Le regole per piantare e curare i garofani cinesi

garofano
Garofani di varie varietà e specie amano crescere nei loro giardinieri di siti, rispettando questo fiore per numerose dignità.

I garofani fioriscono a lungo e attivamente, i loro fiori colorati danno un senso di celebrazione.

Un tipo speciale di bellezza è il tipo di garofano cinese. Può essere coltivato in vaso e in piena terra.

Coltivazione del garofano cinese attraverso i germogli

garofano
Garofano cinese cresce sotto forma di cespuglio, l’altezza degli steli raggiunge mezzo metro. Le foglie della pianta sono strette, accoppiate, lunghe (a volte attorcigliate). La sottospecie nana può crescere solo fino a 15 cm.

Fiori di garofano fiori bianchi, rosa, viola, lilla e bordeaux da giugno ad agosto. Per questa specie è caratterizzata da fessure sui petali, una striscia di colore bordeaux brillante e nessun odore.

Patria del garofano cinese è considerata la Corea e la Cina, dove per la prima volta è stata pubblicata la sua descrizione.

Lo sai? Il filosofo greco antico Teofrasto nel III secolo aC chiamò il chiodo di garofano “Dianthus” un fiore divino o un fiore di Zeus. I primi lavori di riproduzione con i chiodi di garofano iniziarono nei secoli XIII-XIIII.

Preparazione dei semi prima di piantare

Le piantine non comperano necessariamente nel negozio – possono essere coltivate a casa. Le varietà annuali di chiodi di garofano sono propagate esclusivamente dai semi, mentre quelle perenni sono anche talee e separazione dei cespugli.

La semina dei semi dovrebbe iniziare in primavera – a marzo. Nel terreno aperto i semi possono essere messi in maggio – il garofano cinese non ha paura delle gelate leggere.

Importante! Per rendere felice il garofano con la sua fioritura durante l’estate, i semi vengono piantati in tempi diversi (da marzo ad aprile).

Terreno per piantine in crescita

seme Prima di piantare un garofano cinese sulle piantine, preparare il terreno in anticipo.

Per fare questo, prendi la solita terra da giardino, nella quale verrà coltivata in seguito, e aggiungila ad essa sabbia e vermiculite.

È possibile utilizzare i semi per la germinazione miscela di terreno, torba, humus (rapporto 2: 2: 1) con acidità di 6-6,5 pH.

Importante! Il terreno per le piantine dovrebbe essere acceso – in modo da poter evitare l’infezione di giovani garofani.

Come piantare semi sulle piantine

I semi per le piantine vengono seminati nel terreno preparato all’inizio della primavera. Nella parte inferiore del contenitore è necessario stendere uno strato di drenaggio e il terreno stesso dovrebbe essere leggermente umido. Sopra, le piantine sono coperte con uno strato di terra di due millimetri e ricoperte di carta o pellicola. Dopo la comparsa dei primi scatti, il film viene rimosso.

Condizioni per la germinazione dei semi

Quando si coltivano i chiodi di garofano cinesi dai semi all’inizio, è necessario aderire al regime di temperatura (+ 16-20 ° C) e inumidire regolarmente il terreno. Le piantine appariranno dopo dieci giorni, e quindi la temperatura nella stanza è limitata a + 10-15 ° C (in modo che i germogli non si estendano). Il terreno deve essere umido, ma non bagnato, l’umidità dell’aria è regolata nell’80-85%.

piantine
Il regime di temperatura e lo scambio d’aria libero (ventilazione) durante la germinazione sono molto importanti.

Le migliori piantine si sentiranno in una finestra ben illuminata. Naturalmente, in primavera le piantine potrebbero non avere abbastanza luce, quindi i germogli devono fornire un’ulteriore illuminazione artificiale, specialmente nei giorni nuvolosi.

Lo sai? Nella medicina popolare venivano usati fiori di chiodi di garofano per liberarsi di varie malattie (radicolite, reumatismi). E i fiori rossi erano considerati un simbolo di bontà, costanza, giustizia, fedeltà e servivano da guardia contro disgrazie e spiriti maligni.

Cura di piantine di garofano

Dopo che sono comparsi i primi scatti, il film dovrebbe essere rimosso per il giorno. Così fai fino a quando i giovani germogli non metteranno radici.

Inoltre, oltre a un regime di temperatura chiaro, le giovani piantine necessitano di un’irrigazione adeguata. Cospargere i germogli dopo un’essiccazione completa del terreno, ma non sollevare l’appassimento delle foglie – ritarda la loro crescita.

Man mano che le piantine si sviluppano, gli steli vengono aggiunti agli steli, che aiuta a rafforzare i giovani steli.
Per l’irrigazione dosata, è possibile utilizzare una pistola a spruzzo.

Piantina di piantine

piantina
Quando 2-3 pianticelle appaiono nella piantina, è il momento di immergersi nel garofano cinese. Gli alberelli vengono trapiantati in piccoli vasi di torba (tazze) con substrato nutriente. Prima di piantare piantine in piena terra, dovrebbe andare bene.

