Proprietà curative del campo

Il grasso del cane
Le erbe infestanti, con le quali i proprietari di orti, aiuole o aree suburbane sono costantemente in lotta, sono spesso utili agli esseri umani come piante che sono state per lungo tempo note medicine popolari. Oggi parleremo di una di queste erbacce – un campo di grano saraceno, meglio noto come un cardo, che non consente la normale crescita delle piante coltivate, ma è utile per il trattamento di molti disturbi.

descrizione

Il campo di Bodiak si riferisce alle piante erbacee perenni a crescita spontanea dalla famiglia Srednosvetnyh. Ha steli sottili e molto lunghi, che a volte raggiungono 1,5 m di altezza. Il colore degli steli e delle foglie è verde, con sfumature color oliva. Le foglie della pianta sono piccole, disposte alternativamente sui gambi, hanno una forma oblunga-lanceolata, differiscono dalla rigidità. Le lastre hanno un margine dentellato o pinnatamente lobato, molto pungente.

Lo sai? Nel mondo ci sono più di 300 specie di piante del genere dei tuberi, molte delle quali sono comuni in Europa, Nord e Centro America. E in Etiopia c’è un enorme cane gigante, Engler, che raggiunge i 4 m di altezza.

La parte più potente della pianta è il sistema radicale, che include una radice lunga e molti rami laterali. La radice principale cresce verticalmente nel terreno e può raggiungere una profondità di oltre 4 m.

Il grasso del caneI fiori dell’erbaccia sono rappresentati da infiorescenze paniculate a forma di pennello, rosso-violetto. Fiorisce l’erba per un lungo periodo – da metà estate a fine settembre. Dopo che il grano saraceno svanisce, un frutto appare sul posto con semi, che sono sparsi su una vasta area. Hanno numerosi pinnati, che permettono loro di librarsi nell’aria, volando ad una distanza considerevole.

Inoltre, i semi possono sopravvivere in condizioni naturali estreme e mantenere la loro capacità di germinazione fino a 7 anni. Nel frutto di una pianta, sono concentrati fino a 30mila semi, la cui possibilità di germinazione è molto alta, se tutte le condizioni sono state create.

È meglio coltivare un grano saraceno in un territorio che viene costantemente lavorato, quindi si diffonde rapidamente e bene su terreni ben curati e fertili. Gli effetti delle erbe infestanti sono influenzati da campi, orti, seminativi, terreni per il bestiame paddock. Spesso un’erba può essere vista dal fiume, dai fossati, dalle strade, su un prato.

Importante! Poiché l’erba è molto prolifica, può riempire l’intero territorio e spostare le altre piante molto rapidamente – a volte non occorrono più di tre anni.

struttura

Un cane da campo è interessante per una persona grazie alla presenza:

  • glicoside di thaliacin;
  • resine;
  • carotene;
  • colina;
  • acido tartarico;
  • inulina;
  • flavonoidi;
  • tannini;
  • olii essenziali;
  • vitamina C.

Il grasso del cane
I frutti della pianta sono ricchi di olio grasso semi-essiccato – circa il 27%.

Il valore nutrizionale di questa erba non è praticamente studiato, quindi è noto solo che la pianta è molto nutriente e ricca di carboidrati. Su 100 g di prodotto è necessario circa 396 kcal.

Ai fini terapeutici, usiamo altre erbacce: euforbia, cigno, ambrosia, amaranto respinto, a scapito, amaro amaro.

Proprietà utili

A causa dell’alto contenuto di sostanze nutritive, la pianta è famosa per i seguenti effetti:

  • battericida;
  • analgesico;
  • la guarigione della ferita;
  • emostatico;
  • anti-infiammatori;
  • diaphoretic.

Inoltre, la vitamina C, che è contenuta nella pianta, ha un effetto normalizzante sul sistema endocrino e nervoso, stimola i processi di emopoiesi, rafforza il sistema immunitario.

Il carotene favorisce la rimozione dei radicali liberi, che in seguito riduce il rischio di cancro, stimola i processi metabolici nel corpo, rallenta il processo di invecchiamento. Gli acidi grassi sopportano bene gli effetti cancerogeni sul corpo, neutralizzando questo processo.
Il grasso del cane
Gli alcaloidi stimolano il sistema nervoso centrale, rafforzano i vasi, normalizzano la pressione e abbassano la temperatura corporea.
L’inulina aiuta l’organismo ad assorbire vitamine e minerali, stimola l’intestino, riduce la quantità di zucchero nel sangue.

