Descrizione e peculiarità della coltivazione della quercia petiolate (quercia comune)

quercia
La quercia è stata a lungo considerata un albero speciale. Anche i nostri antenati adoravano questo magnifico gigante, attribuendogli miracoli immaginabili e impensabili e poteri magici. Qual è la ragione di un tale atteggiamento fremente, quali sono le caratteristiche e se è possibile coltivare una quercia nel nostro paese, cerca di capire questo articolo.

Descrizione botanica

La quercia è storta, è anche quercia o quercia ed è un brillante rappresentante della famiglia del faggio. Giustamente è considerato un fegato lungo tra gli alberi, l’età media è di 400 anni, ma può raggiungere il 1500. quercia

Sistema di radice, corteccia, corona

La quercia appartiene alle piante decidue stabili e durature, quindi ha un sistema radicale potente e sviluppato che gli conferisce un’alta resistenza ai fattori naturali esterni:

  • Il sistema radicale dell’albero è molto profondo. Un giovane individuo di solito ha una radice lunga a forma di bastoncelli, dalla quale, man mano che la crescita cresce, le radici laterali si diffondono nei primi sette anni;
  • l’altezza del tronco può raggiungere i 40-50 metri, lo spessore del tronco continua ad aumentare lentamente per tutta la vita dell’albero;
  • corteccia cambia il suo aspetto a seconda dell’età delle piante: in animali giovani di solito è di colore grigio chiaro, senza evidenti solchi, liscio, ma come si cresce si addensa, diventa irregolare, il colore comincia a cambiare verso il grigio scuro con un tocco di tonalità marroni;
  • la corona dell’albero è ampia, rigogliosa e densa. Il volume della corona può raggiungere i 25 metri di diametro.

quercia

Spara, boccioli, foglie

I giovani germogli vicino all’albero non sono solitamente nudi o ricoperti da una piccola lanugine, di solito sono marroni o rossi con numerosi boccioli. I boccioli sono arrotondati, hanno una sfumatura leggermente più chiara rispetto alla superficie scagliosa e squamosa. Il fogliame della quercia è verde scuro. Le foglie hanno una forma ovoidale oblunga con lobi arrotondati, un breve picciolo e molte vene. La dimensione delle foglie può variare da 7 a 35-40 cm. Il fogliame giovane ha una frangia.

Fiori, frutti

La quercia è una pianta dello stesso sesso, rispettivamente, e ha i fiori dello stesso sesso. Individui maschili sbocciano orecchini pendenti, composti da piccoli fiori giallastri. Gli stessi fiori del pistacchio sono rossastri, piccoli, situati nelle ascelle delle foglie, raccolti in piccole infiorescenze fino a 5 pezzi.
quercia
Fruttifica l’albero con le noci. Sappiamo come i frutti di ghiande di quercia – oblunghe noci marrone nudo, 2-7 cm di grandezza con strisce di colore marrone scuro, che si trova nella sua coppa ogni “nido”. Appaiono le prime ghiande di solito sugli alberi che hanno superato i 40 anni di confine.

Lo sai? Nonostante abbondanti raccolti, secondo le statistiche, su 10.000 noci con la quercia non può che diventare una ghianda.

Dove crescono le querce?

Oak non è per niente che può essere visto su molti emblemi ed emblemi della vecchia Europa. È in Europa occidentale che questo tipo di albero è il più comune. Cresce anche nella parte europea della Russia e nei paesi dell’Asia occidentale. Nel sud, può essere trovato nelle zone montuose della costa del Mar Nero e del Caucaso.

Vedi la valutazione dei 12 alberi più belli in fiore.

Posso crescere nel paese?

Un uomo di lunga vita verde e tentacolare sembra molto impressionante, e molti giardinieri sognano di riposare all’ombra della sua corona. È possibile coltivare una quercia sulla propria trama, cercheremo di capirlo. La coltivazione di una quercia nel giardino è comune per la progettazione del paesaggio, sembra grande accanto allo standard per i cespugli del giardino e le conifere.
quercia
Tuttavia, vale la pena ricordare che la quercia richiede un grande spazio e una risorsa di suolo per la crescita ed è abbastanza capace di “derubare” i suoi vicini per i nutrienti. Affinché la quercia non ti porti problemi e occhio felice, è necessario scegliere il posto giusto per piantare e seguire la formazione della pianta, non permettendole di crescere eccessivamente.

