Malattie dei tacchini: segni e trattamento

tacchini
I tacchini, come altri uccelli, sono influenzati da vari fattori patogeni – lesioni meccaniche, tossine e patogeni, stress, ecc. Ogni malattia è caratterizzata da sintomi clinici tipici. Per ridurre le perdite causate dalle malattie dei tacchini, è importante conoscere ed essere in grado di riconoscere le manifestazioni di alcune malattie nel tempo.

Come distinguere un tacchino sano da una persona malata

I segni principali di un uccello malato:

  • piccola attività – il tacchino si siede molto, cade quando cerca di alzarsi;
  • una diminuzione dell’attività sociale: l’uccello non entra in contatto con il branco e i maiali in un luogo appartato;
  • un aspetto doloroso – il tacchino oscilla, le ali si abbassano;
  • piume – arruffate, noiose, sporche, ci sono chiazze calve;
  • occhi – dolenti, affondati, noiosi.

Malattie infettive

Le malattie infettive sono tutte malattie in cui l’agente eziologico della malattia viene trasmesso da un uccello all’altro. Uccelli selvatici, roditori, insetti possono entrare nell’agente patogeno nel pollaio.

In questo caso, i parenti e gli uccelli selvatici possono essere portatori della malattia e roditori e insetti, inclusi i parassiti, sono portatori di infezioni. La maggior parte dei batteri e dei virus vengono trasmessi attraverso il contatto con rifiuti, feci, cibo e bevande dall’individuo infetto al resto.
tacchini
Segni comuni di malattie infettive:

  • letargia e apatia;
  • le ali sono abbassate, il tacchino nasconde la testa sotto l’ala;
  • ci può essere scarico dagli occhi e dal naso;
  • la diarrea può essere osservata;
  • la mucosa può essere infiammata o coperta da un’eruzione cutanea.
Si consiglia di verificare che cosa razza tacchini possono essere allevati in casa, come ottenere un’elevata produttività tacchino poult molto peso e la Turchia per adulti, come distinguere tra un tacchino da un tacchino, così come il modo di aumentare la produzione di uova di tacchino.

Diagnosticare correttamente la malattia infettiva può solo un veterinario, esaminando un tacchino malato o la sua carcassa. Non buttare via gli organi interni di un uccello malato – possono aiutare il medico a stabilire una diagnosi accurata.

Di norma, le malattie infettive nel pollame hanno un regime di trattamento:

  • i tacchini malati sono riciclati;
  • gli uccelli sani vengono trattati con un ciclo di antibiotici;
  • la vaccinazione è effettuata;
  • il pollaio e un cortile sono disinfettati.

Vaccinazione dei tacchini

Elmintiasi (invasione elmintica)

L’elmintiasi si verifica in tutte le specie di uccelli domestici. La fonte di contaminazione può essere suolo, feci, acqua, ecc. Il clima caldo e umido favorisce un maggiore contatto con i portatori di elminti – insetti e vermi.

Raccomandiamo di leggere su come rimuovere i vermi dai polli.

Per determinare l’aspetto del tacchino dal fatto di infezione e la specie di elminti è impossibile. Pertanto, per il successo del trattamento, sono necessari i risultati delle analisi di laboratorio per aiutare il veterinario a confermare o negare l’infezione e a prescrivere il trattamento necessario.
Lupi al tacchino

I sintomi dell’infezione possono essere:

  • letargia;
  • i pulcini si agitano e bevono molto;
  • si osserva una forte perdita di peso corporeo;
  • rallentamento della crescita;
  • diarrea di colore verdastro;
  • caduta della penna nell’ano;
  • guscio d’uovo dimagrante o presenza di irregolarità su di esso, tubercoli.
Impara come coltivare i tacchini in un’incubatrice e come nutrire correttamente i tacchini.

