Proprietà utili e danno delle carote gialle

Carote gialle
Le carote sono una delle prime radici che l’uomo primitivo ha imparato. Da quel momento sono trascorse molte migliaia di anni e le carote sono ancora presenti sui nostri tavoli. Grazie al lavoro degli allevatori, la carota moderna è caratterizzata dal gusto e dalla colorazione dal suo progenitore selvatico per il meglio. L’umanità riconoscente costruisce periodicamente monumenti a questa pianta in diversi paesi del mondo: Canada, Nuova Zelanda, Turchia, Stati Uniti d’America, Filippine. Di tutte le varietà di ombrelli, il consumatore più popolare è la carota gialla.

Breve informazione

Le carote possono essere di diversi colori: arancio, giallo, viola, bianco e persino con una polpa rosa. La colorazione dipende dal contenuto delle cellule vegetali di sostanze come antocianine o carotene. Se il carotene predomina, il colore della radice varia dal giallo all’arancio o al rosso. La predominanza di antocianine colora le radici in rosa, bordeaux o porpora.

Indipendentemente dal tipo di carota, è necessario seminare correttamente, assicurare una cura adeguata – irrigazione, alimentazione, protezione da parassiti e malattie.

Le carote rosse e arancioni provengono dal Mediterraneo, le radici con colore giallo e bianco provengono dall’Asia. Le radici di carote selvatiche si trovano ancora nei prati e nei campi della Russia, dei paesi europei, del Nord Africa e dell’Asia.

Carote multicolori

Lo sai? Il colore della carota non era sempre giallo, rosso o arancione. Ad esempio, gli antichi romani conoscevano solo le radici bianche e gli egiziani usavano il porpora come cibo. Il solito colore delle carote è dovuto all’elevato contenuto di carotene in esso contenuto. Gli scienziati olandesi, attraverso un allevamento lungo e mirato, hanno fatto emergere carote arancioni, che hanno chiamato in onore della Royal Orange Dynasty. Il colore arancione è il colore dinamico di questa famiglia reale.

Descrizione delle varietà

I biologi di molti paesi stanno conducendo studi di selezione mirati per identificare nuove forme, specie e varietà di carote.
Ci sono specie di piante varietali che vengono escrete specificamente come colture foraggere per animali domestici. Dalle colture foraggere sono richiesti un alto contenuto di amido e zucchero, un grande peso di singoli campioni e un alto rendimento generale.

Per le varietà di carote, che sono utilizzate per il cibo dalle persone, i requisiti sono molto diversi: succosità, dolcezza, colorazione prescritta dagli allevatori, la forma corretta, la data maturazione (precoce, media, tardiva) e il modo in cui viene conservato il raccolto radice. Alcune varietà di successo hanno più di 100 anni e sono ancora così popolari come nei primi anni della loro coltivazione. Ecco una descrizione di alcune delle varietà di maggior successo e popolari.

Carote gialle

Mirzoy 304

La varietà è stata allevata nel 1946 nella Repubblica dell’Uzbekistan da allevatori sovietici e appartiene allo stereotipo delle carote gialle.

caratteristica:

  • rapidamente setaccia, dalla semina alla maturazione 97-115 giorni;
  • rendimento nelle condizioni del sud 6,5 kg da 1 kmq. m, nelle latitudini settentrionali la resa è ridotta della metà;
  • le foglie della pianta sono di colore verde scuro, foglie a rosetta di media densità;
  • i pezioli stessi sono fragili, quando estraendo le radici da terra densa spesso si spezzano;
  • radice di colore giallo o giallo chiaro, a volte la parte superiore della radice può diventare verde;
  • forma “Mirzoy 304” – un cilindro largo con punta arrotondata smussata;
  • diametro della radice fino a 3 cm, lunghezza 12-15 cm;
  • il peso medio alla radice è 65-130 g.
Scopri la complessità di coltivare tali varietà di carote come “Sansone”, “Nantes” e “Shantane 2461”.

La varietà è destinata al consumo fresco, poiché la “conservazione della qualità” nei depositi delle radici è bassa, principalmente per conservare, produrre succhi e mangiare. Le carote gialle della varietà “Mirzoy 304” sono raccomandate per la coltivazione nelle regioni dell’Asia centrale.

Mirzoy 304

Lo sai? I proprietari di gatti purosangue con il colore della pelliccia arancione o le orecchie rosso vivo e la punta della coda danno ai loro animali domestici una carota umida e finemente pulita nella quantità di 5-10 grammi, in modo che il colore brillante della pelliccia non svanisca.

