Riproduzione di Kalamondin: da semi, talee, da osso

Calamondin
Kalamondin è popolare tra i fioristi per i suoi bassi requisiti di cura e l’aspetto e l’aroma attraente.

Ma ci sono alcune sfumature nella sua coltivazione.

Condizioni per Citrofortunella

Citrofortunella, o calamondina nella vita di tutti i giorni è spesso chiamato un mandarino o un mandarino fatto in casa. Questo è un bellissimo albero basso, lungo fino a un metro, ramificato. Particolare attrattiva viene aggiunta ad essa da foglie verde scuro con un po ‘di glitter, così come da piccoli fiori bianchi, da cui proviene l’aroma insito in questo albero. Con una cura adeguata sull’albero ci sono frutti di colore arancione o giallo brillante con molti semi, dal gusto acidulo e con una pelle abbastanza sottile. Inoltre c’è una varietà di citronfortunella, che fruttifica piccoli limoni, il cosiddetto albero di limone.
Calamondin

Lo sai? Kalamondin si è diffuso in tutto il mondo dal sud-est asiatico.

La pianta molto termofilo e igrofile, e creare tali condizioni nel nostro clima è piuttosto fastidioso. Ma se Kalamondin, una volta cresciuto in casa, sarà in grado di fornire tutto il necessario, allora sarà in grado di gioire con i suoi frutti tutto l’anno.

Uno degli stadi significativi di cura per Kalamondin è il suo potatura sistematica. Formare la corona corretta aiuterà il gambo fino a 25 cm: da sopra sono i rami principali, poi c’è il processo di formare i rami del seguente ordine; Dopo la comparsa dei rami del quarto ordine, si considera che la corona si sia formata. La potatura viene effettuata principalmente a febbraio, e in estate è facile rimuovere i getti molto lunghi.
La Kalamondin, come ogni pianta, ha bisogno di alimentazione e trapianto regolari.

Leggi tutte le sottigliezze della coltivazione di altre piante esotiche: arancia, limone, mandarino, cedro, anguria, banana, azimina, kivano, feijoa e lyuffa.

Potatura Kalamondine

Illuminazione e posizione

Il più adatto per la citrofortunella è un posto in una stanza luminosa con illuminazione diffusa, ma non alla luce diretta del sole In questo caso, lo stato della pianta si deteriora considerevolmente. Nel periodo invernale per Kalamondin non solo è permesso, ma anche è estremamente necessaria l’illuminazione artificiale. All’ombra, crescerà anche, ma i frutti in questo caso non possono essere contati. Il posto orientale o occidentale è ideale per la coltivazione della citrofortunella nei periodi caldi e soleggiati e il luogo settentrionale in inverno.

Importante! Per le radici della pianta non si surriscaldano, è preferibile posizionare il vaso in un vaso bianco o avvolgerlo in fogli bianchi. Kalamondin difficilmente si adatta a un nuovo posto, quindi è meglio qualche settimana dopo l’acquisizione non trapiantare, ma spesso in questo momento per spruzzare e conservare nel luogo più illuminato.

Non dimenticare di girare lentamente il Kalamondin per creare una forma attraente e simmetrica di un albero.
Calamondin

Temperatura e umidità

Calamondin molto appassionato di calore e umidità. La temperatura adatta per la sua coltivazione in estate è + 22-25 ° C, e in inverno – + 15-18 ° С. Tale diminuzione invernale della temperatura è necessaria per l’ulteriore efficacia della fioritura e il processo di comparsa dei frutti.

Anche la citrofortunella ha bisogno inumidimento regolare e sufficiente con l’aiuto della spruzzatura della corona, l’irrigazione è necessaria quando il terreno si asciuga. Per l’irrigazione e la spruzzatura, l’acqua deve essere sufficientemente calda, deve essere difesa o filtrata. In inverno, la citrofortunella non viene spesso annaffiata e aumenta la necessità di spruzzatura, poiché il periodo di riscaldamento favorisce una maggiore secchezza dell’aria nella stanza.

