Perché le foglie ingialliscono, come proteggere il giglio da malattie e parassiti

giglio
Molti giardinieri piantano un giglio nelle loro trame. È amata per il modo semplice di atterrare e per andarsene facilmente. Ma non dimenticare le caratteristiche dell’agricoltura di questi fiori. Se osservate le condizioni di impianto e cura, il giglio non soffrirà di malattie o parassiti.

Caratteristiche dei gigli in fiore

Il giglio è una pianta perenne, ma per fiorire ogni anno è necessario trapiantarlo ogni tre anni.

Lo sai?
Alcuni ibridi di gigli vengono trapiantati ogni 10 anni. Le varietà asiatiche, al contrario, devono essere trapiantate ogni anno.

Trapiantare i fiori in autunno o in primavera. Ma le varietà di gigli hanno diversi periodi di fioritura, quindi dovresti orientarti su di esse. In autunno, i bulbi dei gigli sono a riposo e quindi sarà conveniente trapiantarli. Se i fiori sono precoci, allora è meglio farlo all’inizio dell’autunno. La terra rimarrà calda ei gigli saranno più facili da adattare. Il trapianto autunnale è molto più facile che in primavera.

Trapianto di giglio
Non trapiantare mai gigli dopo settembre. I bulbi non possono sopravvivere e scomparire.

È molto importante trapiantare i gigli a raffreddore, quindi il bulbo si calmerà tranquillamente e in estate la pianta ti accontenterà con la sua fioritura. La preparazione per il trapianto di primavera è la seguente:

  • dissotterrare i bulbi in autunno e metterli in una borsa con ventilazione;
  • cospargere i bulbi con segatura umida;
  • conservare una busta di cipolle nel frigorifero.

Lily in primavera
Alla fine di marzo o all’inizio di aprile, sarà necessario far atterrare i bulbi nel terreno. Quale metodo di trapianto è più conveniente per te, scegli te stesso, ma molti giardinieri osservano che i gigli trapiantati in primavera si sviluppano meglio di quelli trapiantati in autunno. Se noti che il giglio non sboccia, allora è il momento di trapiantarlo. Se questo è fatto, aderendo a tutte le regole, l’anno prossimo il tuo giglio ti farà piacere con i fiori.

E se la cura giusta

Prendersi cura del giglio non è cosa facile. È importante non dimenticare di innaffiare i fiori e di allentare la terra sul sito. È necessario preparare il terreno per il trapianto. In autunno sul sito fai humus con paglia, coprendo il sito di atterraggio. In primavera, prima di piantare i bulbi, applicare concimi minerali. Allentare la terra in cui sono piantati i gigli, dovrebbe fare molta attenzione a non danneggiare i loro bulbi.

Cura del giglio
Se noti che la terra è diventata molto densa, cospargila di sabbia grossa. Questo la aiuterà a rilassarsi. Non dimenticare in tempo e tagliare correttamente i gigli, rimuovere i fiori appassiti e le scatole di semi. Le foglie e gli steli essiccati devono essere tagliati con cura in modo tale che non avvengano parassiti o virus. Per mazzi di giglio tagliati obliquamente che il gambo rimasto era coperto di foglie. Con l’arrivo del freddo, tagliare gli steli al livello del suolo.

Come affrontare i principali parassiti dei gigli

Molti coltivatori affrontano quando crescono gigli con un problema come i parassiti. Il grande danno è causato dalle larve di Krusciov, scoop di patate, patatine bulbose, ecc. Per combattere i parassiti utilizzare metodi diversi, ma i più popolari sono: inzuppare i bulbi prima di piantare insetticidi o manganese, prevenire la fioritura, eliminare tempestivamente le erbe infestanti, i fiori secchi e le foglie.

Lilia vola

Lilia vola
La mosca lilla è chiaramente visibile sul giglio grazie al suo colore rosso. Depone le uova da aprile a settembre. La mosca e le sue larve si nutrono di foglie, fiori e scatole di semi dei gigli, causando enormi danni alla pianta. Per combattere la mosca lilla, vengono utilizzati piretroidi sintetici (Fastez, Karate, Decis, Antizhuk). Il trattamento dovrà essere ripetuto tra due settimane.

Scoop di patate

Molto pericoloso per pala di gigli di patate. Il bruco ha un colore rosso, e le sue uova si trovano su erbacce ed erbe selvatiche. Può spostarsi sui gigli dalle erbacce che crescono nelle vicinanze. Il bruco mangia giovani germogli dall’interno, il fiore si spezza e svanisce. Può essere combattuto eliminando tempestivamente le infestanti.

Acaro della cipolla

Il segno di spunta, le cui dimensioni sono solo 1 mm, provoca danni irreparabili ai bulbi del giglio. Mangia il bulbo del bulbo, facendolo marcire. Il giglio diventa giallo e le foglie muoiono, smette di crescere. A poco a poco, l’acaro si diffonde ad altri bulbi attraverso il terreno, e quindi tutte le piante bulbose sono infette. Combatti contro il parassita scavando e distruggendo le lampadine infette. Per la prevenzione, prima di piantare i bulbi dovrebbe essere tenuto in una soluzione di permanganato di potassio o “Carbophos”, cosparso di gesso.

Importante!
Se il tuo giardino è stato infettato da un segno di spunta, non coltivare piante di cipolla per 3-4 anni fino a quando non scompare del tutto.

