Cosa fare se il coniglio è gonfio

coniglio
I conigli hanno un sistema digestivo debole e il gonfiore al loro interno non è raro. Questa condizione può essere pericolosa per gli animali.

È molto importante identificarlo in tempo e iniziare il trattamento.

Impariamo quali cause possono portare a gonfiore nei conigli, come trattarlo e come prevenirlo.

Cause di gonfiore

Prima di iniziare il trattamento, è necessario innanzitutto determinare le cause di questa condizione e possono essere diverse.

Scopri di più su malattie conigli, in particolare coccidiosi, scabbia, herpes, listeriosi, entsefalozoonoze, mixomatosi, malattia emorragica virale.

Malattie dei denti e delle gengive

Se un coniglio prova dolore a causa di malattie dentali e gengivali, inizia a evitare di mangiare cibi solidi. La mancanza di poltiglia porta al deterioramento della digestione e allo squilibrio della microflora, che porta all’accumulo di gas e allo stomaco nei rigonfiamenti del coniglio.
coniglio

Acqua in eccesso

Verdure, cereali e verdure dopo il lavaggio contengono acqua in eccesso. Anche l’erba dopo la pioggia o coperta di brina è molto satura di umidità. Prima di dare conigli erba e verdure, dovrebbero essere asciugati.

Importante! L’acqua dovrebbe essere solo nella ciotola dell’acqua, non nel cibo. La mancanza d’acqua inibisce la digestione e può anche causare gonfiore, quindi i conigli dovrebbero sempre avere accesso all’acqua pulita. Un litro al giorno è 0,5 litri di liquido.

Dieta povera

Questa è la causa più comune di distensione addominale nei conigli. fieno foraggio marcio o viziati con pesticidi o piante non commestibili, cibo stantio, che per lungo tempo che giace in una mangiatoia, – ognuno dei quali può causare lo sviluppo della microflora patogena e causare gonfiore.

I conigli hanno una debole peristalsi intestinale. Per promuovere costantemente cibo e feci trasformati, hanno bisogno di mangiare costantemente cibi ricchi di fibre vegetali, altrimenti potrebbe verificarsi stasi.
coniglioI mangimi scadenti sono la causa più comune di gonfiore nei conigli

Ci sono prodotti inclini ad aumentare la produzione di gas. Questo cavolo, legumi, erba medica, bulbi, barbabietole con le cime. Anche l’insilato preparato in modo improprio può causare questa condizione, quindi allevatori di conigli esperti lo evitano.

Leggi l’elenco delle erbe proibite per i conigli.

Mancanza di movimento

La mancanza di movimento indebolisce i muscoli dell’animale e influisce negativamente sul lavoro degli intestini e sul progresso del cibo. Un animale sedentario può guadagnare peso in eccesso, che è anche la ragione della scarsa performance degli organi interni. Questo problema è tipico degli animali contenuti in una cella chiusa.

l’eccesso di peso

Nei conigli con peso corporeo eccessivo, il grasso viscerale preme sugli organi interni e interferisce con la normale peristalsi dell’intestino. Il cibo ristagna e si sviluppa il gonfiore. Inoltre, gli individui grassi sono inattivi, il che ha anche un effetto negativo sulla digestione. Queste persone grasse dovrebbero essere messe a dieta e dare cibo ricco di cellulosa e contenente poche calorie. coniglioL’obesità è piena di conseguenze per i conigli – dall’infertilità alla morte

Infezioni e invasioni

Un’altra causa comune di problemi digestivi. Con queste malattie, i conigli perdono l’appetito, diventano pigri, causando una battuta d’arresto nel processo di digestione. Inoltre, l’uso di antibiotici per le infezioni può anche causare squilibri nell’intestino e l’accumulo di gas.

Particolarmente pericolose sono le infezioni e le invasioni che danneggiano l’intestino. Spesso si sviluppano sullo sfondo di condizioni insalubri nella fattoria dei conigli e colpiscono principalmente i giovani.

Scopri quali sono le pericolose malattie dei conigli per gli umani.

costipazione

La stitichezza può essere sia una causa che una conseguenza del gonfiore nei conigli. Le cause di stitichezza possono essere diversi: la mancanza di acqua, ricevendo antibiotici, stress, dieta squilibrata, stasi gastrointestinale, infiammazione del tratto digerente di diversa eziologia. L’assenza di feci o di palline strette troppo piccole deve essere segnalata e il trattamento della stitichezza dovrebbe iniziare immediatamente.

