Segreti di fagioli di successo che crescono all’aperto

fagioli Ci sono culture che vengono coltivate in giardino non solo per il raccolto. A loro è possibile portare e fagioli.

Essendo sul tuo sito, creano un terreno friabile, lo arricchiscono con azoto e, naturalmente, forniscono frutta con una gamma completa di nutrienti e un buon valore nutrizionale. Inoltre, il sistema radicale ramificato della pianta interferisce con la formazione e lo sviluppo di varie infestanti.

Per sapere come coltivare i fagioli nel paese, è necessario familiarizzare con i requisiti di base per coltivare e curare questo raccolto all’aperto.

Fagioli popolari

Ci sono un certo numero di varietà di fagioli per la semina, in crescita nel territorio di molti paesi.

I più popolari sono i seguenti:

  • Il Windsor. La varietà è caratterizzata da alte rese, mentre i frutti maturano letteralmente in 2-2,5 mesi.
  • “Ausra”. I frutti maturano più a lungo – circa 3-4 mesi. Ma la varietà è insolitamente resistente a vari parassiti.
  • “The Black Giant”. La pianta si distingue per l’altezza dei cespugli e la lunghezza dei baccelli (fino a 15 cm).
  • “Velen.” Una pianta senza pretese sia per la composizione del terreno che per la cura. I frutti sono di media grandezza, leggermente ricurvi.
  • “Il Virovsky”. La varietà è stabile, i frutti hanno caratteristiche di buon gusto.
  • “Nero russo”. Varietà di Nekaprizny, i cui frutti possono essere consumati senza peeling.

Fagioli di Windsor

Selezione di un luogo per la semina: illuminazione e suolo

I fagioli sono amati ben illuminata le aree del sole. Il luogo di sbarco è preferibile scegliere sulla collina, dove la primavera prima di tutto lascia la neve.

Per ottenere un raccolto decente, il terreno dovrebbe essere moderatamente friabile, leggermente alcalino o neutro, limoso. Questa cultura ha bisogno di potassio per una buona crescita e sviluppo, quindi se questo elemento manca di terreno sarà necessario farlo da solo.

Importante! Il terreno freddo e sovrastampato per il normale sviluppo dei fagioli non è assolutamente adatto.

Buoni e cattivi predecessori

I fagioli reagiscono male a una sovrabbondanza nel suolo dell’azoto. A causa del fatto che questa coltura ha la capacità di produrre l’azoto in modo indipendente, è impossibile piantare fagioli per due o più stagioni in una fila. È necessario osservare una determinata rotazione delle colture.
Fagioli sul sito
cattivo i predecessori per loro saranno: lenticchie, arachidi, piselli, soia. e qui buono può essere considerato patate, cavoli, zucca, pomodori e cetrioli.

Lo sai? Nella prossima stagione, dopo aver raccolto i fagioli nel sito, qualsiasi coltura piantata si svilupperà bene lì.

Lavoro preparatorio prima di piantare

Prima di seminare i fagioli in piena terra, è necessario preparare semi e terra sul sito.

Preparazione del terreno

È necessario iniziare a preparare il sito per la semina ancora in autunno. È necessario scavare la terra e saturarla con fertilizzanti minerali. Su 1 m², sono necessari 300 g di calce, 20 g di doppio perfosfato e 30 g di cloruro di potassio.

In primavera sarà sufficiente sciogliere il terreno prima della semina e aggiungere 15 g di urea.

Fagioli e piselli sono legumi che vengono coltivati ​​per il cibo e vengono attivamente utilizzati in cucina. E le piante come l’erba medica e la veccia vengono utilizzate come alimenti per animali.

Preparazione dei semi

I semi per la semina dovrebbero essere selezionati con particolare attenzione. L’uso danneggiato e non standard non ne vale la pena. Dovresti anche sapere come germoglio fagioli per piantare.
Semi di fagioli
Per questo, più spesso vengono usati due pezzi di tessuto inumiditi con acqua. Sul primo strato, è necessario disporre i semi in modo uniforme e coprirli con un secondo strato.

