Sangue nel latte vaccino: cause, trattamento

mucche
A volte quando si nota la mungitura, le mucche hanno il latte con il sangue. Questo fenomeno appare spesso dopo il parto e provoca allarme tra gli agricoltori, in quanto è un segnale di problemi con la ghiandola mammaria. Considera se puoi bere latte con sangue, quali problemi possono causare la comparsa di sangue in esso e come aiutare l’animale.

È possibile bere latte con sangue?

Tale latte non può essere bevuto sia per le persone che per i vitelli. Contiene agenti patogeni della malattia e la sua composizione chimica cambia in peggio. Riduce il contenuto di caseina, calcio, lattosio e aumenta la percentuale di cloruri e globulina.

Ovviamente, la bollitura uccide gli agenti patogeni, ma la sua qualità non migliorerà. Il latte di una mucca malata non viene consumato, così come le mucche sottoposte a trattamento, poiché contiene anche antibiotici.

Durante questo periodo è necessario mungere bene la mucca, in modo che escano tutti i grumi sanguinanti. Altrimenti, possono attaccarsi alla mucosa e interferire con il rilascio del latte. Assicurati di contattare il veterinario e condurre un esame e un trattamento dell’animale.

Lo sai? Gli uomini della tribù etiope bodi bevono latte con il sangue delle mucche per ingrassare per il nuovo anno. Questa festa è celebrata a giugno, e il vincitore riceve il tributo e il riconoscimento dei membri della tribù per tutto l’anno. Le mucche qui sono considerate balie, non vengono uccise, ma tagliano solo le vene, esprimono il sangue e si attaccano all’argilla.

Perché una mucca ha sangue nel latte

Le cause dell’aspetto delle mucche nel latte di sangue possono essere diverse. Consideri il più comune di loro
Latte con sangue

mastite

Molto spesso, la mucca appare dopo il parto ed è accompagnata dai seguenti sintomi:

  • gonfiore delle mammelle, la comparsa di sigilli e coaguli su di loro;
  • processi infiammatori sulle parti gonfie della mammella;
  • latte acquoso con una mescolanza di sangue;
  • diminuzione dell’appetito;
  • letargia, attività debole;
  • sensazioni dolorose nei capezzoli;
  • diminuzione della produzione di latte.

È facile determinare anche la fase iniziale della mastite nel colostro. Per fare questo, viene raccolto in un barattolo di vetro e posto in frigorifero. La stratificazione di questo prodotto indica la presenza di infezione in esso.

Scopri di più su quali malattie possono indurre le mucche e come trattarle.

Le seguenti cause possono portare a una malattia mastite:

  • inosservanza dei contenuti e delle cure igieniche;
  • violazione delle condizioni di parto;
  • piega sbagliata dopo la consegna;
  • alimentazione sbilanciata;
  • danno ai capezzoli e alle mammelle.

Mastite in una mucca
In presenza di mastite nelle bovine, vengono prese le seguenti misure:

  • La mucca non può entrare nel pascolo, è isolata e il vitello non è ammesso;
  • nello stallo cambia la lettiera e fai la pulizia giornaliera. La stanza non deve avere bozze;
  • normalizzare l’alimentazione, ridurre l’assunzione di liquidi;
  • ogni 2-3 ore massaggiare la mammella con canfora o unguento di ittiolo e mungere bene la mucca;
  • dopo la donazione attraverso i capezzoli vengono somministrati antibiotici (una miscela di penicillina e streptomicina ciascuno di 50.000 unità). Questa è una procedura dolorosa e per facilitarla si aggiungono alla miscela 150 ml di novocaina allo 0,25%;
  • per il deflusso del sangue dell’animale, l’acqua viene sparsa con sale glauber diluito in acqua (400 grammi di sale per 8 litri di acqua). Una tale soluzione viene somministrata mezz’ora prima della mungitura;
  • Per il periodo di trattamento, la mammella viene lavata e avvolta con un panno di lana. Puoi pulirlo con una soluzione di alcool al miele (1 cucchiaino di miele per 100 grammi di vodka) invece di lavare.
Maggiori informazioni su come trattare la mastite in una mucca.

La presenza di sangue nel latte indica un grave grado di mastite, nel qual caso il regime di trattamento può essere il seguente:

  • con attività cardiaca indebolita – iniezioni sottocutanee di caffeina (20%);
  • iniettato per via endovenosa con 200 ml di soluzione di glucosio al 40%;
  • iniezione endovenosa di 200 ml di cloruro di calcio al 10%;
  • antibiotici – iniezioni intramuscolari di penicillina 800.000 unità ogni 4-5 ore per 3 giorni.

Video: trattamento della mastite in una mucca

Tale trattamento dovrebbe essere prescritto e monitorato da un veterinario.

Importante! La causa più comune di mastite in una mucca è la mungitura sbagliata dopo il parto. Il vitello è ancora debole e non può massaggiare la mammella. Il colostro è denso e stretto, quindi prima di mungere la mungitrice dovrebbe massaggiare e lubrificare i capezzoli. Quando la mungitura a macchina dovrebbe dodayivat alla mucca fino alla fine.