Scegli un posto

Crescere rovere sul sito non è così facile come sembra a prima vista. Affinché l’impresa abbia successo, è necessario osservare le regole di base per piantare una pianta. Uno dei compiti più importanti è scegliere il posto giusto per il futuro gigante.

Importante! Non dimenticare che anche una piccola quercia ha radici molto sviluppate e ama lo spazio, quindi dovresti evitare di piantare un albero troppo vicino ad altre piante.

Ho bisogno di illuminazione?

A Oak piace una buona illuminazione brillante, soprattutto è utile per la parte superiore della corona. In questo caso, l’ombreggiatura laterale dell’albero non è terribile. A questo proposito, per la coltivazione di un gigante verde, le aree aperte del sito con alberi vicini e cespugli bassi faranno. quercia

Esigente al suolo

Il secondo punto importante è l’identificazione del terreno adatto: questo è uno dei segreti chiave del successo della coltivazione della quercia. L’albero ama terreni neutri fertili, ma non tollera la sua acidità aumentata, quindi non coltivare una quercia accanto alle specie conifere.

Si avverte meglio sulla terra fertile, sebbene sia abbastanza praticabile su terreni poveri e sassosi. La quercia è resistente alla siccità, non ama il ristagno di acqua e l’eccessiva umidità del suolo. quercia

Temperatura e condizioni meteorologiche

La quercia è una pianta relativamente amante del calore, generalmente resistente al gelo, ma il freddo intenso può danneggiare la corteccia dell’albero, formando il gelo. Ha un’alta resistenza alla siccità e al vento a causa della profonda presenza di radici.

Caratteristiche di atterraggio

Per far abituare una giovane quercia al tuo sito, devi dare la massima attenzione alla semina e alla successiva cura dell’albero.

Leggi anche come piantare una quercia rossa.

Quando piantare una quercia

Pianta i giovani esemplari consigliati all’inizio della primavera prima che le foglie si dissolvano.
Se la riproduzione viene eseguita da ghiande, essi sono placcati o scendano o tarda primavera più vicino a maggio in questo caso, da autunno fino ghiande molla e conservato in un luogo buio sotto una elevata umidità.
quercia

Metodi di coltivazione

Una quercia di ciliegio può propagarsi per talea o germogliare da ghiande. Consideriamo quali caratteristiche hanno questi metodi.

graftage

La riproduzione di alberi per talea è un processo piuttosto dispendioso in termini di tempo, ma consente di coltivare un albero senza costi particolari. La quercia frondosa si moltiplica per talea radicale dall’albero madre:

  • È meglio prendere talee da giovani piante, 2-3 anni. Il periodo più favorevole per il tifo va da maggio a inizio luglio;
  • tagliare i germogli migliori al mattino presto o con tempo nuvoloso, dovrebbero avere una corteccia verde ed essere flessibili;
  • sparare tagliato a talea con un coltello affilato, di solito per le talee viene usata la parte centrale del germoglio, mentre la parte inferiore del taglio è tagliata da un taglio obliquo, e la parte superiore da un taglio diritto;
  • prima di piantare i tagli tagliati vengono posti in un recipiente con acqua e spruzzati;
    Impara come piantare le ghiande.
  • per piantare talee è necessario preparare un terreno adatto. A questo scopo, una terra fertile e sciolta, mescolata con sabbia, viene versata in una pentola o in un altro contenitore. Questo primer è il fondotinta, e 3-4 cm di sabbia grossa cade sopra. È possibile utilizzare un mix pronto di torba e sabbia di produzione industriale;
  • le talee sono piantate nel terreno preparato, approfondendo di 2 cm e comprimendo il terreno attorno a ciascuna talee. La distanza ottimale tra talee e filari è di 5 cm. Dopo la semina, si effettua l’irrigazione attraverso un setaccio o un piccolo annaffiatoio speciale e si costruisce un tipo di serra per creare un effetto serra;
  • specie di albero generalmente ben radicati ad una temeratura media 20-24 gradi Celsius, ma la quercia appartiene trudnoukorenyaemym piante, quindi è importante prestare attenzione alla temperatura nello spessore del suolo – dovrebbe essere superiore alla temperatura ambiente 3-4 gradi;
  • piantato in una pentola il gambo viene spruzzato fino a 4 volte al giorno. quercia
Importante! Più vecchia è la pianta madre, minore è la possibilità che le talee possano sopravvivere e mettere radici in modo sicuro.

