Lieve muffa polverosa sui cetrioli: segni, prevenzione e trattamento

Peronospora sul cetriolo
Tutti e principianti e un giardiniere esperto devono piantare almeno un paio di letti di verdure gustose e utili come i cetrioli. Il vegetale contiene molte vitamine B e C, così come un numero sufficiente di minerali, come calcio, fosforo, potassio, ferro e magnesio. I cetrioli sono parte integrante della nostra dieta in forma cruda, salata e simmarinata. Coltivarli è abbastanza semplice, ma è necessario essere preparati a spiacevoli sorprese, in particolare: la pianta è soggetta a una malattia così comune come la peronosporosi.

Cosa è pericoloso e da dove viene

Il peronosporoz è una malattia fungina che colpisce le foglie e gli steli della pianta. La peronospora lanuginosa può distruggere una pianta nel più breve tempo o ridurne significativamente la resa.
Peronospora
L’ambiente migliore per le spore nocive – l’umidità, quindi le piante iniziano a ferire più spesso dopo la pioggia o l’irrigazione eccessiva. Altrettanto importante è la temperatura dell’aria: se la notte dopo la pioggia la colonna del termometro scende sotto i 9 gradi di calore, le piante cadono automaticamente nel gruppo a rischio, poiché è in questo clima che stanno progredendo numerose specie di pseudogrub della famiglia Peronosporov.

I cetrioli possono essere coltivati ​​non solo in piena terra o in serra, ma anche in modi più insoliti: in secchi, barili, bottiglie di plastica, davanzali, balconi o colture idroponiche.

Un altro motivo per la comparsa di peronospora può essere un terreno troppo alcalino. Le malattie fungine sono caratterizzate da una maggiore resistenza invernale e sono in grado di mantenere la loro vitalità nel suolo e nei semi fino a 6 anni.

Segni di apparenza

Ti rendi subito conto che la pianta è malata: macchie gialle o marroni compaiono sulla sommità del fogliame. Presto viene colpita la parte inferiore della foglia, che è coperta da una fioritura grigio-violacea. La malattia progredisce incredibilmente rapidamente, le foglie ingialliscono e si prosciugano. Dopo 4-5 giorni, solo gli steli possono rimanere dalla pianta. Naturalmente, questo contribuisce a una povera ovaia oa rallentare la crescita del frutto. I cetrioli colpiti da un fungo perdono gusto.
peronosporosis

Importante! La malattia si diffonde molto rapidamente e può danneggiare altre culture Questo è aiutato da parassiti in grado di diffondere spore, ad esempio, afidi e mosche bianche.

Molto spesso, la malattia colpisce le piante nella fase di formazione o di maturazione dei frutti, tutto dipende dal tempo di piantagione. In questo caso, le controversie dannose possono tranquillamente rimanere nel terreno e la malattia sarà eccitata in condizioni che sono a loro agio. Si ritiene che il fungo possa causare la maggior parte dei danni alle colture in serra.

prevenzione

Prima di tutto, dovresti dare la preferenza alle varietà resistenti alle malattie. Ancora è necessario con competenza preoccuparsi di coltura: i semi prima di piantarlo è necessario elaborare, per esempio, in una soluzione di permanganato di potassio. Piantare varietà precoci precoce per evitare che si sviluppino probabilità di spore di peronosporosi prima della maturazione del raccolto.
Trattamento di semi con permanganato di potassio
Gli esperti non consigliano di piantare cetrioli nello stesso luogo ogni anno – cambiare la posizione dei letti ogni stagione e questo ridurrà il rischio di infezione. Alla fine della stagione di crescita, è necessario tagliare i gambi con le foglie e bruciare. Se la coltura viene coltivata in condizioni di serra, quindi, oltre a rimuovere i residui vegetali, è necessario rimuovere il terriccio e disinfettare.

Metodi di lotta agrotecnici

Prima di tutto, la posizione dei letti ha un ruolo. È necessario evitare le aree troppo umide e il vicinato con edifici in luoghi in cui l’acqua può accumularsi, o gocce possono cadere dal tetto. È necessario prendere di regola l’elaborazione dei semi prima di piantare. Uno dei metodi efficaci è il trattamento del materiale di impianto con acqua calda (50-55 ° C).
Trattamento termico dei semi
I semi vengono immersi per 10-15 minuti, quindi è possibile procedere alla semina. È impossibile irrigare le piante, l’irrigazione dovrebbe essere tempestiva, ma moderata. Non trascurare la normale concimazione del terreno: se il cetriolo riceve abbastanza nutrienti, il rischio di peronosporosi è significativamente ridotto. L’irrorazione preventiva di giovani piante con preparati biologici è benvenuta, che sono ampiamente rappresentate sul mercato.

Importante! Quando i cetrioli che crescono in serra devono costantemente tenere sotto controllo l’umidità nella stanza. Non appena ci sono macchie sul fogliame, dovrebbe essere rimosso in fretta in modo che non rimangano piccioli.

L’implementazione graduale di misure preventive non garantisce il 100%, ma riduce significativamente le possibilità di contrarre malattie fungine.

