Malattie di capra e peculiarità del loro trattamento

capra
La capra è un animale domestico popolare che dà latte sano e di qualità. È senza pretese, si adatta bene a tutte le condizioni, mangia quasi tutto il mangime, trova facilmente da sé il cibo e, avendo cura e condizioni di manutenzione adeguate, non causa problemi. Le capre non sono dolenti di rado, ma è necessario sapere come stabilire che l’animale non guarisce e che cosa fare per il suo trattamento. Questo sarà discusso in questo articolo.

Le malattie di capra possono essere suddivise in malattie non infettive, infettive e parassitarie.

Malattie non trasmissibili

Queste malattie possono verificarsi a causa di traumi, nutrizione inadeguata o inadeguata, mangimi di scarsa qualità, intossicazione da piante velenose o pesticidi, con cura impropria e mancanza di igiene.

Una capra sana è sempre allegra, con un buon appetito. Battito cardiaco normale delle pulsazioni 70 – 80, respirazione 15 – 20 al minuto, temperatura 38,5 – 40 ° C, fino a 41 ° C nei bambini.

Se la capra ha perso latte, si osservano palpitazioni, temperatura elevata e scarso appetito, significa che non è sano ed è necessario scoprire che cosa causa la malattia.
capre

Importante! In caso di qualsiasi malattia, è necessario contattare il veterinario, questo può salvare sia la salute dell’animale malato e gli individui sani che lo circondano.

Avitaminosi o ipovitaminosi

L’avitaminosi di solito si verifica nei bambini e negli animali giovani a causa della mancanza di vitamine (A, D meno frequentemente B, C, E) e dei minerali.

L’avitaminosi si esprime nel rallentare la crescita del bestiame, peggiorando l’appetito, l’andatura incerta, i crampi, i fallimenti alle gambe. Negli animali adulti si osserva un deterioramento delle funzioni riproduttive.

Tratta, riempiendo la mancanza della vitamina necessaria. Quindi, la vitamina A viene reintegrata con olio di pesce, carote, fieno, integratori contenenti retinolo, vitamina B in crusca, grano germogliato, carote.

I ratti hanno spesso rachitismo (mancanza di vitamina), diventano deboli, iniziano a zoppicare, le ossa si arricciano facilmente, si verifica diarrea o stitichezza. La vitamina D è abbondante nel latte, farina di ossa di carne, lievito.

Nei casi acuti, il veterinario prescrive la somministrazione delle vitamine necessarie per via intramuscolare. Per la prevenzione di questa malattia, è necessario camminare più spesso i bambini, dare vari mangimi, tra cui nutrire le capre, e i locali per la loro manutenzione devono essere asciutti, ben ventilati.
capre

gastroenterite

La causa dell’infiammazione della mucosa dello stomaco e dell’intestino, secondo la scientifica – gastroenterite, può essere:

  • scarsa alimentazione:
  • patate o barbabietole marce;
  • pane ammuffito, pangrattato, scaglie di grano o torta;
  • Mangimi contenenti metalli pesanti;
  • transizione brusca di animali giovani a mangimi vegetali;
  • quando si alimentano le capre con latte di capra con mastite malata.

Quando la malattia nelle capre diminuito e perdita di appetito, diarrea o stitichezza si verifica in un sacco di feci non digerito cibo e muco grumi, ma il sangue è raro, l’odore dei rifiuti è molto sgradevole, con pressione sul addome animale belare lamentosamente. Tutto questo è accompagnato da una temperatura e respiro rapido.

Probabilmente sarai interessato a saperne di più su queste razze come “Alpine”, “La Mancha”, “Boer”.

All’inizio del trattamento, per pulire l’intestino, all’animale viene dato solo un abbondante drink per un giorno. Come lassativo, dare una soluzione all’8% di sale di Glauber, 50-80 g.
capre
L’intestino può essere lavato facendo un clistere con acqua leggermente calda e carbone attivo. Dopo il lavaggio, l’intestino è disinfettato con salol (3-8 g), sciolto in brodo di camomilla, è ancora più desiderabile dare alcuni astringenti, ad esempio 3-5 g di tannino.

