Piante di conifere: specie e nomi

Conifere
Quasi tutte le piante di conifere sono sempreverdi, quindi sono così amate e apprezzate dai progettisti del paesaggio. Alte e piccolissime, di forma piramidale e conica, con aghi e foglie decidue, queste piante decoreranno qualsiasi area di parco, giardino o cottage. Da questo articolo scoprirai quali sono le conifere e i loro tipi.

Araucariaceae

L’albero di Araucaria è una delle conifere coltivate in condizioni ambientali. La pianta riunisce 19 specie, cresce in Australia, Nuova Zelanda, Sud America. Il legno di Araucaria è utilizzato nella fabbricazione di mobili e le sementi sono utilizzate per il cibo.

L’araucaria può essere aciculare e avere foglie sottili a forma di lanceola. La pianta viene coltivata principalmente come decorativo in vasi in serra o in giardini d’inverno, in condizioni interne la fioritura della pianta è alquanto difficile, ma anche senza fioritura l’araucaria è bella. Si ritiene che Araucaria pulisca l’aria. Le varietà più famose di queste conifere sono l’abete della camera da letto, l’Araucaria brasiliana, l’Araucaria Cook e l’Araucaria cilena.

Araucaria multifoliata, o una stanza di abete rosso, sono alberi con una corona a forma di piramide, che cresce fino a 60 metri di altezza. La corteccia degli alberi è marrone, desquamata. I rami che crescono orizzontalmente si allontanano dal tronco con un angolo di 90 °. Morbido sotto forma di foglie cucite sono simili agli aghi tetraedrici lunghi 2 cm, il colore degli aghi è verde pallido. La terra natia della pianta è l’isola di Norfolk, nelle condizioni della stanza la pianta cresce lentamente, soprattutto se determinata in un contenitore stretto.
Araucaria multifoliata
Araucaria angustifolia, o araucaria brasiliana, è comune nell’ambiente naturale degli altipiani del Brasile, dove cresce fino a 50 metri di altezza. Ha sottili germogli cadenti sottili, con foglie lunghe fino a 5 cm di lunghezza, lanceolate, verde saturo. In condizioni di stanza cresce fino a tre metri.

Araucaria è colonnare, o Araucaria Cook, in natura cresce sulle isole della Nuova Caledonia. Una caratteristica distintiva dell’albero: la corona inizia proprio sulla superficie della terra, simile ai cipressi.

Araucaria cilena è comune in Cile e in Argentina. In natura cresce fino a 60 metri, il diametro del tronco è di un metro e mezzo. La corona è ampia, di forma piramidale, i rami più bassi giacciono a terra.
Araucaria cilena

Importante! Araucaria in crescita a casa ha costantemente bisogno di umidità. Non lasciare che il terreno si asciughi e innaffia la pianta con pioggia permanente o acqua bollita raffreddata.

Cephalotaxaceae

Conifere della famiglia Golovchatotis sono rappresentati da sole sei specie. Queste piante crescono in Cina, Corea, Giappone, sull’isola di Taiwan, nell’India orientale. Si tratta di alberi o arbusti che crescono in coppie l’uno di fronte all’altro o che formano fasci di rami whorled. Le foglie del cefalotorace sono disposte alternativamente in due linee, strette, dense.
Testa di tasso
I tassi a capo sono monogami, cioè possono auto-impollinarsi, avere fiori sia maschili che femminili, e dioici, cioè fiori maschili e femminili si trovano su diverse specie di piante. I coni maschili in queste conifere maturano nei primi giorni di primavera, la loro lunghezza va da 4 a 25 mm, in tipici rappresentanti dei coni formano ammassi globulari, che è stata la ragione del nome della specie. I coni femminili sono più simili alla struttura delle bacche, contengono da uno a diversi semi, protetti da una densa carne – l’arilus, questa formazione di sfumature verdi o rosa è morbida, per la quale gli uccelli lo adorano. Apparentemente, uccelli e piccoli roditori trasportano semi, promuovendo così la riproduzione della specie. Golovchatotis non è ben studiato. Le varietà più comuni di queste conifere sono:

  • Il capo di Harrington. Questa sottospecie di botanica è riconosciuta per prima, è più comune nella coltivazione culturale. In condizioni naturali cresce nelle foreste di montagna e sulle scogliere costiere del Giappone. La pianta ama l’umidità, ben tollera l’ombra. In natura cresce fino a 10 metri, in coltura – un piccolo albero o cespuglio.
  • Golovchatotis Fortune
    Golovchatotis Forchun.
    Se cresce in un albero, si estende fino a 12 metri di altezza, a volte cresce in un cespuglio. La terra natia della specie è la Cina, non si trova da nessuna parte in natura. L’albero ha una corteccia rosso-marrone, le foglie sono lunghe fino a 8 cm e larghe 5 cm. Poco si sa sulla coltivazione in cultura.

cipresso

Le conifere della famiglia Cypress sono rappresentate sia da alberi che da arbusti. Le piante si trovano in molte aree e zone climatiche: il Sahara, la Cina, il Nord America, l’Himalaya, il Mediterraneo, il Caucaso e la Crimea. Nei cipressi, un tronco dritto o leggermente ricurvo, la corona piramidale o a forma di cono, la corteccia grigia liscia, che diventa marrone e con piccoli solchi. I rami si trovano principalmente orizzontalmente rispetto al tronco, ci sono pendenti, ad esempio, il pianto di cipresso.