Caldo

In condizioni naturali, i conigli vivono nelle tane, in cui non c’è caldo. Questi animali non sudano e il caldo estivo è distruttivo per loro. Un regime di temperatura confortevole a loro termina con un segno di +25 ° C.
coniglioCome refrigeratore per conigli si adattano bottiglie di ghiaccio in plastica dal congelatore

Superare questa soglia è uno stress per i conigli, che riduce l’immunità e porta a varie malattie, compreso il gonfiore. A una temperatura di +35 ° C, il loro corpo si surriscalda e non riescono a sopportare tale calore a lungo.

Particolarmente dure sono le elevate temperature della giovane crescita, le donne in gravidanza e in allattamento. Nel soffocante e con alta umidità, il calore viene trasferito da questi animali ancora più difficile.

Impara la tecnologia di aiutare i conigli con un colpo di sole.

Sintomi di gonfiore

È molto importante identificare il problema in tempo e iniziare il trattamento, quindi è necessario prestare attenzione ai seguenti sintomi di gonfiore:

  • scarso appetito, letargia;
  • addome gonfio;
  • compattazione nel peritoneo;
  • atipico rombo forte e gorgogliante, a volte alcuni rabbitries sfruttato intestino animali stetoscopio per determinare segni aumento del gas;
  • stitichezza e piccole dimensioni delle palle di feci, un cambiamento nel colore delle feci;
  • scricchiolando con i denti.

coniglioPalpitazione dello stomaco di coniglio

Importante! Tali sintomi appaiono spesso sullo sfondo di pericolose malattie infettive. Se la temperatura è aumentata nelle feci sono rilevate muco, coaguli sanguinolente o coniglio forte e di lunga slabit – sono segnali indicativi della presenza di malattie gravi. Gli animali in questi casi hanno urgente bisogno di aiuto da un veterinario.

Metodi di trattamento

La flatulenza deve essere trattata immediatamente dopo il rilevamento. Se non ci sono segni di altre malattie più gravi, allora puoi gestirlo da solo.

massaggio

Per alleviare la condizione degli animali può essere con l’aiuto del massaggio. Per questo coniglio, dovresti mettere le ginocchia in ginocchio, la testa a te, lasciare che l’animale si calmi e inizi a massaggiare.

Per fare questo, fai anche dei colpi di addome con una leggera pressione in senso orario o nella direzione dalla parte superiore dell’addome alla coda. Questi movimenti sono fatti per 5-7 minuti. Sono progettati per migliorare la motilità intestinale. L’animale non dovrebbe provare alcun dolore.

Massaggiare lo stomaco dovrebbe essere fatto ogni ora, ma se non aiuta, quindi si dovrebbero prendere altre misure.

Massaggi dal gonfiore: video

clistere

Per svuotare l’intestino, puoi fare un clistere. Per questo, utilizzare acqua pura distillata o bollita. In acqua tiepida con un volume di 0,5 litri, aggiungere un cucchiaino di olio di girasole e solfato di magnesio.

Il clistere è fatto con una piccola siringa. La punta è inserita a una profondità non superiore a 1,5-1,8 cm. È necessario fare un clistere con molta attenzione, dal momento che gli intestini dei conigli sono molto vulnerabili. Un massaggio dell’addome può migliorare l’effetto di questa procedura.

Nel caso di stitichezza prima del clistere, puoi dare all’animale un lassativo. Come ha usato l’olio di ricino, che è dattilografato e iniettato con una siringa senza aghi in bocca. Usato solo un cucchiaino di questo olio – i conigli non hanno bisogno di molto.

Scopri se i conigli possono dare tazze, assenzio, ortiche, crusca, cereali, pane, zucca, mais.

“Espumizan”

Può alleviare la condizione e ritirare i gas a “Espumizan” dei bambini, venduti liberamente nelle farmacie.

