Perché hai bisogno di tagliare le foglie di cetrioli?

cocomeri
Quando crescono i cetrioli, i residenti estivi spesso affrontano una simile domanda: bisogna strappare le foglie di cetriolo e tagliare i baffi dai cetrioli. Diamo uno sguardo più da vicino a questo problema.

A cosa serve?

Quando si prendono cura dei cetrioli, molti agronomi raccomandano il taglio o la potatura delle foglie. Questa procedura è fatta per:

  • migliorare la ventilazione;
  • prevenzione del marciume radicale;
  • migliore illuminazione della pianta;
  • aumento della resa del vegetale;
  • corretta formazione della pianta;
  • rimozione di pazienti, foglie flaccide e vecchie;
  • liberarsi dei fiori.
Lo sai? Il nome russo “cetriolo” ci è venuto dalla Grecia antica, dove si chiamava “aguros”, che significa “Acerbo, acerbo”

Come tagliare (strappare) le foglie

Ci sono diversi modi per potare i cetrioli: è una potatura comune e alleggerita. Sono usati per diverse varietà di cetrioli. La potatura generale è consigliata per le varietà autoimpollinanti.
Fogli di ritaglio
La potatura chiarificatrice è necessaria solo per piante e piante indebolite che sono malate. Diamo un’occhiata a come tagliare correttamente le foglie.

Leggi anche su tali varietà di cetrioli: Courage, Nezhinsky, Concorrente, Herman, Zozulya.

Informazioni generali

La potatura generale viene effettuata per varietà autoimpollinanti. Tali varietà sono la maggior parte dei cetrioli. Queste varietà crescono meglio in un gambo.

In questo caso, un gambo di base cresce forte e sopporta un gran numero di frutti. Non puoi preoccuparti che il raccolto sarà piccolo. Sul gambo principale si formano germogli laterali. Di solito ce ne sono molti, e danno anche un raccolto.

Prima dell’inizio della potatura, la pianta è convenzionalmente divisa in quattro parti. La prima parte è la base della frusta vicino al terreno, il secondo è il metro successivo della frusta (circa 4 nodi di crescita), il terzo è, rispettivamente, i successivi 0,5 metri, e la quarta parte è la cima.

Consideriamo se è necessario rompere le foglie inferiori dei cetrioli.
Nella prima parte, si consiglia di rimuovere tutte le infiorescenze che sono molto vicine al terreno e quei germogli che si trovano nei seni paranasali.

È necessario rimuovere le foglie che toccano il terreno e sono diventate gialle. Questo è fatto in modo da avere una buona ventilazione e al fine di prevenire il marciume radicale della pianta.

Nella seconda parte della pianta, si raccomanda di tagliare il punto di crescita e di eliminare i fiori. In questa zona, alcune foglie vengono messe da parte e, per quanto riguarda i frutti, ne rimangono 3-4.

Nella terza parte della pianta vengono selezionati tre nodi, sui quali cresceranno 3-4 feti. In quest’area, lascia meno della metà delle foglie. Altri nodi possono essere lasciati da soli.

Tale potatura garantisce la maturazione uniforme dei cetrioli e li rende più succosi. Dopo tale potatura, le rese nei nodi della frusta non aumentano.
Cetrioli potatura
Sulla quarta parte della pianta, tagliare il punto di crescita sul quarto foglio dall’alto. Questo permette alla pianta di crescere e svilupparsi più rapidamente. Successivamente, le antenne sono fissate sulla parte più alta del filo (o linea / filo).

Questa parte di cetrioli viene costantemente corretta – di tanto in tanto i baffi sono fissati sul filo, mentre devono essere gettati in ordine di scacchiera. Tali azioni assicurano un’illuminazione uniforme della pianta e consentono una raccolta agevole.

schiarimento

Facciamo la conoscenza di questa domanda: se è necessario tagliare le foglie sui cetrioli con il taglio chiarificante.

Lo sai? Patria del cetriolo comune aree tropicali e subtropicali dell’India, ai piedi dell’Himalaya. In quei posti cresce in condizioni naturali.

Il taglio chiarificante è raccomandato quando la pianta è debole o inizia a dolere. In questo taglio, si raccomanda di tagliare assolutamente tutti i germogli laterali e le foglie che sembrano in basso o appassite.

Questa potatura viene effettuata lungo l’intera lunghezza della pianta. Devi anche rimuovere l’ovaio extra. Di conseguenza, la pianta dovrebbe avere circa sei nodi dell’ovaia e alcune foglie.
cocomeri
Tale potatura radicale permette di migliorare la ventilazione della pianta, aumenta l’illuminazione. Dopo la potatura, i nutrienti vanno a ripristinare la frusta e creano un buon raccolto di cetrioli.