Una volta che il tuo animale domestico è radicato, ti farà subito sapere: i germogli della pianta inizieranno a crescere attivamente in dimensioni e presto appariranno i primi giovani germogli.
Dopo questo, la pianta può essere iniziata ad abituarsi all’ambiente, aprendo prima leggermente il rifugio e poi lasciandolo aperto per diverse ore. Di solito, all’inizio di settembre, la serra può essere pulita e preparata per la semina in autunno in piena terra. Talee ben radicate possono svernare nella neve.

Coltiva a casa Sakura, Delonix, glicine, albicia, rododendri, cassia, magnolia e piracanto.

Come far crescere una quercia da una ghianda

Molto meno problemi porteranno la coltivazione della quercia comune dalla ghianda. La cosa più importante è affrontare seriamente la scelta delle ghiande, che diventerà un materiale da semina, perché tra loro potrebbe non essere praticabile:

  • i frutti di quercia maturano in autunno, per la germinazione è perfetta vestibilità già caduta, ghiande mature. Quando si raccoglie è importante determinare se il frutto è essiccato all’interno, perché dovrebbe essere scosso, il nocciolo del dado non deve bussare alle pareti. La frutta di qualità non ha crepe, muffe e altre irregolarità, il cappuccio di ghianda è facilmente rimosso;
  • gli esperti consigliano necessariamente di prendere il terreno e una piccola quantità di foglie cadute dall’albero nativo per garantire un adeguato stoccaggio del materiale di semina;
  • verificare l’idoneità della ghianda a far crescere un albero può essere molto semplice: versare i frutti selezionati in un contenitore con acqua. Quelle ghiande, che sono subito emerse, possono essere gettate in modo sicuro, non sono adatte alla semina. Dopo alcuni minuti, ripeti la procedura – questa volta devi aspettare qualche minuto, forse qualche altro galleggiante. Quei frutti rimasti sul fondo dei piatti possono essere tranquillamente presi come piantine;
    Sarà interessante sapere quanti alberi vivono.
  • per conformarsi con il processo naturale, e il risultato atteso è meglio piantare le piantine in primavera, rispettivamente, raccolti i frutti devono mantenere fino a questo punto nella loro srede.Dlya familiare scopo, selezionare un contenitore con un coperchio, e fanno le prese, riempire il serbatoio con una miscela di suolo e caduta lascia e mette ghiande lì. Chiudi la nave con un coperchio e mettila in un luogo fresco e buio – può essere una cantina o un compartimento vegetale di un frigorifero. Tale deposito garantirà la migliore conservazione del materiale di impianto fino alla primavera, praticamente in condizioni naturali;
  • in primavera “riattiva” le ghiande e procede al lavoro più interessante e responsabile: spuntano le prime radici della futura quercia. Per fare questo, mettiamo le ghiande in un sacchetto riempito con una miscela di terreno umido, e lo mando in frigorifero prima che i germogli compaiano. Di solito questo processo richiede 3-4 mesi;
  • Non appena i semi hanno dato i germogli, devono essere trapiantati in piccoli vasi. Le pentole vengono scelte con fori di drenaggio per evitare il ristagno dell’acqua, riempire con un substrato universale, è possibile aggiungere una piccola miscela di torba. Le piantine germogliate sono immerse nel terreno, unendole leggermente. Mettiamo i vasi in un posto con una buona illuminazione e acqua 2-3 volte a settimana;
  • tra circa un mese vedrai il risultato dei tuoi lavori: la piantina inizierà a crescere attivamente e libererà i primi foglietti. Non appena ci sono più foglie di 2, la pianta può essere immersa, cioè può essere trapiantata in un contenitore più grande dove verrà rinforzato il sistema radicale;
  • raccoglie per la preparazione di grandi vasi, riempirli con il suolo, estrarre delicatamente le piante, avendo cura di non danneggiare le radici, e affondare nel terreno, in cima al substrato per riempire anche irrigazione. Le piantine devono essere in una stanza luminosa, la modalità di irrigazione è impostata 8 volte al mese. quercia
Una pianta così bella, come una quercia, sarà molto armoniosa con i colori gialli: acero, tiglio, acacia gialla, frassino, castagno e pioppo.

Un po ‘più e rafforzato piantine sarà pronto per il trapianto in campo aperto.

