Geranio simile al tulipano: gradi e regole di cura

Geranio a forma di tulipano
Di solito, il geranio è associato a una pianta semplice e dall’odore acuto, con infiorescenze rosse in fiore e un attributo indispensabile del davanzale della nonna. Tuttavia, ad oggi non è del tutto corretto: decenni di selezione ci hanno regalato molte varietà di grande aspetto che sono degne di arredare qualsiasi casa. In questo articolo impareremo la vera bellezza – geranio a forma di tulipano.

Caratteristiche della pianta

Dal suo antenato Pelargonium, il geranio Fiat a forma di tulipano differisce principalmente nella struttura del fiore. Se le foglie e il tronco sono molto simili alle altre varietà di Pelargonium, allora l’infiorescenza non si confonde con nulla. Il colore di solito varia dal rosa chiaro al bordeaux, i petali dall’interno sono più scuri e all’esterno sono spesso decorati con venature contrastanti.

L’infiorescenza è molto grande, consiste di cinque dozzine di fiori piccoli (circa un centimetro di lunghezza). I fiori stessi sono molto simili ai tulipani non completamente soffiati, che hanno dato il nome di questo geranio. Ogni fiore ha otto petali con bordi lisci o ondulati.

Lo sai? Il secondo nome di geranio è la gru, poiché i suoi frutti assomigliano al becco della gru. È dalla parola greca “geranio” (in traduzione – “gru”) e dal nome del fiore.

Geranio a forma di tulipano

Come prendersi cura dei gerani

Pelargonium è considerata pianta molto poco impegnativo, ma la cura per lei tutto lo stesso deve seguire certe regole, soprattutto se si vuole abbastanza soddisfatto in fiore tutto l’anno.

Ti consigliamo di leggere su come tagliare correttamente i gerani per una fioritura rigogliosa.

terreno

Se non c’è la possibilità di acquistare un primer speciale, può essere formato indipendentemente. Esistono due formulazioni ottimali:

  1. Terra, torba, sabbia in un rapporto di 2: 2: 1.
  2. Torba, humus, torba, sabbia in un rapporto di 2: 2: 2: 1.

Bisogna fare attenzione per garantire che il terreno sia libero e che ci siano dei fori nella pentola per drenare l’umidità in eccesso. Come ulteriore drenaggio sul fondo del vaso, puoi stendere uno strato di argilla espansa o di coccio.
terreno

luce

La pianta è fotofila, ma da una luce solare troppo intensa può scottarsi. Ottimale per la sua luce diffusa. In inverno vale la pena prendersi cura dell’illuminazione artificiale.

temperatura

A Geranium piacciono le temperature medie: in estate – 21-26 ° C, in inverno – 14-16 ° C. L’osservanza delle condizioni ottimali consentirà di ottenere una fioritura per tutto l’anno.

Guarda le caratteristiche di cura per ampel, gerani reali e bellissimi.

irrigazione

Le innaffiature non dovrebbero essere eccessive, poiché le radici del pelargonium tendono a decadere. Se la pianta “versa”, morirà prima di sentire qualcosa che non va. L’acqua è meglio prendere la temperatura ambiente, permanente. La quantità di acqua per irrigazione dipende dal volume del vaso e dalle dimensioni della pianta. Nella stagione calda, l’acqua dovrebbe essere irrigata quattro volte a settimana, in inverno la quantità di irrigazione è ridotta a una volta alla settimana.

Importante! I problemi con la quantità di acqua possono essere facilmente identificati: se le foglie (specialmente quelle inferiori) sono marroni e i bordi asciutti, l’acqua non è sufficiente; se le foglie sono lente, cadono facilmente – l’irrigazione è ridondante.

geranio

potatura

La formazione di un cespuglio è semplicemente necessaria, dal momento che senza il potare del geranio cresceranno lunghi “bastoncini” non attraenti. Ritaglia meglio in primavera. Per rimuovere i germogli troppo lunghi o vecchi.

Nota: su ogni ramo ci devono essere almeno cinque reni. I rami tagliati devono essere trattati con carbone di legna. Dopo la potatura, la pianta dovrebbe essere nutrita per migliorare la crescita.

alimentazione

In primavera e in estate sono necessari fertilizzanti al geranio. È meglio annaffiare con mezzi liquidi (ad esempio “Kemira”, “Agricola”, “Fertik” o analoghi) contenenti fosforo e potassio. Massimo – 2 volte al mese.

riproduzione

Il pelargonium può essere propagato in due modi: per propagazione e semi. Il primo è molto semplice, il secondo a casa è quasi impossibile, i semi vengono solitamente acquistati in negozi specializzati.

