Green essiccazione per l’inverno: modi migliori

Asciugare la vegetazioneQuasi nessuno oggi immagina di cucinare senza usare i verdi. Inoltre, è un condimento delizioso e aromatico per vari piatti, è anche un magazzino di sostanze utili. Quindi, per esempio, il prezzemolo contiene quattro volte più acido ascorbico del limone. E in 100 g di spinaci c’è il 25% di ferro dalla tariffa giornaliera necessaria per una persona. I modi migliori per conservare a lungo sostanze preziose nelle piante utilizzate in cucina sono il congelamento e l’essiccazione. Su come asciugare correttamente i verdi, parliamo in questo articolo.

Cosa posso asciugare?

L’essiccazione è carina modo semplice, economico ed economico spazi vuoti per l’inverno. Inoltre, gli alimenti secchi non occupano molto spazio e non richiedono particolari condizioni di conservazione.
Erbe secche
Tuttavia, per i principianti, vediamo che tipo di pianta può essere essiccata in modo che non perda le sue proprietà.

Tali piante includono:

  • prezzemolo;
  • aneto;
  • basilico;
  • sedano;
  • dragoncello;
  • spinaci;
  • acetosa;
  • porri;
  • coriandolo;
  • finocchio;
  • cumino;
  • timo;
  • sapido;
  • salvia;
  • menta;
  • balsamo al limone

Preparazione del verde

Cosa non è raccomandato per asciugare

Ci sono piante che non sono raccomandate per l’asciugatura. Tra questi:

  • insalata;
  • aglio;
  • il cerfoglio.

Ci sono anche raccomandazioni che il prezzemolo dovrebbe essere congelato piuttosto che essiccato, in quanto il suo odore diventa un po ‘diverso.

Lo sai? 454 grammi di verdure contengono la quantità di proteine ​​vegetali di cui un corpo umano ha bisogno al giorno.

Preparazione del verde

Prima di asciugare per i green invernali, deve essere accuratamente ordinato, lavato e ben asciugato dall’umidità. Le radici devono essere potate in anticipo. Rimuovere le foglie gialle, secche e danneggiate. È anche necessario liberarsi di foglie spesse e gambi grossolani, vecchie piante.

Quando acquisti le erbe nel bazar, ha senso immergerle per 15 minuti in acqua salata (un cucchiaio per 1 litro d’acqua). Se ci sono additivi dannosi in essi, la maggior parte dovrebbe andare. Dopo la procedura, le erbe dovrebbero essere lavate, ben scosse e asciugate su un asciugamano (carta o lino).
Basilico essiccato
Se si preferisce essiccare le piante tagliate, devono essere tagliate con un coltello in pezzi di 4-5 cm. Per l’ammodernamento appeso è necessario raccogliere i verdi in fasci e legarli.

Leggi le migliori ricette per la preparazione per l’inverno di prezzemolo, aneto, cipolle verdi, rucola, spinaci, aglio verde, teste di aglio, coriandolo, acetosa, rabarbaro.

Metodi di essiccazione

Esistono due modi principali di asciugatura:

  • all’aria aperta;
  • in condizioni speciali – con l’aiuto di un’asciugatrice, un forno, un forno a microonde.
Lo sai? La patria degli spinaci è la Persia. Da persiano questa parola è tradotta come mano verde.

I grandi spazi aperti

Per asciugare la vegetazione all’aria aperta, avrai bisogno di spago o carta pergamena, a seconda del metodo che ti si addice meglio: verticale (sospeso) o orizzontale (nello stato spiegato).