Cura per la quercia

Quindi, hai affrontato con successo il compito di far crescere una piantina e trapiantare la pianta in un habitat permanente nell’area suburbana. Ora il tuo compito principale è fornire al giovane albero le giuste cure. Sottolineiamo che un’attenta cura della quercia richiede solo all’inizio, mentre la pianta è giovane, cioè fino a circa 5 anni di età.

Devo innaffiare la pianta?

Nonostante il fatto che la quercia sia considerata una pianta resistente alla siccità, in questo caso si intendono alberi adulti e i giovani hanno bisogno di annaffiature regolari.
Una volta piantata la piantina in piena terra, deve essere immediatamente annaffiata e continuare ad annaffiare fino a 5 giorni al giorno.

Poi nella stagione calda dalla tarda primavera all’inizio dell’autunno, le giovani querce necessitano di annaffiature regolari man mano che la terra si asciuga. È importante ricordare che la quercia non gradisce il ristagno di umidità, quindi periodicamente è necessario allentare il terreno attorno al tronco e pulire le foglie e altri detriti in modo tempestivo.
quercia

La reattività alla fertilizzazione

I giovani sono molto sensibili all’ambiente, quindi, per abituarsi alla quercia, è particolarmente importante prestare attenzione all’alimentazione nei primi anni. La quercia viene solitamente concimata due volte a stagione: all’inizio della primavera e in autunno – per questo scopo viene utilizzata una concimazione minerale speciale sotto forma di granuli. Si noti che il fertilizzante regolare aumenta la resistenza delle querce alle malattie e ai funghi e promuove anche una crescita più intensa di un albero giovane.

Potatura professionale della quercia giovane

Come sapete, la quercia ha una corona imponente che può portare nell’area del giardino non solo la frescura desiderata, ma anche un’ombra indesiderabile per altre piante. Inoltre, la rimozione tempestiva dei rami secchi conferisce all’albero un aspetto più ordinato.

  • La potatura viene solitamente effettuata in autunno prima dell’inizio del gelo o all’inizio della primavera prima del rilascio del succo. Solitamente rimuovere i germogli in eccesso, tagliare rami secchi e pizzicare i rami per formare la corona;
  • Per dare alla corona una forma arrotondata, nella parte centrale della corona sono tagliati diversi rami, e quelli laterali sono solo leggermente potati. Se la quercia è andata troppo lontano nella crescita verticale, è punteggiata dalla cima (ripresa centrale). Su rami spessi, dopo aver tagliato parti, l’area di taglio è coperta di vernice;
  • è importante ricordare che una giovane quercia è meglio iniziare a potare dopo che ha un tronco completamente formato, altrimenti invece di un albero si rischia di ottenere un cespuglio di quercia. quercia sassosa

Trattamento di malattie e parassiti

La quercia è una coltura molto stabile, ma come altri alberi a foglie caduche, è soggetta ad alcune malattie e attrae i parassiti:

  • più spesso la quercia è incredibile muffa polverosa, formando un rivestimento biancastro sulle foglie dell’albero. Questa malattia fungina non solo rovina l’aspetto, ma indebolisce anche la pianta, inoltre, può spostarsi in adiacenza ai cespugli e agli alberi di quercia. Combatti muffa più semplici metodi di prevenzione: fungicidi impianti di processo Periodicamente, e se ancora trovato i primi segni della malattia, poi distruggere i rami colpiti, e lo stesso albero spruzzato con un fungicida;
  • idropisia. Tale malattia si verifica nelle querce a causa della caduta sotto la corteccia di un batterio patogeno. Come risultato dello sviluppo della malattia sotto la corteccia, si formano delle bolle, piene di liquido, poi l’idropisia si apre e lascia crepe e macchie sulla corteccia. La malattia si verifica dopo condizioni meteorologiche avverse: calore estremo o uno schiocco di freddo acuto. Al fine di evitare l’idropisia, è necessario monitorare attentamente i rami e la corona, rimuovere rami secchi, foglie, tagliare germogli selvatici;
  • la putrefazione è causata dai funghi, che si sviluppano direttamente nel legno e persino nelle radici. Di solito tali funghi vivono sugli alberi morti, ma ci sono specie che colpiscono entrambe le piante viventi e causano l’essiccazione e la distruzione di questi, tra cui i funghi includono una spugna di radice, un’esca di quercia. Per la prevenzione del marciume è necessario osservare i metodi agricoli di coltivazione della pianta, per trascorrere la potatura tempestiva e pulizia dei rami secchi, per proteggere il legno dai roditori per mantenere l’integrità della corteccia e non lasciare che le dispute ottenere all’interno;
  • moscerini della gallina– i parassiti più comuni. Molti hanno visto piccole palle attorno alle foglie di quercia. Non hanno nulla a che fare con le uova di frutta deposte da questo insetto, le larve stimolano la crescita del tessuto intorno a loro, formando così un riparo sotto forma di palle (galle). La tempestiva lavorazione della quercia da pesticidi di produzione industriale aiuterà contro l’attacco di noci nocive.