Danno alla mammella

La causa della comparsa di sangue nel latte può essere un danno alla mammella – lividi e crepe. Ciò è evidenziato dalla presenza di sangue solo all’inizio della mungitura e gonfia il quarto danneggiato della mammella. Dovresti prendere tutti i coaguli sanguinanti e prendere provvedimenti per fermare il sangue.

Cambia la lettiera e mantieni l’animale da solo. Sul livido appena scoperto il primo giorno metti il ​​ghiaccio, e poi un giorno dopo compri un impacco di ittiolo e vodka. In caso di sanguinamento grave, è meglio usare preparazioni mediche, ad esempio, per iniettare soluzione di cloruro di calcio al 10% per via endovenosa.

Con piccole emorragie, puoi usare rimedi popolari. Per preparare uno di questi medicinali, prendi 100 grammi di foglie di ortica, una achillea e una borsa da pastore, versa 2 litri di acqua bollente e cuoci per 2 minuti a fuoco lento. Dividere il brodo in più pezzi e dare da bere durante il giorno. Trascorrere una settimana di trattamento.
Danni alle mammelle di una mucca
Se la ferita è di solito causata da danni al pascolo, la causa delle crepe nella mammella è scarsa cura. Di conseguenza, la pelle diventa anelastica e appaiono delle crepe.

Se vengono trovati, dopo la mungitura, i capezzoli devono essere trattati con una soluzione di soda al 2% e unti con un unguento di ittiolo. In presenza di forti sensazioni dolorose prima della resa del latte, i capezzoli sono lubrificati con unguenti che includono la novocaina.

Sarà utile per voi leggere su cosa fare se la mucca ha le mammelle gonfie, e anche imparare perché la mucca ha scarico bianco.

Disturbi vascolari

Una delle cause frequenti della comparsa di sangue nel latte di Boeronki può essere un disturbo vascolare. Quindi, in caso di rottura del latte, il latte acquista un colore rosato scuro, ma, di norma, tutto passa per diversi giorni.

Gli esperti raccomandano che quando si verifica questo fenomeno, i seguenti dispositivi medici dovrebbero essere utilizzati per eliminare i disturbi vascolari:

  • vitamina C, K;
  • farmaci che fermano il sangue;
  • calcio.

mucca
Se viene rilevato sangue nel latte, deve essere effettuato un esame veterinario per escludere malattie gravi, incluse quelle vascolari gravi.

Lo sai? Per ammorbidire la pelle delle papille, puoi preparare tu stesso l’unguento. Per preparare, prendere un bicchiere di olio di girasole caldo, aggiungere circa 3 cucchiai di paraffina e questa miscela viene mantenuta a bagnomaria fino a completa dissoluzione e si ottiene una massa omogenea.

Misure preventive

Per prevenire la comparsa di sangue nel latte vaccino, si raccomandano le seguenti misure preventive:

  • effettuare misure igieniche. È necessario lavare le mammelle con acqua calda prima della mungitura e dopo, e poi asciugarle con un asciugamano;
  • massaggia e semina una mucca dopo il parto;
  • Per evitare la comparsa di crepe, è necessario trattare i capezzoli con vaselina dopo aver lavato la mammella;
  • per prevenire la comparsa di mastiti, lo spazio per tenere le mucche dovrebbe essere abbastanza caldo, ben ventilato, ma senza correnti d’aria;
  • Per monitorare la qualità del mangime, che deve contenere tutti gli elementi necessari per l’animale. Ciò ha un effetto positivo sul sistema immunitario;
  • in tempo per pulire e cambiare la lettiera nella stalla;
  • sii attento all’animale ed esegui un’ispezione veterinaria in modo tempestivo.

Lo scarico delle mucche come metodo per prevenire le malattie delle mucche
Se il sangue appare nel latte vaccino, dovresti mostrare l’animale al veterinario e prendere misure per eliminare le cause. Tale latte dovrebbe essere ben restituito e non può essere consumato da uomini e animali.

Importante! Se il sangue si trova nel latte a causa della formazione di verruche sui capezzoli, i dati sull’educazione vengono rimossi solo chirurgicamente coinvolgendo uno specialista appropriato. La causa è una cura impropria e sporcizia nelle crepe apparenti.

Nelle mastiti, contiene microbi patogeni e ha una composizione alterata che peggiora il suo valore nutrizionale. Per evitare questa situazione, dovrebbero essere prese misure preventive.

Recensioni dalla rete

Il latte con il sangue può essere sia dalla lesione della mammella, sia da processi vasodiporgatori molto più gravi nei dotti uterini della mammella. Tuttavia, oltre alla mescolanza di sangue, i sintomi clinici di danno d’organo sono annotati in ogni singolo caso. Se non ci sono altri sintomi, forse è davvero un caso traumatico.
È necessario prevedere una mungitura delicata delle mucche.

Con una piccola aggiunta di sangue nel latte o con un danno meccanico alla mammella, i seguenti metodi sono efficaci:
preparazioni di vitamina C;
calcio e vitamina K;
soluzione di adrenalina (a livello locale);
agenti emostatici (haemarktin).
La consultazione del veterinario non sarà superflua.
Quando il capezzolo viene bloccato da coaguli di sangue, viene eseguito un massaggio.

Osipov Mikhail
http://farmerforum.ru/viewtopic.php?t=3028#p14397


Like this post? Please share to your friends:
Leave a Reply

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

76 − 69 =

map