Alle persone adulte viene somministrata una siringa da 2 ml senza aghi. L’animale non dovrebbe ricevere più di 20 gocce di questo farmaco per 1 kg di peso corporeo. Il farmaco deve essere assunto ogni 3 ore. Nei casi più gravi, gli intervalli di ricezione possono essere ridotti a un’ora.

iniezioni

Se l’animale sperimenta forti dolori, allora da soli possono causare la morte. In questo caso, i veterinari sono stati prescritti per fare un’iniezione di coniglio di un farmaco antispasmodico “No-Shpa” in un dosaggio di 0,2 ml per 1 kg di peso 2-3 volte al giorno. L’uso di tali iniezioni è appropriato se la causa del gonfiore è lo stress, ma non aiuterà in caso di avvelenamento, infezioni e invasioni, ostruzione intestinale.

Scopri di più sull’igiene di tenere i conigli.

Per l’anestesia, si può pungere “Rimadin” in un dosaggio di 2 mg per 1 kg di peso. Le iniezioni vengono fatte 1-2 volte al giorno. Questo farmaco è innocuo e può essere utilizzato per due settimane.

Per mantenere individui gravemente indeboliti, vengono fatte iniezioni di soluzione di glucosio. Per salina questo è stato miscelato con 5% di glucosio in un rapporto di 1: 1 e fare 2-3 volte iniezione giornaliera nel calcolo di una singola dose di 10 ml per 1 kg di peso corporeo.
Un colpo di coniglio

Cosa dare da mangiare ai conigli con gonfiore

Quando il gonfiore è necessario per smettere immediatamente di dare cibo normale – verdure ed erba. Gli animali malati dovrebbero ricevere cibo e bevande, che stabiliranno il corretto funzionamento del sistema digestivo.

Conigli con l’aspetto di flatulenza dovrebbe dare il seguente:

  • acqua calda bollita;
  • infusione di camomilla (aiuta bene dai gas nell’intestino);
  • qualche fieno di buona qualità (per 2-3 giorni);
  • avena;
  • un decotto di fieno: per questo, una piccola quantità di fieno viene versata con acqua bollente, insistita e raffreddata, dato che bere è dato per 30-50 ml;
  • è utile quando gonfiore per dare le seguenti erbe – camomilla, dente di leone, salvia, aneto, assenzio, prezzemolo;
  • un po ‘di zucca e zucchine è un piatto dietetico per i conigli;
  • Dopo 2-3 giorni, oltre al fieno, includono foraggi commestibili per il cibo, per questo, diversi rami vengono tagliati e leggermente essiccati.
Lo sai? I conigli compiono 120 movimenti masticatori in un minuto. Hanno 17 mila recettori del gusto, grazie ai quali trovano un cibo accettabile per se stessi. Ma in condizioni di prigionia, la loro qualità del cibo dipende solo dai proprietari.

Non appena il gonfiore si arresta, i conigli possono gradualmente iniziare a dare verdure e verdure. Per cominciare, dare rametti di aneto, melissa, coriandolo, origano, sedano, un pezzetto di mele acerbe, carote. coniglio

Misure preventive

Per ridurre il rischio di gonfiore e disturbi del sistema digestivo, gli esperti consigliano di aderire alle seguenti raccomandazioni:

  1. Seguire attentamente il comportamento e le condizioni degli animali, esaminare i denti e lo stomaco.
  2. Asciugare l’erba e le verdure dall’umidità in eccesso, prima di dare i conigli, controllare la loro qualità. Assicurarsi che l’animale consumi abbastanza cibo con le fibre.
  3. Pulire regolarmente le gabbie dei conigli, per evitare di mescolare con lana alimentare, per monitorare la pulizia e le condizioni igieniche dei contenuti.
  4. Normalizza i prodotti che producono gas, non dare molte erbe succose, frutta e verdura.
  5. La gabbia dovrebbe essere abbastanza spaziosa. Il calore e l’affollamento in un periodo caldo possono causare il surriscaldamento dei conigli. Inoltre, in un ambiente competitivo, mangeranno tutto il cibo in fila, anche se sono viziati. Una cellula tesa e una piccola attività causano anche molti fenomeni stagnanti. conigli
  6. In estate, prendere misure contro il calore e il surriscaldamento. Per questo, i conigli vengono trasferiti al recinto con ombreggiatura. In essa puoi scavare qualche visone superficiale.
  7. Il cibo dovrebbe essere alla stessa ora, al mattino e alla sera. Il cibo dovrebbe essere normalizzato.
  8. Non è possibile trasferire bruscamente da un feed a un altro.
  9. E ‘vietato dare zucchero e dolci.
  10. L’acqua potabile deve essere pulita e fresca.
  11. Sono richieste passeggiate regolari nella voliera.
  12. Nel cibo per la prevenzione includono verdi – aneto, menta, melissa, basilico, prezzemolo, maggiorana, salvia, lavanda, amante, ortica, timo. È utile dare semi di aneto, finocchio, cumino, anice. Dalle verdure – zenzero, carciofo. Assicurati di aggiungere un buon fieno da mangiare. In inverno, alcune erbe utili (assenzio, camomilla, dente di leone e altri) possono essere date in una forma secca o fare un decotto di loro. conigliVerdi nella dieta dei conigli