Per temprare i contenitori con piantine può essere tolto su un balcone vetrato o una loggia con il bel tempo.

Se il chiodo di garofano sarà cresciuto come un fiore interno, è meglio piantarlo immediatamente nei vasi.

Piantare piantine di garofani cinesi in piena terra

Questo fiore può essere coltivato come una cultura della stanza, e può essere usato come decorazione del paesaggio.

Garofano – pianta che ama la luce, per la cui crescita di successo è necessario un terreno leggero con un moderato grado di umidità. Il luogo ideale è un sito che riceve la luce solare diretta. Prima di piantare nel terreno, viene fecondato e le piantine vengono piantate ad una distanza di 20 cm.

Tempi e scelta del luogo di atterraggio

Il momento in cui è possibile piantare le piantine del garofano in piena terra – la fine di maggio – l’inizio di giugno.

garofano
Raffinato e squisito garofano cinese ama trame su cui il sole è secco e soleggiato. Più lungo è il giorno di luce (16-18 ore), più velocemente fiorirà. Con una mancanza di luce, lo stelo diventa instabile, assottigliato e alla fine appassito, e i fiori diminuiscono di dimensioni.

Importante! Se pianti un garofano all’ombra o mezz’ombra, la fioritura rigogliosa non può aspettare.

Prima di piantare, il sito viene scavato e fertilizzato con humus. Se il chiodo di garofano è piantato su un letto, allora abbiamo ancora bisogno di rimuovere le erbacce.

Schema ottimale per piantare piantine

Prima di piantare, viene preparato un letto da giardino e le piantine vengono piantate a una distanza di 20-30 cm l’una dall’altra. I germogli vengono trapiantati insieme con una massa di terra, in modo da non danneggiare il sistema radicale.

Per evitare la rottura degli steli, quando i peduncoli appaiono accanto a ciascun chiodo di garofano, viene posizionato uno speciale piolo a cui sono attaccati i peduncoli.

Coltivazione e cura dei garofani cinesi

garofano
Il garofano ama il terreno non acido, argilloso e fertile. La stagnazione e il ristagno idrico cinese sono dannosi per il garofano, quindi quando ci si prende cura di esso bisogna sempre osservare il regime di irrigazione e anche allentare regolarmente il terreno e rimuovere le erbacce.

Lo sai? La popolare dottrina orientale del Feng Shui afferma che il garofano è un simbolo di nobiltà e successo ed è in grado di rafforzare queste qualità tra i suoi maestri.

Cime di Prischipka

Affinché il chiodo di garofano sia folto e compatto, periodicamente fai un pizzico di piantine di garofano cinese sopra il 2-3 ° paio di foglioline.

Importante! Prishchipku dovrebbe essere eseguito, strappando delicatamente la parte superiore, in modo da non danneggiare le foglie rimanenti.

Come innaffiare

Garofano cinese di solito abbastanza acqua una volta alla settimana. Tuttavia, sebbene la pianta tolleri bene la siccità, nei giorni caldi ha bisogno di annaffiature abbondanti.

Quando si annaffia, è necessario assicurarsi che l’acqua non cada sui boccioli – questo influenzerà la fioritura e può causare malattie.

Applicazione di fertilizzanti

garofano
Le piante domestiche richiedono ulteriori concimazioni e il garofano risponde bene ai fertilizzanti, rispondendo con una fioritura lunga e abbondante.

Se la coltivazione di chiodi di garofano cinesi viene effettuata nel substrato senza terreno, il fertilizzante dovrebbe essere introdotto almeno una volta alla settimana. Se si utilizza una miscela di terreno e substrato per la coltivazione, i chiodi di garofano possono essere fecondati ogni 14 giorni.

Nella parte superiore del terreno, i garofani perenni iniziano a partire dal secondo anno. Per fare questo, i fertilizzanti di potassio o complessi sono usati per le piante da fiore (in ragione di 5 g per cespuglio).

Importante! La medicazione superiore viene eseguita ordinatamente, in modo da non danneggiare il sistema radicale. Categoricamente, il letame fresco e la medicazione superiore clorurata non possono essere utilizzati.

Potatura di gemme sbiadite

Per prolungare il tempo di fioritura del garofano, i gambi con le gemme vengono tagliati (fino a 10-15 cm da terra). Dopo ciò, il terreno deve essere nutrito con fertilizzanti minerali, allentati e annaffiati. Poi nel tempo appariranno nuovi scatti. Le infiorescenze sbiadite gradite possono essere lasciate sui semi per la riproduzione.

Importante! La maturazione dei semi inibisce l’ulteriore fioritura del garofano.

Protezione contro parassiti e malattie

Il garofano cinese è molto suscettibile ai parassiti e alle malattie. Particolarmente pericolosi per lei sono:

  • la ruggine;
  • Fusarium;
  • avvistare;
  • marciume radicale;
  • septoriosi e altre malattie virali.

