Mucche accoppiamento con tori

Accoppiare la mucca con un toro
Per migliorare la mandria e la qualità dei giovani, le mucche devono essere correttamente accoppiate. È importante scegliere un buon produttore di tori, il modo e il momento dell’inseminazione. Considerare quando e come accoppiare le mucche e in base a quali criteri viene scelto l’inseminatore.

Come capire che la mucca è pronta per l’accoppiamento

La maturazione della pubertà dipende dalle caratteristiche del pedigree e inizia quando raggiungono l’età di 9-22 mesi. Tuttavia, non è necessario che avvenga un animale così giovane e fragile – questo può influenzare negativamente la prole e minare la femmina, non sufficientemente rafforzata, riducendo la produzione di latte.

Le mucche sono solitamente pronte per l’inizio della gravidanza all’età di 16-17 mesi. Un indicatore importante è il raggiungimento del peso degli animali nel 60-70% delle norme del peso di un adulto della razza corrispondente.

Nelle bovine che hanno raggiunto la pubertà, l’estro avviene ogni 17-24 giorni e dura 2-6 giorni, e la caccia sessuale dura da 8 a 18 ore, a seconda delle caratteristiche individuali dell’animale. Nella femmina, il ciclo inizia diverse settimane dopo la nascita, ma deve essere accoppiato o inseminato di nuovo solo 1,5-2 mesi dopo il parto.

Scopri quali escrezioni la mucca ha prima e dopo il parto, e perché la mucca ha scarico bianco.

Un animale può essere fertilizzato con successo solo durante questo periodo, ed è importante 1-2 volte al giorno per ispezionare la maturazione per le femmine che si accoppiano al fine di rilevare i segni di estro nel tempo.

Video: rilevamento della caccia sessuale nelle mucche

In questo stato, il comportamento dell’animale cambia, può essere il seguente:

  • la mucca inizia a comportarsi in modo atipico, irrequieto, muggendo molto;
  • la femmina si muove attivamente attraverso il pascolo alla ricerca del maschio;
  • altre mucche si avvicinano a una femmina simile e mettono la testa sulla groppa o sulla schiena, annusando, leccando e spingendo nell’area dei genitali esterni;
  • se c’è un toro nella mandria, la mucca non la lascerà subito andare: prima il maschio lo annuserà e lo spingerà nella zona della vulva, metterà la testa sulla sua schiena, aspettando che si arrampichi su se stessa;
  • se la caccia sessuale è iniziata in diverse mucche, iniziano a attaccarsi l’un l’altro, borbottano, possono iniziare a fare il culo.

Quando noti i cambiamenti di cui sopra nel comportamento degli animali, allora dovrebbe prestare attenzione a tali cambiamenti fisiologici inerenti all’inizio dell’estro:

  • la coda della femmina è messa da parte e apre gli organi genitali esterni;
  • La vulva è allargata e versata con il sangue;
  • si verifica uno scarico viscoso incolore dalla vulva;
  • altre mucche durante le molestie, caratteristiche per un tale periodo, lasciano capelli arruffati sulla schiena e groppa, possono macchiare la parte posteriore della mucca con l’estro.

Caccia alla mucca
Se durante il pascolo la mucca ha cominciato a cacciare, e c’era un accoppiamento con il toro (forse, nemmeno con uno), il segno più accurato di questo evento sarà la sporgenza della coda a causa dell’irritazione della vagina da parte del pene del maschio. Questo fenomeno può durare più di un giorno.

Le mucche e le giovenche inseminate hanno bisogno il secondo o il terzo giorno, quando hanno muco denso, e rimangono ferme quando saltano su altri animali.

Importante! Le mucche durante la caccia sessuale possono essere pericolose, specialmente con un singolo contenuto. In assenza di altri membri della mandria, le pecore possono provare a scalare una persona. Anche il toro diventa pericoloso, mentre comincia a vedere in un oggetto così grande come una persona, un concorrente.