Altre cause di gonfiore

Anche con la profilassi continua, gli animali possono sviluppare gonfiore. Succede se l’animale è malato.

Impara come fare: coniglio, mangiatoie, abbeveratoi per i conigli.

Infezioni del tratto gastrointestinale

Spesso, il gonfiore dell’addome è un segno di malattie infettive che colpiscono il tratto gastrointestinale. Queste malattie spesso si sviluppano in condizioni antigieniche e sono contagiose per altri animali, e talvolta per gli umani. In questo caso, l’animale dovrebbe essere allontanato dagli altri, e la disinfezione della stanza in cui era contenuta dovrebbe essere eseguita. Coniglio dovrebbe ispezionare il veterinario e prescrivere il trattamento necessario.

coccidiosi

I sintomi di questa malattia sono:

  • scarso appetito, sete;
  • perdita di peso;
  • ruffiness del cappotto;
  • diarrea, che può essere sostituita dalla stitichezza;
  • nella forma epatica si può osservare l’ittero delle mucose.

coccidiosi

Il trattamento più accettabile per la coccidiosi è la terapia con iodio:

  • conigli dal 25 ° giorno di gravidanza e il 5 ° giorno dopo il sexol somministrare 100 ml di soluzione di iodio allo 0,02%, prendere una pausa per 5 giorni, quindi da 10 a 25 giorni di lattazione dare 200 ml di soluzione di iodio allo 0,02%;
  • una soluzione simile è stata preparata e conigli malati indipendentemente alimentazione femmine latte ricevere questo farmaco originariamente consentire solo a 50 ml della testa, e dopo una pausa di 5 giorni – 100 ml a testa;
  • per ottenere una soluzione di iodio 0,01% in vetro o smaltato versata contenitore litro raffreddato acqua bollita e viene miscelato con 1 ml di 10 per cento o tintura di iodio è stato aggiunto 2 ml di 5% tintura.

L’efficacia è anche la ricezione una volta al giorno con il mangime “Sulfadimetoksina”:

  • il primo giorno – 0,2 g per 1 kg di peso corporeo;
  • 2-5 giorni – 0,1 g per 1 kg;
  • dopo una pausa in 4 giorni, ripetere il corso.
Leggi le caratteristiche dell’applicazione di “Tromexin”, “Solikoksa”, “Gamavita”, acido lattico, “Amprolium”, “Baytril” per i conigli.

Salmonellosi (paratifo)

Colpisce il tratto gastrointestinale ed è caratterizzato dai seguenti sintomi:

  • mancanza di appetito;
  • la debolezza;
  • diarrea;
  • aborto spontaneo nei conigli.

coniglioSalmonella, i conigli possono prendere contatto con i polli

Le persone sane dovrebbero essere vaccinate contro questa malattia. I conigli malati sono trattati con Furazolidone. Viene somministrato insieme al cibo due volte al giorno per una settimana dal calcolo di 30 mg del farmaco per 1 kg di peso corporeo. Agli altri animali viene somministrata una mezza dose a scopo profilattico.

La carne di animali affetti da salmonellosi può essere consumata solo dopo una lunga ebollizione (almeno 1,5 ore).

Impara come segnare un coniglio di un coniglio è utile.

pasteurellosi

Colpisce principalmente gli organi respiratori e digestivi.

