I principali tipi di malattie da ciclamino e come trattarli

ciclamino
Cyclamen è un’elegante pianta tuberosa perenne. Il fiore, di dimensioni relativamente piccole, con un motivo interessante sulle foglie ampie e colori brillanti. Sfortunatamente, il ciclamino è suscettibile a tutti i tipi di malattie e attacchi di parassiti, che includono: batteri, virus e altre malattie non parassitarie, a partire da una cura impropria del fiore.

Lo sai? Se ti prendi cura del ciclamino correttamente, le probabilità di contrarre l’infezione sono quasi pari a zero.

Cause delle malattie dei ciclamini, quali fattori influenzano la salute della pianta

Malattia di ciclamino
Quindi cosa porta alle malattie del ciclamino e quali parassiti e malattie minacciano il fiore? Molto probabilmente, il tuo ciclamino si ammalerà se:

  • nella stanza in cui si trova il fiore, aria troppo secca;
  • terreno troppo umido nella pentola;
  • la stanza è molto calda;
  • la miscela del terreno non si adatta al fiore;
  • nel periodo di riposo lo riempi troppo con l’acqua;
  • luce catastroficamente piccola.
Importante! Ispeziona periodicamente il tuo fiore, questo ti aiuterà in maniera tempestiva a identificare i problemi nelle fasi iniziali e assicurerà una cura adeguata.

Questi sono i principali, ma non gli unici fattori che influenzano il “benessere” del ciclamino. Tuttavia, dopo averli presi in considerazione, avrete meno problemi con la coltivazione di questa specie di piante.

Fusarium e il suo trattamento

Fusariosi ciclamino
Le malattie ciclameniche possono essere identificate nelle fasi iniziali e il loro trattamento può salvare la vita. Ad esempio, se noti che il fiore inizia a ingiallire dall’alto, molto probabilmente inizia il fusarium. La causa della malattia è un fungo chiamato “Fusarium”. Colpisce i tessuti della pianta e il suo sistema vascolare. A causa di questo parassita, i vasi ciclamino sono intasati, in modo che il fiore svanisca lentamente. Il fungo rimane permanentemente nel terreno stesso, penetrando nella pianta attraverso il sistema radicale.

Per liberarsi da fusariosis è necessario:

  • spruzzare la pianta con topsin-M;
  • versare con una soluzione di fondazione;
  • è necessario isolare il fiore in modo che la malattia non venga trasmessa ad altre piante.
Importante!Spruzzare e annaffiare il fiore è necessario circa quattro volte al mese, con un intervallo di una settimana.

Come curare la putrefazione umida, cosa fare quando si radicano le radici

Se noti che il fiore pende fiori e foglie, c’era un odore acre e sgradevole, allora sai, il tuo ciclamino ha “Erwinia” o marciume umido. Anche le radici della pianta marciscono gradualmente. Spiegare un tale fenomeno non è difficile: a causa di crepe o ferite su organi o tuberi vegetativi, i batteri entrano nel fiore e gradualmente lo uccidono. Inoltre, un’altra pianta malata o acqua contaminata può servire come fonte di infezione. Sfortunatamente, non esistono metodi efficaci per combattere questo flagello. I ciclamini dovrebbero essere immediatamente distrutti, in modo che le altre piante non si ammalino.

La putrefazione grigia è la malattia più pericolosa

Marciume grigio
La marciume grigia, o “Botrytis cinerea”, si presenta sul ciclamino a causa dell’aria pura e fredda. In un tale ambiente, queste piante sono troppo indebolite e il marciume grigio, il cui fungo viene portato dall’acqua e dal vento, colpisce immediatamente il fiore. Allo stesso modo, il ciclamino può ammalarsi di umidità elevata, alta densità della pianta e di conseguenza a freddo durante la notte. Inoltre, lo sviluppo della malattia provoca un’irrigazione inadeguata, ad esempio, se l’acqua cade nel germoglio e foglie delle “punte di crescita”. I sintomi di questa malattia sono:

  • la comparsa di muffe grigie su steli e foglie (a causa di una forte fluttuazione dell’aria che può volare);
  • i fiori malati si insinuano e le piante si scuriscono e muoiono;
  • Le foglie infette del fiore diventano gialle e anche muoiono.

