Riscaldamento pollaio in inverno IR lampade: come riscaldare correttamente un pollaio

pollaio
Riscaldare la casa nella stagione invernale può essere un problema molto urgente, soprattutto quando si tratta delle regioni settentrionali. In alcuni casi, è sufficiente isolare semplicemente finestre, porte e muri (ad esempio con lana minerale), ma altri richiedono l’installazione di fonti di calore che possono scaldare le galline nelle gelate più intense. Una delle opzioni moderne per tali apparecchiature sono le lampade a raggi infrarossi, che presentano una serie di vantaggi rispetto ai riscaldatori alternativi. Diamo un’occhiata più attentamente alle sfumature del loro uso.

Il principio della lampada IR

Pochi allevatori di pollame comprendono la struttura e il principio di funzionamento delle lampade a raggi infrarossi, ma queste informazioni saranno utili per ottenere il risultato desiderato. Il principio di funzionamento di tali elementi di illuminazione sotto vari aspetti assomiglia al principio del funzionamento di normali lampade a incandescenza con all’interno un filamento di tungsteno. Tuttavia, a differenza di quest’ultimo, il bulbo della lampada IR viene inoltre riempito con una miscela gassosa (di solito argon o azoto), e per migliorare ulteriormente l’efficienza delle sue pareti farlo specchio.
Lampade a infrarossi per il riscaldamento
La superficie dello specchio riflette perfettamente i flussi di luce e funge da riflettore, e uno speciale rivestimento aiuta a focalizzare il calore su oggetti e oggetti situati vicino alla lampada. La concentrazione di flussi di calore su una particolare superficie aumenta significativamente l’intensità del suo riscaldamento.

Lo sai? La gente apprese dell’esistenza delle radiazioni IR nel 1800, quando l’astronomo inglese W. Herschel stava studiando le caratteristiche del Sole.

In totale, si distinguono tre gamme di radiazione infrarossa:

  1. onde corte caratterizzato dalla lunghezza dell’onda uscente entro 780-1400 nm (questa radiazione è fornita da lampade con una temperatura di colore elevata, maggiore di 2000 K e un’efficienza di circa 90-92%).
  2. L’onda media – la lunghezza d’onda è 1400-3000 nm (la temperatura colore standard in questo caso sarà nell’intervallo di 1300 K, quindi, quando riscaldata, la radiazione IR andrà in parte alla gamma di onde lunghe: EFFICIENZA – 60%).
  3. onde lunghe – l’onda termica è compresa tra 3000 e 10000 nm e, con valori di temperatura decrescenti, la sorgente di infrarossi termici riproduce solo onde lunghe (l’efficienza è solo del 40%). La radiazione a onda lunga è possibile solo quando è inattiva dopo l’accensione (entro pochi minuti).

Nonostante il fatto che l’uso di lampade a raggi infrarossi per il riscaldamento viene considerato un relativamente nuovo modo per risolvere il problema della generazione di calore, che hanno già acquisito vasta popolarità, soprattutto perché nessuna installazione, nessuna ulteriore manutenzione di tali lampade non dovrebbe causare alcuna difficoltà. Inoltre, tutta l’energia in uscita nel modo più completo possibile, si trasforma in calore, difficilmente sparsi nell’ambiente.
luce
Tali “abilità” dei riscaldatori IR li hanno resi popolari in vari ambiti della vita umana: negli impianti di produzione, a casa e quando necessario per risolvere i compiti degli agricoltori, e in ciascuno di questi casi è possibile risparmiare fino al 45% di energia.

Vantaggi e svantaggi delle lampade IR

Ogni prodotto ha le sue caratteristiche e non sempre sono solo positive. Considera i pro e i contro dell’uso di lampade IR. I loro vantaggi includono:

  • semplicità di installazione e funzionamento;
  • alta efficienza (il calore è diretto specificamente all’oggetto e non è disperso nello spazio);
  • effetti benefici delle radiazioni sulla salute umana, sugli animali e sugli uccelli, con aumento delle funzioni protettive del corpo e della capacità digestiva del tratto gastrointestinale;
  • possibilità di installazione anche in ambienti con alto tasso di umidità;
  • alto livello di compatibilità ecologica: le lampade a raggi infrarossi non bruciano aria e non emettono vapori di gas nocivi.
Impara a scaldare il pollaio in inverno.

Per quanto riguarda gli svantaggi delle lampade IR, vale la pena menzionare tra i principali:

  • vita di servizio relativamente breve;
  • costo elevato (rispetto alle stesse lampade ad incandescenza);
  • un forte riscaldamento della superficie di lavoro del riscaldatore della lampada, per cui è meglio aggiungerlo immediatamente al dispositivo di termoregolazione (è in grado di mantenere il microclima al giusto livello).

Lampada rossa per pollaio
Molti allevatori di pollame ritengono che gli svantaggi dell’uso di lampade IR non siano molto significativi e tuttavia li installino nelle pollai, quindi determiniamo la rilevanza di tale soluzione e le specifiche dell’implementazione dell’attività.

Importante! In ogni caso, dovresti seguire le istruzioni esattamente, quindi se non hai mai incontrato prima le lampade IR, è meglio prendere in considerazione tutte le loro caratteristiche applicative in anticipo, altrimenti non ha senso discutere degli svantaggi dell’utilizzo di questa fonte termica.

