Di utilità veronica droga

Veronica officinalis
L’erba veronica viene utilizzata non solo per il trattamento di malattie o la loro prevenzione. Viene anche usato come condimento per secondi piatti, aggiunto a liquori e cognac e utilizzato nella produzione di cosmetici.

Inoltre, è stato a lungo uno strumento popolare nella medicina tradizionale, anche se va detto che la farmacologia tradizionale interna l’ha aggirata con la sua attenzione.

La composizione chimica di Veronica officinalis

La Veronica officinalis ha molte proprietà utili, ma la sua composizione non è stata ancora completamente studiata. La pianta ha trovato vitamine, glicosidi akubin e alcaloidi, che si trovano anche in altre piante medicinali utilizzate attivamente in medicina.

Lo sai? La Veronica officinalis appartiene alla famiglia Podorozhnikov, anche se alcuni scienziati lo riferiscono ancora alla famiglia Noricchnikov. Inoltre, ci sono anche questi ricercatori che preferiscono dedurlo in una famiglia separata a causa di un’ampia varietà di specie. Secondo varie fonti, ci sono da 300 a 500 varietà di veronica.

Nella medicina popolare è l’erba di Veronica che ha pronunciato proprietà terapeutiche. Si è constatato che esso contiene vitamine A e C, bioflavonoidi, e oli grassi, cumarine, colina, saponine, steroli, iridoidi, alcaloidi, carboidrati, tannini, amarezza, acidi organici e phenolcarbonic.

Proprietà terapeutiche di Veronica officinalis

Veronica officinalis
L’erba regola perfettamente il metabolismo dei carboidrati, quindi si raccomanda di migliorare l’appetito e aumentare la produzione di succhi gastrici. Migliora anche il metabolismo, ha proprietà riparative, antiallergiche, emostatiche, sudorifere, antimicrobiche, antinfiammatorie. In poche parole, questa umile pianta può fermare il sangue, rimuovere l’infiammazione, guarire le ferite, combattere le malattie fungine. Le persone usano l’infusione di Veronica per il trattamento di ulcere, gastrite, colite, diarrea. Lo scarico dell’espettorato dalle vie respiratorie o anche la cura dell’asma bronchiale è aiutato da decotti e tè prodotti da questa pianta.

La pianta veronica, come erba utile, ha trovato ampia applicazione nella medicina popolare come coleretica e diuretica.
L’essenza e il succo delle piante sono anche usati come analgesico, che cura anche l’insonnia, l’esaurimento nervoso e riduce l’eccitabilità.

La Veronica è anche popolare nel trattamento delle malattie ginecologiche. Si consiglia di essere utilizzato in vari processi infiammatori, così come per facilitare la menopausa. Inoltre, la pianta affronta bene il trattamento di reumatismi, artrosi, gotta, riassorbimento di ematomi e cicatrizzazione delle abrasioni. Erboristi esperti includono erbe nel trattamento della urolitiasi, della tubercolosi e persino del cancro.

Ricette della medicina tradizionale: applicazione della Veronica officinalis

Diamo uno sguardo più da vicino a tutte le proprietà utili di veronica e scopriamo quale applicazione ha trovato la medicina popolare.

artrite

Veronica officinalis per l'artrite
Per trattare l’artrite applicare Veronica officinalis non nella sua forma pura, ma nella composizione delle collezioni di erbe. Ad esempio, prendere due pezzi di erba successione, e tre della bardana, viola, gramigna radice, e Veronica farmaco. Per preparare un decotto di droga veronica, e queste piante è sufficiente per prendere cinque cucchiai di raccolta, a bollire in cinque litri d’acqua a fuoco basso per quindici minuti, raffreddare e scolare. Beva il brodo a stomaco vuoto, un bicchiere tre volte al giorno.