Come misure di prevenzione, si raccomanda che:

  • ridurre il tempo di permanenza del tacchino sul terreno subito dopo la pioggia (in questo momento, sulla superficie del suolo si trova il massimo di lombrichi);
  • effettuare regolari sverminazioni negli uccelli e disinfezione del pollaio;
  • il letame deve essere pulito regolarmente.

tacchini
trattamento

Per i tacchini vermifugo dare “Fenbendazol”, che è un farmaco universale contro vari tipi di parassiti. Il medicinale viene calcolato nella quantità di 7,5 mg per 1 kg di peso vivo e viene aggiunto al cibo mattutino per un trattamento complesso. La macellazione degli uccelli è consentita 14 giorni dopo il trattamento con il farmaco.

Importante! Nel mondo ci sono circa 300 specie di elminti, di cui circa 50 possono parassitizzare negli uccelli domestici.I semi di zucca nella dieta dei tacchini agiscono come una preparazione antielmintica naturale.

Gistomonoz

Gli agenti causali della istomonosi sono i microrganismi più semplici che colpiscono il fegato e l’intestino. Più suscettibile all’agente causale del tacchino. La fonte dell’infezione può essere il cibo.
Istomonosi dei tacchini
L’agente causale non sopravvive in un ambiente libero, ma esiste da tempo negli ospiti di transito – uova di vermi, lombrichi, mosche, in una lettiera preservata da un uccello infetto. La malattia ha diverse fasi: acuta, subacuta e cronica.

Sintomi della malattia:

  • esaurimento del corpo;
  • diarrea;
  • ebbrezza;
  • sviluppo di peritonite.
Lo sai? Tacchino selvatico addomesticato Indiani Maya. Nella loro mitologia, l’uccello era associato al dio della pioggia perché i tacchini sono sempre irrequieti prima di una tempesta o di un uragano.

Nella fase acuta dei tacchini:

  • le ali cadono;
  • non c’è appetito;
  • la pelle sulla testa acquista un colore cianotico;
  • inizia la diarrea;
  • ci sono feci verde acido con un forte odore sgradevole;
  • Il tacchino chiude gli occhi e nasconde la testa sotto l’ala.

Istomonosi dei tacchini

La durata della malattia nella fase acuta è di 1-3 settimane. L’incidenza del picco cade all’inizio dell’estate ed è associata ad un’abbondanza di insetti, che vengono mangiati dagli animali giovani.

trattamento

Per il trattamento, utilizzare “Metronidazolo”, che viene aggiunto al poltiglia in un dosaggio di 1,5 g per 1 kg di mangime. Il farmaco può essere sciolto in acqua e instillato nel becco dell’uccello ad una velocità di 0,1 mg per kg di peso di uccello. La durata del corso è di 7 giorni, con l’assunzione giornaliera del farmaco.

Familiarizzare con razze e incroci di tacchini per l’allevamento a domicilio.

I prossimi 7 giorni “Metronidazolo” viene aggiunto al cibo 1 volta in 2 giorni. La prognosi del trattamento dipende dallo stato del bestiame prima della malattia. Tacchini robusti con un sistema immunitario stabile faciliteranno la malattia. In una popolazione indebolita la mortalità può raggiungere il 70-90%.

La carne di un uccello macellato deve essere trattata termicamente quando viene mangiata. Gli interni non possono essere mangiati né dagli umani né dagli animali. Di tutti gli uccelli domestici, la istomonosi è pericolosa per i tacchini. Pertanto, per tradurre i pulcini nel pollaio, dove vivevano altri uccelli prima di loro, è possibile solo dopo la disinfezione e la sostituzione dell’inventario.

vaiolo

I tacchini sono molto sensibili al virus del vaiolo. La malattia può interessare da alcuni uccelli all’intera popolazione, a seconda della forza del virus. Il vaiolo può esistere nel pollaio per circa 180 giorni. All’interno del pollaio, il virus può arrivare dall’esterno in qualsiasi momento dell’anno. I suoi portatori sono uccelli domestici e selvatici, così come i roditori.

