Crespino in crescita nel sito: regole per la semina e la cura

crespino Il Barberry è un potente arbusto che incontra spine e una varietà di varietà di bacche. Utilizzare attivamente questo arbusto nel design del paesaggio a causa dell’enorme numero di frutti luminosi di media grandezza dell’originale forma a pera.

Per coltivare il crespino, che sarà il tuo orgoglio, non deve necessariamente essere un giardiniere professionista, basta conoscere le regole di piantatura e cura di questa pianta.

Tempi e scelta del luogo di atterraggio

Il Barberry è un arbusto decorativo efficace con frutti rossi, gialli o bianchi brillanti. Le foglie del crespino sono di forma ellittica e sono disponibili in colori molto diversi: verde, rosso, giallo, viola. In primavera la pianta piace con i fiori gialli, raccolti in mazzi.
crespino
Come un saluto festoso,
questi cespugli stanno crescendo.
Arriva solo l’autunno
tutti i colori sono riprodotti. “
– è così che i poeti parlano di crespino, ma una tale descrizione non trasmetterà la bellezza di questo delizioso cespuglio.

I frutti del crespino sono fragranti e ampiamente usati in medicina e in cucina. Sono caratterizzati da un gusto acidulo delicato e sono perfetti per composte, baci, sciroppi e marmellata.

Nella coltivazione, è abbastanza senza pretese e resistente ai raffreddori. Tuttavia, prima di piantare, ricorda che nell’ombra le foglie decorative del crespino perdono il loro colore. Più luce c’è, più luminoso e più attraente sarà il fogliame del cespuglio.

Se ti piace il crespino solitario, piantalo meglio a una distanza di 1,5-2 m dal resto delle piantagioni. In un ammasso affollato, bello, proporzionale non crescerà.

Se pianifichi di coltivare il crespino nel giardino come una siepe, allora il cespuglio dovrebbe essere formato più voluminoso.

La siepe dal crespino Per creare una recinzione densa è necessario piantare 3-4 arbusti per metro. Per il posizionamento degli scacchi, le piantine sono posizionate a 25 cm lungo la fila. La distanza tra le file dovrebbe essere di 45 cm. Per una siepe più rara, il numero di piante è ridotto.

Se il crespino è coltivato per la frutta, la luce è semplicemente necessaria per questo, quindi il crespino deve essere piantato non densamente, e anche regolarmente assottigliare il cespuglio.

Importante! Le bacche acerbe del crespino contengono un’alta concentrazione di alcaloidi e sono molto tossiche.

I terreni medi sono adatti per il crespino. Ma se il terreno nella tua zona è altamente acido (più di 7,0 pH), puoi applicare la calce spenta sul terreno prima e dopo la semina.

Poiché l’umidità stagnante può diventare perniciosa per il crespino, dovrebbe essere piantata sulle colline e per il drenaggio, la sabbia dovrebbe essere aggiunta al terreno.

crespino
L’atterraggio si svolge in autunno (metà settembre – metà ottobre) o in primavera (terza decade di marzo – metà aprile). Se le piantine erano in un contenitore, possono essere piantate in estate in un giorno nuvoloso, fornendo i primi giorni di luce solare sufficiente.

Importante! Piantato in primavera, il crespino crescerà attivamente e gli alberelli autunnali avranno il tempo di consolidarsi durante l’inverno e inizieranno a svilupparsi attivamente in primavera.

Lavori preparatori sul sito

Affinché il crespino si rallegri con il suo aspetto sano, e la cura e la coltivazione non hanno causato problemi, Prima di sbarcare, deselezionare determinati lavori sul sito selezionato:

  1. sbarazzarsi di erbacce e radici di altre piante;
  2. scavare attraverso la terra;
  3. fertilizzare il terreno (tenendo conto della sua acidità e fertilità).
Lo sai? Le punte di crespino non sono altro che foglie trasformate.

Regole per piantare giovani piantine di crespino

Prima di coltivare il crespino nel paese, devi fare un certo numero di lavori:

    Piantina di crespino

  1. Preparare un buco per la semina. La dimensione è 40 × 40 × 40 cm.
  2. Nella fossa è necessario versare acqua, in modo che assorba bene il terreno, ma non ristagna. Quindi drenare verso il basso: segatura, fogliame secco, mescolato con piccole pietre o sabbia e altri materiali che possono fungere da drenaggio.
  3. Sul fondo della fossa devono essere versati uno strato di sabbia e uno strato di terriccio (foglia) mescolato con compost o humus (8-10 kg). Invece di fertilizzanti organici, è possibile utilizzare minerali – superfosfato (200 g) e solfato di potassio (100 g). Quando l’acidità del suolo è elevata, vengono aggiunti calce (400 g) e cenere di legno (200 g).
  4. Gli alberelli del crespino si abbassano nella fossa, riempiendo lo spazio vuoto con terreno preparato, ben acqua e pacciame sulla superficie con compost o torba. Il collo della radice dovrebbe essere sulla superficie del terreno.
  5. Taglia la parte superiore dei germogli, lasciando 5-6 reni sani dal basso.
Importante! Quando piantate, assicuratevi che le radici del crespino non entrino in contatto con i fertilizzanti – questo può causare un’ustione e le piantine saranno doloranti o potrebbero morire.

Come prendersi cura di crespino nel sito

La cura del crespino comprende alcune procedure: annaffiare, diserbare, nutrire, potare, tosare e proteggere dai parassiti.

Irrigazione, diserbo e allentamento del terreno

Il barberry è una pianta che non ama l’eccessiva umidità, quindi è sufficiente annaffiarla una volta alla settimana. In annaffiature abbondanti solo le piante giovani hanno bisogno, e quindi per il momento, fino a quando non diventano più forti. Per annaffiare una pianta non è necessario l’acqua fredda direttamente sotto una radice, cercando di non bagnare le foglie.