“Yellowstone”


La carota “Yellowstone” proviene dagli Stati Uniti d’America.

caratteristica:

  • maturità tardiva, fino a maturazione completa di 160-180 giorni;
  • le foglie della pianta sono lunghe, rigogliose, raccolte in una grande rosetta;
  • radice di forma a fuso, lunga e piuttosto sottile;
  • lunghezza 20-24 cm, diametro 3-3,5 cm;
  • peso medio alla radice 180-200 g;
  • la resa è molto alta;
  • colore della radice – giallo brillante, quasi canarino;
  • è perfettamente conservato durante la posa per la conservazione invernale;
  • radice dolce, ma non succulenta, che è caratteristica di tutte le varietà tardive.

Yellowstone si è dimostrata in climi temperati: negli Stati Uniti, nei paesi europei, nel sud del Canada e in Turchia.

Yeloustoun

«Giallo solare»

Questo tipo di carota è arrivato anche nel nostro paese dal continente americano. Il nome si traduce come “Yellow Sun”.

Leggi anche le proprietà benefiche del cerfoglio, cartamo, topinambur, zafferano, zenzero, lime, moloch, rosmarino, feccia, mandorla.

caratteristica:

  • molto presto, dalla semina alla raccolta delle radici è 87-90 giorni;
  • rosone di foglie di media pubescenza, foglie debolmente;
  • la lunghezza della radice è 15-20 cm, diametro 3,5-4 cm;
  • forma – un lungo fuso, senza ispessimento, lo stesso per tutta la lunghezza;
  • colore della radice molto luminoso, giallo, alto in xantofilla e luteina;
  • la polpa è succosa, croccante e molto dolce;
  • memorizzato “giallo solare” male.

La varietà “Giallo solare” è destinata al consumo di alimenti, succhi, conserve. Per la conservazione a lungo termine non è adatto.

Giallo solare

Composizione e contenuto calorico

Le ricerche di scienziati hanno mostrato che, la qualità e la durata di una vita della persona sono direttamente collegate a lavoro corretto di un tratto gastrointestinale. Se il tratto gastrointestinale funziona lentamente e con interruzioni, le tossine si formano e vengono trattenute nel corpo, che è un veleno ad azione lenta per gli esseri umani.

La soluzione a questo problema è nella fornitura regolare di acque da frutta e verdura al corpo. E questo aiuterà anche una persona a mangiare le carote, contiene una grande quantità di acqua di frutta.

Importante! I semi di umbellifero sono ricchi di oli essenziali e daukarin. I biologi sono convinti che la maggior parte dei nutrienti e delle preziose vitamine si trovano nella pelle delle radici e dovrebbero essere consumati insieme alla pelle (ben lavati con un pennello e acqua).


Le carote gialle sono ricche di sostanze minerali e vitamine:

  • magnesio e potassio;
  • fluoro e calcio;
  • fosforo e zinco;
  • ferro, iodio e sodio;
  • vitamine del gruppo B;
  • vitamine A, C, E, H e PP, K.

Questa radice gialla è molto utile perché nella sua composizione, oltre a un grande gruppo di minerali e vitamine, contiene il 70% di carotene, il 7% di zuccheri, xantofilla e luteina.

Carote gialle

Carote – un prodotto abbastanza soddisfacente, il suo contenuto calorico è di 330 kcal per 1 kg. Dopo aver mangiato carote per il cibo nel corpo, si verifica la reazione di conversione del carotene in retinolo. Va tenuto presente che una reazione così utile si verifica solo quando almeno una dose minima di grasso è presente nel corpo contemporaneamente al carotene. Pertanto, piatti come carote in umido con panna acida, burro o olio vegetale sono così utili per una persona.

Lo sai? Si scopre che il mito ben noto dei benefici delle carote per la vista è disinformazione militare. Durante la seconda guerra mondiale, l’aviazione britannica cominciò a usare il radar nelle operazioni di combattimento e, per nascondere queste informazioni, il controspionaggio lanciò una bicicletta alle masse che i piloti britannici mangiavano molte carote e colpivano così con successo l’obiettivo. La disinformazione si diffuse ampiamente nella società e durò più di 70 anni nelle menti dell’umanità.

Proprietà utili

Nelle radici dell’ombrello contiene la luteina, che è molto utile per la visione ed è un protettore della retina dall’ultravioletto, e la xantofilla è una sostanza potente che blocca lo sviluppo del cancro. Le carote sono una parte del farmaco “Urolesan”, il suo succo e la polpa – questo è un meraviglioso strumento per effetti terapeutici nella patologia del dotto biliare e della urolitiasi.

I semi ombelicali sono una parte degli spasmolitici, come il farmaco “Daukarin”, tra i quali emettono oli essenziali, che sono ampiamente utilizzati in campo farmaceutico e cosmetico.