Come prescrizione per un veterinario, vengono utilizzati antibiotici e preparati a base di sulfonamide.

indigestione

La dispepsia è comune nei neonati. Si verifica a causa della malnutrizione delle capre nell’ultima fase della gravidanza e dopo il parto, che causa il deterioramento del latte.

Di conseguenza, le capre degradano la digestione, il metabolismo peggiora e la disidratazione e l’accumulo di tossine nel corpo si sviluppano.

Si manifesta come letargia nei bambini, rifiuto del cibo, diarrea con un forte odore sgradevole di colore grigio-giallo, la temperatura può essere inferiore a 38 °. Trattarlo è necessario rapidamente, altrimenti per 4 giorni gli agnelli possono morire.

I malati sono isolati e da 6 a 12 ore non vengono nutriti. Quindi evaporare con acqua bollita o una soluzione acquosa di cloruro di sodio. Dopo aver migliorato le condizioni dell’animale, gli è permesso di andare alle mammelle. Se necessario, utilizzare sulgin o ftalazolo.
Bambini piccoli

Polmonite (polmonite)

La polmonite si verifica raramente da sola, di solito sono gli effetti di un’altra malattia o stress, ipotermia, surriscaldamento, ecc., Che porta ad una diminuzione dell’immunità. L’infiammazione dei polmoni può essere causata da malnutrizione e mancanza di vitamina A.

I sintomi sono simili a quelli della maggior parte delle malattie: letargia, depressione, perdita di appetito, tosse, respiro sibilante nei polmoni, il muco poi viene dal naso, pus, temperatura, respiro rapido, polso alto.

Gli animali malati sono isolati in una stanza ben ventilata e asciutta. Trasferimento al foraggio di qualità. Per ricostituire le vitamine, è possibile somministrare soluzioni di vitamine A e D per via sottocutanea, alle capre viene somministrato olio di pesce.

Trattare norsulfazolo (0,05 g per chilogrammo di peso animale due volte al giorno), penicillina (200.000-500.000 unità al giorno per una settimana).
capra

chetosi

Chetosi, o acetone – il più delle volte la manifestazione di questa malattia può verificarsi in una capra durante la gravidanza ed è associata ad un’alimentazione scorretta, a una mancanza di foraggio senile e ad un eccesso di concentrati. Ciò porta a un’interruzione del metabolismo e alla comparsa della sindrome acetonica nell’animale.

Il primo segno di chetosi è una mancanza o perdita di appetito, sonnolenza, movimenti letargia, c’è un odore caratteristico di respiro acetone, risposta lenta, stipsi si verifica, è respirazione rapida e battito cardiaco.

Impara come trattare la chetosi nelle mucche.

Il trattamento della chetosi consiste nel cambiare la dieta, rivedere la dieta, normalizzare l’assunzione di proteine. Il cibo principale dovrebbe essere fieno e haylage di alta qualità, ridurre il consumo di concentrati e patate, escludere il consumo di polpa, insilato, bardo e prodotti viziati.

È necessario normalizzare il livello di glucosio nel sangue. Per fare questo, applicare vitamine complesse e oligoelementi, gluconato di sodio, iniettare l’animale con una soluzione di glucosio al 10% per via endovenosa, con il cibo dare lattato di sodio, clorinolo, glicole propilenico. Per ridurre l’acidità nello stomaco, la capra viene data al bicarbonato di sodio.
Chetosi di capre

mastite

L’infiammazione della mastite o della mammella è una malattia causata dall’infiammazione del seno. La causa di ciò può essere una mungitura inadeguata, lesioni alle mammelle, scarsa manutenzione in condizioni non igieniche o locali freddi. La mastite esiste almeno quattro, ma al centro di tutte le bugie di infezione microbica.

Il primo segno di mastite è il gonfiore delle mammelle, la parte malata della mammella si indurisce e diventa calda, e nel latte, se va ancora, si presentano scaglie e persino pus.

