Glaucoma spinoso di abete rosso: caratteristiche, coltura agricola

Abete di pungente glauco
Se stai pianificando di aggiornare l’aspetto del tuo sito, utilizzando per questo una conifera, presta molta attenzione all’abete rosso di abete rosso. Questo albero è perfetto per creare composizioni e come singolo atterraggio. Non è impegnativo per le condizioni ambientali, è resistente al gelo e non richiede una manutenzione pesante. Scopri di più su cosa è questo albero, come piantarlo e come prendersene cura, puoi leggendo questo articolo.

Descrizione botanica

Abete rosso abete La glauca è una conifera, il cui habitat naturale è limitato ad ovest del Nord America. Molto spesso si può trovare in alta montagna, lungo le rive dei torrenti e dei torrenti di montagna, dove il suolo è più saturo di umidità. Per il colore caratteristico dei loro aghi è talvolta chiamato anche abete blu.

Lo sai? Nella parte occidentale della Svezia si trova il parco nazionale Fulufjellet, nel quale cresce uno dei più antichi organismi del pianeta: l’abete europeo “Old Tjikko”. La sua età è stimata dagli scienziati a 9,5 mila anni.

Abete di pungente glauco

I principali parametri di questa pianta ornamentale sono:

  • altezza – fino a 25 metri;
  • corona – forma del cono giusto, che si assottiglia dal basso verso l’alto;
  • corteccia – grigio-brunastro, con molteplici addensamenti e solchi;
  • spara – marrone-giallo o marrone-arancio, completamente nudo, ruvido al tatto;
  • frutti – coni, tonalità brunastra, di forma ovale-cilindrica, lunghi 7-10 centimetri;
  • aghi – blu, oblungo, rigido;
  • sistema di root – nei primi 10-15 anni, nucleo, quindi – superficiale;
  • fioritura – Maggio – prima metà di giugno;
  • tassi di crescita – fino a 30 centimetri all’anno di altezza, circa 10-15 centimetri all’anno in circonferenza;
  • aspettativa di vita – in condizioni favorevoli fino a 300 anni;
  • resistenza al gelo – alta;
  • resistenza a parassiti e malattie – media.
Leggi la descrizione di tutte le varietà di abete rosso.

Utilizzare nella progettazione del paesaggio

Grazie alla sua colorazione insolita e alla forma originale della corona, questo albero si adatta molto bene a qualsiasi ensemble. Abete di pungente glauco Meglio di tutto sarà in armonia con piante di medie dimensioni, arbusti verdi e colori di rosso, giallo e bianco. La posizione più vantaggiosa della pianta è al centro della composizione o nella parte posteriore della composizione.

Questa specie di abete rosso è molto adatta anche per le singole piantagioni. Le sue grandi dimensioni e la corona rigogliosa daranno al tuo sito un’area visiva aggiuntiva e contribuiranno all’espansione del sito. Inoltre, un abete rosso da solo sarà perfetto in qualsiasi momento dell’anno, a differenza di molti alberi a foglie caduche.

Lo sai? Gli strumenti musicali fatti di legno di abete rosso sono considerati tra i migliori grazie alla speciale distribuzione delle fibre nel legno. I mazzi di violini Stradivari sono fatti da questo albero.

Glaucoma sembra buono come parte di una siepe, però, gli alberi che crescono in questa forma, richiedono la cura meticolosa e falciatura più frequente che in una certa misura la grandezza li priva della violazione del l’aspetto naturale della corona.
Abete di pungente glauco
Tuttavia, questo è più che compensato dal tremendo effetto visivo, che si forma in seguito alla fusione di una moltitudine di tronchi con aghi bluastri sui rami.

Nella zona suburbana di progettazione sono anche conifere usati spesso come la Thuja, ginepro, microbiota perekrestnoparnaya, tasso, cipressi, abeti, legno di bosso, Douglas-, larice, cryptomeria, pini, cedri e mericariae lisohvostnaya.

Condizioni di crescita

Dalla fertilità del terreno su cui crescerà l’abete, la profondità del suo apparato radicale dipende direttamente, e quindi è meglio scegliere il terreno per la semina, che sarebbe ricco di vari composti organici e minerali.