In estate, viene registrata la forma cutanea del vaiolo – sotto forma di noduli sul cuoio capelluto. In inverno, la malattia colpisce le mucose. La suscettibilità dell’organismo al vaiolo è associata ad un indebolimento del sistema immunitario e ad una carenza di vitamina A. La durata della malattia è di 6 settimane.
vaiolo
I sintomi del vaiolo:

  • danno alla pelle della testa e delle mucose, la pelle forma zone infiammate rosse, che poi si trasformano in noduli di dimensioni diverse;
  • la mucosa delle palpebre si infiamma: gli occhi sono annaffiati, gonfiati, si sviluppa la fotofobia, si formano croste purulente;
  • Nello stomaco, nella bocca e nella laringe, c’è un’eruzione cutanea.
Maggiori informazioni su razze di tacchino come l’uzbeko pallido, grande 6, nero Tikhoretsky, bianco e bronzo a torso largo.

La vaccinazione contro il vaiolo viene effettuata da giovani animali da 7 settimane.

Produttori di vaccini:

  • Russo – VGNKI;
  • Francese – CT Diftosec;
  • Tedesco – TAD POX vac;
  • Olandese – Nobilis Ovo-Diphtherin;
  • Israeliano – FOWL POX.

Vaccinazione del pollame dal vaiolo

Quando vengono rilevati i tacchini infettati dal vaiolo, i pazienti vengono smaltiti, i restanti individui sani vengono vaccinati. L’immunità si sviluppa 10 giorni dopo la vaccinazione. L’uccello viene trattato con una soluzione al 20% di calce spenta.

paratifo

L’agente eziologico della malattia è la salmonella. La fonte dell’infezione può essere cibo, oggetti per la casa, territorio infetto e portatori di infezione – tacchini malati, uccelli malati, roditori. Il più delle volte la malattia è suscettibile di anatra e oca giovane crescita all’età di 2 a 6 settimane. La malattia ha una forma acuta, subacuta e cronica.

Sintomi di paratifo affilato:

  • letargia, mancanza di mobilità dell’uccello;
  • le ali del tacchino sono abbassate, le piume sono arruffate;
  • lacrime agli occhi, possibile scarico purulento, da cui le palpebre si uniscono;
  • il tacchino cade sulla schiena;
  • Le piume intorno alla cloaca sono macchiate di feci;
  • possibile diarrea di colore verde.

Paratifo della Turchia

La forma acuta può terminare con la morte di un tacchino in 1-4 giorni. Nella forma subacuta, i processi infiammatori sono infiammati – infiammazione delle articolazioni, dei polmoni, ecc.

La fase subacuta dura fino a 10 giorni. Durante questo periodo, il 50% dei giovani malati sta morendo. Se l’uccello è sopravvissuto a questi 10 giorni, la malattia passa a uno stadio cronico con lo sviluppo della paralisi degli arti e dell’esaurimento.

Lo sai? Typha in greco significa fumo, nebbia. Questa designazione era applicata a malattie che erano accompagnate da un disturbo della coscienza. La prima epidemia scientificamente provata che coinvolge i batteri del gruppo paratifo si è verificato nel 430 aC. e. nell’Antica Atene.

trattamento

Trattamento del complesso paratifo. Include necessariamente sia una componente medicamentosa, sia l’esecuzione di misure sanitarie generali e la nomina di immunomodulatori. Come misura preventiva, viene effettuata la disinfezione del camminatore e del pavimento della casa.
Vaccinazione del pollame
Pazienti con siero antiparaffotipico iniettati per via intramuscolare dal calcolo di 2,5 ml per 1 kg di peso del tacchino. Nel cibo per 5-6 giorni, aggiungere due volte al giorno biomicina acido cloridrico – 5-10 mg per 1 kg di peso. Invece di acqua normale per 5-6 giorni, dare una soluzione acquosa di “Furacilin” (1: 5000).