Importante! Il tessuto deve essere leggermente umido, ma non bagnato, altrimenti i semi non germoglieranno, ma semplicemente marciranno.

Un altro materiale di piantagione può essere semplicemente posto su un piatto con acqua o in uno stimolante della crescita per non più di 4 ore per 5 o 6 ore.

Piantare fagioli

Dopo aver finito con la preparazione del terreno e piantare materiale di fagioli, è possibile procedere alla semina e allattarli in piena terra.

Lo sai? Si è notato che il contorno chiuso dei fagioli “Black Russian”, piantati ad una distanza di 10-15 cm l’uno dall’altro, respinge le talpe.

Tempi ottimali

Per far crescere buoni fagioli, devi sapere quando piantarli. Puoi iniziare a piantare fagioli in primavera, immediatamente dopo che la neve è uscita dal sito. Cioè, i termini di piantare fagioli in campo aperto cadono verso l’inizio di aprile. È interessante notare che questa cultura non teme le possibili gelate, la pianta resisterà in modo sicuro alla temperatura fino a -4 ° C. Tuttavia, l’atterraggio dovrebbe essere effettuato nel terreno, che si è riscaldato almeno fino a +5 ° C, non meno.
Piantare fagioli

Schema e profondità

I semi di semina vengono prodotti in terreno umido, che dopo la semina può essere nuovamente innaffiato.

Piantare semi su un terreno pianeggiante e sui letti è un po ‘diverso. Nel primo caso, tra i semi dovrebbe osservare una distanza di circa 40 cm, e nel secondo sarà sufficiente 20-25 cm.

È conveniente piantare i fagioli in 2 file. Questa disposizione porterà più frutti e faciliterà anche la cura della cultura. La distanza tra le file è di circa 45 cm.

Lo sai? Si consiglia di grattugiare le fave vegetali, poiché ciò accelera l’emersione dei germogli.

La profondità alla quale devono essere collocati i semi dipende dalla gravità del suolo. In un terreno più leggero, si consiglia di piantare fagioli ad una profondità di 6-7 cm, e in terreni pesanti – non più profondi di 3-5 cm.

Agrotecnica per la coltivazione di fagioli

I fagioli differiscono in quanto l’agricoltura agraria della coltivazione di questa cultura è piuttosto semplice. I principali requisiti per la cura sono la pulizia tempestiva delle erbe infestanti tra le erbe infestanti, il mantenimento del terreno in uno stato di allentamento, l’irrigazione non frequente e la medicazione superiore.
Germogli di soia

Irrigazione, diserbo e allentamento

I fagioli appartengono a colture resistenti alla siccità. Pertanto, spesso non è necessario annaffiarli. Soprattutto nel periodo precedente alla fioritura della pianta.

È necessario concentrare l’attenzione sull’irrigazione durante il periodo di fioritura e fruttificazione, poiché è in queste fasi che una mancanza di umidità può ridurre il livello di resa. Se non c’è stata pioggia per un lungo periodo di tempo, è possibile innaffiare la pianta, ma non più di due volte a settimana, mentre si usano 10 litri di acqua per metro quadrato.

Importante! È impossibile consentire un eccesso di umidità, specialmente nel primo periodo di sviluppo delle piante, altrimenti i germogli si impegneranno attivamente a costruire la massa verde, e la fioritura non piacerà.

Il diserbo e l’allentamento del terreno devono essere effettuati secondo necessità. A causa della ramificazione delle radici, le erbacce saranno poche, ma quelle che sono, dovrebbero essere rimosse regolarmente. Quando si allentano i rastrelli, si deve essere estremamente attenti, poiché le radici della pianta si trovano a una profondità ridotta e c’è il pericolo di danneggiamento o di estrazione accidentale della pianta.

Applicazione di fertilizzanti

Se il terreno è stato adeguatamente preparato in autunno, spesso non è necessario effettuare ulteriori concimazioni.

Nel periodo in cui sono visibili i primi germogli, la cultura può essere nutrita con urea (1 cucchiaio) e verbasco (0,5 l). Entrambi i componenti sono combinati con acqua, mescolare bene e innaffiare il letto con la miscela risultante in ragione di 0,5 litri per cespuglio.