Lotta attiva

Se non fosse possibile prevenire la peronosporosi dei cetrioli, si dovrebbe iniziare un trattamento immediato. Il metodo di lotta dipende dall’abbandono della malattia e dalle tue preferenze. Taglia le foglie colpite
Per sconfiggere il fungo, prima di tutto è necessario rimuovere i suoi focolai – parti della pianta che sono già danneggiate e immediatamente bruciarle. Dopo questo, puoi iniziare la terapia.

prodotti chimici

Gli agenti chimici più efficaci nella lotta contro l’oidio sono fungicidi. Queste sostanze sono utilizzate sia per combattere il fungo, sia per la preparazione delle sementi. Nella fase iniziale della malattia delle piante, vengono utilizzate soluzioni allo 0,5% della miscela Borda, Ridomila, Kurzata e Oxychoma.

Cospargere sia la pianta colpita che il terreno circostante. Usare con cautela preparazioni simili dalla peronospora sui cetrioli, senza dimenticare la loro elevata tossicità e il pericolo di tali misure di controllo per l’uomo e gli animali.
Soluzione liquida Bordeaux

Lo sai? Le spine sui frutti di un cetriolo sono necessarie per liberarsi dell’umidità in eccesso.

Rimedi popolari

Se dai la preferenza a metodi popolari più sicuri per combattere il fungo, allora in questo caso c’è un numero incredibile di modi diversi. Si ritiene che la normale soda sia molto efficace contro la peronospora nei cetrioli.

Per preparare una soluzione terapeutica sono necessari 30 g di soda, 5 litri di acqua calda e 5-10 ml di sapone liquido. Gli ingredienti vengono accuratamente mescolati fino a completa dissoluzione, quindi lasciare raffreddare la miscela. Dopo di ciò, cospargere il terreno e le piante. Al fine di sconfiggere il fungo, ci vorranno almeno 3 di tali procedure. Due spruzzi vengono eseguiti in fila e il terzo viene eseguito dopo 7 giorni per fissare il risultato.

Ulteriori informazioni sui prodotti di farmacia per il controllo dei parassiti di giardino e giardino.

Per il trattamento delle piante utilizzare una miscela di iodio e latte. Per fare questo, 10-12 gocce di iodio devono essere sciolte in un litro di latte (il contenuto di grassi non importa) e diluiti con 10 litri di acqua. Quindi spruzzare le piante usando uno spray.

È in grado di sconfiggere i funghi dannosi e una soluzione debole di permanganato di potassio. 1-2 g della sostanza vengono sciolti in 10 litri di acqua e le piante vengono spruzzate.

È possibile combattere con la peronospora con la cenere: si scioglie con acqua bollente. Prendi 2 cucchiai. sostanza per 3 litri di acqua. La miscela risultante viene lasciata infondere e quindi filtrare e spruzzare le piante e il terreno.

Puoi preparare un medicinale dalla buccia di cipolla – L’unica cosa, sarà efficace solo nelle prime fasi della malattia. 350-400 g di lolla versare 10-12 litri di acqua, portare a ebollizione e lasciare per 2-3 giorni. La presente soluzione tesa viene utilizzata per spruzzare cetrioli.
Bucce di cipolla
Un concime ampiamente disponibile e infinitamente utile – il concime, aiuterà anche a sconfiggere l’infezione fungina. Per preparare la miscela prendere 3 parti di acqua e 1 parte del letame, mescolare e lasciare per 4-5 giorni. Quindi la soluzione finita viene filtrata, diluita con acqua e lavorata con cetrioli. Questo metodo non solo aiuta a sconfiggere la malattia, ma alimenta anche la pianta, aggiungendo vitalità ad essa.

Scopri perché le ovaie di cetriolo giallo, come affrontare l’oidio e l’appassimento del fusarium e come trattare le piante da malattie e parassiti.

Varietà sostenibili

A causa della continua selezione di colture orticole, sono state schiuse varietà di cetrioli resistenti alla peronospora. Naturalmente, nessuno dice che piantando queste varietà, non vedrete mai segni di peronosporosi sulle loro piante, ma il rischio di infezione è significativamente ridotto.

La preferenza dovrebbe essere data ai seguenti cetrioli:

  • “Tesoro” – resistente alla peronosporosi, la varietà è caratterizzata da una buona resa e da un gusto eccellente. I frutti maturano approssimativamente il 55 ° giorno dopo l’emergenza.
  • Una sorta di Golubchik

  • “Ragazzo con un dito” – il raccolto matura il 40 ° giorno dopo la germinazione, cioè molto rapidamente. La varietà è resistente a parassiti e malattie.
  • Grade Boy con un dito

  • “PRIMAVERA” – una varietà che si distingue per la massima resa e senza pretese, è anche apprezzata per le sue qualità gustative. I frutti maturano il 50 ° giorno dopo la germinazione.
  • Ordina Rodnichok

Resistenti anche alla peronosporosi sono varietà come “Katyusha”, “Pasadena”, “Murashka”, “Debut”, “Photon”, “Idol” e “Zodiac”.

Lo sai? C’è una vacanza dedicata a questo ortaggio Il 27 luglio è l’International Cucumber Day.

Per proteggere il tuo raccolto da un’infezione fungina, devi seguire le regole della tecnologia agricola e, ovviamente, essere sempre attento e armato. Se improvvisamente ci sono i primi segni di peronosporosi, è necessario iniziare a comportarsi alla velocità della luce e abbiamo deciso cosa fare.