Pulloroz

Pulloroz è una malattia infettiva che colpisce l’intestino del tacchino e il sistema riproduttivo nei tacchini. Il nome popolare della malattia è il tifo degli uccelli. L’agente eziologico è un batterio del gruppo Salmonella. L’infezione si verifica da uccelli infetti e attraverso lettiere. I più sensibili alla malattia sono i tacchini e i polli.

Sintomi della malattia:

  • aumento della temperatura corporea;
  • l’uccello sembra assonnato, a lungo siede in un posto;
  • le piume sono arruffate;
  • le mucose diventano rosse;
  • la cavità nasale è piena di muco;
  • l’uccello scuote la testa e cerca di asciugare il muco sulle penne;
  • l’appetito si abbassa;
  • aumento della sete;
  • diarrea di colore bianco.

Pulloroz nei tacchini

Nei tacchini adulti, la malattia può manifestarsi in forma asintomatica. Come la maggior parte delle malattie infettive, distinguere forme acute, subacute e croniche. La malattia è soggetta a pulcini fino a 5 giorni di età. Nei nidiacei, che hanno più di 45 giorni, la malattia può comparire nei singoli individui.

trattamento

Come parte della lotta contro la malattia, i polli vengono uccisi e trattati in salute e prevenuti con preparazioni di nitrofuran, ad esempio aggiungono “Furidin” nel mangime alla dose di 200 mg per 1 kg di pollame per 10 giorni.

Malattia di Newcastle

La malattia di Newcastle o lo pseudotumus degli uccelli è una pericolosa malattia virale che colpisce i membri della famiglia di polli. La malattia è accompagnata da polmonite e encefalite. L’agente causale è un ferromicoso, trasmesso per via aerea, e anche attraverso l’acqua, il cibo, a contatto con individui malati, roditori, parassiti.
Malattia di Newcastle
I portatori del virus possono essere qualsiasi creatura in contatto con la zona della sua diffusione. In questo caso, il virus mantiene la sua attività fino a 4 settimane. L’infezione ha la natura di epidemie, in cui muore il 60-90% dell’uccello.

Ulteriori informazioni su come trattare la malattia di Newcastle nei polli.

Nella fase acuta della malattia (1-4 giorni) il tacchino può morire istantaneamente. Allo stesso tempo, è piuttosto difficile individuare un virus in una carcassa di un uccello morto. Entro la prossima settimana c’è una fase subacuta con lo sviluppo e l’approfondimento della malattia.

sintomi:

  • aumento della temperatura corporea;
  • mancanza di mobilità;
  • opacità della cornea dell’occhio;
  • congestione del muco nelle cavità del rinofaringe;
  • il tacchino cerca di liberarsi del muco, quindi tossisce e respira, aprendo il becco;
  • respiro pesante;
  • diarrea con feci di colore verde, eventualmente con una mescolanza di sangue;
  • andatura instabile con paralisi in via di sviluppo degli arti;
  • convulsioni;
  • emorragia interna.

Malattia di Newcastle
Non esiste un trattamento efficace contro la pseudoemia. Pertanto, l’intero uccello malato è soggetto a distruzione e smaltimento. Per ridurre la probabilità della malattia, viene utilizzata la vaccinazione del bestiame sano.

Misure preventive:

  • disinfezione di pollai;
  • rispetto della quarantena per i nuovi tacchini.
Importante! Per trattare la malattia di Newcastle per gli uccelli di razze rare, vengono utilizzate le iniezioni Katozala per via intramuscolare nel muscolo pettorale, 0,3 ml una volta al giorno. Il trattamento può richiedere da 2 settimane a 6 mesi.

tubercolosi

La tubercolosi degli uccelli è una delle malattie più contagiose. L’agente eziologico è Mycobacterium tuberculosis avium. Il microrganismo colpisce le cellule del fegato, la milza, i tessuti muscolari. La principale fonte di infezione è il letame di uccelli malati. Inoltre, per tacchini e oche, è possibile la contaminazione aerogenica.
tacchini
I sintomi della malattia:

  • l’uccello malato è passivo, mangia poco, perde rapidamente peso;
  • piume sporche;
  • a causa della sconfitta delle articolazioni, il tacchino cade spesso, preferisce sedersi, la paralisi degli arti si sviluppa gradualmente;
  • le lesioni degli organi interni sono manifestate da tumori che possono essere avvertiti dalla palpazione;
  • la produzione di uova di tacchini diminuisce e si ferma in un mese;
  • l’uccello sperimenta debolezza, le mucose sono pallide, la pelle ha una tonalità malsana.