Selezione di un toro

La maturazione dei tori si raggiunge in media all’età di 8 mesi, ma al giovane maschio non è permesso andare alle mucche fino a quando non ottiene il 70% del peso normale di un animale adulto. Di solito un toro è usato per coprire il gregge all’età di 1,5 anni e inizialmente è consentito in un piccolo allevamento di mucche (fino a 25 animali).
Bulls

Quando si sceglie un bull-insensator, i seguenti fattori dovrebbero essere considerati:

  1. Indicatori di prestazione dei genitori. La progenie del toro-padre dovrebbe essere numerosa e di alta qualità, le mucche figlie, come la madre del candidato per l’inseminatore, dovrebbero essere caratterizzate da una elevata produzione di latte e contenuto di grassi. Considerato anche un buon esterno, la dimensione e la forma della mammella, il peso.
  2. I parametri esterni del vitello, il suo peso corporeo.
  3. Caratteristiche di specie
  4. Qualità del seme È determinato quando il maschio ha 12-14 mesi.
  5. Concezione di successo I tori cominciano a ridursi alle mucche dall’età di un anno, mentre viene contato il numero di casi riusciti, che devono essere almeno del 50%. Quando si sceglie da diversi maschi fermarsi sul vitello con il numero massimo di concepimenti di successo in condizioni uguali.
  6. Valutazione della prole. La prole ricevuta come risultato del primo accoppiamento è sotto osservazione, le sue qualità produttive vengono valutate. Se si ottiene un aumento degli indicatori produttivi, il toro è considerato adatto per la tribù.
Lo sai? Un produttore di tori con copertine di accoppiamento manuale 60-80 femmine e con metodo di inseminazione artificiale – 250-400 mucche. Inizialmente, il giovane maschio è autorizzato a coprire 60-80 individui all’anno.

Metodi di lavorazione della carne

Per oggi, ci sono diversi modi per inseminare le mucche, ma in ogni caso, l’abbattimento degli animali deve essere pianificato e controllato. Si dovrebbe anche evitare relazioni strettamente correlate e rintracciare il pedigree degli animali di razza.
Mucca e toro

Durante le mandrie al pascolo

Il metodo di inseminazione durante le mandrie al pascolo è usato raramente nell’allevamento del bestiame, è usato principalmente nelle piccole fattorie. In questo caso, il toro rimane con l’intero branco tutto il giorno, e di notte viene portato via. Circa 35-40 mucche piantano un produttore maschio. Il maschio in questo modo copre tutte le femmine con segni di caccia sessuale. Se il toro è solo, allora gli viene dato un giorno di riposo una volta a settimana. Nella mandria, si consiglia di tenere due maschi, che vengono cambiati ogni tre giorni.

Questo metodo ha i suoi vantaggi:

  • non viola il ciclo sessuale;
  • il periodo di caccia non è trascurato;
  • buoni indicatori di un’inseminazione efficace.
Importante! Per l’inseminazione con mezzi naturali, gli animali dovrebbero essere ammessi solo dopo l’esame da parte di un veterinario e conducendo test appropriati. Il produttore di tori deve essere esaminato da un medico almeno una volta al mese.

Ma questo metodo ha i suoi svantaggi:

  • è difficile condurre lavori di riproduzione;
  • è difficile pianificare l’inseminazione e se ne andò;
  • aumenta il numero di malattie a trasmissione sessuale

Mucca e toro

Accoppiamento di vacche pianificate

L’accoppiamento pianificato consiste nell’osservare il piano di accoppiamento, che stabilisce i tempi dell’accoppiamento, il numero di vitelli in ciascun mese. Tale pianificazione consente di regolare la fornitura di latte ai clienti, perché durante il parto la mucca non dà latte per un certo periodo, ma nutre la prole con il colostro.

Dietro ogni produttore di tori fissano le femmine selezionate nella quantità di non più di 100 animali. Il numero di casi è controllato, il che rende possibile distribuire uniformemente il carico al produttore e impedire che le mucche siano nude (senza gravidanza).

Lo sai? Tra i mammiferi, le mucche occupano il secondo posto, onorevole, posto per numero. Erano in inferiorità numerica solo dalle persone. Tuttavia, se confrontiamo il peso totale di tutta l’umanità e le mucche, la massa di quest’ultimo sarà più di 3 volte.