Importante! Dopo tale procedura, una sparatoria laterale può apparire vicino al terreno dal primo nodo. Può essere lasciato e steso a terra lungo la siepe. Ciò contribuirà ad aumentare la resa in tutta la frusta.

È necessario tagliare (tagliare) i baffi per ottenere un raccolto più grande

Molti agronomi sono sicuri che pizzicare i cetrioli, cioè le foglie e i germogli di potatura è una procedura non necessaria. Vediamo più in dettaglio se è necessario tagliare solo le foglie di cetrioli o anche le antenne.

Cetriolo getta germogli di maschio e femmina. Germogli maschi crescono sul gambo principale. Questi germogli sono vapori. Non cedono. Per aumentare la resa dovrebbero apparire germogli femminili, che crescono esclusivamente sui germogli laterali.

Ecco perché è necessario pizzicare i germogli maschi dallo stelo principale. In questo caso si consiglia di lasciare le foglie, perché grazie a loro la pianta assorbe sostanze utili.

Quando si pizzica, è necessario lasciare germogli laterali con fiori del sesso femminile che producano un raccolto. Se i germogli maschii non rimuovono, è possibile perché questo cetriolo darà amarezza.

Per un raccolto di grandi dimensioni, si consiglia di formare correttamente le fruste sulla pianta. Se si coltivano varietà ibride di cetrioli, si consiglia di pizzicare le cime dopo la sesta foglia. In questo caso, vengono lasciati tre germogli e il resto viene eliminato.

Se coltivate varietà ordinarie di cetrioli, si consiglia di lasciare uno stelo. In questo caso, gli altri servizi devono essere eliminati.
Grazie a tali raccomandazioni, è possibile aumentare la resa dei cetrioli fatti in casa.

Oltre ai cocomeri, i cocomeri, i meloni, le zucchine, le zucche e le zucche sono molto popolari tra i meloni e le zucche.

Consigli e trucchi

Per aumentare la resa dei cetrioli, è necessario tagliare le foglie. Ecco alcuni suggerimenti degli esperti che è necessario rispettare durante la potatura.

Suggerimenti:

  • Tagliare la frusta di cetriolo non è completamente, ma solo fino al punto di crescita. Quando è completamente potato, le riprese sono ferite e appassite.
  • Quando si forma un gran numero di vuoti sulla pianta, è necessario asciugare il terreno. Dopo aver rimosso i punti di crescita. Colori vuoti da tagliare. Dopo tali azioni sostanze utili vanno a cetrioli.
  • Se stringi a lungo la potatura delle foglie, le fruste diventano sottili e aggrovigliate.
  • Ogni 10 giorni si consiglia di rimuovere le foglie ingiallite, così come le foglie che si trovano sotto il frutto. A livello di raccolto, lascia solo un paio di foglie sulle riprese. La parte superiore della pianta non viene toccata.
  • Non è consigliabile dirigere le antenne dei cetrioli, che sono in cima alle riprese, lungo la recinzione. Mentre inizia a trascinare lungo la siepe, il raccolto sarà ombreggiato.
  • Quando si coltivano cetrioli che non si auto-impollinano, è importante fornire alle api il libero accesso ai fiori.
  • Durante la raccolta, è vietato toccare i baffi e le fruste legate. Dal momento che questo accorcia drammaticamente la successiva ovaia.

Uno dei punti principali nella cura dei cetrioli è questa raccomandazione: è necessario garantire una buona illuminazione in cima alle riprese in crescita.

Dopo che la ciglia superiore raggiunge il supporto superiore, non può essere guidata in modo categorico orizzontalmente lungo il traliccio.

Questa azione porta alla formazione di una “tenda” di cetrioli. Questo riduce la quantità di luce per la pianta e riduce la resa.

Importante! La frusta che viene lanciata attraverso il traliccio cresce così che anche se la dirigete verso il basso, continuerà a crescere ostinatamente nella direzione opposta. Controlla questo processo almeno una volta alla settimana. Cioè, una volta alla settimana sarà necessario dirigere la frusta verso il basso, aggrappandosi a lei per la pianta.

vendemmia
Quindi, ora sappiamo con certezza la risposta alla domanda: dovremmo strappare le foglie di cetrioli e se dobbiamo tagliare i baffi dai cetrioli.

Pertanto, se si ritagliano le foglie di volta in volta, è possibile aumentare la resa più volte, e anche il taglio facilita la cura delle piante.