Se il paziente non viene identificato in modo tempestivo e non vengono prese misure, la morte della mandria potrebbe essere del 100%. Il pollame non è trattato per la tubercolosi.

Un medico può prescrivere antibiotici con una durata del corso superiore a 5 mesi, ma è molto più pratico prendere misure per salvare una mandria sana:

  1. Per rilevare la tubercolosi, ai tacchini viene somministrato un test alla tubercolina: se un processo infiammatorio si verifica nel sito di iniezione, significa che l’uccello è stato in contatto con l’agente patogeno.
  2. Gregge condizionatamente sano (con test negativo alla tubercolina) è disconnesso da quello principale e trasferito in una nuova premessa con l’installazione di un nuovo inventario: ciotole, mangiatoie, nidi.
  3. L’uccello è disinfettato con candeggina (3%). Il consumo della soluzione è 1 litro per 1 kmq. m. Disinfezione del pollaio
  4. La dieta aggiunge ioduro di potassio, solfato di rame.
  5. Farmaci che verranno introdotti nella dieta, parlare con il medico. Gli antibiotici sono prescritti tenendo conto dello stato attuale della popolazione di tacchini.
  6. I ranger per i tacchini con una reazione negativa e positiva alla tubercolina devono essere separati gli uni dagli altri.

L’agente eziologico della malattia può persistere per più di 1 anno nel terreno, letame, rifiuti, nidi. È dimostrato che i raggi del sole distruggono l’agente patogeno in 50 minuti e l’effetto della temperatura superiore a + 70 ° C lo affronterà in 10-15 minuti.

Sinusite (micoplasmosi respiratoria, rinite infettiva)

La causa della malattia sta nell’umidità aumentata (oltre l’80%) nel pollaio con l’inizio del freddo. La malattia è causata dal batterio Mycoplasma pneumoniae, che viene trasmesso da goccioline trasportate dall’aria.
Sinusite nei tacchini
La principale fonte di infezione è il contatto con uccelli malati, compresi quelli selvatici. Mycoplasma si lega alle cellule della membrana mucosa e danneggia l’epitelio, che successivamente porta alla rottura delle connessioni intercellulari.

Maggiori informazioni su cosa e come trattare la sinusite nei tacchini.

Sintomi della malattia:

  • naso che cola;
  • diminuzione dell’appetito;
  • rapida perdita di peso;
  • diminuzione della produzione di uova;
  • dolore delle mucose;
  • aumento della temperatura corporea;
  • eruzioni cutanee.

trattamento

Per il trattamento della malattia, è prescritto un ciclo di antibiotici: “ossitetraciclina” o “clorotetraciclina” dal calcolo di 400 g di quella 1 tonnellata di cibo. I giovani, colpiti dalla malattia, di solito sono martellati, perché il danno causato dai batteri ai tessuti del corpo è molto alto.

Video: trattamento dei tacchini dalla sinusite

E dopo una cura, sono tacchini indeboliti, più inclini alle malattie di altri. Gli uccelli adulti possono essere trattati con iniezioni intramuscolari di antibiotici.

Malattie non contagiose

Le malattie non contagiose sono la prova della malnutrizione o della manutenzione degli uccelli. Il trattamento di tali patologie è quello di eliminare le cause che hanno causato la malattia. Tali patologie non hanno sintomi comuni.

ipovitaminosi

Il termine “ipovitaminosi” indica l’assenza nel corpo di una singola vitamina.

