Malattie dei polli domestici: sintomi e trattamento

polli
Purtroppo, il pollame spesso soffre di varie malattie, che sono divise in alcuni gruppi: infettivi, non contagiosi, parassitari e pericolosi per l’uomo.

In questo articolo, descriveremo dettagliatamente ogni gruppo, i sintomi delle malattie e i metodi di trattamento.

Malattie infettive dei polli

Questo gruppo di malattie richiede una diagnosi tempestiva e completa. È molto importante capire che la malattia può essere trasmessa ad altri animali ed esseri umani, quindi è necessario identificarla immediatamente e agire. Ti suggeriamo di familiarizzare con alcune malattie infettive degli uccelli.

Malattia di Gamboro (malattia infettiva della borsa)

La malattia è una pericolosa infezione virale che colpisce gli animali giovani fino a 20 settimane. Di conseguenza, l’immunità diminuisce e spesso si verifica un esito fatale.
Gumboro
I sintomi principali sono:

  • questa malattia non ha una sintomatologia pronunciata;
  • a volte ci possono essere diarrea e grumi di cloaca;
  • la temperatura è mantenuta ad un livello normale, occasionalmente diminuisce.
Importante! Per prevenire l’insorgenza e lo sviluppo di disturbi, è necessario ispezionare periodicamente l’uccello e identificare i sintomi visibili.

Metodi di trattamento

Attualmente non ci sono metodi e mezzi per combattere la malattia e la diagnosi può essere fatta solo dopo la morte degli animali. Gli uccelli morti dovrebbero essere profondamente sepolti, coperti di calce o bruciati.

Misure preventive

È necessario rispettare le normative sanitarie e effettuare la quarantena per gli uccelli appena acquistati.

Malattia di Newcastle

Con questa afflizione, il sistema nervoso, gli organi respiratori e il tratto digestivo dell’uccello soffrono. La fonte di infezione può essere cibo, acqua, individui che sono stati recentemente ammalati, rifiuti. Il percorso di trasmissione del virus è l’aria.
Malattia di Newcastle
I sintomi principali sono:

  • aumento della temperatura;
  • condizione di sonnolenza dell’uccello;
  • Il muco si accumula nella cavità orale e nasale;
  • c’è un tremito della testa, movimento dell’uccello in un cerchio;
  • c’è una violazione della coordinazione del movimento, gli uccelli cadono sui loro fianchi, lanciano la testa;
  • non c’è riflesso di deglutizione;
  • la cresta diventa cianotica.

Metodi di trattamento

Nel nostro tempo non ci sono metodi per trattare questa malattia. I polli piumati si verificano il 3 ° giorno, a volte raggiungendo il 100%. Non appena viene fatta una diagnosi, è necessario distruggere tutto il brodo.

Misure preventive

È molto importante rispettare le normative sanitarie e vaccinare il bestiame. Esistono diversi tipi di vaccino: vivo, indebolito in laboratorio, vivente indebolito, inattivato.

Immettere l’aerosol della droga, per via enterale o intranasale. Gli uccelli morti sono sepolti profondamente, si addormentano con l’aiuto di calce viva o brucia.

La malattia di Marek

La malattia si verifica abbastanza spesso nei polli. Il virus soffre del sistema nervoso, gli occhi, i tumori dolorosi compaiono sulla pelle, in alcuni organi.
Marek
I sintomi principali sono:

  • l’appetito diminuisce, il corpo è sfinito;
  • cambiamenti nell’iride degli occhi;
  • c’è un graduale restringimento della pupilla, a volte l’uccello completamente acceca;
  • scolorimento di capesante, orecchini, membrane mucose;
  • l’uccello difficilmente può muoversi;
  • c’è una paralisi del gozzo.

Metodi di trattamento

Quando compaiono i primi sintomi, è necessario stabilire una diagnosi accurata nel più breve tempo possibile. Questo disturbo non può essere curato. L’uccello che è stato infettato è morto.

Misure preventive

L’unico modo per salvare animali vivi dalla malattia è effettuare la vaccinazione di animali giovani all’età di 1 giorno. Se acquisti un uccello, assicurati di chiedere al venditore un documento che attesti che gli animali sono già stati vaccinati.

Scopri di più sulle malattie alle quali le galline ovaiole sono esposte in inverno, quali sono le malattie delle gambe e degli occhi nei polli.

