tipi di alberi lasciano le foglie in modi diversi.

Leggi anche quali alberi possono ottenere.

Ma ogni anno cadono foglie:

  • castagno;
  • pioppo (inizia a scartare le foglie alla fine di settembre);
  • tiglio;
  • olmo;
  • ciliegia di uccello;
  • betulla;
  • quercia (la caduta delle foglie inizia ai primi di settembre);
  • sorbo (perde foglie in ottobre);
  • melo (una delle ultime piante da frutto che getta fogliame – all’inizio di ottobre);
  • noce;
  • acero (può stare con le foglie fino alla maggior parte delle gelate);
  • salice.

Solo le piante di conifere rimangono verdi durante l’inverno. Nel breve periodo estivo, le condizioni per il rinnovo delle foglie sono estremamente sfavorevoli ogni anno. Ecco perché ci sono più specie sempreverdi nelle parti settentrionali. Albero di tiglio

Lo sai? Infatti, anche le piante di conifere lasciano cadere i loro aghi. Fallo solo ogni anno, ma ogni 2-4 anni, gradualmente.

I motivi per cui le foglie non cadono

Non caduto nel fogliame autunnale indica l’incompletezza della fase di crescita dell’albero. Questo è tipico per la maggior parte delle culture di origine meridionale o occidentale europea. Non si adattano all’estate a breve termine e hanno bisogno di una stagione di crescita lunga e calda. Tuttavia, anche le colture invernali resistenti possono rimanere per l’inverno con fogliame verde.

Guarda i 15 alberi e arbusti decidui migliori per i cottage estivi.

Questa situazione può verificarsi nei seguenti casi:

  1. C’era un eccesso di fertilizzanti contenenti azoto. Stimolano il processo di crescita.
  2. L’estate secca fu improvvisamente sostituita da un autunno piovoso e freddo. Allo stesso tempo, frequenti innaffiature aggravano la situazione.
  3. Questo grado non si adatta al clima. Forse la pianta non ha avuto il tempo di completare completamente la fase di sviluppo.
  4. Ritaglio errato. Se questo lavoro è fatto in modo illetterato e non in tempo, può provocare il rapido sviluppo di nuovi germogli e foglie.

Di regola, tutti questi fattori portano al fatto che durante l’inverno la pianta è esaurita, con germogli sottosviluppati e con un ritardo di caduta delle foglie. Inoltre, le foglie rimangono patogeni di varie malattie, il che porta a conseguenze come il congelamento o le ustioni dei rami fragili. fogliame

Importante! Il fogliame malato influisce negativamente sulle condizioni dell’intera pianta, indebolisce la resa e riduce la resistenza agli effetti nocivi.

Come aiutare e cosa fare

Specialisti e giardinieri esperti sanno che anche gli alberi impreparati per lo svernamento possono essere aiutati. Prima di tutto, è necessario sviluppare resistenza al gelo. Per questo è necessario:

  1. Spremere (rimuovere) la chioma. Questo processo viene eseguito facendo scivolare il palmo sui rami dal basso verso l’alto, separando le foglie secche e deboli. Non puoi eliminarli forzatamente.
  2. Sbiancate i rami centrali e il tronco dell’albero. Questa procedura deve essere eseguita prima del congelamento.
  3. Crea un rizoma con un cuscino termico. Per questo, la prima neve viene calpestata e una miscela di torba e segatura viene versata sopra. Anche la prossima neve caduta viene calpestata.
  4. Top dressing limitato. In autunno e in tarda estate, puoi solo fare fertilizzanti al fosforo e potassio e non sovraccaricare eccessivamente l’albero.

riscaldamento
All’inizio della primavera la pianta per tutto l’inverno stava con foglie sui rami, sarà necessario per alimentare solfato di potassio, e in estate – hanno spray corona rosa soluzione di permanganato di potassio. Così, il processo di preparazione degli alberi deve essere avviato in anticipo in modo che non si allontanano dalla natura intrinseca del circuito. Solo in questo caso l’albero incontrerà le gelate forti e la prossima stagione darà un buon raccolto.

Feedback dagli utenti della rete

Se possibile, è meglio rimuovere o tagliare le foglie. Puoi usare le forbici o un potatore, non è importante. Puoi anche lasciare piccoli piccioli, non è spaventoso.

Korifey
https://7dach.ru/dvladimirir/pochemu-ne-sbrosili-listya-nekotorye-kustarniki-i-derevya-otrazitsya-li-eto-na-ih-zimovke-98587.html?cid=324271
Il fogliame “non rovinato” cadrà comunque quando si congela, si asciugherà … è già secondo il tempo. Le ultime foglie secche da giovani germogli in generale già nella neve, succede, volano.

gertrooda
https://www.nn.ru/popup.php?c=classForumm=forumCutTrees=1484do=cutreadthread=2548143topic_id=58312264