House jounkus

DzhunkusPiù Virgilio ha menzionato questa pianta come un materiale meraviglioso, dal quale è possibile realizzare rifiuti e cestini. Da qui il nome, tradotto dal latino che significa “connetti”, “lega”. Probabilmente, è stato usato anche a Kievan Rus, inclusa la rete, che ha portato alla pubblicazione di un altro nome: il Sitnik.

Breve descrizione

La principale caratteristica distintiva del junkus sono i suoi steli: stravaganti, a spirale. I germogli sono delicati e lunghi, completamente senza foglie. A casa, cresce fino a mezzo metro. I gambi sono rigidi e stretti, vicino alla base nella vagina marrone squamosa. Fiori, infiorescenze beige, fiori piccoli. Rami appuntiti e stretti, curvati a spirale, crescono.
Dzhunkus
In generale, il soggetto ha una specie di cespuglio con rami a spirale che crescono in tutte le direzioni.

Lo sai? Ci sono oltre 300 specie e ibridi del junkus nel mondo.

Condizioni di crescita

In generale, il fiore non esigente del sitnik richiede tuttavia attenzione e supervisione. Sotto, ti diremo come prendersi cura di una bambina.

illuminazione

Dzhunkus non ama l’illuminazione satura, e il luogo in cui si trova, dovrebbe essere ombreggiato, è possibile anche illuminazione artificiale sparsa. A mezzogiorno, devi proteggerti dalla luce solare diretta.

Per un vaso di junkus, le finestre sono ad est in estate, ma in inverno è meglio usare il lato sud o ovest.

Scopri quali piante d’appartamento si sentono meglio su un balcone soleggiato o davanzale, e che tipo di ombra è necessario.

temperatura

Sitnik è una pianta termofila, quindi ha bisogno di mantenere la temperatura da +16 a +24 gradi. A una temperatura di +15 gradi, la gabbia smette di crescere, le spirali diventano meno frequenti, la salute e l’ornamentalità della pianta si deteriorano. Ogni anno, per far riposare la pianta, la temperatura dovrebbe essere abbassata. Forti bozze e sottoraffreddamento del suolo sono dannosi per il disegnatore.
giunco ​​di palude

Come prendersi cura di un filo vegetale

Si tratta di una pianta non standard, e sebbene non sia difficile coltivarla, sarà necessario soddisfare la notevole necessità della trappola nell’umidità e sarà necessario creare e mantenere condizioni il più vicino possibile alla palude.

irrigazione

Il junkus innaffiato dovrebbe essere molto buono, perché umidità del suolo costante – una condizione per la sua vita normale. Il terreno inaridito lo rovinerà, le foglie si seccheranno e si anneriranno, e il junkus potrebbe non guarire, e se lo fa, non tornerà alla sua forma precedente molto presto. Spruzzare non sarà superfluo.

Ci sono giochi d’acqua del junkus:

  • l’acqua nella pentola deve rimanere sempre allo stesso livello;
  • dovrebbe coprire il drenaggio sul fondo della pentola;
  • in vasi doppi e pallet alti, l’acqua non deve scendere sotto gli 8-10 cm.

Durante l’irrigazione, il liquido viene versato immediatamente nella pentola con troppo pieno nel pallet o direttamente nel pallet. L’acqua dovrebbe essere morbida e ben regolata, a temperatura ambiente.

È interessante leggere: 15 delle più belle piante da interno, piante per ufficio, camera da letto, bambini.

Umidità dell’aria

Dzhunkus
L’aria è molto umida. Se l’umidità della stanza è inferiore al 50% o se il riscaldamento è acceso, la pianta dovrebbe essere umidificata più spesso, solitamente con uno spruzzatore. Tuttavia, bisogna tenere conto del fatto che la spruzzatura dell’acqua non viene effettuata dal junkus, ma a una certa distanza da essa, per creare una parvenza di nebbia. Ma se l’aria nella stanza è sempre asciutta, allora nella stanza ci dovrebbero essere ulteriori contenitori di acqua, un acquario, ecc.

Importante! Un forte calo dell’umidità dell’aria per il junkus è mortale.

Concimazione aggiuntiva

Nutrire ogni due settimane da marzo a ottobre. Per fare questo, utilizzare fertilizzanti minerali per decorativi e decidui, così come fertilizzanti universali per piante d’appartamento.

Scopri quali sono le piante chiamate decorative: decorative-decidue e decorative-flowering.

potatura

È rimuovere il appassito fusti eretti, altrimenti sarà solo una fonte di marciume, batteri e così via. N., come pure nella rimozione dei germogli secchi e potatura attenta prosciugato le punte dei gambi. I colpi non sani sono tagliati alla loro base.

trapianto

Il trapianto e l’irrigazione sono la componente più importante della cura del junkus. Dall’umidità costante è decomposto substrato, marcisce, si siede e comprime l’apparato radicale, anche durante il resto dell’impianto vecchie radici muoiono dzhunkusa crescita si arresta, e foglie deteriorano. Quindi è necessario trapiantare in un terreno fresco acido e altamente friabile, che viene prodotto in primavera. I coltivatori esperti raccomandano un trapianto ogni anno.
Dzhunkus
Il piatto dovrebbe essere non molto stretto, ma non di diametro molto grande. È desiderabile essere alti, ma non spaziosi, verso il basso all’inizio è necessario mettere il drenaggio da un claydite piuttosto grande un terzo della capacità totale della pentola.