L’essiccazione all’aria aperta deve essere effettuata nella stagione calda.
Preparazione del verde
La tecnologia di essiccazione verticale è la seguente:

  1. Tagliamo l’erba scartata, lavata e asciugata con elastici o fili in fasci da cinque a sei ramoscelli.
  2. I fasci sono sospesi sotto il baldacchino con le foglie abbassate, in modo che l’aria sia buona per loro, ma non vengono fortemente colpiti dal vento e i raggi del sole non cadono su di loro. Se esposto al sole, l’erba perderà la maggior parte dei nutrienti, l’odore evapora quando esposto al vento.
  3. La distanza tra le travi dovrebbe essere di circa 7-10 cm.
  4. Controllare periodicamente la disponibilità degli spazi. All’asciugatura ci vogliono da sei ore a diversi giorni. Se i verdi sono asciugati correttamente, allora sarà dello stesso colore del fresco. Sbriciolarsi nella polvere, non dovrebbe.
Importante! Più il processo di essiccazione è breve, più le vitamine rimangono nelle piante erbacee e migliori sono il loro gusto e il loro aroma.

Per appendere le travi, ad eccezione del baldacchino, c’è anche un attico, un balcone, una loggia, una veranda o un’altra stanza ben ventilata.

Nei grappoli, è bene asciugare il prezzemolo, l’aneto, il coriandolo.
Essiccazione naturale
Per un metodo orizzontale di essiccazione, i green vengono disposti su setacci, pallet, teglie o altre superfici. Piastre piatte faranno. Sotto il fondo è posata pergamena o giornale, tela di lino. L’erba è stesa in uno strato sottile in modo che una pianta non trovi l’altra. Da sopra puoi coprirlo con una garza. Durante l’asciugatura, l’erba dovrà essere girata periodicamente per prevenire la decomposizione. Dal sole, le piante devono essere coperte.

Per avere sempre a disposizione erbe fresche, disponeteli su un davanzale mini-giardino di erbe: aneto, prezzemolo, coriandolo, basilico, rucola, salvia, rosmarino, timo, Chabrov, dragoncello, origano, melissa.

Sul davanzale della finestra

Sul davanzale della finestra puoi asciugarlo orizzontalmente.

  1. Sulla carta pergamena o sul giornale stendeva l’erba. È meglio se il livello è singolo, non più di 1-1,5 cm, altrimenti il ​​processo di asciugatura sarà lungo e al di sotto della norma.
  2. Una o due volte al giorno, l’erba è mista.

Allo stesso modo, puoi asciugare le piante sul balcone, sul balcone.
Verde curato

Nell’essiccatore elettrico

Se vendi spesso verde per l’inverno, allora c’è un motivo per acquistare un essiccatore elettrico per questi scopi. Questo non è un dispositivo molto costoso, che aiuterà a semplificare il processo e asciugare le piante.

Il processo di essiccazione nell’essiccatore elettrico è il seguente:

  1. Lavato, asciugato e schiacciato a 1,5-2 cm di erba mettere nei vassoi uno strato sottile.
  2. Se l’essiccatore ha una funzione “Erbe”, quindi selezionalo. Se questa funzione non è disponibile, impostare la temperatura a 40-45 gradi.
  3. Per ottenere un’asciugatura uniforme di tutto il lotto, i vassoi dovranno essere sostituiti periodicamente.
  4. Di solito il processo di essiccazione delle erbe nell’essiccatore richiede da due a sei ore. Per i veicoli di marche diverse questa volta sarà diverso. Dovrebbe essere specificato nelle istruzioni allegate.

Posso asciugare nel forno

È possibile asciugare le erbe nel forno. È importante osservare la temperatura necessaria, poiché una temperatura troppo elevata porta a seccare eccessivamente le piante, perdita di colore e sostanze preziose.

Ti suggeriamo di familiarizzare con la tecnologia di asciugare la vegetazione nel forno:

  1. L’erba lavata e asciugata viene posta su una teglia con carta da forno. Sopra, è anche consigliabile coprire con la carta. Lo strato non deve essere più alto di uno o due centimetri.
  2. Il forno è riscaldato alla temperatura minima. È meglio asciugare a temperature inferiori ai 40 gradi. Per raggiungere una temperatura bassa, è possibile posizionare un tappo dal vino o un altro oggetto tra la porta e il forno, che non consente alla porta di chiudersi completamente. Quindi, la temperatura può diminuire.
  3. Quando l’erba diventa pigra, la temperatura dovrebbe essere aumentata a 50 gradi.
  4. Nel forno, le piante possono sopportare da due a quattro ore, controllando periodicamente la loro prontezza.