Redditività delle lampade IR

Quando si usano lampade IR per riscaldare un pollaio, possiamo tranquillamente parlare della loro redditività, perché anche negli inverni più freddi sono in grado di fornire un riscaldamento decente della stanza con l’uccello. Spiega che questo può essere un alto valore dell’efficienza che può essere ottenuto attraverso il trasferimento del calore direttamente ai polli e agli oggetti nel pollaio, piuttosto che all’aria circostante. In tali condizioni, la deposizione delle uova di galline ovaiole non solo aumenta, ma aumenta l’intensità di sviluppo degli uccelli giovani.
Lampade a raggi infrarossi
Se necessario, le lampade IR possono essere utilizzate per il riscaldamento dei punti (ad esempio, un pollaio con piccoli polli), ma anche se si installano diversi elementi al centro del soffitto, non si può nemmeno preoccuparsi dell’uniformità della distribuzione del calore. Per ottenere questo effetto con l’aiuto di fonti di riscaldamento alternative, dovrai spendere più elettricità, e quindi denaro.

Come posizionare la lampada correttamente

Solo una lampada IR può sopportare il riscaldamento di un’area di 12 metri quadrati. m, ma per molti aspetti la sua efficacia dipenderà dalla qualità dell’isolamento della coop. In media, 250 W / h sono sufficienti per mantenere la temperatura normale, ma se ci sono slot decenti nelle finestre e porte, questo valore non è decisamente sufficiente.

emissione di luce infrarossa differisce una chiara direzione del suo impatto, quindi se è necessario un assestamento asciutto regolare dovrebbe essere presa in considerazione e questa sfumatura (può essere montato a soffitto solo due lampade ad una certa distanza l’una dall’altra).

Sarà interessante sapere – quale dovrebbe essere il giorno di luce nel pollaio, che tipo di illuminazione dovrebbe essere nel pollaio e come scegliere una lampada a infrarossi per scaldare i polli.

Il processo di installazione delle lampade IR si presenta così:

  1. Stabilire un fascio di cavi nel pollaio con una sezione adeguata (deve essere immediatamente inserito in un corrugato protettivo).
  2. Marcatura dei punti di fissaggio delle cartucce sotto le lampade (a una distanza non inferiore a 1 m l’una dall’altra).
  3. Fissaggio delle cartucce in cui le lampade verranno successivamente avvitate (considerando che le sorgenti di luce a infrarossi si surriscaldano durante il funzionamento, è preferibile utilizzare cartucce ceramiche per loro).
  4. Avvitare le lampade IR e accenderle.

Lampada rossa per pollaio
Le lampade IR sono sempre appese in modo da coprire il più possibile l’area della gabbia e non entrare in contatto con l’acqua, che, se colpita in un punto, può disabilitarle.

Importante! Se si decide di posizionarli non sul soffitto, ma in altri luoghi, sarà necessario creare un involucro aggiuntivo che limiti il ​​contatto diretto degli uccelli con elementi termici. Per questi scopi, è adatto un rivestimento metallico.

Come scegliere una lampada

Nei negozi di apparecchi di illuminazione, è possibile scegliere le versioni più diverse di lampade IR come per l’esecuzione del progetto (la forma più diffusa a forma di pera o con superficie appiattita) e le caratteristiche di potenza. Per quanto riguarda l’ultimo indicatore, varia tra 0,3-4,2 kW e per mantenere la temperatura ottimale all’interno della coop, è sufficiente avere un riscaldatore di 0,5 kW, ma se si installano due di tali lampade, non sarà peggiore da questo. È inoltre possibile aderire alle raccomandazioni di cui sopra, quando il 12 quadrato. Si consiglia di utilizzare una lampada a infrarossi con una potenza di 250 watt.

Altre opzioni del riscaldatore IR

Oltre alle lampade, altri tipi di riscaldatori a infrarossi possono essere installati nei pollai.
lampada

Tutti loro possono essere divisi in tre gruppi principali:

  • lampade;
  • proiettori;
  • plafond lampade.

Ottenere sia luce e calore per aiutare lampade riscaldanti in due tipi fondamentali: specchio contrassegnati ECI (essenzialmente gli elementi di illuminazione che assomigliano tradizionali lampade ad incandescenza) e specchio infrarosso, dove si possono incontrare l’IKZK designazione (in questo caso, il bulbo è realizzato vetro rosso scuro, quindi la maggior parte dell’energia viene trasformata in calore e non in luce).

Leggi anche come scegliere una gabbia, fai da te, prepara un nido confortevole, posati e fai la ventilazione.

Sono questi ultimi a essere più rilevanti nell’allevamento degli animali e possono svolgere con successo le loro funzioni nei pollai. Se stiamo parlando di sorgenti luminose a raggi infrarossi lineari, quindi tra loro ci sono tre tipi principali:

  • con un tubo rosso rubino (adatto per riscaldare grandi stanze);
  • con un tubo di quarzo in vetro trasparente (si adatta bene all’essiccazione di vernici e vernici e aiuta anche a liberare i locali da microrganismi dannosi);
  • un tubo con spruzzatura dorata (la sua applicazione è effettiva quando è necessario riscaldare magazzini e sale espositive, dove è richiesta la luminosità del flusso luminoso).
Lo sai? Anche le lampadine più potenti e di alta qualità non sono costose come alcuni lampadari venduti nelle aste di tutto il mondo. Ad esempio, la lampada “Pink lotus” della società Tiffany è stimata in circa $ 3 milioni ed è stata venduta privatamente nel 1997.

Indipendentemente dall’opzione scelta, fare attenzione anche al termostato che garantisce il mantenimento della temperatura “invernale” nel pollaio a +12 ° C – il valore ottimale per le galline. Con il suo aiuto, gli uccelli si sentiranno sempre bene anche senza un controllo costante.
Lampada nel paralume nel pollaio
Certo, le lampade a infrarossi o le stufe sono un’opzione costosa per riscaldare una casa, ma se hai già deciso di installarle, preparati a farlo bene, dopo aver speso una certa somma di denaro. Durante il funzionamento, tutti i tuoi costi pagheranno abbastanza rapidamente.