Se i tempi dell’accoppiamento sono rinviati o persi a causa di una pianificazione inadeguata, ciò porta alla fragilità delle mucche, il che porta a scarsi risultati economici. Se i vitelli vengono condotti durante le stagioni, sono necessari i vitelli, che verranno caricati per 2-3 mesi e il resto del tempo saranno vuoti.

Durante l’anno i lavoratori lavoreranno in modo non uniforme, inizieranno i tempi morti, quindi una corretta pianificazione dell’accoppiamento dei bovini gioca un ruolo importante nella gestione di successo dell’azienda.
Accoppiare la mucca con un toro

Inseminazione artificiale

L’inseminazione artificiale delle mucche è molto comoda, poiché consente, in presenza di una singola dose di sperma, di fecondare diverse femmine. Ecco perché le fattorie non hanno bisogno di contenere molti tori, solo un produttore di tori.

Il metodo artificiale di fertilizzazione del bestiame consente di evitare molte malattie che si trasmettono attraverso il rapporto sessuale (brucellosi, tricomoniasi, ecc.).

Ti sarà utile saperne di più sui metodi di inseminazione artificiale delle mucche a casa.

Quando si esegue l’inseminazione artificiale, i seguenti principi devono essere rispettati:

  • l’iniezione di spermatozoi dovrebbe avvenire nella parte anteriore della vagina il più vicino possibile alla zona vaginale della cervice, la norma della somministrazione di sperma dovrebbe avere più di 10 milioni di spermatozoi attivi;
  • tutto lo sperma viene iniettato nella cervice, poiché solo il 5% degli spermatozoi vitali cadono in essa;
  • è necessario condurre un esame e conoscere la localizzazione dell’apertura vaginale di una mucca che si è già addormentata, perché le femmine appaiono sulle pareti dell’utero dopo aver dato alla luce le pieghe.

Video: inseminazione artificiale di una mucca

Ci sono quattro modi principali di inseminazione artificiale di una mucca:

  1. Pitservikalny. Questo metodo è utilizzato per i polpacci nulliparous, che non hanno pieghe dall’allungamento nella vagina.
    Consiste nell’introduzione dello sperma il più vicino possibile al canale cervicale e simula il processo naturale di fecondazione. Con questo metodo, la fertilizzazione raggiunge il 60-70%.
  2. Manotservikalny. Questo metodo consiste nell’inseminazione con controllo con l’aiuto della localizzazione della mano dell’apertura vaginale. La fertilità è del 65-70%. Metodo di inseminazione manocervicale
  3. Vizotservikalny. Il processo di inseminazione avviene sotto il controllo visivo della localizzazione della cervice. Per l’imaging visivo utilizzare uno specchio speciale per la vagina. La fertilità è del 50-60%. Metodo vizocervicale di inseminazione
  4. Rektotservikalny. È in inseminazione sotto controllo attraverso il retto della localizzazione della cervice. Questo metodo è considerato il più ottimale, dal momento che in questo caso lo sperma entra più accuratamente nel canale cervicale. La fertilità in questo modo raggiunge il 70-75%. Metodo rettocervicale di inseminazione

L’inseminazione artificiale è buona perché il produttore di tori non può essere tenuto in azienda, poiché lo sperma può essere trasportato. Aiuta anche a migliorare la razza ed evitare legami strettamente correlati. Se il seme raccolto viene raffreddato (a + 2-4 ° C), può essere conservato per diversi mesi.

Vi consigliamo di leggere su cosa fare quando l’utero perde le sue mucche dopo il parto.

L’animale che scorre nella mandria deve essere controllato, perché la gravidanza troppo precoce o la stretta relazione sono molto negativi per la prole e la produttività. Con metodi naturali, l’accoppiamento degli animali dovrebbe essere mostrato al veterinario in anticipo.

L’inseminazione artificiale consente di fare a meno della presenza e del contenuto del toro, aiuta a migliorare le caratteristiche della prole ed evitare malattie trasmesse sessualmente. Ma con qualsiasi metodo, dovresti prestare maggiore attenzione alla mandria e nel tempo determinare il periodo di caccia sessuale nelle mucche.