Distributori di mangime fissi e mobili per allevamenti di bestiame

Distributori di mangime fissi e mobili per allevamenti di bestiame
Ogni anno aumenta la quantità di attrezzature utilizzate dagli agricoltori nelle loro attività economiche. L’automazione e la meccanizzazione del lavoro nelle fattorie facilitano il lavoro, migliorano il benessere degli animali e in ultima analisi riducono i costi di produzione. Tali distributori includono distributori di mangimi. Ora sono stati creati alimentatori che vengono utilizzati in tutti i tipi di allevamenti di bestiame, inclusi allevamenti di suini e allevamenti di bestiame.

Scopo e principio di funzionamento

Distributore di mangime – un dispositivo speciale, i cui compiti comprendono la ricezione, il trasporto e l’erogazione di mangime e le loro miscele. I distributori possono alimentare foraggio verde, haylage, insilati, haylage non misti e miscele di foraggio, sia negli alimentatori su uno che su entrambi i lati.
Distributore di mangime
Tali requisiti sono imposti ai dispositivi di alimentazione degli alimenti:

  • mantenimento di uniformità, tempestività e accuratezza nella distribuzione dei foraggi (tempo di non dare più di 30 minuti in una premessa);
  • distribuzione del dosaggio del foraggio per ciascun animale o gruppo (deviazione consentita dalla norma per i mangimi concentrati – 5% per i gambi – 15%);
  • non sono ammesse incrostazioni (non sono consentite perdite di ritorno non superiori all’1%, non restituibili);
  • non è permesso stratificare il cibo nelle miscele;
  • i dispositivi devono essere sicuri per gli animali, inclusa la sicurezza elettrica.

Tipi di distributori di mangimi

C’è un numero enorme di distributori, è condizionato dalle condizioni del loro lavoro, per diversi tipi e dimensioni di fattorie, per diversi tipi di animali, con vari gradi di automazione, ecc.
Distributore di mangime

Classificazione dei distributori di mangimi:

  • per tipo di movimento – stazionario e mobile;
  • con il metodo di distribuzione: uno e due lati;
  • per capacità di carico – mono e biassiale.

Per il modo di muoversi

I distributori di mangime utilizzati nelle aziende agricole possono essere:

  • stazionario – sono installati all’interno delle aziende agricole, direttamente sopra o all’interno dei canali di alimentazione, e in un modo o nell’altro l’alimentazione dalla tramoggia viene erogata in una forma di dosaggio, in cui vengono preparati mangimi o miscele per i contenitori. I distributori di mangime stazionari si differenziano per il tipo di foraggio che trasmette il foraggio, sugli alimentatori meccanici – trasportatori, idraulici, pneumatici e gravitazionali. Trasportatore – si distingue per il tipo di meccanismo, cinghia, raschietto o catena, poiché l’azionamento di solito utilizza un motore elettrico;
    Distributore di mangime stazionario
  • mobile – possono essere caricati con il cibo ovunque, consegnarlo al posto e distribuirlo lì attraverso le mangiatoie. Sono montati su rimorchi o carrelli del trattore (la trasmissione ai meccanismi di distribuzione viene trasferita dal trattore) o semoventi, posti sul telaio della macchina o completamente autonomi, spesso sul percorso elettrico.
    Distributore di mangime

Per tipo di distribuzione

I distributori di mangime, che vengono utilizzati negli allevamenti di bestiame, possono alimentare gli alimenti negli alimentatori da un lato e da entrambi i lati.

Ti consigliamo anche di imparare come fare una forchetta tagliandoti.

Portando capacità

La divisione di carico è utilizzata per i distributori mobili e caratterizza la quantità di foraggio che può essere trasportata da questo distributore.
Distributore di mangime
Di norma, questo è determinato dal numero di assi nei rimorchi del trattore e dalla capacità di carico del telaio dell’automobile su cui è installato l’alimentatore. La capacità di carico media di un distributore di mangime a due assi è 3,5-4,2 tonnellate, uniassiale 1,1-3,0 tonnellate.

Specifiche e descrizione di modelli popolari

Quando si sceglie un distributore di mangime, è necessario tenere conto delle sue caratteristiche. Sono comuni per tutti i tipi (produttività, velocità di avanzamento, volume della tramoggia di lavoro) e specifici.
Distributore di mangime
Per i distributori fissi, si tratta della velocità della cinghia e del consumo energetico. Per il cellulare: questa è la massa trasportata, la velocità di movimento durante il trasporto e la distribuzione, il raggio della virata, le dimensioni generali. I modelli di entrambi i tipi sono popolari.

stazionario

I distributori di mangime stazionari vengono utilizzati nelle grandi aziende agricole che hanno negozi di mangimi in cui hanno bisogno di massimizzare l’automazione e ottimizzare l’alimentazione dei mangimi, o su piccoli dove è impossibile utilizzare i distributori mobili a causa delle dimensioni della stanza e degli alimentatori.

Lo sai? Una mucca del peso di 450 kg al giorno deve mangiare fino a 17 kg di foraggio in inverno, considerando solo la sostanza secca, in estate dai 35 ai 70 kg di mangime, a seconda della produzione di latte.