È consigliabile fertilizzare il terreno prima di piantare l’abete rosso. Per questo terreno argilloso, limoso e sabbioso limoso sono i più adatti. L’albero mostra la migliore dinamica di crescita nelle aree ombreggiate, che è dovuta alle particolari condizioni climatiche nell’habitat naturale della pianta.
Picea pungens
Quando si pianta in aree che sono troppo illuminate durante gli anni caldi, è possibile offuscare gli aghi, ingiallire, appassire, cadere, e se non c’è sufficiente irrigazione dell’albero, potrebbe morire completamente.

Questo albero è migliore per piantare sulle sezioni chiuse del vento, che è associato con la caratteristica della struttura del suo sistema radicale (dopo 10-15 anni di crescita in un punto radice centrale muore, e la pianta nel terreno contenere solo superficialmente trova porzioni del sistema radicale). L’impatto delle piccole bozze non è fondamentale per questo tipo di aghi.

Come scegliere un semenzale al momento dell’acquisto

il glaucoma piantina sano, che ha raggiunto l’età richiesta per l’atterraggio e ha una buona occasione per abituarsi alla nuova posizione, deve, prima di tutto avere un apparato radicale ben sviluppato, bianco-rosato, un po ‘vlazhnovatoy al tatto, che deve essere tracciata chiaro spina centrale.

Puoi anche concentrarti sullo stato del contenitore in cui è stata messa in vendita la pianta: se sembra fresca e non accartocciata, allora la probabilità che questa pianta sia relativamente giovane e abbia parametri normali è piuttosto alta.
Picea pungens
Quindi, fai attenzione al colore della corona della tua conifera. Se notate che il suo colore è debole rispetto ad altri rappresentanti di questa specie, se i rami si sono abbassati, avete notato un ingiallimento abbondante degli aghi – non comprate una piantina di questo tipo.

Prova a piegare delicatamente uno dei rami dell’albero. In uno stato normale, il ramo piegato dovrebbe tornare alla sua posizione precedente molto rapidamente.

Se questo processo richiede molto tempo o addirittura non accade affatto, allora questo può essere la prova del fatto che la piantina è in condizioni critiche ed è improbabile che riesca a trapiantarla con successo.

Sforzati di scegliere una piantina per comprare esemplari più piccoli, poiché questi alberi hanno maggiori probabilità di adattarsi con successo a nuove condizioni di crescita rispetto a quelli che sono rimasti più a lungo in condizioni di serra e hanno avuto il tempo di coccolarsi. Come dimostra la pratica, durante due o tre anni le piccole piantine raggiungono e superano persino lo sviluppo dei loro fratelli più coraggiosi.
Picea pungens

Regole di sbarco

I due periodi più favorevoli dell’anno per piantare l’abete rosso sono la fine di agosto e la fine di aprile. È in questi intervalli di tempo che il sistema radicale di questi alberi entra nella fase dello sviluppo più attivo, che consente loro di adattarsi meglio alle nuove condizioni e di entrare più rapidamente nella fase di crescita vegetativa.

Ti consigliamo di leggere come scegliere un abete per una residenza estiva e anche come proteggere l’abete dalle malattie.

Per prima cosa è necessario formare una fossa per piantare la piantina. Il diametro del pozzo è 50-55 cm, la profondità è 50-60 cm.

Se il terreno è pesante o in qualche luogo vicino al luogo di atterraggio, i luoghi di accumulo di acque sotterranee sono adiacenti, quindi uno strato di materiale di drenaggio (15-20 cm), ad esempio, mattoni rotti mescolati con sabbia o pietrisco, dovrebbe essere posizionato sul fondo. Prima del trapianto è consigliabile fare dei fertilizzanti minerali, ad esempio il nitroammophoska dal calcolo: 1 bicchiere per albero.

Video: come piantare correttamente una pianta di conifere


Successivamente, è necessario versare un piccolo strato di terreno mescolato con torba e humus per il drenaggio, e portando fuori la piantina dal contenitore, spostarlo nel pozzo in modo che il collo della radice si immerga completamente nel terreno. È desiderabile che la macchina di terra con cui la piantina è trapiantata sia completamente intatta e non ferita durante la procedura.

Importante! Non si può mettere i giovani abeti nel terreno, in cui per 5-7 anni prima che fosse un albero della stessa famiglia, che è legato al fenomeno di “stanchezza del terreno”, nonché a causa della possibile presenza di residui nel terreno prima di piantare parassiti che vivono su di essi.

Dopo aver versato le buche con la sabbia, blocca e blocca gentilmente la terra attorno al gambo della piantina. Sotto l’albero trapiantato si versavano due secchi d’acqua e poi si pacciava il terreno attorno al tronco con torba o altro pacciame. Il giorno successivo alla semina, allentare delicatamente il terreno intorno alla pianta a una profondità non superiore a 5-7 centimetri.