La colina aiuta il corpo ad assorbire meglio il grasso, stimola il cuore e influenza il miglioramento del fegato.
L’acido tartarico consente di ridurre il peso corporeo a causa di un effetto diuretico e lassativo.

applicazione

Molto spesso il campagnolo è il componente principale nelle ricette dei rimedi popolari per il trattamento di varie malattie. Considerare separatamente quali parti della pianta sono utilizzate nel trattamento e le principali ricette dei medicinali.

radice

Dalla radice vengono preparati decotti e infusi, che aiutano nel trattamento di malattie del tratto gastrointestinale, coliche, problemi ai reni.

Con la colica o il dolore nell’addome, i reumatismi, la gotta preparano un decotto dalla radice schiacciata della mela di campo. Per fare questo, 1 cucchiaino. le materie prime devono essere riempite con un bicchiere d’acqua e bollite per 10 minuti. Lasciare l’agente per 2 minuti, quindi filtrare e utilizzare 1 cucchiaio. l. 5 volte al giorno prima dei pasti per 30 minuti.
Decotto della radice
Il brodo guarisce bene il mal di denti. Per fare questo, scalda la bocca con una bocca calda 5 volte al giorno.

Lo stesso brodo può essere usato come impacco per il trattamento di vene varicose e tromboflebiti. Inumidito con una benda di decotto o una garza piegata più volte, applicare alle aree problematiche 3 volte al giorno.

Impara come usare Kalanchoe e Ma’kurra per trattare le vene varicose.

La polvere della radice del grano saraceno è efficace nel trattamento di lividi, contusioni, lividi. Per fare questo, 2 cucchiaini. polvere mescolare in 1 cucchiaino. acqua e applicare la gruel risultante nell’area problematica per 20 minuti. Fai la procedura 2-3 volte al giorno.

Esternamente, la radice del tubak viene utilizzata per trattare i problemi della pelle, accompagnati da foruncoli, ascessi, ferite, ulcere, infiammazioni.

infiorescenza

Le infiorescenze aiutano a combattere le nevrosi e le cellule tumorali, impedendole di progredire.

Nel trattamento dei tumori maligni, il decotto dalle infiorescenze del tubero può aiutare. Per questo è necessario 1 cucchiaio. l. Materia prima asciutta versare un bicchiere d’acqua e far bollire per 10 minuti, quindi insistere per 1 ora, filtrare e usare 100 ml tre volte al giorno indipendentemente dal cibo.
decotto
Per il trattamento delle nevrosi da infiorescenze, vengono preparate le infusioni. Per il farmaco dovrebbe usare 1 cucchiaio. l. materie prime e un bicchiere di acqua bollente, insistono 4 ore. Prima di prendere il filtro e utilizzare 1 cucchiaio. l. tre volte al giorno prima dei pasti per 30 minuti.

Steli e foglie

La parte aerea della pianta (nelle ricette popolari viene solitamente chiamata “erba”) in forma secca o fresca viene utilizzata nel trattamento dei problemi associati alla comparsa di ferite, bolle, ascessi, tumori, emorroidi. I decotti dall’erba aiutano a far fronte a coliche epatiche, renali, intestinali, gotta e reumatismi, rimuovono il fluido in eccesso dal corpo quando si gonfiano. Inoltre, un decotto aiuta nel trattamento del mal di testa, problemi con i vasi sanguigni.

Per il trattamento delle emorroidi, gli impiastri sono consigliati con l’erba di un tubero: 3 cucchiai. l. materie prime avvolte in una benda sterile, scottate con acqua bollente e utilizzate come lozione per i fuochi emorroidali. Le stesse lozioni possono essere fatte per trattare le bolle e gli ascessi.

Per il trattamento delle emorroidi, usano una polmonaria, il corniolo, la cenere di montagna rossa, la belladonna nera, l’orchis.

Per trattare i problemi con i vasi sanguigni, si consiglia di preparare un decotto dall’erba di un grano saraceno. Per fare questo, 1 cucchiaino. bollito in 200 ml di liquido per 10 minuti. L’uso deve essere filtrato tre volte al giorno per 1 cucchiaio. l. prima dei pasti per 30 minuti.
decotto

Lo sai? Durante la Grande Guerra Patriottica, il Commissario del Popolo della Difesa dell’URSS, il grano saraceno fu approvato come prodotto alimentare nella dieta delle truppe sul campo.