Succo di carote gialle

I semi e la polpa delle carote sono usati nella medicina popolare:

  1. Come leggero lassativo: al mattino, mezz’ora prima di un pasto, bevi succo di carota appena spremuto. Per un bambino, 50 ml sono sufficienti, la dose per adulti è di 100 ml di succo.
  2. Per purificare le ghiandole sudoripare, il fegato, la cistifellea: un mix è ottenuto da succhi di barbabietola, carote e cetriolo (in quantità uguali). Utilizzare una miscela di succhi una volta al giorno (prima di colazione). Dopo aver preso una miscela di succhi, non mangiare carne e cibi dolci, cibi contenenti amido, prima di pranzo. Il corso del trattamento è di 10 giorni.
  3. Trattamento di avitaminosi e anemia (declino generale della forza): prima di colazione, a stomaco vuoto, mangiare carote grattugiate (100-150 g), mescolate con uno o due cucchiai di panna acida o olio vegetale.
  4. Trattamento delle ferite e delle ustioni purulente: l’area interessata è sovrapposta a carote finemente grattugiate. Ogni quarto d’ora, la lozione diventa fresca. Il trattamento aiuta solo con le ustioni appena ricevute.
  5. Trattamento del mal di gola: spremere il succo di 1 carota di medie dimensioni e mescolare con 1 cucchiaio di miele. La miscela risultante deve essere diluita con acqua calda bollita in parti uguali e gargarismi 4-6 volte al giorno.
  6. Espulsione di vermi dal corpo di un bambino: al mattino a stomaco vuoto bere mezza tazza di succo di carota.
  7. Trattamento del mughetto: il succo appena spremuto viene miscelato con miele in proporzioni uguali e sciacquare la bocca o spalmare il cielo.

Carote gialle

Applicazione di cottura

Le carote gialle sono utilizzate per preparare zuppe, borsch, verdure, pesce e piatti di carne e persino per cuocere dolci e torte. Le radici fresche sono strofinate su una grattugia grande e piccola, spremuto succo e tritato in anelli.

Lessare, stufare, cucinare purè di patate e salse. Al primo e al secondo piatto vengono aggiunte carote finemente grattugiate di olio vegetale, che conferiscono loro non solo un gusto e un aroma unici, ma anche un bel colore giallo-oro.

Importante! Le carote non perdono carotene e molte altre sostanze utili durante la cottura, quindi il cibo in cui è contenuto non è solo gustoso, ma anche utile.

Grattugiato su una grossa radice Passer grattugia con il burro in una padella per 20-25 minuti, quindi aggiungere lo zucchero a piacere, ed è usato come ripieno dolce per le torte.

I ricci a fette o le carote giovani intere vengono utilizzate nelle billette invernali (conservazione) per cucinare sottaceti, conservare pomodori o insalate da una miscela di verdure.

Carote gialle in cucina

Danno e controindicazioni

Non ci sono molte controindicazioni all’uso delle carote gialle. Come diceva la grande Avicenna, “nel cucchiaio c’è la medicina, nella coppa-veleno”, la moderazione è necessaria in ogni cosa. Se una persona mangia 10 kg di carote a settimana, questo porterà alla sovrasaturazione del corpo con beta-carotene e al fatto che la sua pelle diventerà gialla (una malattia di caroteneemia).

In questo non c’è nulla di terribile, tranne le manifestazioni esterne: la pelle gialla del viso e le palme gialle. Per rimuovere gli effetti esterni dell’eccesso di cibo, è necessario escludere completamente le carote dalla dieta per 2-3 settimane. Le persone che si innamorano di una figura, in ogni caso non possono sedersi su una dieta di carote.

Il suo uso dovrebbe essere limitato alle persone:

  • fumatori giornalieri;
  • ulcere e pazienti con diabete mellito;
  • avere problemi con la ghiandola tiroidea;
  • soffre di allergie.
Importante! Dal momento che le radici sono coltivate su scala commerciale utilizzando insetticidi, fertilizzanti, stimolatori della crescita e inibitori, il prodotto finale può essere un eccessivo contenuto di nitrati. Per evitare l’accumulo di nitrati nel corpo, è necessario acquistare una carota coltivato con fertilizzanti naturali e senza l’uso di sostanze chimiche.

Carote gialle

Dopo aver compreso tutti i fatti noti, arriviamo alla ferma convinzione che il beneficio che una persona può ottenere includendo le carote nella sua dieta è molte volte maggiore del danno minore causato da essa. Le carote gialle non solo danno all’organismo sostanze utili, minerali e vitamine, ma arricchiscono anche il gusto dei piatti inclusi nel menu del giorno.