Coccidosi (diarrea sanguinolenta)

L’agente eziologico di questa malattia è il coccido. Il più delle volte, il parassita attacca gli animali giovani all’età di 3 mesi, dal momento che gli adulti hanno l’immunità. C’è un danno ai reni, all’intestino e talvolta al fegato. Dopo il recupero, l’uccello per 7-8 mesi è il portatore del parassita.
coccidiosi
I sintomi principali sono:

  • apatia, stato depresso dell’uccello;
  • il bestiame non si stacca dal pesce persico;
  • c’è una perdita di appetito, c’è un esaurimento del corpo;
  • inizia la diarrea, le feci sono colorate di verde, con impurità di muco e sangue;
  • capesante, orecchini e muco pallido;
  • Le ali dell’uccello cadono, si osservano ruches di piume;
  • bestiame con difficoltà muove e si muove.

Metodi di trattamento

Per scopi terapeutici, si raccomanda l’uso di furagina, norsulfazolo, sulfadimezina, zolen. Le medicine devono essere mescolate con il cibo o disciolte nell’acqua. Il corso terapeutico e preventivo dura 5-7 giorni.

Misure preventive

Devono essere adottate misure regolari per la disinfezione della casa e dell’inventario. Questo può essere fatto con una soluzione di soda. È necessario eseguire un’accurata lavorazione del pavimento, delle pareti, degli alimentatori e delle tazze per bere utilizzando una fiamma ossidrica.

Kolibakterioz

Come risultato di questa malattia, la maggior parte degli organi interni dell’organismo vivente viene uccisa dall’E. Coli. Notano un decorso acuto della malattia negli animali giovani e la forma cronica in un uccello adulto.
Kolibakterioz
I sintomi principali sono:

  • l’appetito peggiora, sorge una grande sete;
  • i polli diventano svogliati, indifferenti;
  • aumento della temperatura corporea;
  • i polli respirano pesantemente, i rales sono presenti;
  • può infiammare il peritoneo, ci possono essere disturbi del tratto gastrointestinale.

Metodi di trattamento

Il trattamento viene effettuato utilizzando antibiotici. La terramicina o la biomicina devono essere miscelate con il cibo (100 mg per 1 kg). Inoltre, la sulfadimezina viene utilizzata come aerosol.

Misure preventive

Le norme sanitarie e igieniche devono essere attentamente osservate. La dieta degli uccelli dovrebbe contenere un mangime fresco ed equilibrato.

laringotracheite

Laringotracheite è una malattia infettiva acuta che colpisce tutto il pollame. Quando irrita e infiamma la membrana mucosa della laringe e della trachea, può verificarsi congiuntivite.
laringotracheite
La trasmissione del virus è effettuata da goccioline trasportate dall’aria. Vivo, che ha recuperato, per 2-3 anni è il portatore di una malattia virale, ma acquisisce immunità.

Lo sai? Il numero di polli domestici supera di 3 volte la popolazione del nostro pianeta.

I sintomi principali sono:

  • presenza di respiro sibilante, mancanza di respiro;
  • infiammazione delle mucose del corpo;
  • diminuzione della produzione di uova;
  • problemi con la vista

Metodi di trattamento

Se viene diagnosticata una forma trascurata, la terapia non sarà efficace. Nella fase iniziale della laringotracheite, all’uccello viene somministrata tromoxin, che viene dissolta in acqua (2 g per 1 L). A partire dal secondo giorno, il dosaggio è ridotto a 1 g per 1 litro di acqua. Il corso del trattamento dura almeno 5 giorni e dura fino alla guarigione.

Misure preventive

È importante osservare rigorosamente le norme sanitarie e organizzare la quarantena per le persone che sono state appena comprate. Si raccomanda anche la vaccinazione.

micoplasmosi

La micoplasmosi è una malattia respiratoria cronica che colpisce tutti i volatili. L’agente eziologico della malattia è il micoplasma.
micoplasmosi
I sintomi principali sono:

  • presenza di respiro affannoso, rauco, tosse;
  • scarico dal naso di muco e liquido;
  • infiammazione e arrossamento della mucosa;
  • disturbi del tratto gastrointestinale.

Metodi di trattamento

Se viene diagnosticata l’ultima fase della malattia, si raccomanda l’eliminazione dei polli malati. Se la malattia è in una fase precoce, la terapia viene eseguita con l’aiuto di antibiotici. Nel cibo, è necessario aggiungere l’ossitetraciclina per 7 giorni (0,4 g per 1 kg di mangime). Quindi si prendono una pausa per 3 giorni e ripetono il corso.