Il trattamento della mastite in una capra a casa riduce a una diminuzione del tumore e la normalizzazione della lattazione. Per ridurre la resa del latte, la capra cambia la dieta, rimuove i cibi succosi, dà un lassativo (2 cucchiai di sale di Glauber per 200 g di olio vegetale per mezzo litro di acqua).

Sfortunatamente molto spesso la mastite si trova nelle mucche.

Sulle mammelle gonfie, metti un impacco freddo di aceto liquido (3 cucchiai di aceto per litro d’acqua). Fai una lozione dalla regina cellula (grano saraceno) 2 cucchiai su un cucchiaio d’acqua.

Per facilitare la condizione dell’animale, la mungitura è spesso fatta, il massaggio è fatto, se necessario con novocaina, olio di canfora o pomata di ittiolo viene strofinato nella mammella, avvolto in caldo. Nei casi più gravi vengono utilizzati antibiotici.
Mastite nella capra

avvelenamento

Di solito si verifica quando si mangia fieno con un alto contenuto di pesticidi o piante tossiche. Molto spesso questo si verifica quando pascolano, meno spesso – su luoghi di innaffiamento, inquinati da pozzi tossici.

I sintomi dipendono dal veleno che entra nel cibo, può essere:

  • un forte disturbo digestivo – rifiuto di cibo, vomito, diarrea, stitichezza;
  • polso e respirazione rapidi;
  • debolezza, letargia, inibizione, depressione;
  • sconfitta del sistema nervoso – convulsioni, deterioramento o perdita della vista, stupore, paralisi, ecc.

Il trattamento dell’avvelenamento è principalmente per pulire il sistema digestivo. Lo stomaco viene lavato con suoni di animali, danno lassativo, carbone attivo, brodo viscido. Fornisci un drink. Se sai cosa ha intossicato esattamente la capra, applica l’antidoto desiderato.

Timpano acuto

La timpania o gonfiore acuto nella capra richiede un trattamento immediato, altrimenti si verifica un esito letale. Si verifica quando una raffica di eruttazioni e generazione accelerata e l’accumulo di gas nel rumine.

La causa è una cattiva alimentazione, ad esempio, cibi che causano una grave fermentazione, o legumi alimentari su pascoli umidi, o bere mentre si mangia mangime succoso.
Timpano acuto
Il sintomo principale è un addome molto gonfio, inoltre, la capra smette di masticare, tutto il tempo si guarda intorno.

Cosa fare se lo stomaco della capra è gonfio. Bene, prima devi privare immediatamente il mangime. Quindi provare a rilasciare i gas posizionando la capra verticalmente sugli zoccoli posteriori, facendo un massaggio allo stomaco.

Cerca di ripristinare un rutto, allungando la lingua della capra e spingendola nella sua cannuccia contorta. Puoi condurre il sondaggio. All’animale viene somministrata una soluzione di creolo, ammoniaca (2 cucchiaini per litro d’acqua) o ittiolo. Nel caso più estremo, puoi perforare la cicatrice con un trocar nell’area della fossa affamata.

Importante! Puoi evitare il timpanismo nutrendo la capra con il fieno prima di pascolare su pascoli umidi e succulenti.

reumatismo

Le capre presentano reumatismi articolari e muscolari. La ragione di entrambi è il mantenimento del bestiame in condizioni di freddo e umidità.

Con il reumatismo muscolare quelli che diventano torti, densi, il tatto provoca una reazione dolorosa. I reumatismi articolari portano a gonfiore delle articolazioni, zoppia, aumento della temperatura e diminuzione dell’appetito.

Nel primo caso, le zone del corpo interessate alcool, canfora, nel secondo – è stato triturato da trementina unguento, olio vegetale e ammoniaca (miscelati in un rapporto di 5: 5: 1) per dare l’interno in entrambi i casi sodio salicilato 0,3-0,5 g le capre vengono trasferite in una stanza asciutta.
capre

lesioni

In caso di ferita aperta, viene lavato con una soluzione debole di permanganato di potassio, arresta il sanguinamento, spalmato di iodio e cosparso di naftalina.