Le foglie di tutte le specie sono premute contro rami, di forma ovale. Cypress single-homed, cioè, sono inclini all’autoimpollinazione. Coni maschili su picciolo corto, di forma tonda o ovale, lucidi, marroni o grigiastri, conici – fino a 3 cm I coni femminili sono una verga ricoperta di squame che maturano sotto forma di scia. Ogni scudo contiene da 8 a 20 semi marroni alati.

Cypress è sempreverde o ordinario. L’albero è diffuso nel sud dell’Europa e nelle regioni occidentali dell’Asia. In condizioni naturali cresce fino a 30 metri, cresce rapidamente. La corona è più diffusa, ma è piramidale. Gli aghi sono di colore verde-blu, premuti strettamente sui rami. Coni grigio-marroni con diametro fino a 3 cm.
Cipresso è sempreverde
Cypress è messicano o Louisiana. Il legno di questa razza di conifere è apprezzato in Messico come materiale da costruzione. La specie preferisce foreste montane miste e pendii sassosi. È interessante notare che i primi coloni, che descrissero il cipresso messicano, lo portarono per il cedro.
Cipresso messicano
Cypress McNab. Questa specie è poco conosciuta, purtroppo, perché è resistente al gelo e promettente per le latitudini con un clima freddo. Questi sono alberi ornamentali con una corona lussureggiante di tipo conico, alta da 5 a 15 metri. Con una crescita elevata, il tronco non è esposto, poiché i rami cadono a terra.
Cypress McNab

pino

Le specie di pini sono: pino, abete rosso, cedro, abete, larice, tsug. Nella maggior parte di essi, ad eccezione del larice, si tratta di una pianta sempreverde con una corteccia liscia. La corteccia può essere con squame o piccoli solchi longitudinali. Le piante di pino monoico hanno un aroma pronunciato, resinoso. Praticamente tutte le varietà sono rami laterali ben sviluppati, densamente ricoperti di aghi. Gli aghi possono crescere in fasci e file. I boccioli ben sviluppati formano sia urti maschili che femminili. Il maschio giallo o rosso, situato più spesso all’estremità del ramo, non è chiaramente visibile. Shishechki femminili raccolti in un fascio e portano semi alati senza un guscio morbido.

Il pino è comune in Europa e in Asia. La crescita media dei pini va dai 25 ai 40 metri, alcuni esemplari crescono fino a 50 metri. Il pino viene utilizzato per la produzione di etanolo, colofonia e oli essenziali. Varietà famose: Glauca, Globosa Viridis, Aurea, Beuvronensis, Bonna, Candlelight, Viridid ​​Compacta, Alba Picta, Albyns, Chantry Blue.

Cedro siberiano – Albero alto fino a 40 metri con una corona densa e steli forti e spessi. Il tronco è dritto, anche senza solchi di colore grigio-marrone. Gli aghi sono di colore verde scuro, lunghi fino a 14 cm. Il cedro di frutta inizia il 60 ° anno di vita. Grandi 13 cm di lunghezza e 8 cm di circonferenza, i coni viola diventano marroni mentre maturano. Nonostante il frutto tardivo, la resa è abbastanza impressionante – fino a 12 kg di noci da un albero. Il cedro siberiano vive nelle condizioni taiga della Siberia.
Cedro siberiano

Lo sai? Nel Nord America cresce un pino, che porta il nome dell’ultimo capo della tribù indiana azteca di Montezuma. Al capo piaceva decorare il suo copricapo con gli aghi di questa pianta di conifere. La lunghezza degli aghi di pino del pino di Montezuma, o pino bianco, è di 30 centimetri.

Un brillante rappresentante di alberi di pino sono abeti. Questo è un centenario forte, con una corona bassa di tipo piramidale, una corteccia grigia liscia e piccole sporgenze – formazioni, in cui è conservata la resina. L’abete è molto popolare nella progettazione del paesaggio. Ad esempio, l’abete balsamico è noto in cultura dal 1697. La maggior parte delle specie di abeti non sono resistenti al gelo, ad eccezione dei rappresentanti che vivono nelle regioni della taiga. Tali varietà sono popolari:

  • Nana – una varietà nana, con una corona a forma di palla appiattita, con aghi luminosi color smeraldo. All’età di dieci anni, l’albero cresce solo mezzo metro, la larghezza della corona è un metro.
  • ottavino – la varietà è ancora più piccola di Nana, la forma della corona è l’ovale sbagliato, che ricorda il grado precedente. Gli aghi crescono radialmente, di colore grigio-verde.