Misure preventive

I polli all’età di 2-3 giorni dovrebbero ricevere una soluzione di tylana entro tre giorni. Ogni 6-7 settimane, il corso preventivo viene ripetuto. Inoltre, è necessario garantire una buona ventilazione in casa.

vaiolo

Con questa malattia sulla pelle i tegumenti cominciano a comparire segni di butteratura, sulle mucose ci sono scariche bianche.
vaiolo
I sintomi principali sono:

  • l’uccello è indebolito ed esausto;
  • deglutisce con difficoltà;
  • la respirazione ha un odore sgradevole;
  • sulla pelle ci sono macchie rosse;
  • Le coperture della pelle sono coperte di croste.

Metodi di trattamento

La terapia può essere efficace se la malattia viene rilevata nella fase iniziale. I siti che sono stati colpiti devono essere trattati con soluzione di furacilina o acido borico. Contemporaneamente al mangime, è necessario somministrare il pollame al biennio per 7 giorni.

Tuttavia, nella maggior parte dei casi, i veterinari raccomandano di uccidere polli malati in modo che la malattia non si diffonda ad altri animali.

Misure preventive

È necessario rispettare le norme e i regolamenti sanitari e igienici, pulire e disinfettare regolarmente la coop e l’inventario.

pasteurellosi

La malattia può essere acuta e cronica. L’agente eziologico è una pastorella in grado di mantenere la vitalità in acqua, letame e cibo.
pasteurellosi
I sintomi principali sono:

  • polli osservati letargia, depressione, mancanza di mobilità;
  • la temperatura corporea aumenta;
  • perdita di appetito e forte sete;
  • può verificarsi diarrea;
  • le feci hanno una consistenza liquida, di colore verde, con una mescolanza di sangue;
  • l’uccello è difficile da respirare;
  • Orecchini e pettini acquistano un colore cianotico;
  • Le articolazioni delle zampe si gonfiano e si arricciano.
Importante! Quando compaiono i primi sintomi della malattia, anche se la diagnosi non è ancora stata stabilita, il pollo interessato deve essere isolato dall’intero allevamento in modo tale che gli altri uccelli non vengano infettati.

Metodi di trattamento

Per la terapia vengono usati i farmaci sulfamidici. Devono essere aggiunti all’acqua. Inoltre, nella dieta dell’uccello devono essere presenti verdi e vitamine.

Misure preventive

Al fine di prevenire lo sviluppo di questa malattia, è importante distruggere tutti i roditori e impedire il loro accesso al cibo. Prima dell’incubazione, le uova devono essere disinfettate. Nonostante ci siano medicine contro questa malattia, i veterinari raccomandano di uccidere animali.

Pulloroz

Questa malattia ha un altro nome: tifo. La trasmissione dei batteri avviene per goccioline trasportate dall’aria. Va notato che anche le uova dei polli che soffrono di tifo sono infette. Inizialmente, la malattia è acuta e gradualmente si trasforma in uno stadio cronico.
Polloroz
I sintomi principali sono:

  • l’uccello mostra letargia, mancanza di mobilità;
  • l’appetito è assente, mentre gli animali hanno sete;
  • le feci hanno una consistenza liquida, colore giallo;
  • i polli spesso respirano;
  • c’è una forte debolezza nei polli e un forte esaurimento negli adulti.

Metodi di trattamento

Per stabilire una diagnosi accurata, è necessario un preparato biologico contenente l’antigene trigger. Non appena sono comparsi i primi segni della malattia, l’uccello malato deve essere immediatamente isolato e trattato con antibiotici.

La biomicina è usata per questo scopo. Inoltre, si consiglia di aggiungere furozolidone sano al cibo.

Misure preventive

È importante disinfettare regolarmente il pollaio e, in presenza di un ammalato, rimuoverlo immediatamente dalla mandria.

salmonellosi

Ha una forma acuta o cronica. Nella maggior parte dei casi, la malattia colpisce i giovani. La malattia viene trasmessa contattando un pollame malato e sano.
salmonellosi
I sintomi principali sono:

  • le creature viventi sono deboli, deboli;
  • piumato respira pesantemente;
  • abbassamento e incollaggio delle palpebre;
  • l’appetito peggiora e aumenta la sete;
  • la diarrea è presente;
  • articolazioni gonfie delle gambe;
  • si verifica un’infiammazione della mucosa della cloaca.