In caso di frattura, una fasciatura viene applicata allo zoccolo e legata strettamente, limitando il movimento dell’animale colpito. Un grave livido viene trattato tagliando i capelli sulla zona interessata, quindi lubrificati con iodio e fasciati.

Se un corpo estraneo, una pietra o una scheggia, entra nella fessura degli unghi, viene rimosso, tagliando il corno in più e il luogo infiammato sullo zoccolo della capra viene lavato e disinfettato.

Crepe nei capezzoli

Le crepe sulla superficie dei capezzoli si verificano con la mungitura inetta, con contenuto senza scrupoli, in presenza di rifiuti grossolani di scarsa qualità.

Rilevali durante la mungitura. In un caso trascurato, possono portare alla mastite.

Per curare la capra, la sua mammella viene trattata con una soluzione acquosa di acido borico e poi spalmata di vaselina o burro fuso.
Elaborazione della mammella di capra
Per una più rapida guarigione delle fessure può essere applicato all’anta aloe taglio, comprimere tintura ortica lascia un alcool, una miscela di olio vegetale e bollito cera, propoli unguento o Solcoseryl.

I dispositivi di mungitura semplificano notevolmente il processo di mungitura e aumentano il numero di prodotti lattiero-caseari. Scopri le migliori attrezzature per mucche e capre.

Mentula fruttato

La forunculosi si verifica nelle capre durante l’allattamento con un contenuto errato. Le borse per capelli e le ghiandole sebacee sulla pelle della mammella si infiammano e si infiammano.

Il segno principale della malattia sono le metastasi di diverse dimensioni sulla superficie della mammella, nel mezzo della quale è la radice dei capelli. La pelle diventa gradualmente rossa o diventa gialla.

Queste aree sono dense al tatto e, se toccate, causano sensazioni dolorose nella capra. Il pus da tali foruncoli, entrando in siti adiacenti di una pelle, causa l’apparizione di nuovi ascessi.

Nel trattamento di questa malattia nelle capre, lana ritagliato un mammella, della pelle, lavare con acqua calda e sapone e disinfettare, rimuovere le croste secche di bolle, e poi sono stati tutti trattati con iodio.
Mentula fruttato

Malattie infettive

La causa di queste malattie sono i microrganismi patogeni che entrano nel corpo dell’animale con il cibo, attraverso lesioni cutanee o altri modi, alcuni di questi sono pericolosi per l’uomo.

brucellosi

La brucellosi è una malattia infettiva causata dal batterio Brucella melitensis. L’infezione si verifica spesso a causa di danni alla pelle durante la mungitura, attraverso il cibo e sessualmente.

Lo sai? La brucellosi fu descritta da Ippocrate nel IV secolo aC. Nel 1887 un microrganismo appropriato fu isolato sull’isola di Malta, quindi la malattia fu chiamata maltese o febbre mediterranea. E ‘stato ampiamente distribuito tra le persone nel Mediterraneo nei 18-19 secoli.

Esternamente, la malattia nelle capre non è quasi evidente, i sintomi più frequenti sono gli aborti spontanei, che spesso si verificano senza conseguenze per l’animale e il gonfiore dei testicoli nelle capre.

È possibile diagnosticare la malattia solo dopo un esame del sangue. Di norma, la brucellosi è determinata dopo la malattia delle persone. Una persona si infetta più spesso attraverso latte o formaggio, meno spesso – quando si prende cura di animali, fornendo cure ostetriche e veterinarie.
capre
Nelle capre, la brucellosi non viene trattata. Gli animali malati vengono macellati e i luoghi della loro manutenzione vengono disinfettati. Combattere la malattia consiste nel controllare la mandria due volte l’anno e acquisire animali provati.

Pleuropolmonite infettiva

L’agente eziologico della malattia è il virus-microplasma, colpisce i polmoni e la pleura. La malattia è molto contagiosa, acuta, colpisce giovani capre fino a 3 anni.

L’agente eziologico viene escreto con tosse, muco nasale e urina. L’infezione si verifica da animali malati o già malati Il periodo di incubazione va da una settimana a 24 giorni.