Subito dopo l’acquisizione di Kalamondin, è necessario verificare se il terreno in cui è situato è asciutto: la pianta giovane dovrebbe crescere in un terreno ben umido.
Calamondin

Importante! Sovra-saturazione del suolo con umidità, mancanza di luce solare, creazione di condizioni per correnti d’aria, temperatura dell’aria molto elevata può causare calamondina a far cadere le foglie. È necessario capire qual è la causa e eliminarla. Ma devi stare molto attento, perché gli stessi segni possono essere con alcune malattie della pianta.

Riproduzione per talea

La riproduzione di citrofortunella è un processo che richiede uno sforzo. Esistono diversi modi per propagare la calamondina: con l’aiuto di ossicini, talee e innesti, che sono più adatti a possedere radici ben sviluppate e piantine di arance siccitose facilmente tollerabili. Ma ottimale tra questi metodi è la riproduzione mediante talee.

Lo sai? La citrofortunella è un ibrido apparso dopo aver attraversato il kumquat (fortunella) e il mandarino.

Talee di Kalamondin

Quando e come procurarsi

Per la propagazione della citrofortunella con talee, è necessario raccogliere il gambo con due o tre gemme e foglie mature dall’alto e tagliarlo.

Processo di root

La punta del taglio è per alcuni secondi immersa in uno strumento che è stimolatore della crescita. Taglia il terreno nel terreno fino al lenzuolo inferiore. Un germoglio piantato nel terreno dovrebbe essere coperto con una lattina di vetro o un sacchetto di plastica per mantenere l’elevato livello di umidità necessario per una migliore radicazione e radicazione delle talee. Il germoglio attecchisce circa tre settimane dopo lo sbarco. Il processo di radicazione della Kalamondin è abbastanza complesso e imprevedibile, quindi è più razionale piantare diverse talee alla volta.

Guarda i migliori consigli per far crescere calamondine a casa.

Cura per la semina

La serra sopra il taglio deve essere ventilata ogni giorno per 20-30 minuti. La temperatura ottimale per le talpe radicali è + 24-25 ° С. Calamondin
Calamondin

Importante! Il processo di impollinazione della calamondina a casa è manuale: con una spazzola asciutta trascorri al centro dei fiori e quindi trasferisci il polline da maschio fiore sulla femmina.

Crescita ossea (dai semi)

Sebbene il processo di crescita di Kalamondin da semi o fosse sia abbastanza lungo, alcuni giardinieri lo considerano più semplice.
Ossa della Kalamondine

Scegli i semi

I semi di frutta fresca, non secca e matura sono adatti alla riproduzione. Durante l’essiccazione, i semi perdono rapidamente le proprietà necessarie per la riproduzione e i germogli.

Impara come coltivare un nespolo, uva, murai, prugna, albicocca, olivo, longan (occhio di drago), ciliegia, palma da dattero e papaia (albero di melone) dall’osso.

Preparazione del substrato

Per la semina è necessario preparare una speciale miscela di terra da terreno fertile, sabbia e torba. Inoltre, il substrato può essere preparato da terra, letame e sabbia turfy. torba

Piantare e curare ulteriormente i germogli

Le ossa devono essere piantate a una profondità di un paio di centimetri in un vaso di piccole dimensioni con un substrato, livellare il terreno e annaffiarlo. Sopra la pentola fare una sorta di mini-serra fatta di polietilene o vetro. La temperatura necessaria per la crescita – +25-28 ° C. Per far crescere la citronfortella dalle ossa, è necessario introdurre regolarmente nella terra sostanze speciali che contribuiscano al processo di crescita e di maturazione dei semi e di una pianta giovane in più rapida crescita. Non appena spuntano i germogli, la serra viene rimossa e il vaso stesso viene posto in un luogo sufficientemente luminoso e caldo. Le piantine spruzzate vengono trapiantate in vasi separati.

Importante! Coltivato dall’osso kalamondin i primi frutti non possono dare prima di cinque o sei anni, o anche dieci. La pianta, ottenuta dalle talee, inizia a dare i suoi frutti dopo tre o quattro anni.

Se hai deciso di provare a coltivare un albero di mandarino, allora, conoscendo tutte le sfumature di questo processo, tu assicurati di ottenere un risultato eccellente, perché quanto è attraente, così senza pretese nelle cure.