Quando si pianta un grande numero di alberi in una zona, ad esempio, nel caso si formi una siepe o un vicolo, si deve ricordare che la distanza tra due alberi non deve essere inferiore a 1 metro, preferibilmente 2-3 metri.
Schema di piantagione di siepi
Ciò è dovuto, in primo luogo, a un apparato radicale superficiale che occupa molto spazio attorno all’albero. Una piantagione troppo ravvicinata di olio porterà al fatto che interferiranno l’uno con l’altro e cresceranno normalmente.

Caratteristiche di cura

In generale, questa pianta non è molto diversa nella cura delle altre conifere e talvolta non ne ha nemmeno bisogno. Tuttavia, ci sono alcuni aspetti in questo processo, che non farebbero male ad affinare la vostra attenzione.

Irrigazione e allentamento

L’irrigazione e l’allentamento regolare del terreno attorno a questo albero sono necessari solo per i primi anni dopo la semina. Va ricordato che le radici sono ampiamente disperse lungo il grande perimetro attorno al tronco, quindi è necessario irrigare e allentare entro un raggio di 20-30 cm dal tronco, e non solo sotto la base.

Allentare il terreno con molta attenzione, cercando di non superare la profondità di 5-7 cm, in modo da non danneggiare la superficie delle giovani radici. irrigazione L’irrigazione è la migliore al mattino, o dopo il tramonto, la molteplicità e il volume di irrigazione raccomandati – una volta alla settimana per un secchio d’acqua per ogni pianta.

Importante! Controlla se la pianta ha bisogno di annaffiare se si prende una zolla di terra da un sito vicino a essa e strizzarla nella mano. Se qualcuno friabile – irrigazione è necessario fare, se lo spread tra le dita – il terreno è troppo “invaso”, e se qualcuno mantiene la sua forma – che tutto è normale.

Con lo sviluppo dell’impianto, la necessità di queste procedure diminuirà ogni anno. Dall’età di 7-8 anni, puoi tranquillamente lasciarli senza cure regolari per un tempo abbastanza lungo.

Va ricordato che un allentamento nell’anno dovrebbe essere effettuato necessariamente – preferibilmente all’inizio della primavera. È inoltre obbligatorio irrigare con il tempo troppo secco dal calcolo: 10 litri per pianta due volte alla settimana.
abete rosso

pacciamatura

Pacciamatura in età adulta mangiavano varietà glaucoma non è necessario, ma nei primi anni dopo la messa a dimora, è necessario per due motivi: in primo luogo – è la conservazione di umidità durante periodi di siccità, e la seconda – migliorare la stabilità termica delle radici in inverni molto freddi.

Vi consigliamo di familiarizzare con le peculiarità del crescente abete “Konica”, “Nidiformis”, così come in serbo, blu e abete rosso.

È preferibile utilizzare la torba o la segatura come pacciame, lo strato deve essere di almeno 6-8 cm e il diametro del cerchio annebbiato dovrebbe essere di almeno 40-50 cm attorno al tronco. Durante l’allentamento primaverile del terreno, tutto il pacciame deposto per proteggere l’albero dai raffreddori invernali viene mescolato con il terreno.

Lo strato estivo di pacciamatura è impilato in base alla stagione calda e arida della stagione. Il pacciame deposto posato in estate può giacere nel tronco dell’albero fino all’inizio del freddo, quindi lo strato viene leggermente aggiornato e lasciato a giacere fino alla primavera.
Pacciamatura di abete rosso

Concimazione aggiuntiva

L’unica fertilizzazione aggiuntiva richiesta da un abete rosso normalmente in via di sviluppo è una concimazione con la sua semina, che, come abbiamo già detto, consiste nella nitroammofosca nella quantità di un bicchiere per ogni albero.

Tuttavia, se si nota un rallentamento della crescita vegetativa della pianta, si nota che perde il suo aspetto presentabile o vuole semplicemente stimolare il processo naturale di crescita degli abeti, quindi l’albero può essere alimentato nei periodi estivi.