Danno e controindicazioni

L’uso del campo come medicinale è vietato alle persone che soffrono di:

  • intolleranza individuale alla pianta;
  • encefalopatia;
  • miopatia;
  • ipertensione;
  • vene varicose.

Non è raccomandato l’uso della pianta durante la gravidanza e l’allattamento del bambino, così come i bambini.

Poiché il grano saraceno contiene una piccola quantità di sostanze tossiche, quando si utilizza la pianta in grandi quantità, possono esserci segni di effetti tossici sul corpo che sono accompagnati da sintomi di avvelenamento ordinario.
Il grasso del cane
Tra gli effetti collaterali particolarmente gravi vi sono lo sviluppo di tachicardia e ipertensione, nonché la formazione di trombi.

Pertanto, per non danneggiare la salute del trattamento con l’aiuto di un grano saraceno, si raccomanda di tenere conto delle caratteristiche del proprio corpo e consultare uno specialista qualificato prima di utilizzare il farmaco.

billetta

Il cane da campo non è riconosciuto dalla medicina ufficiale come pianta medicinale, pertanto è impossibile acquistare materie prime per la preparazione di medicinali in farmacia. Per utilizzare la pianta per scopi medicinali, è necessario raccoglierla da sé, quindi è necessario elaborare informazioni sul tempo di raccolta, sulle parti della pianta utilizzate per il trattamento, nonché sull’essiccazione e la conservazione delle materie prime finite.

Tutte le parti della pianta hanno proprietà curative, ma devono essere raccolte e utilizzate in modi diversi.

Le foglie e i gambi della pianta devono essere raccolti durante il periodo di fioritura, che dura da metà estate a fine autunno, ma è necessario farlo fino al periodo in cui appaiono i frutti. Per fare ciò, con l’aiuto di un coltello affilato, l’intera parte verde della pianta viene tagliata quasi alla radice. Per non danneggiare la pelle quando si lavora con erbacce affilate, si consiglia l’uso di guanti.
Una pioggia di poelva
Asciugare la materia prima, separando le foglie dagli steli, in una stanza calda e asciutta o in strada, al coperto. Si consiglia di non macinare l’erba prima di asciugarla, in modo da poter perdere molti elementi utili. Macinare le materie prime meglio immediatamente prima dell’uso.

Come una lettiera sotto l’erba di una vasca per asciugare, puoi usare normali giornali o tessuti di cotone. Il tempo di asciugatura dipende dalle condizioni nella stanza, il processo può durare da 2 a 4 settimane.

Importante! Si consiglia di posizionare l’erba durante il periodo di asciugatura all’ombra in modo che la luce diretta del sole non cada sulla materia prima, altrimenti potrebbe deteriorarsi.

Anche per l’asciugatura sono adatti gli asciugatori elettrici, il cui utilizzo deve essere eseguito secondo le istruzioni del dispositivo.

Le radici devono essere scavate in autunno, prima del primo gelo, quando la pianta è già sbocciata e vi sono apparsi semi con semi. Dopo che le radici sono state scavate, sono accuratamente lavate da terra e tagliate in piccoli pezzi. Le radici di asciugamani di carta ben asciugate vengono versate su un giornale in uno strato e poste in una stanza calda, asciutta e ben ventilata per l’asciugatura. Le radici si asciugano più a lungo dell’erba; Nel processo di essiccazione, possono essere miscelati per rendere il processo uniformemente distribuito. Questo richiede circa un mese.
Il grasso del cane
Molto rapidamente, le radici possono essere asciugate mediante essiccazione elettrica, deve essere eseguita secondo le istruzioni del dispositivo e il tempo dipenderà dallo spessore della radice e dall’essiccatore stesso.

L’erba essiccata disidratata può essere conservata per 2 anni. Per non rovinare la medicina durante questo periodo, si consiglia di utilizzare pacchi di carta o cartone spessi, contenitori di vetro scuro, vasi ermetici fatti di ceramica o legno.

Le radici vengono conservate più a lungo – 3 anni. Per lo stoccaggio, è adatto un contenitore di vetro scuro, carta o cartone.

Quindi, il grano saraceno è un buon strumento per trattare vari problemi di salute. La cosa principale – prendere in considerazione le caratteristiche del tuo corpo e utilizzare solo ricette collaudate per evitare effetti collaterali. E data la prevalenza del tubero, è improbabile che si verifichino problemi nel trovare una pianta.


Like this post? Please share to your friends:
Leave a Reply

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

38 − 30 =

map