Oltre all’annaffiatura, la procedura obbligatoria consiste nel regolare diserbo tra la boscaglia, la rimozione delle radici e l’allentamento del terreno circostante. Per facilitare la cura, si raccomanda di macinare il terreno con segatura, torba o guscio di noce.

Applicazione di fertilizzanti

Aggiungi concimazione durante l’impianto di crespino è sufficiente per una pianta per un anno. La prossima esca è fatta la prossima primavera.

Carbammide (urea) La scelta, il migliore per alimentare il crespino, dare la preferenza ai fertilizzanti azotati. 20-30 g di urea vengono allevati in un secchio d’acqua e fertilizzati da ciascun cespuglio.

Questa concimazione è sufficiente solo una volta ogni 3-4 anni.

Tuttavia, se il crespino viene coltivato per la frutta, dopo la fioritura e dopo la fine della stagione, la pianta deve essere concimata con una miscela di perfosfato (15 g) e potassio (10 g) per ciascun cespuglio. È possibile utilizzare fertilizzanti già pronti (“Kemira universal”), che vengono introdotti all’inizio di luglio.

I crespini, crescendo come una siepe, hanno bisogno del concime almeno 2 volte all’anno.

Importante! I prodotti chimici possono influire negativamente sulle caratteristiche del frutto.

Rifilatura competente

La conoscenza di come tagliare correttamente il crespino, permetterà di avere sul sito non solo una bella, ma anche una pianta sana.

Come i rami del crespino crescono quasi verticalmente, gli arbusti possono avere qualsiasi forma decorativa (una sfera, una piramide e altri). Il crespino indolore muove la potatura prima dell’inizio del movimento della linfa, quindi è necessario formare il cespuglio all’inizio della primavera, prima che le foglie sboccino.

Va anche tenuto presente che la crescita del crespino dapprima crescerà in direzioni diverse, quindi non è consigliabile piantarlo nel mezzo della trama.

Dato che ci sono molti tronchi nella boscaglia, quelli superflui devono essere tagliati in un anello.

Potatura crespino Con l’obiettivo di assottigliare e osservare l’igiene delle piante, tagliare regolarmente rami vecchi, malati, deboli, secchi e fortemente ispessiti. In questo caso, i rami vecchi possono essere tagliati completamente o parzialmente per formare nuovi rami. Una potatura così ringiovanente è necessaria per le piante più vecchie di 10 anni.

Importante! Accorciare fortemente i rami del crespino non può, perché fiori e frutti appare sui processi annuali.

Crespino svernante

Nei primi 2-3 anni i mirtilli sono protetti per l’inverno da torba, fogliame secco, lapnik o tela da imballaggio. Se la boscaglia è voluminosa, i suoi rami vengono tirati insieme con una corda o uno spago, un cilindro viene costruito attorno alla pianta e le foglie secche vengono versate all’interno, e la parte superiore è coperta.

Gli arbusti adulti tollerano bene le gelate, quindi non hanno bisogno di riparo.

Se l’inverno si è rivelato gelido e i rami congelati, all’inizio della primavera dovrebbero essere tagliati.

Selezione dei vicini per il crespino

Composizioni sorprendenti possono essere ottenute combinando diversi arbusti. I vicini del crespino possono essere arbusti, fiori e persino alberi. Ad esempio, le varietà nane non solo decorano prati e aiuole, ma proteggono anche i fiori dal calpestare. Possono anche essere piantati ai piedi di grandi alberi.

Lo sai? Si ritiene che il famoso Lee Kin Yen potrebbe vivere a 252 anni a causa del consumo giornaliero di frutti di crespino.

Barbaris nella progettazione del paesaggio

Come affrontare i parassiti e le malattie del crespino

Al fine di riconoscere i parassiti in tempo, è necessario prestare regolarmente attenzione a ciò che sembra il crespino. I più pericolosi per il crespino sono tali insetti:

  • afidi (foglie secche e rughe);
  • rulli fogliari;
  • tentredine;
  • falena fiore

Per sbarazzarsi degli afidi il crespino viene spruzzato con una soluzione di sapone (300 grammi di sapone per lavatrice per 10 litri di acqua) o una soluzione di “Phytopharma” (0,2%). Il resto dei parassiti può essere eliminato con una soluzione al 1-3% di “Chlorophos”.

Oltre agli insetti, il crespino è soggetto a malattie come:

    Foglie macchiate di crespino

  • muffa polverosa;
  • avvistare;
  • batteriosi;
  • appassimento;
  • ruggine.

Al fine di curare la pianta, è necessario sbarazzarsi di agenti patogeni.

Quindi, in caso di sconfitta con oidio, la boccola viene trattata con una soluzione all’1% di zolfo colloidale.

Se il crespino viene colpito dalla ruggine, viene trattato una volta alla settimana con un liquido bordolese (1%). Se la malattia è diffusa, allora è meglio distruggere la pianta.

Quando si individua due volte (prima e dopo la fioritura) utilizzare una soluzione di ossicloruro di rame (30-40 g per 10 litri di acqua).

Con batteriosi (crepe e tumori sugli steli), i germogli del paziente vengono tagliati in una parte sana del cespuglio e bruciati, e la pianta stessa viene trattata con un liquido bordolese.

Barbaris sul sito è un tripudio di colori che dura dalla primavera all’autunno. La sua straordinaria bellezza permette di creare composizioni lussuose e un eccellente gusto e qualità medicinali, utilizzate per cucinare piatti e infusioni curative.