Podocarpaceae

Tra le specie di alberi di conifere c’è una famiglia con uno strano nome di Podokarpovye. Le piante di questa specie amano crescere in un clima umido e caldo, spesso in terre paludose. L’area di distribuzione è piuttosto ampia: Sud America, Filippine, Africa, Nuova Caledonia, Nuova Zelanda, Tasmania, India, Messico, Giappone e Cina. Questi sono alberi o cespugli con un forte tronco dritto, i cespugli a volte hanno rami striscianti. Fogliame piccolo lanceolato o a forma di ago, situato più spesso di fronte. Le piante sono più spesso dioiche. I coni femminili sono costituiti da un singolo ovulo, spesso senza un cappotto. I coni maschili sono singoli o nelle infiorescenze sotto forma di un orecchino.
Fillokladus
Tali tipi di famiglia sono noti:

  • Fillokladus – un albero alto fino a trenta metri.
  • Dacridium Fonka – La boscaglia non è più di un metro.
  • Dacridium Friabile – un arbusto nano, sorge a 5-6 cm da terra.
  • Cipresso Dacredium – un albero fino a 60 cm, con uno spesso un metro e mezzo di diametro con una canna.
  • L’unico parassita della famiglia Dakridium – parasitaxus ustus, vivendo in Nuova Caledonia, parassita sui tronchi e sulle radici delle piante floreali.

Stsiadopitisovye

Tutta la conoscenza di questi alberi di conifere è raccolta in un genere – Sciadopite, che è rappresentata da una singola specie – la scidiopite si è diffusa. È un albero sempreverde con una corona piramidale, rami corti sottili, corteccia liscia e priva di corteccia. L’albero raggiunge un’altezza di quaranta metri. Il fogliame è di due tipi: foglie piccole, strette, lanceolate e aghi fusi. La pianta è monoica. I fiori maschili sono raccolti in infiorescenze sferiche sulla punta dei rami, le donne crescono da sole, ognuna ha 7-9 ovuli. Coni lunghi – 12 cm, grigio-marrone, con bordi arrotondati di squame. Semi composti da due cotiledoni sono alati.
Stsiadopitisovye

Interessante! La pianta è coltivata con successo in molti paesi. Nel Regno Unito, la cisidopite fu importata nella seconda metà del XIX secolo, sulla costa del Mar Nero, la pianta fu riconosciuta nel 1852, quando fu introdotta nel giardino botanico Nikitsky. La pianta è stata coltivata a Potsdam, Baden-Baden e in molte altre città europee.

Nella terra nativa della pianta, in Giappone, le cidopiti vengono coltivate in condizioni naturali – parchi e foreste, e come coltura del vaso.

tasso

La maggior parte dei rappresentanti del tasso sono sempreverdi. Il tasso contiene oltre venti specie di conifere. È piuttosto difficile dare loro una descrizione generale, quindi considereremo separatamente le specie più famose e popolari.

Bacca di Tis – è un albero alto fino a 28 metri, con corteccia rossiccia, i rami crescono alternativamente, coperti da aghi morbidi, verde scuro. La pianta è chiamata così per la carne rossa densa intorno ai semi, simile alle bacche. La bacca di Tis è una pianta dioica. Yew cresce in Africa, nel nord-ovest dell’Iran, Asia, Russia, Europa, i Carpazi, le isole Curili e l’isola di Shikotan su Kavkaze.Tis bacca quasi scomparso a causa di un eccessivo consumo di legname prezioso, in possesso di una grande forza. parti di bacche di tasso utilizzati come materie prime per i farmaci.
Bacca di Tis

Attenzione per favore! Il tasso non è piantato negli orti, non tollera i sali di metalli pesanti, nessun inquinamento dell’ambiente, può morire con eccessivo sovrastampa.

Tees canadese – un arbusto basso, fino a un metro e mezzo di altezza e la larghezza della corona – 2,7 metri. I rami crescono di fronte, il fogliame è piccolo a 2 cm di lunghezza e di larghezza in larghezza, la punta della foglia è affilata, i picciuoli vicino alle foglie sono brevi e spessi. Il colore dei piatti fogliari è verde scuro. Distribuito in Canada e negli Stati Uniti settentrionali.
Tees canadese
Denti appuntiti cresce in natura fino a 20 metri, a casa cresce spesso cespuglio. Rami di struttura scheletrica, sollevati o distesi. Foglie strette con una vena centrale chiara, lunghezza – fino a 2 cm, larghezza – 3 mm. Il piatto fogliare è ristretto alla punta, un colore verde scuro. Nell’ambiente naturale cresce in Estremo Oriente, Corea, Giappone, Cina. Coltivato dal 1854.

Denti medio È un ibrido, allevato per la coltivazione del giardino, i genitori sono bacche di tasso e tasso spinoso. Questa specie è stata allevata negli Stati Uniti nel 1900. Ha i segni di entrambe le culture donatrici: la forma delle foglie, la vena centrale pronunciata sul piatto, la struttura dei rami. La varietà è resistente all’inverno.
Denti medio
Le conifere nella progettazione del paesaggio sono semplicemente insostituibili: in autunno, quando tutto è nero e triste, o in inverno su uno sfondo bianco, queste piante soddisfano l’occhio con piccole isole verdi. Oltre alla vista estetico della pianta, v’è anche un vantaggio per l’ambiente: conifere sono noti per la loro capacità di “ripulire” lo spazio aereo intorno ad esso.