Malattie infiammatorie ginecologiche

Per trattare i problemi ginecologici si è dimostrato efficace, sarà necessario condurre un intero complesso di misure terapeutiche. Inizialmente preparare un infuso di erbe in grado di raccogliere, che sono presenti in quantità uguali Veronica officinalis, erba artemisia, fiori di camomilla e Veronica droga e infiorescenza di meliloto giallo (dosaggio è cinque volte meno rispetto alle erbe precedenti). Cinque cucchiai della raccolta versano acqua bollente e insistono mezz’ora. Filtrata infusione make clistere due ore prima di coricarsi in un volume di 150 ml, e tenuto dentro (almeno mezzo litro). La composizione rimanente si asciuga prima di andare a letto. Queste attività dovrebbero essere eseguite tre volte a settimana per due mesi, evitando l’attività sessuale.

Fungo sui piedi, crepe sui talloni

Per il trattamento delle malattie fungine viene utilizzata un’infusione di veronica alle erbe su alcol. Per farlo, prendi mezzo litro di alcol e riempilo con 10 cucchiai di una pianta schiacciata. La miscela risultante viene tenuta al buio per due settimane, dopo di che è pronta per l’uso. E ‘abbondantemente cancellato da luoghi infetti la sera e al mattino. Quando si asciugano, si consiglia di indossare calzini puliti a secco. Il corso dura dieci giorni.

Importante! La medicina tradizionale domestica non usa la medicina di Veronica in farmacologia. Sulla base e con la sua partecipazione vengono preparati solo integratori alimentari e preparati omeopatici. Nei paesi occidentali, al contrario, i medici usano l’estratto vegetale come medicinale. Gli viene attribuito il trattamento dei seni paranasali e delle malattie dell’orecchio.

Malattia del sistema respiratorio

Veronica officinalis
Fin dall’antichità, l’infuso dalla pianta è stato usato per trattare le malattie del sistema respiratorio con tosse, bronchite e asma. Per preparare questo rimedio per quattro tazze di acqua bollente prese quattro cucchiaini di erba schiacciata, e insistere per due ore, filtrare e bere un quarto di infusione dopo i pasti. L’intero liquido deve essere bevuto per quattro pasti al giorno. Il corso è continuato per circa due mesi. Quando viene preparata tracheite, infusione di un cucchiaio di erbe, riempito con 150 ml di acqua bollente. Insistere è necessario due ore e poi assumere un cucchiaio da tavola prima del pasto.

Gotta e poliartrite

Per combattere queste malattie, il succo della droga Veronica viene spremuto. Prendilo deve essere a stomaco vuoto su 40 ml due volte al giorno. Di regola, durante il trattamento durante il periodo estivo, passano periodi di malattia. Se ci sono convulsioni in inverno, bere un infuso di una pianta, che viene preparato da un litro di acqua bollente e 4 cucchiai di erbe. La miscela è insistita per due ore, filtrata e presa 100 ml quattro volte al giorno. Non appena il periodo di esacerbazione è passato, si può rifiutare l’infusione.

pielonefrite

Per trattare questa malattia renale fare una miscela di 10 ml di succo e 20 ml di latte di capra. Il rimedio ricevuto deve essere assunto prima di colazione, cioè a stomaco vuoto.

Importante! Ricorda sempre che nessuna ricetta della medicina tradizionale può sostituire l’assistenza medica qualificata, specialmente durante il periodo di esacerbazione. Anche se si desidera utilizzare le ricette tradizionali per scopi preventivi, assicurarsi di chiarire questa possibilità con il proprio medico.

Sudore dei piedi

Il modo più semplice è usare la pianta contro la sudorazione dei piedi. Basta asciugarlo, macinarlo, versarlo in calze e indossarlo per la notte. Per ottenere l’effetto desiderato, la procedura viene ripetuta per almeno 10 notti consecutive.

Con la menopausa

Veronica officinalis
Per alleviare i sintomi di questo periodo, si raccomanda anche di prendere un infuso di Veronica officinalis. Prendi due cucchiai di erbe e riempilo con mezzo bicchiere di acqua bollente. Infondere la miscela per un’ora, dopo di che può essere filtrata e assumere 120 ml per mezz’ora prima dei pasti tre volte al giorno. Anche in assenza di menopausa, questa infusione fa fronte a disturbi neurologici, irritabilità, insonnia.

Migliorare l’appetito

La tintura di Veronica officinalis preparata secondo la precedente prescrizione ha altre proprietà utili che hanno trovato e corrispondente applicazione. Ad esempio, si è mostrata bene nel trattamento dei disturbi digestivi, scarso appetito e anoressia, e tutto ciò che serve è bere 100 ml di infusione quattro volte al giorno per un mese.