Importante! Non asciugare diversi tipi di erbe allo stesso tempo. Quindi i loro odori sono mescolati.

Consigli utili

  1. Asciugare i verdi possono essere nel microonde. Si trova su un piatto di carta, dopo averlo coperto in precedenza con un tovagliolo di carta. Sopra, l’erba è anche coperta con un tovagliolo. Asciugare le piante alla massima potenza per tre minuti. Dopo aver spento il forno, vengono esaminati i verdi. Se ci sono campioni non maturi, vengono portati in attesa per altri due o tre minuti.
  2. Le verdure essiccate sostituiscono perfettamente il sale e consentono di ridurne l’uso. Basta aggiungere un pizzico di erba secca alla saliera, che di solito è sul tavolo della cucina. Ottimo con questo compito ce n’è di basilico.
  3. Durante l’asciugatura, assicurarsi che le piante non vengano a contatto con il metallo. Altrimenti perdono il loro colore e lo cambiano al buio. Quindi, se metti le piante su vassoi di metallo, allora dovrebbero distribuire la carta per la cottura.
  4. L’essiccazione è più adatta per le giovani piante.
  5. Diversi tipi di erbe dovrebbero essere asciugati separatamente (tranne nell’essiccatore). Se hai intenzione di creare una miscela di condimenti, allora dovrebbero essere mescolati dopo essere stati essiccati.
  6. Per asciugare, è preferibile scegliere un davanzale della finestra, che non è in cucina, perché quando si cucina il cibo sull’erba sarà esposto all’umidità.
Importante! Di norma, dopo l’essiccazione, rimane circa il 15% del peso originale della massa verde. Ad esempio, quando si asciuga l’aneto in un essiccatore di 2 kg, si ottengono 220 g di prodotto secco.

Come e dove conservare a casa

Conserva le erbe essiccate al meglio contenitori di vetro (preferibilmente di colore scuro) con coperchi ben chiusi. I contenitori devono essere conservati in un luogo buio, fresco e asciutto. I principali nemici dei prodotti essiccati sono l’umidità e la talpa.
Conservazione della vegetazione
Ci sono alcuni altri consigli, in cui conservare finocchio secco e altre spezie a casa. Ad esempio, scatole di cartone, sacchetti di plastica sigillati ermeticamente, sacchetti di carta e tessuti sono adatti a questo.

Si consiglia di macinare l’erba secca manualmente – palme, in mortaio, mulino a mano. È preferibile non usare il macinacaffè.

I verdi correttamente essiccati possono essere conservati per tutto l’inverno. Il periodo di idoneità è di 6-12 mesi.

Lo sai? Gli antichi greci e antichi romani usavano aneto per decorare la casa e con scopi medicinali.

Uso di erbe essiccate

I verdi essiccati sono ottimi per aggiungere ai piatti di verdure, carne, pesce. È messo nei primi piatti, spuntini.

Quando usi spezie essiccate, devi sapere che nel piatto devi inserirle prima di quelle fresche. Così possono completamente dare via il loro profumo. Gli ingredienti secchi devono essere immediatamente prima di aggiungere al cibo.

Alcune erbe piccanti richiedono un breve riscaldamento in una padella asciutta. Quindi il loro odore si intensifica.
Uso di erbe essiccate
L’essiccazione è uno dei metodi più antichi, semplici e non costosi per la raccolta di verdure per l’inverno. Usando uno dei modi per asciugare il prezzemolo e gli altri ortaggi in casa, descritto sopra, puoi goderti tutto l’inverno cibo delizioso, profumato e sano, pieno di vitamine e sostanze preziose.