Metodi di trattamento

Il trattamento consiste nel fatto che ai soggetti 20 giorni viene somministrato furazolidone. Deve essere sciolto in acqua (1 compressa per 3 litri). Vale anche la pena somministrare la streptomicina due volte al giorno per 10 giorni. Quindi vale la pena prendersi una pausa per 7 giorni e riprendere il corso terapeutico.

Misure preventive

Per prevenire, è necessario vaccinare individui sani con siero immune. Una volta completata la terapia, è necessario disinfettare la casa e l’inventario. Un uccello che ha recuperato è un portatore, quindi se possibile è meglio ucciderlo.

tubercolosi

Quando si verifica la malattia, i polmoni sono danneggiati e in alcuni casi tutti gli organi interni. C’è una tubercolosi a causa della non osservanza delle norme igieniche.
tubercolosi
I sintomi principali sono:

  • l’uccello non si muove bene;
  • i polli perdono peso;
  • non c’è muratura;
  • capesante scurente

Metodi di trattamento

La tubercolosi non risponde al trattamento, quindi i polli infetti vengono uccisi.

Misure preventive

Spesso è necessario pulire il pollaio, rispettare norme e norme sanitarie e igieniche.

Scopri maggiori dettagli con sintomi e metodi di trattamento delle malattie infettive di cui sopra: la malattia Gumboro, Newcastle, Marek, salmonellosi, pulloroz, micoplasmosi, laringotracheite, colibacillosi, la tubercolosi.

Malattie non contagiose dei polli

C’è un altro gruppo di malattie dei polli – questi sono disturbi non contagiosi. Ti suggeriamo di familiarizzare con il più comune di loro.

beriberi

Si verificano quando c’è una carenza nel corpo di un uccello di qualsiasi vitamina. Tutti gli uccelli sono colpiti, indipendentemente dall’età, ma gli animali giovani di età inferiore a 3 settimane soffrono particolarmente della malattia.
beriberi
I sintomi principali sono:

  • diminuzione del peso corporeo;
  • capesante e orecchini acquistano una tinta bianca;
  • il pollo diventa debole, depresso, appaiono i crampi;
  • l’appetito peggiora;
  • ci sono problemi con il coordinamento dei movimenti;
  • calo della produzione di uova;
  • ci sono disturbi del tratto gastrointestinale;
  • ci può essere congiuntivite;
  • sfaldamento della pelle e irritazione appaiono sulla pelle.

Metodi di trattamento

La terapia della carenza di vitamine è abbastanza semplice – è necessario aggiungere alla dieta degli uccelli quelle vitamine, la cui mancanza è stata identificata.

Misure preventive

Per evitare il beriberi, al mangime degli uccelli vanno aggiunti vari multivitaminici adattati.

artrite

Molto spesso, la malattia si verifica nei polli da carne. Uno dei segni evidenti di artrite è che si verifica un’infiammazione della sacca articolare, che porta a una caduta dei polli sulle gambe.
artrite
I sintomi principali sono:

  • l’uccello sta zoppicando;
  • c’è un aumento delle articolazioni;
  • c’è un aumento della temperatura;
  • il gonfiore delle gambe impedisce agli uccelli di muoversi, quindi sono costantemente nello stesso posto.

Metodi di trattamento

Per la terapia utilizzare tali antibiotici e farmaci antivirali:

  • “Sulfadimetoksin”;
  • “Polimixina M solfato”;
  • “Ampicillina”;
  • “Penicillina”.

Le iniezioni vengono effettuate dall’uccello per 5 giorni o miscelate con il cibo.

Misure preventive

È necessario eseguire una pulizia accurata nel pollaio, per garantire che le galline non si torcino.

Atonia del gozzo

Il verificarsi di una malattia nella maggior parte dei casi dipende dalla qualità del mangime. Come conseguenza dell’atonia, il gozzo trabocca di cibo e, di conseguenza, la permeabilità dell’esofago diminuisce.
Atonia del gozzo
I sintomi principali sono:

  • l’uccello rifiuta di mangiare, diventa oppresso;
  • al tocco, il gozzo è molto stretto, si blocca;
  • c’è mancanza di respiro, si verifica perdita di peso;
  • può verificarsi asfissia e morte.