I sintomi principali sono:

  • debolezza, diminuzione dell’appetito;
  • temperatura corporea elevata (+ 41-42 ° C);
  • gonfiore;
  • diarrea;
  • congiuntivite e rinite con secrezione purulenta.

pasteurellosiI sintomi principali sono la secrezione di occhi e naso

Il trattamento è prescritto da un veterinario in base alla gravità del corso:

  • I primi 3-4 giorni somministrano preparazioni a base di sulfanilamide (ad esempio “Sulfadimezin”);
  • I prossimi 3 giorni sono presi da antibiotici (“tetraciclina” o altri);
  • ancora 3-4 giorni danno sulfonamidi.

È necessario vaccinare contro questa malattia.

Lo sai? Conigli fortemente allevati in assenza di predatori in Australia e Nuova Zelanda sono diventati un vero disastro nazionale. Hanno distrutto la vegetazione locale unica, lasciando senza foraggio verde di altri, tra cui rari animali locali. Per combatterli, volpi, furetti, carezze vennero portati in questo continente e usarono persino “armi batteriologiche” – l’infezione da una pericolosa per loro la mixomatosi virale.

stasi

Gonfiore nei conigli può essere un sintomo di stasi. La stasi gastrointestinale è una diminuzione dell’attività o interruzione della peristalsi intestinale.
Stasi gastrointestinale

Le cause di questa malattia possono essere:

  • situazioni stressanti;
  • disidratazione del corpo;
  • le conseguenze di altre malattie – gas, disturbi della vescica, malattie infettive e così via;
  • l’assenza o la mancanza di fibra nel cibo, quindi è necessario includere il fieno nel cibo del coniglio;
  • ingestione di peli di coniglio;
  • batteri patogeni come il Clostridium spp, che, una volta cresciuti, contribuiscono all’accumulo di gas.

Prima si vede la stasi gastrointestinale, più facile sarà trattare.

Lo stress può causare LAS, scoprire come trasportare un coniglio con il minimo disagio per un animale.

I principali segni di questa malattia sono i seguenti:

  • rifiuto di mangiare;
  • letargia, apatia;
  • flatulenza e brontolio dell’addome;
  • gonfiore e condensazione della cavità addominale, che segnalano chiaramente l’accumulo di gas, cibo e liquidi nell’intestino;
  • un ritardo degli escrementi superiore a 10 ore o la loro assenza, un cambiamento nel loro colore e dimensione.

Stasi gastrointestinaleStasi gastrointestinale sui raggi X.

Nei gravi disturbi intestinali, gli animali sentono dolore e possono fingere di essere morti. C’è un ritardo nella respirazione, poiché l’intestino ingrossato inizia a premere sul diaframma.

Per trattare la stasi, agli animali vengono dati massaggi e clisteri, così come i seguenti farmaci:

  1. “Simeticone”: aiuta bene dall’accumulo di gas. Prima viene dato 3 volte 1-2 ml ogni ora, poi 1 ml ogni 3 ore.
  2. Lassativo: utilizzare preparazioni a base di olio (usare con cautela). È più conveniente avere a disposizione olio di ricino o vaselina, che viene versato in conigli in bocca a 2 ml per 1 kg di peso ogni 4 ore, fino a quando almeno alcune feci appaiono.
  3. Il fieno di erba dal timothy e avena – per il rifiuto di mangiare i conigli dovrebbero essere alimentati con la forza. Per fare questo, mescolare le capsule a base di erbe con acqua calda bollita. È inoltre possibile aggiungere un po ‘di purea da alimenti per l’infanzia. La massa risultante viene raccolta in una siringa senza ago e dare 1-2 ml alla volta, tenendo la siringa leggermente di lato in modo che l’animale non sopprima.
  4. Iniezioni di Ringer-Locke o di soluzione di glucosio – rendono i conigli fortemente indeboliti, aiutano con la disidratazione del corpo.
  5. “Tserukal” – aiuterà a iniziare il lavoro degli intestini. Usare 0,1-0,2 ml per 1 kg di peso per via sottocutanea o 0,5-1,0 mg per kg di compresse 2-3 volte al giorno. Prima di usarlo, è consigliabile effettuare una radiografia, poiché con un blocco completo dell’intestino può causare danni. Se ci sono delle feci, puoi tranquillamente tagliare.
  6. Analgesici: l’anestesia è molto importante. È possibile applicare un analgesico ben collaudato “Rimadin” o “No-Shpu”.

coniglio

Il modo migliore è osservare il veterinario per evitare complicazioni. Ma non è necessario portare l’animale al dottore spesso, poiché lo stress non necessario per i conigli è indesiderabile. Un animale malato, se non ci sono segni di infezione, non è necessario liberarsi dagli altri. La partenza delle feci potrebbe non apparire immediatamente. La pazienza dovrebbe essere riservata, poiché a volte alcuni animali iniziano a svuotare gli intestini stessi solo dopo due settimane.

