Piante di fiori secchi per un bouquet invernale

mazzo
I mazzi di fiori sono belli, ma di breve durata. Tuttavia, ci sono fiori che puoi ammirare per molti mesi e persino anni. Tra i fioristi, hanno un nome comune di fiori secchi, e un bouquet di tali fiori può decorare la casa per lungo tempo.
Queste piante possono appartenere a famiglie diverse, ma sono unite dalla capacità di mantenere forma e colore per un lungo periodo.

Ammobi alato

È un fiore secco perenne, ma alle nostre latitudini è cresciuto come uno annuale. Gambo ramificato, raggiunge i 70 cm di altezza. L’infiorescenza è bianca, con un grande centro giallo. Il diametro dell’infiorescenza è di 1,5-2 cm, l’ambiente inizia a fiorire da metà giugno, la fioritura continua fino al primo gelo. Ammobi alato

Inoltre, mentre i fiori secchi crescono più voluminosi, volzhanka, gypsophila, miscanthus.

amaranto

La pianta è di origine americana annuale. I suoi steli possono essere semplici o ramificati, a volte crescono fino a un’altezza di 1,5 metri. Infiorescenze di specie decorative come la coda di amaranto, scure o paniculate, raccolte in una lunga chioma o pannocchia. Possono essere di vari colori: dorato, viola, rosso, ecc. I fiori di amaranto iniziano a giugno e si fermano con l’inizio del freddo autunnale.
amaranto

Lo sai? L’amaranto non si limita alle specie decorative. Migliaia di anni questa pianta era la principale cultura del grano delle popolazioni indigene d’America. Gli spagnoli lo chiamavano “grano azteco” e “pane inca”. Amaranto usato come cibo per animali domestici. Questa pianta è anche ampiamente usata nella medicina popolare, specialmente l’olio prezioso di amaranto.

celosia

Il genere del cetaceo appartiene alla famiglia dell’amaranto. Sono conosciute circa 60 specie di questo fiore essiccato, tra cui ci sono sia annuali che perenni, ma di solito abbiamo allevato un anno di età, poiché il cesio non sopporta il freddo invernale.

L’altezza della pianta raggiunge i 90 cm. Piccoli fiori sono raccolti in infiorescenze spettacolari, che possono essere di varie forme: piumati, pettinati, spighette. I loro colori possono essere rossi, viola, gialli, ecc. Sboccia il bacio dalla fine di giugno fino alle gelate autunnali. celosia

Gelihrizum

Questo fiore è meglio conosciuto con il nome eterno. Appartiene alla famiglia degli astrovie. La pianta può essere perenne, ma viene coltivata come pianta di un anno. Stalk dritto, raggiunge un metro di altezza. I fiori formano grandi ceste di infiorescenze. La loro colorazione è molto varia – dorata, rossa, bianca-rosa, viola, ecc.

Esistono più di 600 specie di immortelle: l’elicriso più noto è la breccia delle immortelle, l’elicriso milford, la sabbia dell’elicriso. Fioritura – da giugno a ottobre. Gelihrizum

Kserantemum

Questa è una pianta annuale della famiglia delle Compositae. È anche chiamato fiore essiccato. I gambi del xeranthemum sono diritti, ramificati. Altezza fino a 60 cm. Le infiorescenze sono cesti di lillà, bianco o rosa. Nei climi temperati fiorisce da metà estate all’inizio dell’autunno.
Kserantemum

Kartamus

Questa pianta viene spesso chiamata colorante di cartamo. È annuale, a volte biennale, si riferisce alla famiglia di astroidi o compositae. Ha uno stelo ramoso dritto, che raggiunge un’altezza di 1,5 metri. Infiorescenza – un cesto di rosso, arancione o giallo. Esternamente, il cartamo assomiglia a un cardo. Fioritura da giugno a settembre. Kartamus

Lo sai? La tintura, estratta da kartamus, è dipinta da monaci buddisti, e in cosmetologia, l’olio di cartamo è apprezzato per ammorbidire e rassodare la pelle.