Metodi di trattamento

Per liberare il gozzo dal cibo bloccato in esso, è necessario introdurre alcune gocce di olio di girasole attraverso il becco. Quindi, massaggiando delicatamente, è necessario spremere con cura la massa attraverso il becco.

Se non è possibile eseguire questa procedura, è necessario contattare un veterinario che rimuoverà le masse con l’aiuto di una procedura chirurgica.

Misure preventive

È necessario assicurarsi che l’uccello non abbia un lungo sciopero della fame, e prima di dare impulsi, si raccomanda di cuocerli a vapore per 60 minuti.

broncopolmonite

Il più spesso dalla bronchopneumonia soffre di giovani animali di età inferiore alle 20 settimane. Il rischio della malattia aumenta quando l’uccello è sottoraffreddato.
broncopolmonite
I sintomi principali sono:

  • diminuisce la mobilità degli animali giovani;
  • Il muco viene secreto dal naso e intercetta il respiro;
  • dispnea si verifica durante la respirazione;
  • c’è una perdita di appetito.
Lo sai? Il peso del più grande uovo di gallina, che è elencato nel Guinness dei primati, è di 170 g.

Metodi di trattamento

La terapia viene eseguita con penicillina, terramicina e altri antibiotici. È importante aderire al dosaggio, che il veterinario nominerà.

Misure preventive

È molto importante rispettare la temperatura della casa. Fino a quando i piccoli non raggiungeranno l’età di 3 settimane, non dovrebbero essere posizionati strettamente.

gastroenterite

La malattia può derivare dall’ingresso di cereali, sali e metalli di scarsa qualità nel cibo.
gastroenterite
I sintomi principali sono:

  • l’uccello diventa oppresso, debole;
  • le feci acquisiscono una consistenza liquida, un colore giallo-verde e un odore sgradevole;
  • diminuzione dell’appetito;
  • la temperatura corporea aumenta.

Metodi di trattamento

Prima di tutto, è necessario eliminare le cause che hanno causato il disturbo. L’uccello ha bisogno di essere trasferito a una dieta mezza denutrita, che includerà sostanze e vitamine facilmente digeribili. Inoltre, i lassativi possono essere utilizzati per purificare l’intestino.

Misure preventive

La disinfezione deve essere effettuata regolarmente nel pollaio, la pulizia delle ciotole e gli abbeveratoi devono essere effettuati. Dare cibo piumoso di alta qualità e proteggere i tuoi animali dallo stress.

Scopri come disinfettare correttamente la coop.

indigestione

La dispepsia nella maggior parte dei casi è soggetta a crescita giovanile nell’età fino a 3 settimane, perché il menu è troppo presto per introdurre mangimi grossolani, malnutriti e indigeribili.
indigestione
I sintomi principali sono:

  • l’uccello è debole, inattivo;
  • perdita di appetito;
  • Lo stomaco diventa duro, poiché è troppo pieno di gas;
  • le feci acquisiscono una consistenza liquida;
  • la temperatura corporea aumenta;
  • intossicazione dell’organismo;
  • ci sono i crampi

Metodi di trattamento

Prima di tutto, è necessario fornire una dieta piumata. Nella dieta dovrebbe essere presente cibo digeribile. L’acqua dovrebbe essere sostituita con una soluzione disinfettante debole di soda o manganese. Se ci sono sintomi di intossicazione, è necessario sottoporsi a un ciclo di trattamento con antibiotici e preparati a base di sulfonamide.

Importante! È vietato mangiare uova dai polli che soffrono di salmonella, poiché la malattia viene trasmessa ad una persona.

Misure preventive

È necessario effettuare un regolare trattamento sanitario del pollaio e delle scorte, mantenere puliti i mangiatoie e i bevitori. Inoltre, è importante garantire cibo di alta qualità all’allevamento.

cheratocongiuntivite

Con la cheratocongiuntivite, c’è un’infiammazione delle membrane mucose degli occhi, e c’è uno scarico di pus. Se non c’è terapia, gli animali diventeranno ciechi. Il più delle volte, la malattia si verifica quando l’ammoniaca inalata.
cheratocongiuntivite
I sintomi principali sono:

  • depressione, scarsa mobilità degli uccelli;
  • Le palpebre si gonfiano e si attaccano.

Metodi di trattamento

Almeno tre volte al giorno, è necessario lavare gli occhi con una soluzione antisettica, lubrificare con un unguento con corticosteroidi.