Distributore di mangime TVK-80B – distributore di nastri per tutti i tipi di alimenti solidi. È un nastro trasportatore a catena installato all’interno dell’alimentatore. Il nastro è uno, in loop, con una larghezza di 0,5 m.

Distributore di mangime TVK-80B

L’azionamento è alimentato dal motore elettrico attraverso un riduttore alla catena, che guida la cinghia. Il foraggio proveniente dalla tramoggia di raccolta viene distribuito uniformemente dalla cinghia lungo l’intero alimentatore, dopodiché viene attivato l’interruttore automatico impostato su uno degli elementi del circuito.

I suoi parametri:

  • la lunghezza del fronte di alimentazione è di 74 m;
  • produttività – 38 t / h;
  • bestiame servito – 62;
  • la potenza del motore elettrico è di 5,5 kW.

Distributore di mangime TVK-80B
Il principale vantaggio di un tale distributore di mangime è la completa automazione della distribuzione del mangime. L’uso più efficace nelle stalle adiacenti al negozio di alimentari – questo evita il sovraccarico di foraggi, la contaminazione dei gas dei locali, fornisce un microclima ottimale.

KRS-15 – alimentazione a raschietto stazionario per mangimi secchi e triturati secchi come insilati, fieno, massa verde e miscele di mangimi.

Scopri le modalità di raccolta e stoccaggio dell’insilato.

KRS-15
Questo è un trasportatore orizzontale aperto, installato sul fondo dell’alimentatore. Consiste di due canali di alimentazione, paralleli tra loro e collegati insieme.

Parte di lavoro – trasportatore a scaglie di catena, si trova all’interno della recinzione, azionato da un motore elettrico. Il foraggio viene servito dal bunker o dal distributore mobile fino al recinto e poi si diffonde lungo la grondaia con dei raschietti. L’unità si spegne quando il primo raschietto completa un giro completo.

I suoi parametri:

  • la lunghezza del fronte di alimentazione è di 40 m;
  • produttività – 15 t / h;
  • bestiame servito – 180;
  • la potenza del motore elettrico è di 5,5 kW.

KRS-15
Distributore di mangime РК-50 con un nastro trasportatore posizionato sopra la vasca, alimenta l’interno della fattoria e distribuisce il mangime sminuzzato.

Esistono due versioni di questo modello, rispettivamente per 100 e 200 teste con uno e due distributori-distributori.

I suoi elementi principali sono un trasportatore inclinato, un trasportatore trasversale, uno – due distributori e un’unità di controllo. Ogni trasportatore ha il proprio motore elettrico.

Trasportatore-distributore – nastro trasportatore a metà della lunghezza dell’alimentatore, che si muove lungo le guide, situate lungo il passaggio di poppa a una distanza da 1600 mm a 2600 mm dal pavimento.
Distributore di mangime РК-50
Il passaggio di poppa non deve essere più largo di 1,4 m ed è guidato da un cavo d’acciaio avvolto su fusti. La velocità di movimento è regolata dal cambio di marce nella scatola del cambio, sostituendo le cinque posizioni.

Il cibo entra nella capacità di ricezione del trasportatore inclinato, e da lì viene alimentato a un trasportatore trasversale, posizionato orizzontalmente nel centro sopra i convogliatori-distributori. Dirige l’alimentazione al primo o al secondo distributore di nastri trasportatori. Usando il vassoio rotante, viene inviato all’alimentatore a destra oa sinistra del passaggio di poppa.

I suoi parametri:

  • la lunghezza del fronte di alimentazione è di 75 m;
  • produttività – 3-30 t / h;
  • bestiame servito – 200;
  • la potenza del motore elettrico è di 9 kW.
Importante! L’uso di alimentatori elettrici (fissi e mobili) negli allevamenti di bestiame riduce il rumore, aiuta ad evitare scarichi nocivi, non disturba gli animali, il che rende le condizioni della loro manutenzione migliori.

Telefoni cellulari

I distributori di mangime mobile possono essere utilizzati su tutti i tipi di aziende agricole, dove è possibile eseguire dimensioni dimensionali dei locali. La loro dignità è nella capacità di combinare la consegna di foraggio dalla riserva o dalla billetta con la distribuzione di questi alla mangiatoia.
Distributori di mangimi mobili
Questi meccanismi possono anche essere utilizzati per la raccolta come veicoli autoprodotti. Ampiamente utilizzato nelle aziende agricole e nei distributori mobili: miscelatori di mangimi, nei loro contenitori, miscelazione di mangimi seguita da alimentazione negli alimentatori di bestiame.

universale Distributore di mangime KTU-10 è realizzato sotto forma di rimorchio per trattori, progettato per la consegna e la distribuzione di fieno, insilati, radici, massa verde terra o loro miscele. È ottimizzato per funzionare con qualsiasi modello del trattore “Bielorussia”.
Distributore di mangime KTU-10
Il distributore è costituito da un trasportatore trasversale, scarico e un blocco di biters che ruotano nei cuscinetti fissati alle pareti laterali. Il meccanismo viene azionato tramite un albero di trasmissione dall’albero della presa di forza del trattore. Inoltre, l’azionamento è alimentato al telaio posteriore dotato di freni idraulici controllati dalla cabina del trattore.