Kraspediya

Come molti altri della nostra lista, questo fiore essiccato appartiene alla famiglia degli astrovie. Il fusto è eretto, cresce fino a 90 cm La pianta è perenne, ma c’è anche una pianta di un anno. Piccoli fiori sotto forma di tubuli formano una spettacolare infiorescenza sferica fino a 4 cm di diametro, in varie tonalità di giallo. Kraspedia fiorisce in agosto e settembre.
Kraspediya

Kermek (limonio)

Questo tipo di fiore essiccato appartiene alla famiglia dei maialini. Tra i numerosi rappresentanti di questa famiglia, si possono trovare sia arbusti che esemplari erbacee, tra cui annualmente e perenni. L’altezza delle piante, a seconda del tipo e delle condizioni di crescita, varia da 30 a 1,3 m. Questa pianta fiorisce da luglio fino alla fine dell’autunno.
Kermeck è dentellato
Esternamente, le infiorescenze del Kermek sembrano molto efficaci – un po ‘di pannocchie rugose e allungate – oblunghe di colori diversi. Possono essere viola, verde, giallo, bianco e rosa.

L’aspetto esterno, con la cura adeguata, assomiglia a una nuvola colorata. Una pianta selvatica, un kermek dalle foglie larghe, è anche chiamata campo ondulato, poiché in autunno, con un forte vento dal fusto, le infiorescenze secche spesso si staccano e rotolano lungo la steppa.
Kermeck a foglia larga

Katananhe

Anche se questa pianta mediterranea non è ancora tra i favoriti dei giardinieri, certamente sembra squisita nella sua aggraziata semplicità. Questa varietà di fiori secchi è ideale per piantare in stile rustico e si applica anche a soluzioni complesse per la progettazione del paesaggio. Coltivare katananhe in Europa è iniziato nel XVI secolo.

La pianta ha solo 5 specie. La varietà più popolare – con un fiore delicatamente blu che ricorda la cicoria. I fiori katananhe possono anche essere bianchi, gialli e viola, tutto dipende dalla specie. I petali hanno i bordi dentati. L’altezza del gambo verticale è fino a 60 cm.

Maggio e giugno sono i tempi della fioritura di questo fiore essiccato. Ma alcune varietà di katananhe, ad esempio “Kapids Dart”, possono sbocciare fino alle gelate. Questa pianta è anche resistente al gelo, gli arbusti di catananhe non muoiono nemmeno a -30 ° C. Erroneo è l’informazione che il katananhe vive solo due anni. Semplicemente, questa pianta, dopo 2-3 anni di fioritura, perde un po ‘della sua decoratività e richiede una divisione più frequente di altre piante perenni. Katananhe

Breeze (agitazione)

Questa pianta è una famiglia di cereali descritta dall’antico medico greco Galeno, ma oltre ad utili proprietà curative, viene spesso utilizzata negli interni decorativi. “Cuckoo’s Tears” – Questo è il modo in cui le persone chiamavano questo tipo di fiore essiccato a causa di una insolita infiorescenza, che ricorda goccioline (lacrime) su steli sottili. Un po ‘di vento soffia abbastanza per iniziare a ondeggiare, aggiungendo un certo colore alla brezza.

In una specie selvatica, la brezza si trova in Europa, in Africa, nell’Asia occidentale e anche in Sud America. Questo è di solito piante perenni e perenni. Steli sottili e solitari, eretti con rami dal basso con un’altezza fino a 80 cm. L’infiorescenza apicale in forma ricorda un ramoscello da 3 a 20 cm di lunghezza e consiste in 20-50 spighette. Spighette piuttosto grandi, pendenti, lunghe 10-25 mm. Gli stessi coni sono di forma rotonda, ovoidale o triangolare. All’inizio della fioritura – verde, nel tempo bruno-dorato. Brees

Il Lagurus

Questo fiore essiccato ha un altro nome – “Zaytsehvost”, a causa della soffice infiorescenza, davvero simile alla coda di una lepre. Sulle foto stilizzate, questa pianta sembra particolarmente impressionante.