La ragione di questo fenomeno può essere:

  • basso contenuto di vitamine nel cibo;
  • la predominanza di alcuni elementi in assenza di altri;
  • invasioni elmintiche;
  • trattamento con antibiotici, sulfonamidi.

Ipovitaminosi in Turchia

Sintomi di ipovitaminosi:

  • mancanza di vitamina A – manifestata nell’ispessimento delle mucose, pelle secca;
  • mancanza di vitamina D – porta al rachitismo e al ritardo nello sviluppo del pulcino;
  • la mancanza di vitamine del gruppo B – conduce a violazioni in lavoro di vari sistemi di un organismo;
  • La mancanza di vitamina C è una debolezza generale del corpo, anemia, aumento dell’esposizione alle infezioni virali.

Il trattamento viene effettuato sia modificando la dieta, sia introducendo ulteriori preparati multivitaminici nel foraggio del tacchino. Ben fornito di vitamine nel corpo carote, barbabietole, verdure, fieno, farina di conifere. Per la prevenzione del rachitismo nella dieta includono gesso, guscio d’uovo, ossa schiacciate.
Introduzione di vitamine nel mangime per pollame

Appetito pervertito

Un appetito perverso si manifesta nel consumo di sostanze non commestibili o condizionalmente commestibili: pietre, argilla, rifiuti, ecc. Può essere un segno di invasione elmintica e indicare anche la mancanza di qualsiasi oligoelemento nella dieta.

Non ci sono schemi medici per il trattamento della malattia. Si raccomanda di rivedere la dieta dei tacchini e di equilibrarla correttamente. Se nulla è cambiato nella dieta, allora può portare a un gozzo duro o ad altre malattie.

Lo sai? Il peso massimo registrato del tacchino è 39 kg. Il campione era il tacchino Tyson, appartenente alla razza a torso grosso bianco. Il contadino inglese Phillip Cook è stato allevato da questo gigante.

Gozzo malaticcio

Il gozzo succhiato è una forma più facile di gozzo che solido. Nasce dall’abbondanza di acqua nella dieta e dal cibo umido che porta allo stiramento del gozzo. È trattato da una dieta, che è prescritta da un veterinario a seconda della dieta reale dell’uccello. Il tacchino in questo stato ha bisogno di riposo e una diminuzione dell’attività.
Gozzo malaticcio

Gozzo duro

Il nome “hard goiter” trasmette accuratamente il segno principale della malattia.

Il problema sorge quando diversi fattori sfavorevoli coincidono:

  • abbondanza di cibo solido;
  • eccesso di norme di assunzione di mangime;
  • mancanza di piccoli ciottoli nel sistema digestivo.

Poiché i tacchini non hanno denti, le piccole pietre che svolgono la funzione dell’elicottero sono coinvolte nel processo di sminuzzamento del cibo. Se il cibo non ha nulla da macinare, allora inizia ad accumularsi nel gozzo, causando sensazioni dolorose.

Sintomi della malattia:

  • un gozzo difficile da toccare;
  • il tacchino è passivo e si rifiuta di mangiare;
  • dal gozzo può essere osservata la secrezione purulenta.

Gozzo rallentato nei tacchini

trattamento

Non ci sono farmaci per il trattamento della malattia. Il tacchino malato viene tagliato e il resto viene aggiunto in un alimentatore separato con un piccolo ciottolo e il rapporto tra i foraggi bagnati e quelli solidi viene modificato.

Ti sarà utile leggere come preparare i bevitori per i tacchini e come costruire una tartaruga con le tue mani.

Problemi con i piedi

Problemi nello sviluppo del sistema osseo, mancanza di calcio possono essere la ragione per cui gli uccelli sono molto instabili e hanno muscoli delle gambe deboli. Se i tacchini non hanno abbastanza spazio per camminare, questo può anche essere la causa della caduta. Inoltre, il problema con le zampe può sorgere a causa della loro inversione.