Video: albero di quercia, descrizione delle piaghe

Lo sai? Sulla superficie interna delle palle contiene una quantità enorme di tannini, che sono stati utilizzati per la produzione di inchiostro, motivo per cui i galle sono stati chiamati “palle di inchiostro”.
  • rullo di foglie di quercia verde – un bruco nocivo che divora le foglie, indebolendo l’albero e riducendone la resa. Appare in un clima caldo e umido. Combatti, come con altri insetti, si consiglia di spruzzare insetticidi quando compaiono i primi sintomi.

Rifugio per l’inverno

Nonostante la naturale resistenza al gelo delle querce, è sensibile a bruschi cambiamenti di temperatura, quindi gli alberi giovani sono meglio almeno per coprire i primi 1-2 anni di vita per l’inverno. Per questi scopi, è possibile utilizzare uno speciale isolamento o una tela comune, che avvolge il tronco e i rami. Con l’età, la quercia si adatta al freddo e gli alberi di 2-3 anni li tollera già senza riparo.
Rifugio per l'inverno

Errori dei giardinieri nella cura della quercia

Il successo di ogni albero che cresce, tra cui querce, è conforme con la tecnologia agricola, ma spesso consentono giardinieri alle prime armi errori standard, che portano alla morte della piantina o interrompere la crescita dell’adulto e altre piante.

Alcuni di loro:

  • scelta sbagliata del luogo La quercia, come sai, ha una corona che si allarga e un esteso apparato radicale. Piantarlo troppo vicino ad altre piante o oggetti può essere dannoso. Le radici tentacolari possono danneggiare le culture vicine e danneggiare anche gli edifici;
  • violazione delle regole di sbarco. Molti giardinieri sono così desiderosi di piantare un albero nel terreno, che non presta attenzione alla preparazione del pozzo. L’atterraggio deve essere scavato in anticipo in modo che i processi di scambio necessari per adattare le piantine siano iniziati nel terreno. Non puoi piantare un albero in una buca appena scavato;
    Inoltre, la quercia è adatta per creare un giardino in stile orientale, combinato con thuja, abete rosso, sambuco e crespino.
  • irrigazione scorretta. Molti giardinieri esperti hanno annaffiato le piante in modo insufficiente, questo spesso porta al fatto che solo lo strato superiore del terreno viene inumidito, di conseguenza l’umidità non raggiunge le radici profonde. È importante considerare che sono necessari 25-26 litri di acqua per inumidire 25 centimetri dello strato di terreno su 1 metro quadrato;
  • inosservanza delle regole dei rami di potatura. Molti producono la potatura della corona secondo il calendario, il che spesso porta a conseguenze negative per l’albero. Per evitare questo, oltre al calendario è necessario concentrarsi sulle condizioni meteorologiche, se è troppo freddo e ci sono ancora gelate di notte, è meglio rimandare la potatura fino a quando non viene stabilita la temperatura stabile più aria.

Video: albero di quercia

Quindi, abbiamo esaminato una delle varietà di quercia chiamata “picciolato” e abbiamo imparato a coltivarla correttamente in giardino. È interessante notare che, nonostante il suo potere, la quercia è un albero molto estroso ed è necessario avvicinarlo molto culturalmente, osservando tutte le regole.

Recensioni dalla rete

Abbiamo piantato in autunno di quercia inglese, con un incremento di quasi un metro e mezzo di 6 acri, ma anche acero vicino alla sezione centrale :) Ora penso che non siamo affrettata Quando si invernale bene, quindi può essere trapiantato da qualche parte sul bordo.
ylita
https://www.forumhouse.ru/threads/17708/page-6#post-1462498
Ho raccolto ghiande un mese fa. Diversi pezzi piantati in casa per vedere come cresce la radice. La crescita di 20 cm ha dato 5-6 foglie grandi.
1Mechtatel
http://forestforum.ru/viewtopic.php?f=7t=4327start=50#p90918


Like this post? Please share to your friends:
Leave a Reply

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

− 3 = 6

map