Lo sai? La carne di coniglio è dietetica, contiene poche calorie e grassi, contiene l’85% delle proteine ​​digeribili. Manca purine, che rende il suo uso accettabile per i pazienti con la gotta.

Il gonfiore può mettere in pericolo la vita dei conigli – può provocare stasi o essere un segno di altre malattie più pericolose, comprese quelle infettive. È necessario monitorare attentamente le condizioni degli animali, applicare misure preventive e, in caso di rilevamento del gonfiore, iniziare immediatamente il trattamento. In presenza di altri sintomi pericolosi (temperatura, diarrea, ecc.), Gli animali devono essere mostrati al veterinario.

Trattamento di bolle in conigli: video

Recensioni

Circa il piercing non si sa nulla inutilmente pochissima esperienza imeyu.Napishite come si è tentato di trattare krolika.Esli coniglio diarrea con muco, quindi con ogni probabilità si coccidiosi su cui ci sono molti napisano.Sovety mi prese da parte dei membri del forum-1) chelov. bambini farmacia-Biseptolum 120 divide in 8 parti (i) diviso per 4 e nella siringa con acqua innaffiato coniglio, può essere dalla siringa nell’olio di girasole cubica bocca vodka 1 di 1 kub.Massazh stomaco chastyy.Esche farmaci mucchio.

anniuta2008
https://fermer.ru/comment/159145#comment-159145
Il più delle volte gonfiore nei conigli è dovuto ad alimentare. fieno ammuffito o mangimi, ieri mash, erba bagnata o grano, erba nepodvyalennaya fresca, piante velenose trovato nel fieno o l’erba – tutti questi prodotti che inevitabilmente portano al caso e, di conseguenza, le perdite per l’economia. Quindi, prestare sempre attenzione alla qualità dei feed

Prima di tutto, è necessario sopprimere la microflora causando gonfiore nel coniglio e svuotare il tratto gastrointestinale. Questo è adatto per l’olio di ricino o un clistere. Il clistere è fatto di acqua calda con l’aggiunta di una piccola quantità di olio di girasole. Olio di ricino vedere la situazione, riempirlo in bocca.

Inoltre, il coniglio è utile per l’attività fisica. Iniziamo a correre. Dove – vedi di persona. Per non scappare nasovsem.Esli non si trova in attività attive, quindi è male. Trattiamo le medicine. Diamo qualcosa di antivegetativo. Adatto per sciroppi per bambini da una maggiore formazione di gas e fermentazione. Prendiamo una solita farmacia. Digitiamo una solita siringa 1-2 cubetti di sciroppo, versiamo il coniglio in bocca. Guardiamo, per non sputarlo. Se il medicinale è fuoriuscito, reclutiamo di nuovo, versiamo la siringa più a fondo, riempila. Inutile dire che la siringa dovrebbe essere senza ago.

Іlona
http://greenforum.com.ua/showpost.php?p=33742postcount=4
Anastasia, leggi sulla coccidiosi, lì a Temko. Ma quello che ho notato quando il fattore di stress è indebolito immunità, è l’immunità indebolita che dà lo sviluppo di coccidi.

E nel tuo caso, può esserci un mix di piaghe: lo stress indebolisce l’immunità degli avannotti, lo stupore del tratto gastrointestinale e lo sviluppo dei coccidi.

L’immunità del coniglio è posta dal latte della madre. Se il piccolo coniglio riceve abbastanza latte, allora sarà più forte. Pertanto, nelle femmine, siamo così attenti ai suoi latti. Non tutte le femmine hanno lo stesso contenuto di latte. ci sono femmine che possono facilmente nutrirsi e 10 avannotti e altro, e ce ne sono anche che i sei si stirano appena. Qui a voi e poi immunità diversa nei conigli

Tatyana_ya
https://agroforum.by/topic/390-vzdutie-zhivota-u-krolikov/?p=6279