Se il tacchino è instabile, ma mangia attivamente e guarda allegramente, il problema sta nella dieta. Se l’uccello sembra assonnato, languido, nascosto in un luogo appartato, allora questo è un segno di un’infezione infettiva.
Problemi con i piedi
Le articolazioni invertite delle gambe sono un segno di artrite. In questo caso, l’edema è osservato intorno all’articolazione.

Per il trattamento dell’artrite, utilizzare una soluzione acquosa di mummia ad una velocità di 0,4 mg per 100 g di peso di pollame. La soluzione è data invece di bere per 10 giorni. Applicare anche uno sfregamento di 5 minuti della soluzione di mummia all’8% nell’articolazione infiammata.

Lo sai? I tacchini selvatici vivono in branchi. In questo caso, maschi e femmine vivono in branchi diversi. Questi uccelli formano coppie solo durante la stagione degli amori.

Oltre alla dieta, gli uccelli sono integrati con vitamine B e D. Il cibo viene rimosso dalla torta per ridurre il contenuto di grassi del mangime. Il trattamento delle malattie infettive è prescritto in base alla diagnosi effettuata dal veterinario.
Trattamento casa degli uccelli

Misure preventive

Per la prevenzione delle malattie è necessario eseguire regolarmente:

  • ispezione visiva dello stato del tacchino – quotidianamente durante l’alimentazione;
  • disinfezione del pollaio con calce umida – una volta al mese;
  • sostituendo la lettiera su una secca – ogni giorno.

È inoltre necessario fornire ai tacchini condizioni di vita confortevoli:

  • il pollaio deve essere asciutto, pulito, senza correnti d’aria;
  • alimentatori e bevitori – lavati;
  • cibo e acqua – freschi.

L’alimentazione umida nel trogolo dovrebbe essere talmente buona che gli uccelli possono mangiarli in una volta sola. Se il cibo ristagna, porta alla moltiplicazione dei microbi e alla possibile infezione degli uccelli. Per combattere i parassiti della pelle, installare un bagno di cenere nel pollaio da una miscela di sabbia e cenere. Questo aiuterà i tacchini a combattere la puerta.

Video: prevenzione delle malattie dei tacchini

Lo schema per la prevenzione dei tacchini dalle malattie

Agli indiani vengono impedite malattie infettive, modulazione dell’immunità, ulteriore vitaminizzazione.

Lo schema di assunzione di farmaci è il seguente:

  • 1-5 giorni – per la profilassi generale di micoplasmosi e infezioni batteriche somministrare antibiotico “Baytril” 2 volte al giorno (0,5 ml per 1 litro di acqua);
  • 6-10 giorni – per la prevenzione delle malattie intestinali applicare “Furazolidon”: 2 compresse per 0,5 litri di acqua;
  • 20-25 giorni – per aumentare l’immunità somministrare “ASD-2” (2 ml per 1 litro di acqua) 3 volte al giorno;
  • 33-34, e anche 58-59 e 140-141 giorni – per la profilassi generale il corso di antibiotico “Baytril” viene somministrato 2 volte al giorno (0,5 ml per 1 litro di acqua);
  • 40-45, e anche 65-74 giorni – per prevenzione di istomonosis è necessario aggiungere alla bevanda «Metronidazole» (20-25 mg per 1 kg di peso vivo) una volta al giorno.

Saldatura inyukov

Inoltre, le vitamine A, D e C sono aggiunte agli alimenti umidi L’obiettivo principale della prevenzione è prevenire lo sviluppo di malattie incurabili e creare un sistema immunitario resistente ai patogeni nei tacchini.

I tacchini sono piuttosto senza pretese nel loro contenuto. La loro coltivazione è un’attività redditizia, il cui successo dipende dalle condizioni di conservazione e alimentazione dell’uccello, nonché dalla prevenzione tempestiva delle malattie.


Like this post? Please share to your friends:
Leave a Reply

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

6 + 1 =

map