Misure preventive

È necessario monitorare costantemente il bestiame e rispettare gli standard sanitari e igienici.

Kloatsit

Molto spesso, la malattia può manifestarsi se nel mangime c’è una mancanza di sali di fosforo e vitamine. Nella maggior parte dei casi, gli strati giacevano sul cloacite.
Kloatsit
I sintomi principali sono:

  • disturbi del tratto gastrointestinale;
  • la mucosa della cloaca è infiammata;
  • si verificano ulcere emorragiche;
  • il peso degli uccelli è ridotto;
  • la muratura cessa.

Metodi di trattamento

Senza dubbio il pollo malato dovrebbe essere isolato. Operare lavaggio infiammato cloaca mucosa usando soluzione Rivanol, dopo di che è necessario lubrificare l’unguento che può essere preparato in modo indipendente (200 g di vaselina, 1 ge 1 g terramicina anestezina).

Misure preventive

La disinfezione dovrebbe essere effettuata regolarmente. La dieta degli uccelli dovrebbe includere farina di vitamine, erba medica, vitamine e integratori minerali.

Malattie causate dall’attività patogenica di vermi e parassiti

Considera le malattie più comuni di questo gruppo.

vermi

I vermi sono parassiti interni, la cui alimentazione avviene a spese della loro portatrice.
Vermi nei polli
I sintomi principali sono:

  • diminuzione dell’appetito;
  • ci sono disturbi del tratto gastrointestinale;
  • i polli perdono peso;
  • il bestiame diventa pigro e debole.

Metodi di trattamento

Se i vermi vengono rilevati in almeno un pollo, la terapia viene eseguita per l’intero allevamento. È necessario contattare un veterinario che prescriverà un preparato antielmintico e dirvi in ​​che dosaggio applicare.

Misure preventive

Dovrebbe essere disinfettato pollaio e inventario. È necessario sorvegliare, che le galline non hanno contattato gli animali selvatici.

tenaglie

Il parassita più comune è un acaro della piuma, che si deposita nel sangue e distrugge le barre di piume.
Zecche di galline
Sintomi principali

  • le piume parzialmente o completamente perdono il piumaggio.

Metodi di trattamento

Ad oggi, non ci sono metodi efficaci di trattamento, quindi l’uccello infetto viene ucciso.

Impara come sbarazzarti delle zecche dai polli.

Misure preventive

È necessario osservare rigorosamente le regole sanitarie e mettere in quarantena solo le creature viventi acquistate.

Giù e peries

Identificare la presenza di questi parassiti può essere quando si considerano le piume.
Giù e peries
I sintomi principali sono:

  • i polli sono irrequieti;
  • il prurito appare nelle creature viventi;
  • sulle penne ci sono dei buchi.

Metodi di trattamento

La terapia viene effettuata utilizzando insetticidi aerosol “Insectol” e “Arpalit”. Le piume devono essere trattate a una distanza di 20 cm. È importante che il medicinale non entri negli occhi e nel becco.

Misure preventive

Due volte al mese, è necessario effettuare un trattamento preventivo con farmaci destinati alla terapia.

tigna

La tricofitosi è una malattia fungina piuttosto pericolosa che può portare alla morte degli uccelli.
tigna
I sintomi principali sono:

  • la comparsa di formazioni gialle su pettini e orecchini;
  • mancanza di respiro;
  • le piume cadono;
  • diminuzione del peso corporeo;
  • le masse delle feci sono liquide.

Metodi di trattamento

La malattia è incurabile, quindi si raccomanda di uccidere l’uccello.

Impara come sbarazzarti degli uccelli di pollo.

Misure preventive

È importante fornire al bestiame buon cibo e contenuto pulito.

Malattie di pollo, pericolose per l’uomo

Ci sono malattie che possono essere trasmesse agli umani.
Malattie dei polli
Includono:

  • pulloroz;
  • pasteurellosi;
  • salmonellosi;
  • colibacteriosis;
  • Malattia di Newcastle;
  • influenza aviaria.
Lo sai? Un monumento interessante è ambientato a Stoccolma, un pollo che attraversa la strada. La scultura è comica e simboleggia una donna moderna, che è sempre da qualche parte di fretta.

Purtroppo, il pollame è spesso esposto a varie malattie, quindi è molto importante sapere come prevenirle e curarle. Mantenendo la pulizia nel pollaio e rispettando gli standard igienici e igienici, molti disturbi possono essere evitati.