Approvvigionamento e deposito di Veronica officinalis

Per il trattamento, viene utilizzata solo la parte a terra della pianta. Lo raccolgono durante il periodo di fioritura – dalla metà dell’estate all’inizio dell’autunno. Taglia i germogli della pianta vicino al terreno, quindi rimuovi da loro foglie e fiori con difetti. Asciugalo con estrema cura, stendendo uno strato sottile in modo che nel processo non sia necessario girarlo, altrimenti cadranno tutti i petali. L’essiccamento avviene solo in essiccatori speciali a una temperatura di +35 … + 40 ° C. Se lo fai sotto il sole, l’erba perderà le sue proprietà medicinali e il colore diventerà marrone. Dopo l’essiccazione, la veronica emana un odore gradevole e acquista un sapore amaro e amaro. Le proprietà curative non durano più di due anni.

Come usare Veronica in cosmetologia

Veronica officinalis
Date le proprietà utili della pianta, non è sorprendente che abbia trovato applicazione in cosmetologia. La Veronica officinalis è conosciuta come un eccellente combattente con la forfora. Le proprietà astringenti rendono più facile prendersi cura della pelle grassa e problematica. Il suo estratto viene aggiunto ai prodotti per la cura del piede e alla crema da barba.

Combattere il contenuto di grasso della pelle può essere un’infusione di lavaggio, che viene preparato secondo questo principio. Un cucchiaino di erbe essiccate viene versato in un bicchiere d’acqua bollente e ha insistito per due ore. Dopo la percolazione usare per il lavaggio al mattino e alla sera. Tale strumento è buono per l’acne e l’acne, anche se la pelle grassa rimuove e una maschera speciale. Per questo, diluire un cucchiaino di miele in due cucchiai di un decotto a base di erbe medicinali. Quindi, i fiocchi d’avena sono schiacciati in anticipo nel macinacaffè, fino a ottenere la massa cremosa. Si è messa il viso per 10 minuti, quindi si sciacqua con acqua tiepida.

In estate, è possibile preparare l’infusione per il trattamento delle scottature. Per questo scopo, un vasetto di vetro riempita con pianta tritato fresco (insieme ai fiori), versare qualsiasi olio di origine vegetale, ermeticamente sigillata e rimosso in un luogo buio. Lì deve essere almeno una settimana. Quindi la miscela può essere lubrificata da zone danneggiate dal sole.

Per il trattamento della forfora, fare l’infusione di vodka: 100 g di erbe e fiori freschi versare 100 ml di vodka e nascondere in frigorifero per due settimane. Quindi filtrare, aggiungere 50 ml di olio di bardana. La miscela viene strofinata sulle radici dei capelli dopo ogni lavaggio della testa. Quando la forfora scompare, l’infusione non può essere utilizzata.

L’uso di Veronica da parte di medici veterinari

L'uso di Veronica da parte di medici veterinari
La pianta ha un effetto terapeutico non solo sulle persone, perché ha bestiame trattato a lungo e con successo. Ad esempio, l’infusione di Veronica officinalis si adatta bene alla diarrea nei bovini e ai cavalli e guarisce le ferite.

Controindicazioni per l’uso

Ad oggi, Veronica non ha controindicazioni. Molto probabilmente perché la pianta non è sufficientemente studiata dalla medicina ufficiale. L’unica cosa che non è raccomandabile è somministrarla a bambini al di sotto dei tre anni, persone che soffrono di ipotensione, gravi cardiopatie, acidità aumentata dello stomaco e intolleranza individuale.

Grazie al fatto che Veronica officinalis è nota da tempo ai guaritori, è possibile trovare molte raccomandazioni e ricette popolari per il suo uso, ma con la medicina tradizionale le cose non sono così semplici. E molto vanitoso, perché la pianta fa fronte a un enorme elenco di malattie: interne, esterne e persino neurologiche. Non ci sono praticamente controindicazioni all’uso della pianta. Può essere raccolto da giugno all’inizio dell’autunno nelle foreste e nella zona di foresta-steppa.