Per eliminare il fungo, è necessario il più accuratamente possibile per rimuovere quelle parti della pianta che hanno già colpito la muffa grigia. Inoltre, evitando le correnti d’aria, il più spesso possibile, aerare la stanza. Trattare il fiore con un fungicida e provare a spruzzarlo meno spesso. Acqua meglio una volta al giorno.

Lo sai? È meglio innaffiare il fiore al mattino, in modo che durante il giorno si asciughi un po ‘.

Ciclamino antracnoso, come curare la malattia


L’antracnosi nel ciclamino appare a causa del fungo del genere – “Gloeosporium”.
Lo sviluppo della malattia è migliorato da condizioni calde e umide. Il fungo colpisce la crescita di peduncoli e foglie. Durante un certo periodo la malattia può non essere avvertita, ma quando il ciclamino rilascia i peduncoli, la malattia può essere immediatamente identificata. I gambi dei fiori infestati da insetti non si sviluppano, si deformano, la parte superiore si asciuga. A causa di un arresto nello sviluppo dei peduncoli, la fioritura non avviene. Seguendo i peduncoli, le foglie si infettano. Le vecchie foglie si asciugano gradualmente e il giovane appassisce ai bordi e comincia a torcersi.

Per sbarazzarsi di antracnosi, è necessario utilizzare la terra al vapore. Se il fungo potrebbe ancora infettare il ciclamino, provare a mantenere un basso livello di umidità, rimuovere le foglie malate, i peduncoli e trattare con fungicida 4 volte.

Parassiti di ciclamini, metodi di combattimento basilari

Parassiti ciclamino
Cyclamen è una pianta delicata che richiede attenzione e cura per la manifestazione di una varietà di parassiti e malattie. La principale minaccia ai ciclamini è:

afide

L’afide sul ciclamino è giustamente considerato il parassita più pestante. Colpisce la perdita di succo di nutrienti nella pianta. Nel caso di un grande accumulo di insetti, il ciclamino perde gradualmente le sue proporzioni geometriche ideali di fiori, foglie e deformazioni. Gli afidi sono di diversi colori: grigio, verde, arancione o addirittura nero. Questo parassita cattura rapidamente nuovi territori e uccide un fiore nel vero senso della parola. Se trovi una placca sulle foglie di un ciclamino, che ricorda la forfora, assicurati che il tuo fiore ha afidi.

Per liberarsene, devi usare un insetticida. Spruzzare la pianta dopo un accurato risciacquo sotto un forte getto d’acqua.

Lo sai? La lunghezza degli afidi adulti può raggiungere i 3 millimetri.

tripidi

Un altro tipo di malattia ciclamino è l’invasione di tripidi. Nella forma, il parassita è simile al fuso e la sua lunghezza approssimativa è di 2 millimetri. Trypsa può essere sostituita ad occhio nudo, l’insetto è mobile e abbastanza luminoso, il che lo rende molto evidente sul fiore. Il sintomo dell’apparizione dei tripidi è la formazione di sudore argenteo che rimane dopo che il parassita si è spostato. A causa della mobilità, i tripidi infettano rapidamente l’intero fiore. Cyclamen diventa macchiato, ferma la crescita e si deforma. Se la minaccia non viene eliminata in tempo, possono comparire larve che portano a una perdita di massa di volantini.

Per sbarazzarsi di tripidi, è necessario utilizzare speciali trappole a nastro. Dopo, tratta il fiore con un insetticida.

Segno di spunta ciclamino

Segno di spunta ciclamino
Il segno di spunta sul ciclamino è quasi impossibile da notare ad occhio nudo, perché di lunghezza è di circa 300 micron. Ha un corpo giallo e quattro paia di zampe. L’acaro colpisce la superficie interna della foglia e si può pensare che la polvere sul fiore, ma è solo un luogo di congestione di un gran numero di acari. Il risultato della comparsa di parassiti è il cambiamento delle foglie lungo i bordi. Se li lasci allargare, i gambi inizieranno a girare e le gemme cadranno. Per eliminare l’acaro nocivo, è necessario rimuovere immediatamente i fiori, le foglie e le gemme che sono state colpite. Tratta il fiore con rimedi popolari o preparati chimici.

Come potete vedere, le varie malattie del ciclamino possono causare gravi danni al fiore e solo la cura tempestiva viene salvata dalla pianta.