Scopri i trattori MT3-892, MT3-1221, Kirovets K-700, Kirovets K-9000, T-170, MT3-80, Vladimirets T-25, MT3 320, MT3 82 e T-30, che può essere utilizzato per diversi tipi di lavoro.

Le impostazioni preliminari per la velocità di consegna dell’alimentatore vengono effettuate utilizzando il meccanismo a cricchetto. Quindi, quando si alimentano gli alimentatori, la PTO del trattore è collegata, il trasportatore longitudinale alimenta il mix agli altri e lo instradano al trasportatore trasversale che alimenta gli alimentatori.
distributore di mangime
La velocità di avanzamento è controllata dalla velocità del trattore. La distribuzione del mangime può avvenire su uno o entrambi i lati, a seconda della modifica e dell’impostazione del distributore.

Importante! È necessario tenere conto del fatto che il raggio minimo di sterzata della KTU-10 non è inferiore a 6,5 ​​m, non è adatto per aziende con strade strette e spazi limitati.

L’alimentatore KTU-10 ha le seguenti caratteristiche tecniche:

  • capacità di carico – 3,5 t;
  • volume del bunker – 10 m3;
  • produttività – 50 t / h;
  • velocità di alimentazione – 3-25 kg / m (numero di stadi – 6);
  • lunghezza – 6175 mm;
  • larghezza – 2300 mm;
  • altezza – 2440 mm;
  • base – 2,7 m;
  • la pista è 1,6 m;
  • consumo di energia – 12,5 hp

Distributore di mangime KTU-10
PMM-5.0 – distributore di mangime di piccole dimensioni, simile nella sua funzione a KTU-10. Tuttavia, le sue dimensioni consentono al distributore di essere utilizzato in stanze con corridoi stretti. Preparato per lavorare con trattori T-25, vari modelli del trattore “Bielorussia”, così come un trattore DT-20.

Caratteristiche tecniche del PMM 5,0:

  • capacità di carico – 1,75 t;
  • volume del bunker – 5 m3;
  • produttività – 3-38 t / h;
  • velocità di alimentazione – 0,8-16 kg / m (numero di stadi – 6);
  • lunghezza – 5260 mm;
  • larghezza – 1870 mm;
  • altezza -1920 mm;
  • base – 1 asse;
  • la pista è di 1,6 m.

PMM-5.0

Lo sai? Nei più grandi distributori di mangime mobile il volume della tramoggia raggiunge i 24 m3 e la capacità di carico è di 10 tonnellate.

Distributore di mangime AKM-9 – distributore preparatorio multifunzionale per la preparazione di miscele di mangimi da fieno, paglia, insilati, granuli e additivi alimentari, progettato per un allevamento da 800 a 2000 capi di bestiame.

Combina un mixer dotato di moltiplicatore a due velocità, un miscelatore di mangime e un alimentatore. Di fatto è un foraggio mobile che consente di mescolare, preparare e distribuire foraggi.
Distributore di mangime AKM-9
A causa della base uniassiale, altezza libera dal suolo e dimensioni, è abbastanza maneggevole e ha buone capacità di attraversamento del paese. Aggregati con trattori TC classe 1.4, compresi i trattori MTZ-82 e MTZ-80.

Caratteristiche tecniche di AKM-9:

  • il volume del bunker è 9 m3;
  • tempo di preparazione – fino a 25 minuti;
  • produttività – 5 – 10 t / h;
  • velocità di alimentazione – 0,8-16 kg / m (numero di stadi – 6);
  • lunghezza – 4700 mm;
  • larghezza – 2380 mm;
  • altezza – 2550 mm;
  • base – 1 asse;
  • la larghezza del passaggio è di 2,7 m;
  • angolo di rotazione – 45 °.

Distributore di mangime AKM-9

Vantaggi dell’utilizzo di distributori di mangimi

L’uso di distributori di mangime per la cura del bestiame offre tali vantaggi:

  • riduce il tempo e il lavoro per la distribuzione dei mangimi, semplifica e accelera il processo di alimentazione;
  • l’utilizzo di complessi miscelatori di mangimi consente di ottimizzare la preparazione di mangimi e miscele e di nutrirli immediatamente in alimentatori;
  • l’uso di distributori di mangime stazionario consente di automatizzare l’alimentazione dei mangimi e quindi ottimizzare la dieta quotidiana degli animali, che influisce positivamente sulla loro crescita e produttività;
  • l’utilizzo di distributori mobili consente non solo di distribuire rapidamente i feed, ma anche di caricarli nei campi, nei luoghi di stoccaggio o produzione e consegnarli alle aziende agricole;
  • riduce il costo di produzione.

I produttori nazionali di distributori di mangime vanno volontariamente in cooperazione con le aziende agricole e adeguano il modello alle condizioni e ai requisiti specifici del cliente, il che consente di utilizzarli in modo ancora più efficace.


Like this post? Please share to your friends:
Leave a Reply

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

1 + 7 =

map