Lo sai? Sitnik è raramente menzionato nelle enciclopedie delle piante d’appartamento.

Il terreno ha bisogno di acido e soffice. Nella sua composizione:

  • terra dal giardino;
  • fertilizzante erboso secco proveniente da humus vegetale (muschio di sfagno, radici di felci, alghe) e terra;
  • sabbia ordinaria (per un migliore drenaggio).

Questi componenti sono mescolati in proporzioni uguali. Inoltre, sarebbe bello aggiungere un po ‘più di ciottoli (fiume o mare), se non – pomice.

Se si precipita malato a causa del fatto che la sua lunghissima trapiantati (questo è evidente dalle foglie e le radici viziati sporgere), poi il trapianto deve essere tagliato fuori le foglie, in aggiunta – anche esaminare attentamente le radici e tagliare, se necessario.

Piante in vaso con foglie decorativi – è arrowroot, kordilina, Araucaria, Zamioculcas, Scheffler, yucca, Chlorophytum, Nolin, Sansevieriya, Aglaonema, felci.

In una nuova pentola, la trappola dovrebbe essere posizionata alla stessa profondità della vecchia prima del trapianto. Alla fine del trapianto, il terreno deve essere coperto con argilla espansa o pietra decorativa, questo aiuterà a preservare l’umidità e non permetterà che lo strato superiore del terreno si asciughi troppo.
Dzhunkus

Moltiplicazione della razza

In primavera, quando il trapianto viene trapiantato, le radici del junkus vengono divise, ed è necessario che ogni divisione abbia diversi processi radicali. I luoghi in cui è stato effettuato il taglio sono disinfettati con legno o carbone attivo. Quindi trapiantato in vasi già pronti con terreno umido. All’inizio, i vasi vengono posti sotto la luce diretta del sole e quando si verifica la prima germinazione, vengono rimossi nell’ombra.

Importante! Se la casa ha un gatto, tieni lontano da questo il junkus.

Possibili difficoltà

Non ce ne sono molti, ma lo sono. I problemi più comuni sono:

  • con umidità insufficiente, nell’aria fredda o secca, le foglie del calico si restringono e muoiono. In inverno, questo significa che il setaccio è passato in uno stato di riposo e rinascerà in primavera, ma se tali segni compaiono in estate, la persona colpita viene colpita dal marciume radicale;
  • con un’ombreggiatura eccessiva del soggetto, le foglie perderanno il loro colore e gli steli diventeranno pallidi.

Video: junkus – cura, problemi con la crescita

Recensioni dei coltivatori di fiori

Primer: il terreno acquistato (ho aggiunto un piccolo compost) + vermiculite + sfagno (3: 1: 1). Sul fondo di 5 cm di argilla espansa. Il pallet è largo e profondo, 2 cm di argilla espansa e acqua per 1 cm (il fondo della pentola non deve toccare l’acqua). Irrigazione: abbondante, non lasciare asciugare il terreno. L’acqua è morbida, costante. Non ho fertilizzato … No airing in inverno. Il mio è stato ucciso dopo la prossima apertura dello specchio di poppa (anche se era coperto con uno schermo). La finestra in estate NON è del sud. Est, estremo caso-ovest. In inverno è possibile e sul sud. Quando i raggi caldi diventano “molla” immediatamente avvizziti. Sul bordo del vaso, le foglie si asciugano, le tagliano e ne crescono di nuove. Dzhunkas adora una doccia calda ogni 10 giorni.

giardiniere
https://www.forumhouse.ru/threads/169110/
Lui vive con me. Ma lui ha una palude personale. Cioè, la pentola sta nel trogolo, sul fondo del trogolo di argilla (ma non sotto la pentola, ma intorno), sull’argilla – sfagno. L’acqua è sempre versata nel trogolo. Vale a dire, vive in una palude, molto seriamente. In realtà, nel trogolo, perché c’è anche una Tradescantia, e viene costantemente tenuto nell’acqua, marcirà. Quindi, la pentola con Tradescantia si trova sull’argilla espansa, sopra l’acqua e il junkus – nell’acqua. Ha un sacco di sterili essiccati, perché a gennaio sono riuscito ad asciugarlo due volte quasi nell’erbario. Ma ora lascia nuove code, perché di nuovo acqua. Il meno di questo contenuto – le zanzare dei funghi sono diventati animali domestici.

Dinah
http://homeflowers.ru/yabbse/index.php?showtopic=100p=72944

Junkus è una pianta esotica rara, la sua interessante diversità si adatta a qualsiasi situazione. Inoltre, questa pianta è in grado di influenzare positivamente il microclima della stanza in cui si trova.