RzhavschinaAl fine di evitare l’infezione, non consentire l’elevata umidità e ispessimento nelle aree in cui viene cresciuto il garofano.

Se la pianta si ammala ancora, le piantine interessate vengono isolate e distrutte (bruciate).

Garofano di attacchi cinesi di parassiti come:

  • l’orso;
  • un acaro di ragno;
  • tripidi;
  • nematodi;
  • afidi;
  • forbicine.

In caso di parassiti, il chiodo di garofano deve essere trattato con un liquido bordolese.

Importante! La pratica dimostra che il problema con i chiodi di garofano cinesi proviene da piante bulbose, quindi questo quartiere dovrebbe essere evitato.

Combinazione di garofani cinesi con altre piante

Il garofano cinese come pianta luminosa e spettacolare non può solo decorare il giardino fiorito, ma anche unire tutti i suoi elementi in un unico insieme, sottolineando l’attrattiva dei vicini.
aiuola

  1. Come un garofano è una pianta giovanile, le annuali contrastanti e colorate (mallolmia, nemophilus) possono essere trovate in compagnia a lei.
  2. Espresso sullo sfondo di un garofano, sembra l’iride barbuta. Anche se raccogliere i partner di questo bell’uomo è estremamente difficile, ma con un garofano cinese i suoi fiori risuonano perfettamente.
  3. Un eccellente spicchio vicino al letto può servire come salvia – si sentirà anche a suo agio su un terreno soleggiato e asciutto.
  4. Armoniosamente sembrerà un garofano tra le piante di copertura del terreno (pulizia, veronica) sullo sfondo delle pietre.

Non male come i vicini di un garofano cinese può agire geranio, stella alpina, cereali. Ma i papaveri ei delphinium vanno d’accordo con questo fiore.

Garofano invernale cinese

Il garofano fa bene al freddo in ogni regione. Per prepararsi all’inverno nel tardo autunno, i gambi della pianta sono tagliati a 10 cm dal suolo. Non è necessario isolare i cespugli: per proteggersi dal gelo è possibile utilizzare torba, foglie cadute o segatura. In primavera, questo rifugio dovrebbe essere rimosso.

Metodi di riproduzione del garofano cinese

Garofani – non sono fegati lunghi e dopo 3-4 anni di fioritura perdono la loro capacità decorativa. Per non perdere la pianta adulta, deve essere regolarmente propagata.

Divisione del cespuglio

Un metodo impopolare, dal momento che richiede una potente radice principale. È meglio propagarsi dividendo la radice all’inizio della primavera, quindi nuove piante fioriranno nella prima stagione.

La boscaglia viene scavata e divisa in più parti con una lama accuratamente affilata. Allo stesso tempo, i germogli devono rimanere su ogni parte.

stratificando

Per propagare il garofano in questo modo, gli internodi fanno un’incisione alla profondità dello spessore dello stelo. Dopo questo, taglia il germoglio a terra, addormentalo e idratalo. In questo caso, la pianta forma dapprima le radici e poi si forma un nuovo fiore.
stratificando

talee

Le talee possono essere effettuate in primavera o in autunno – il tempo di riproduzione non ha un significato speciale in questo modo, anche se è più facile trovare garofani sani in autunno.

All’inizio di settembre, scegli i cespugli più belli e abbondantemente fioriti. Si staccano (con parte del gambo principale) giovani rametti apicali lunghi 10 cm e tagliano a metà le foglie.

Per diverse ore le talee devono essere abbassate in una soluzione debole di manganese. Quindi vengono messi in un contenitore preparato (con drenaggio e terra) ad una profondità di 2 cm, osservando una distanza di 5 cm. La terra attorno alle talee preme delicatamente.

Dopo aver piantato il terreno è ben irrigato e mettere un contenitore con talee in un contenitore. La prima settimana di talee sono ombreggiate e regolarmente spruzzate. Le piantine attecchiranno in un mese.
talee
In inverno, l’irrigazione delle piantine non è raccomandata, ma per garantire la loro pace è necessario coprire le foglie con uno strato di 15 cm. In un luogo permanente, il garofano cinese può essere piantato a maggio.

Le talee primaverili vengono effettuate da piante portate in una stanza calda in autunno e a fioritura prolungata. Dopo che il chiodo di garofano si affievolisce, l’irrigazione viene gradualmente interrotta e il vaso viene spostato in un luogo fresco. Bush per la propagazione può essere utilizzato a febbraio.

Lo sai? Il garofano è stato considerato in tutto il mondo come un simbolo di benessere, e nell’URSS questa pianta divenne popolare dopo la Grande Guerra Patriottica e divenne un simbolo di vittoria e mascolinità.

Garofani – un fiore nobile, che decora il giardino e accontenta i floricoltori con la sua lunga fioritura. La conoscenza di come piantare correttamente i garofani cinesi per piantine, come propagarsi in altri modi, e anche a che ora piantare i germogli in piena terra e come prendersi cura della pianta, vi permetterà di ammirare questi meravigliosi fiori per tutta l’estate.