La malattia si manifesta un rapido aumento della temperatura (non ridotto durante la malattia), l’animale cade in una depressione, si smette di mangiare, la gomma da masticare è perduto, c’è un tremori muscolari, v’è una tosse secca, rotolando sul bagnato, il muco abbondante dal naso, capra, il respiro pesante, con voce rauca.

Con una forma super acuta, il sangue si infetta e il bestiame muore entro 12-16 ore. Il trattamento speciale non esiste, con il corso normale della malattia dura 3-5 giorni.

Isolamento di capra malato, disinfezione dei locali. Nell’ambiente esterno, il virus è instabile, facilmente disinfettante. Da farmaci nella fase iniziale della malattia, Novarsenol dà buoni risultati.

Viene miscelato con una soluzione al 25% di glucosio in un rapporto di 1:25, una dose di 0,1 per 10 kg di peso dell’animale. È auspicabile fornire ulteriori fondi cardiaci.
Pleuropolmonite infettiva

Lo sai? Insieme con l’influenza aviaria e suina, c’è anche l’influenza di capra, ceppo SM / B2D2. L’epidemia di questa malattia è stata osservata nei Paesi Bassi. Le epidemie individuali sono state osservate nel 2007-2008 e la malattia ha raggiunto il picco nel 2009. Nell’est del paese sono state minacciate 375.000 capre, 2.300 persone si sono ammalate e 6 sono morte. Ad oggi, lo sforzo non è registrato.

Mastite infettiva

malattia infettiva acuta, si verifica quando entra nell’utero mammelle patogeno nel nucleo capre è S. aureus (altro non provocare tale grave forma di infezione), con conseguente infiammazione, spesso gangrenoso, ghiandole mammarie, che conduce alla morte, a volte 80% casi.

L’utero che dà il latte è più spesso dando alla luce la prima volta. La fonte dell’infezione è costituita da animali malati o malati.

La malattia viene diagnosticata dal gonfiore della mammella, la parte interessata diventa ferma, assume un colore blu-viola.

Al latte di capra scompare, dalla mammella inizia ad essere assegnato un liquido acquoso, quindi va pus con sangue. La capra ha la febbre, diventa pigra, smette di mangiare, non c’è gomma da masticare.

Le regine malate sono isolate in una stanza calda. Cambia la dieta per ridurre la produzione di latte. Spesso il latte si arrende, dopo aver fatto un massaggio alle mammelle con novocaina (mescolare novocaina con petrolato e acido borico in un rapporto ponderale di 1: 20: 4).
Mastite infettiva
Periodicamente, la mammella può essere lubrificata con canfora e riscaldata. All’inizio della malattia, penicillina applicata per via intramuscolare, eritromicina, all’interno dà norsulfazolo, nella mammella attraverso il canale del latte viene somministrata streptomicina o altri farmaci antibatterici.

Necrobacteriosi (zoccolo)

Questa malattia colpisce gli zoccoli delle capre – una fessura, una corolla, una briciola intercigitica. La fonte di infezione è un bestiame malato e malato, che espelle gli agenti patogeni con le feci, la saliva e il tessuto morto. I microrganismi penetrano attraverso ferite e graffi sulla pelle e sulle mucose.

Gli animali malati iniziano zoppicare gonfiore dei tessuti zoccolo, di cui inizia il pus, se trascuratezza può separare calzascarpe, compaiono lesioni della mucosa orale (scabbia) di capra perde l’appetito. Gli animali malati dovrebbero essere tenuti in un luogo asciutto.

La necrobatteriosi viene trattata con misure complesse, disinfetta le aree colpite, utilizza farmaci che rafforzano l’immunità, somministrano antibiotici a lunga durata d’azione – Kobaktan, Terramicina. Se necessario, fai un intervento chirurgico.

Per evitare l’infezione da necrobacteriosi, non pascolare il bestiame su pascoli umidi e acqua dalle paludi.
necrobacteriosis

Zoccolo

L’agente eziologico è una verga di Bacteroides nodosus, nel tessuto ungulato può vivere fino a cinque anni, all’aria aperta – 15 giorni, quindi il bestiame è il principale portatore. In questa malattia cronica, il corno dello zoccolo si decompone, la suola e le pareti esfoliano.