Più tardi, dopo aver diserbato, puoi ancora una volta concimare il raccolto, utilizzando questa volta l’infuso di erbe infestanti diluito con acqua.
Letti di fagioli

Uplink di cespugli

Quando la pianta raggiunge un’altezza di circa 50 cm, non può più essere allentata, ma deve essere temperata. Ciò contribuirà alla sua sostenibilità.

Quando è prevista la formazione di frutti, si consiglia di ibernare nuovamente la pianta, poiché questo metodo aiuterà a proteggerlo dalle malattie.

I gradi alti devono ancora essere legati per occuparsi di loro era più facile. Per farlo, dopo aver atterrato lungo le file nel terreno, i pali sono trafitti, alti 1-1,5 m, che serviranno in seguito come supporto per le piante. A volte, oltre a questi supporti, tirare il filo o le corde, osservando un intervallo di 30 cm.

Rappresentanti decorativi di legumi – questa è l’acacia, la mimosa, la caragana, il lupino, il glicine.

Controllo dei parassiti e delle malattie

Esistono numerosi parassiti che rappresentano una minaccia per il normale sviluppo dei legumi. A tali preoccupazioni e afidi. Una volta che è visto sulla cima dei germogli, devono essere tagliati e distrutti. Si consiglia di spruzzare le colture stesse con un decotto di dente di leone o una soluzione al 50% di “Carbophos”.

Un altro pericoloso parassita è una tinta marrone scuro di una farfalla – una falena di pisello. Può deporre le uova non solo sulle foglie della pianta, ma anche nei frutti stessi. Di conseguenza, i bruchi gialli vivono dentro e mangiano semi. Per evitare questo problema, è necessario coltivare la cultura “Fosfamide” e “Fentiuram”.

Lo sai? Per ridurre il danno del fungo di fagioli pisello, si consiglia di piantare i semi mescolati con mostarda bianca.

Per quanto riguarda le malattie, l’antrace può manifestarsi in tali piante. Provoca il suo fungo, che colpisce le parti aeree del raccolto durante l’intero periodo vegetativo. I segni di antracnosi sono macchie bruno-rosse sulle foglie. Se la malattia non viene curata, il fogliame appassirà.
Malattia del fagiolo
Per combattere con successo questa malattia, è necessario elaborare regolarmente il terreno e le piante stesse con un decotto di equiseto. Ci vorranno circa 290-300 g di sostanza secca per 3 litri di acqua. La soluzione deve essere bollita per 10 minuti, quindi aggiungere più acqua, portando la miscela di lavoro ad un volume di 15 litri. Se tale decotto viene spruzzato piante 2-4 volte in maggio-giugno, osservando l’intervallo di due settimane, allora le malattie possono essere evitate.

raccolta

Il processo di raccolta dipende dal suo scopo. Poiché i semi non maturano allo stesso tempo, devono essere raccolti 3 o 4 volte ogni settimana e mezzo.

Questi risultati, che sono destinati al consumo umano nel suo insieme, sono raccolti in un periodo in cui foglia succoso, ed i semi non più grandi di 1 cm. Se si prevede di utilizzare i fagioli in forma di immaturo, è necessario raccoglierli nella fase di maturazione lattica.

È necessario strizzare i frutti manualmente, cercando di non danneggiare la pianta stessa (partono da quelli inferiori e avanzano gradualmente verso quelli superiori).
Raccolta di fagioli
Quando la stagione vegetativa giunge alla fine, le piante vengono tagliate alla radice e legate in fasci. In questa forma, i semi acerbi raggiungono gradualmente. Al posto delle fette di coltura in 2-3 settimane, possono crescere nuovi germogli di fagioli. Nel sud di loro è possibile raccogliere un secondo raccolto.

I fagioli contengono proteine, tutti gli aminoacidi e un sacco di vitamine, che sono necessarie per l’uomo. Appartengono anche a un raccolto di foraggio di grande valore. Sono usati per arricchire il suolo con azoto, calcio e sostanze bioattive. La cura adeguata e la cura tempestiva della pianta non ti faranno aspettare un raccolto generoso.