Importante! Prendete le talee dalla cima della pianta, scegliete quelle su cui ci sono già 2-3 foglie, tagliate sul nodulo.

geranio
Le talee dovrebbero essere fatte come segue:

  • Le talee sono tagliate alla fine dell’estate;
  • I getti tagliati vengono messi in acqua;
  • Dopo l’apparizione delle radici, viene fatto un atterraggio nel terreno (il terreno è simile a quello ottimale per un fiore adulto);
  • L’atterraggio è effettuato in un terreno umido;
  • dopo che i vasi sono esposti al lato soleggiato.
Probabilmente ti interesserà leggere come coltivare indipendentemente il pelargonio dai semi.

La crescita dei semi è la seguente:

  • atterrare in box è ottimale a gennaio;
  • i semi sono solo leggermente ricoperti di terra, non è necessario scavarli in profondità;
  • Successivamente, coprire i cassetti con un film per creare condizioni con sufficiente calore e umidità;
  • dopo la comparsa dei germogli (dovrebbero apparire 2-3 foglie), ogni pianta viene trapiantata in un piccolo contenitore separato;
  • inoltre, quando il germoglio può essere definito una pianta adulta, viene trapiantato in una grande pentola.

origine

La storia del tulipano pelargonium inizia nel 1966 a Boston, nel vivaio di famiglia della famiglia Andrea. Fu lì che furono estratti i primi gradi di geranio tulipano (come risultato dell’ibridazione, come afferma lo stesso Andrea, o mutazioni, come dicono le voci). Tutti hanno ricevuto nomi femminili in onore di ragazze e donne della famiglia di Andrea.

Splendidamente decorare la vostra casa, come ad esempio le piante d’appartamento zephyranthes, Spathiphyllum, nematanthus, Radermacher, Kufa, Gloriosa, Drimiopsis, Euphorbia, Hypoestes, Pentas, Calceolaria, crossandra, Adenium, Alokaziya, Guzman, kolumneya, vrieziya.

Sorts

In relazione alla complessità dell’impollinazione dei fiori, la creazione di nuove varietà è un compito molto laborioso. Per tutto il tempo di riproduzione c’erano solo quindici anni. Derivato dagli stessi autori:

  • Patricia Andrea (molto primo grado); Patricia Andrea
  • Linea Andrea; Linea Andrea
  • Lillian Andrea; Lillian Andrea
  • Carmen Andrea; Carmen Andrea
  • Victoria Andrea. Victoria Andrea
Guarda i tipi più popolari e i tipi di gerani stanza.

Successivamente, iniziarono ad apparire nuovi ibridi:

  • Buon compleanno; Buon compleanno
  • Mrs Charles;
  • Marie-Louise; Marie-Louise
  • Marbacka Tulpan; Marbacka Tulpan
  • Emma fran Bengstbo; Emma fran Bengstbo
  • Pandora (rosso e rosa); Pandora
  • Conny; Conny
  • Apple Blossom; Apple Blossom
  • Herma. Herma

Prevenzione di malattie e parassiti

Il tuo animale domestico può essere colpito dai seguenti disturbi:

  1. ruggine – malattia fungina che colpisce foglie e steli soprattutto in inverno. Visivamente assomiglia a pustole rosso-giallastre, si diffonde molto rapidamente. Per combattere la ruggine, vengono utilizzati fluidi bordolesi o preparati speciali (i più efficaci sono Bactofin, Topaz e Fitosporin-C).
  2. Parassiti. Gli ospiti più frequenti sono: verme carnoso: vermi bianchi piccoli e folti (li vedrai ad occhio nudo); acari di ragno (se non noti la spunta stessa, che è molto piccola, allora non perdere la sua rete); whitefly (piccole falene simili talpe, ma bianchi). Contro questi mali aiuterà mezzi speciali – insetticidi contro i vermi e tarme, acaricida contro le zecche. Oppure, nelle fasi iniziali, quando il parassita non è sufficiente, si può provare a rimuoverle rimedi popolari: alcool, tabacco, tintura, o aglio, achillea, acqua e sapone.
  3. Marciume grigio. Appare sotto forma di macchie grigie, di solito nella parte inferiore delle foglie. Fungicidi aiutano contro di esso. Sono anche efficaci agenti simili a quelli usati per controllare la ruggine.

geranio

Per evitare problemi, dovresti:

  • regolare l’umidità nella stanza (malattie come l’umidità);
  • regolarmente aria;
  • Per rompere e smaltire le foglie delle piante al minimo sospetto di infezione;
  • tutte le nuove piante per iniziare a tenere in quarantena, in modo da non portare in casa la malattia.
Lo sai? Il geranio è noto per il suo odore acuto, che può persino respingere gli insetti. Tuttavia, le varietà moderne non odorano. Per sentire un sapore specifico, e con esso la nostalgia, la foglia dovrebbe essere sfregata con le dita.

Quindi, se si vuole decorare il davanzale della finestra senza pretese, ma allo stesso tempo straordinariamente bella Fiore, Tulipano Pelargonium – la scelta migliore.