La medicazione top per migliorare la crescita viene effettuata secondo il seguente schema: interleaving alla settimana fertilizzanti, ad esempio NPK o ammophoska di calcolo: 1 tazza sotto ogni albero, e fertilizzante organico, per esempio, diluito con acqua 10: 1 verbasco o pollina fermentato.
Alimentazione spray

I fertilizzanti devono essere applicati solo su terreni pre-umidificati, altrimenti esiste la possibilità di danneggiare il sistema radicale dell’albero. Il momento migliore del giorno per l’alimentazione è la prima metà di esso.

Tale schema di applicazione del fertilizzante può essere effettuato senza danni all’impianto per 1-1,5 mesi e solo in estate, quando si verifica la principale crescita vegetativa.

potatura

Tagliare radicalmente questo tipo di abete è significativo solo se partecipa alla formazione di una siepe e i contorni della sua corona naturale non si adattano alla struttura formata dal legno.

In tutti gli altri casi la potatura deve essere fatta solo quando si nota l’aspetto sull’abete di rami secchi o malati. Per il taglio, è meglio usare una sega, dal momento che il secateur non può affrontare alcuni rami a causa del loro spessore troppo grande.

Video: come tagliare l’abete rosso

Tagliare rami inutili dovrebbe essere fatto il più vicino possibile al tronco, mentre si cerca di formare una sega in modo tale che passi il più possibile parallelamente al tronco principale. Dopo aver tagliato rami grandi o vecchi, specialmente quelli che crescono vicino alla base del tronco, si consiglia di coprire il posto con la colla di plastilina o di falegnameria.

Malattie e parassiti

glaucoma abete ha una discreta resistenza a parassiti e malattie. Tuttavia, nonostante questo, a volte è possibile rilevare piccoli insetti fino a 2 mm, colore nero o marrone o un ali di farfalla dimensioni d’oliva fino a 1,5 cm. Questo abete rosso e abete, e decidua leafroller Hermes luboednaya.

Ti sarà utile leggere come appare l’Hermes e come affrontare questo parassita.

In abete rosso, che cresce normalmente e sufficientemente sviluppata la forza di essa per far fronte agli attacchi di insetti di dati, ma se l’albero è indebolito, possono chiuderlo obsest, portare alla perdita di splendore estetico delle piante, e anche in futuro per ucciderlo.

Per combattere questi parassiti, si consiglia di utilizzare soluzioni di vari insetticidi, che possono essere trovati in un vasto assortimento in negozi specializzati.
La malattia di Schütte
Tra le malattie, la più comune e pericolosa per l’abete rosso è una malattia chiamata Schutte. Si manifesta nel massiccio spargimento degli aghi, seguito dalla graduale morte della pianta. Molto spesso questa malattia colpisce giovani alberi fino a tre anni.

Il trattamento è il trattamento dell’albero con uno qualsiasi dei moderni fungicidi (farmaci antifungini), ad esempio, a base di rame e zolfo. È necessario raccogliere tutti gli aghi di pino interessati, è opportuno tagliare tutti i rami coinvolti nel processo, rimuovere tutto ciò che è lontano dalla pianta e bruciare.

Per prevenire questa malattia, si raccomanda di spruzzare due volte all’anno, in autunno e in primavera, con soluzioni contenenti rame.

Formare la perfetta e unica per il giardino, non sarà solo imparare a creare una composizione di fauna selvatica, sollevando un creatore ed estetico, ma anche ottenere l’opportunità di osservare le dinamiche del cambiamento nella crescita delle vostre piante, che consente di ottenere grande piacere e soddisfazione morale da ben fatto lavoro. Apprezzo, godetevi il vostro giardino e prendersi cura di essa!
Spicole di abete rosso

Recensioni dalla rete

L’abete rosso è una “Glauca” spinosa di spine. Nella corsia centrale è bello, non è richiesto alcun riparo.

Olanchka L
http://www.vashsad.ua/forum/posts/2126/#post2
È possibile e così. In dendrologia tale confusione.
È più facile quando c’è il latino.
Quindi, in latino, Spruce sisaya (è canadese, è anche bianco – sinonimi) – Picea glauca
e Abete spinoso – Picea pungens, e in questa specie c’è una forma di “blu o sizaya” – “Glauca”
I germogli di abete rosso crescono naturalmente negli Stati Uniti e in Canada, e come specie (40 metri di altezza e diametro del tronco fino a 1,5) nel giardinaggio viene usato raramente.
La sua forma decorativa “Conica” (nella foto sotto), così come “Laurin”, “Alberta” e molti altri sono molto famosi.

Mikhalych
http://www.vashsad.ua/forum/posts/2126/#post4