Le capre malate cominciano a zoppicare, stringere e leccare i loro piedi. Nello spazio inter-zoccolo, la pelle si arrossa, inizia l’infiammazione, i capelli cadono e si forma il gonfiore.

Sulla pelle si formano secrezioni purulente con un odore sgradevole, l’animale smette di mangiare, cresce magro. Nella fase avanzata, la cancrena può svilupparsi.

La malattia è isolata in una stanza asciutta. Se necessario, rimuovere chirurgicamente il tessuto dello zoccolo interessato. Lo zoccolo interessato viene lavato con soluzioni disinfettanti, ad esempio, viene immerso per 5 minuti in un contenitore con una soluzione di formalina al 10%. Vengono quindi usati gli antibiotici.

Per prevenire lo zoccolo, gli animali sani vengono trattati con creolo. La corteccia è trattata con cloramina. Il pascolo contaminato diventa utilizzabile in due settimane.
Zoccolo

Afta epizootica

Malattia fungina del bestiame, causata dal virus RNA. Passa in forma acuta, si diffonde estremamente rapidamente, l’infezione si verifica da altri animali, attraverso pascoli, luoghi di detenzione e personale.

Bambini particolarmente colpiti, metà dei quali muoiono, spesso contagiati dal latte, dal personale e dagli articoli per la cura. Il virus si moltiplica attivamente nell’epitelio e poi in tutto il corpo. Le capre sono per lo più colpite dagli zoccoli, meno spesso dalle mammelle.

Importante! A volte altri animali sono affetti da afta epizootica e persone. I bambini sono particolarmente inclini alle malattie.

Quando la malattia sugli zoccoli cerchio sul divario mollica mezhkopytnoy appare arrossamento, gonfiore, seguito da vesciche e piaghe, si verifica anche sulla mammella e orali ulcere kleykovataya liquido stillicidio.

Le capre iniziano a zoppicare, la salivazione è osservata, la loro temperatura aumenta, letargia, depressione, l’appetito si perde, i raccolti di latte calano bruscamente.

Non c’è un trattamento speciale. Il compito principale è prevenire un’ulteriore diffusione dell’infezione. Le capre malate sono immediatamente isolate. Il latte bolle I locali sono disinfettati con una soluzione calda (750 ° C) di iodio monocloruro.
capre
Ai malati viene dato un pasto leggero, la bocca viene lavata con una debole soluzione di permanganato di potassio più volte al giorno. Le aree interessate sono trattate con una soluzione disinfettante, gli zoccoli sono macchiati con catrame di betulla riscaldato. Gli animali guariscono in una settimana e acquisiscono l’immunità all’afta epizootica.

Malattie parassitarie

Queste malattie sono anche contagiose, ma sono causate da organismi che parassitano all’interno o sulla pelle del bestiame.

dictyocauliasis

L’agente eziologico della dictyocauliasi è il verme filiforme, un nematode che parassita la trachea e i bronchi. L’infezione si verifica attraverso cibo o bevande contenenti larve di parassita.

Quando l’appetito dei bovini infetto peggiora, compare la letargia, inizia la tosse secca sempre crescente, il muco dal naso diventa viscoso. Appaiono edema, inizia l’anemia.

Alla fine, la capra muore per esaurimento o asfissia. La diagnosi finale può essere fatta rilevando le uova dei vermi nella microanalisi delle feci.

Trattare diktiokaulez con una soluzione acquosa di iodio, 1 g di cristalli per 1,5 litri di acqua. Viene iniettato con una siringa nella trachea. Dosaggio per adulti – 10 + 12 grammi, per bambini e giovani animali – 5-10 g.
dictyocauliasis
Un’altra soluzione acquosa al 25% di Ditrazina è efficace, somministrata per via intramuscolare o sottocutanea due volte al giorno, con un dosaggio di 0,1 g per kg di peso corporeo.