La laguna si riferisce ai cereali. Ad un’altezza di circa 50-60 cm La pianta sboccia per tutta l’estate, le sue soffici teste bianche sono spesso dipinte in diversi colori, componendo loro bouquet spettacolari. Lagurus ama molto i bambini a causa della forma originale dell’infiorescenza e delle foglie morbide e soffici. Zaytsehvost

tanaceto

È una pianta composita o astro dal forte odore muschiato amarognolo. Distribuito in tutto l’emisfero settentrionale in climi temperati. Il tanaceto cresce fino a un metro e mezzo di altezza e ha infiorescenze giallo vivo, raccolte in ceste, su steli forti ed elastici di colore verde scuro. tanaceto

Importante! Tra i giardinieri, il tanaceto è popolare non solo come pianta ornamentale, ma anche come rimedio naturale per zanzare, mosche e altri insetti spiacevoli. Questo fiore essiccato è spesso usato per scopi medici, non senza ragione, un altro nome per tanaceto è il quadrifoglio. Va anche ricordato che i frutti e le infiorescenze di tanaceto sono moderatamente velenosi.

Caratteristiche di coltivazione di fiori secchi

Di regola, le piante di questo tipo sono molto modeste e la loro coltivazione non è difficile. I semi vengono solitamente seminati in marzo-aprile, nelle piante a cielo aperto piantate nella seconda metà di maggio, alcune specie amanti del calore – all’inizio di giugno. Solitamente piantato in una zona soleggiata del giardino fiorito. La maggior parte delle specie di questi fiori sono resistenti alla siccità, non necessitano di annaffiature aggiuntive. Al contrario, le piante possono soffrire di ristagno del terreno.

Come tagliare e asciugare i fiori

I fiori secchi correttamente selezionati sollevano l’umore nei giorni invernali più bui e rigidi. In linea di principio, puoi asciugare qualsiasi fiore, ma sono i fiori secchi che non perdono forma quando vengono essiccati e conservano un colore brillante.

La raccolta dei fiori secchi viene prodotta in periodi diversi, dalla primavera all’autunno, quando i fiori, secondo il parere del fioraio, acquistano la forma più adatta per il futuro bouquet invernale. I fiori recisi dovrebbero essere in clima secco, soprattutto in tarda mattinata. Preparare le piante con un eccesso abbondante per selezionare successivamente i migliori esemplari. Inoltre, i fiori essiccati sono molto fragili e facilmente danneggiati durante la composizione della composizione. Come asciugare i fiori secchi
Il modo più semplice per asciugare – naturale. Con questo metodo, i fiori recisi vengono appesi verso il basso dalla parte superiore degli steli. L’essiccazione avviene in una stanza asciutta e buia: i raggi del sole possono cambiare la colorazione dei fiori in peggio.

Importante! Quando si asciugano, i colori arancio, rosa, blu e lilla sono meglio conservati. Ma i fiori rossi si stanno facendo buio.

Puoi anche asciugare la pianta con cotone idrofilo. Per fare questo, utilizzare una scatola con un foro realizzato nel fondo e uno strato di ovatta. Il gambo delle piante passa attraverso il buco, il fiore è coperto di cotone, la scatola è sospesa in una stanza buia.

I boccioli di fiori tagliati vengono spesso essiccati in piccoli contenitori, coprendoli con sostanze che assorbono bene l’umidità. Per tali sostanze utilizzare sabbia calcinata fine o semola.

Consigli e trucchi per creare un bouquet

Un bouquet di fiori secchi, a seconda delle tonalità prevalenti, richiederà principalmente un vaso decorativo appropriato. Così, i bouquet con una predominanza di diverse tonalità di giallo sono perfettamente combinati con vasi in legno o argilla. Se il fioraio crea una composizione multicolore, allora questo lavoro avrà un aspetto magnifico in ceramiche brillanti.

Il bouquet è creato per fasi. In primo luogo, il fioraio forma singole travi di fiori essiccati e li lega con un nastro floreale. Quindi i pacchi preparati sono legati in un unico mazzo.
mazzo

Lo sai? Inoltre, infatti, mazzi di fiori essiccati fanno foto (sfuse o sotto forma di applicazioni piane di fiori, essiccate per stampaggio), pannelli, ghirlande decorative.

Per realizzare composizioni più grandi, viene utilizzato un cesto di vimini. È riempito con una speciale spugna floristica, che è mascherata dall’alto con muschio. Su questa spugna e fissa i fiori secchi. Questa composizione servirà come decorazione eccellente per la casa.