Afidi e acari

Acaro del ragno sul giglio
Gli afidi sono un parassita molto piccolo ma pericoloso. L’afide sul giglio indebolisce fortemente la pianta, la mangia e infetta con infezioni virali. Puoi sbarazzartene spruzzando il giglio con insetticidi. Gli acari di ragno bevono il succo delle piante, da cui le foglie cominciano a ingiallirsi, si coprono di ragnatele e si asciugano. Lily può ottenere un ticchettio dagli alberi da frutto o dai cespugli di bacche che crescono nelle vicinanze. Per la prevenzione e il controllo dei parassiti dovrebbero essere spruzzati non solo gigli, ma anche arbusti e alberi nelle vicinanze.

Beetle Beetle

Il nemico più pericoloso dei gigli è un bug di crosta. Ma la sua larva è la più pericolosa. Sono molto voraci. Lo scarafaggio e le sue larve mangiano foglie di gigli e trasportano diversi virus. L’insetto coleottero è resistente a varie sostanze chimiche, quindi è meglio distruggerlo manualmente. Fate attenzione: se si lascia cadere lo scarabeo, fingeva di essere morto, ha girato sulla schiena, così come il colore della sua nero addome, stenta a terra.

Trattamento di malattie

Lily ha una malattia e il loro trattamento dipende da una prevenzione tempestiva. Ogni giardiniere dovrebbe sapere quali sono le cause dei gigli e i metodi esistenti per prevenire queste malattie. Prima di piantare i bulbi dovresti esaminare attentamente le lesioni. È obbligatorio effettuare un trattamento battericida al minimo sospetto di marciume. Mordenzare il terreno prima di piantare.

Come curare la fusariosi

Fusarium
La fusariosi colpisce le radici del giglio. Se notate che le parti superiori delle foglie diventano gialle, la base del gambo marcisce e la pianta inizia ad asciugarsi, è la fusariosi. Per combatterlo, si dovrebbe usare il lime-pusher o la cenere. Piante spray Topsinom-M o Fundazol. Se le piante sono completamente danneggiate, devono essere scavate e distrutte.

Marciumi batterici

Se notate macchie arrugginite di dimensioni diverse sul giglio, è molto probabile che il decadimento batterico. Se non combattete questa malattia, le foglie inizieranno gradualmente a morire, i boccioli cadranno e il giglio appassirà. Per combattere la putrefazione, utilizzare fertilizzanti al fosforo o di potassio, applicare cenere di legno, trattare la pianta con liquido bordolese, Fundazolum o Benomil.

Lo sai?
Molte malattie e parassiti possono essere trasmessi da piante vicine o da piante infestanti. Per prevenzione è necessario spruzzare non solo gigli, ma anche lo spazio intorno a loro.

Marciume delle radici

La putrefazione delle radici colpisce il bulbo del giglio. Sono coperti di macchie marroni, la pianta inizia a crescere lentamente e le gemme cadono. A poco a poco il gambo del giglio appassisce. Per combattere la malattia seleziona attentamente il materiale da piantare, disinfetta il terreno con zolfo calloidale e lavora i bulbi prima di piantare. Le piante colpite dovrebbero essere rimosse e distrutte.

Penitsillez

Nel caso della penicillosi, i gigli dei fiori marciscono, i fiori e i bulbi sono coperti da una fioritura verde. Questa è una malattia molto pericolosa e comune a tutti i bulbi. Per prevenire la malattia, è necessario spruzzare piante e bulbi decapanti con fungicidi. Le piante colpite devono essere rimosse dal sito e distrutte in modo che la malattia non si diffonda ai gigli sani.
Penitsillez

Malattie virali

Con le malattie virali, è più difficile combattere che con le malattie fungine. Sono difficili da trattare e diagnosticare. Le malattie virali sono trasportate dagli insetti e con uno strumento da giardino. I più comuni sono:

  • virus della variegatura – trasferito dai tulipani. Si differenzia dall’insolito colore maculato dei fiori. Può tollerare gli afidi;
  • rosone – ritardo nella crescita di germogli, stelo deformato, curve e foglie ingiallite. Il corriere principale è gli afidi;
  • mosaico – macchie e strisce sulle foglie.

Lily, influenzata dal mosaico, può fiorire e portare semi. Ma saranno già infettati dal virus. Col tempo, il giglio morirà e i semi piantati diffonderanno nuovamente il virus, che può essere trasferito ad altre piante di afidi.

Per evitare l’infezione da virus di tutte le piante, prima di tutto bisogna prestare attenzione ai loro vettori e intraprendere la lotta contro i parassiti.

Malattia del mosaico

Prevenzione delle malattie

Per la prevenzione di tutte le malattie dei gigli, ispezionare le piante per sostituire il colore di foglie, steli e fiori. Se si nota che Lily ha cambiato il suo aspetto (colori riportati nel rapporto macchie sulle foglie di un fiore di giglio steli curve in acciaio, l’impianto è stato coperto di ragnatele, non fioritura giglio e così via. D.), rimuovere immediatamente l’impianto. Assicurati di disinfettare l’inventario dopo aver lavorato con piante infette. Lotta contro le malattie dei parassiti.

Importante! Un tempestivo mantenimento preventivo delle malattie ti aiuterà a proteggere il giglio dalle malattie. Ispezionare accuratamente il materiale di impianto per i danni.

Quindi, per far sì che il giglio vi delizierà con bellissimi fiori ogni anno, non soffrire di malattie e parassiti, dovrebbe essere curato. Utilizzare fertilizzanti e prodotti chimici di alta qualità, non dimenticare il trapianto di gigli e assicurarsi di monitorare le condizioni dei fiori. Se sei in tempo per prevenire le malattie e prenditi cura dei fiori, ti ringrazieranno, decorando il sito con fiori sani.


Like this post? Please share to your friends:
Leave a Reply

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

38 − 32 =

map