Linognatoz

Una malattia molto comune causata da pidocchi. L’infezione avviene per contatto diretto con animali malati o mediante l’uso congiunto di prodotti per la cura.

Quando la malattia si manifesta nelle capre, inizia il prurito, l’appetito diminuisce, diminuisce la produzione di latte, nei casi trascurati, i capelli cadono e forme estese di dermatite nell’area del midollo osseo, del collo e della testa.

Nel trattamento è necessario disinfettare la stanza. Per combattere i pidocchi si usano vari insetticidi: foxime, carbofos, chlorophos, peroxide, insectol. Il trattamento della stanza in cui viene tenuto il bestiame e gli animali stessi vengono eseguiti due volte con una pausa di 10-14 giorni.
Linognatoz

monithes

Questa malattia è causata da tenie che vivono nell’intestino tenue. L’infezione si verifica durante il pascolo sui pascoli, di solito in primavera o in autunno: insieme con l’erba, gli animali inghiottono gli acari oribatidi – portatori di elminti.

capre colpite sintomi circa un mese dopo l’infezione, diventano letargici, perdere peso, hanno ridotto l’appetito e capelli fioca, feci diventa informe con grandi quantità di muco, a volte con frammenti molto apparenti di elminti.

Particolarmente pericolosa è la malattia per i bambini: con una forte infezione possono morire a causa dell’ostruzione intestinale.

Nel trattamento vengono usati albendazolo, cambendazolo, solfato di rame, panacur, fanadec, fenalidone, fenasal.

piroplasmosi

Gli agenti causali della piroplasmosi sono i parassiti più semplici che colpiscono gli eritrociti. L’infezione si verifica quando un segno di spunta viene morso da un corriere.

In un animale infetto, la temperatura aumenta e l’impulso aumenta, l’ingiallimento delle membrane mucose, la perdita di appetito, la diarrea e il sangue nelle urine, l’anemia si sviluppa.
capra
Gli animali malati sono isolati e provvisti di cibo dietetico di qualità. Specificamente trattato con diamedin e azidina. Effettuare anche un trattamento sintomatico.

strongylatosis

La strontylatosi è causata da nematodi, i parassiti colpiscono il sistema digestivo degli animali: lo stomaco e l’intestino. I parassiti entrano nel corpo con cibo o acqua contaminati.

Con questa malattia, la dermatite, la gastroenterite, la diarrea, a volte sviluppa la polmonite. Appanna e cade i capelli.

Sono trattati con farmaci antielmintici e immunostimolanti. Efficace fenotiazina.

fasciolasis

L’infezione con questa malattia si verifica quando pascolano nei pascoli. Provoca i suoi vermi piatti del genere Fasciola, che colpiscono il fegato e i dotti biliari.
Fegato di capra malato con fascioliasi
La capra malata ha un aspetto itterico, feci instabili (la stitichezza è sostituita dalla diarrea), si osservano gonfiore sul petto e mandibola, con il tempo che si sviluppa l’anemia. A bambini la temperatura aumenta.

Sono trattati con farmaci antielmintici, in particolare Faskoverm, Acemidofen, Dertil, Acetvicol, Fazinex, Ursovermit. Allo stesso tempo, i locali dove vengono tenuti i bovini vengono disinfettati.

echinococcosi

La larva del cestode, che causa questa malattia, colpisce gli organi interni: polmoni, milza, fegato, reni. È pericoloso non solo per il bestiame: una persona può anche essere infettata.

Nelle prime fasi della malattia non si manifesta, negli stadi successivi – con le lesioni polmonari la respirazione diventa difficile e compare una leggera tosse, con l’ittero che si sviluppa nel fegato. La diarrea è possibile. Nessun trattamento

Nonostante la vasta gamma di malattie in capre, tutto questo può essere evitato se si segue una serie di misure per dare equilibrio, testato loro cibo fresco, tenere in condizioni adeguate, pascolano sui pascoli di provata, acquisto di bestiame, intervistati per infiltrazioni.
capre
Tutte queste misure aiuteranno l’agricoltore a evitare perdite e non perderai un animale domestico utile.