Selezione delle migliori piante per il tuo bambino

Piante per la stanza dei bambini
Equipaggiando una stanza per un bambino, ogni genitore cerca di scegliere le cose più utili e sicure. Questo vale per i fiori della stanza per la scuola materna, perché per molto tempo saranno vicini al tuo bambino. Parleremo di come fare la scelta giusta e di non commettere errori, in questo articolo.

Lo sai? Il bambino sarà interessato non solo alla pianta stessa, ma anche al vaso in cui crescerà. Pertanto, è consigliabile scegliere un modello insolito, luminoso, originale o indipendentemente per standardizzare la capacità standard. Puoi coinvolgere i bambini in questa attività.

Quali dovrebbero essere le piante per la stanza dei bambini

La capacità della pianta di migliorare le caratteristiche dell’aria può essere posta in primo piano. Un fiore per i bambini dovrebbe rinfrescare e purificare l’aria, essere una fonte di phytoncides, avere qualità per combattere la polvere e gli allergeni. È meglio che la cultura scelta sia stata privata di proprietà aggressive e di indicatori esterni. Combinata la capacità di migliorare l’aria interna (piuttosto che assorbire l’ossigeno) con un aspetto positivo (linee morbide, visivamente e palpabilmente le foglie piacevoli).

Importante! Non adatto a vasi di fiori anche molto belli, ma di grandi dimensioni, poiché sono in grado di spaventare il bambino di notte in condizioni di scarsa luminosità.

Il bambino sarà curioso di considerare, girare, toccare il piatto. I contatti sono inevitabili. Pertanto, non è necessario acquistare piante che reagiscono negativamente ai cambiamenti nell’ambiente di crescita, tatto, svolte.

Piante per bambini
Preferisco le piante d’appartamento in grado di rapida crescita, il recupero da un infortunio, avere un aspetto attraente in qualsiasi ambiente, essi sono più adatti per i bambini che sono sicuri di provare a controllare le pentole per la resistenza.
Non è necessario scegliere le piante che sono facili da ribaltare, instabili, ampel classici.

Importante! Non permettere l’apparizione nella stanza dei bambini di fiori con frutti velenosi o altre parti della pianta che hanno spine o sono in grado di ferire altrimenti (ad esempio, come cyperus).

Anche le piante con un sapore forte non sono desiderabili. Per questo motivo, il giglio, la gardenia o l’orchidea nella stanza dei bambini non è desiderabile.

Regole per la collocazione di piante da interno

Anche le piante utili nella stanza del bambino dovrebbero essere posizionate con cura, osservando determinate regole.

  • In primo luogo, non dovrebbero trovarsi in luoghi di giochi attivi e il sonno dei bambini piccoli, non dovrebbe interferire.
  • In secondo luogo, non dovrebbe impedire alla luce solare di entrare nella stanza.
  • In terzo luogo, non esagerare con l’importo.
  • In quarto luogo, considera l’età del bambino.

Consideriamo gli ultimi due paragrafi in maggior dettaglio.

Come calcolare il numero di piante dal quadrato della stanza

Piante per bambini
Troppe piante al coperto ridurranno drasticamente la quantità di ossigeno nella notte del bambino. E la circolazione dell’aria complicherà questo perché i vasi rilasciano sostanze volatili che non si dissipano. Conta su 1-2 vasi per ogni 4,5-5 m. Una grande pianta sostituirà 3-4 in meno.

Paesaggistica della camera dei bambini a seconda dell’età del tuo bambino

Dal punto di vista condizionale è possibile individuare diversi periodi di età riguardanti l’inverdimento della camera dei bambini.

  • 0-6 mesi. Per non caricare il sistema immunitario del bambino, vale la pena astenersi dal posizionare piante nella sua stanza.
  • 6-12 mesi. In questo periodo puoi mettere il primo vaso nella stanza dei bambini. Mettilo per lui in modo che il bambino possa vederlo e considerarlo, perché a quest’età tutto è oggetto di studio. Scegli una pianta senza un sapore forte.
  • 1-2 anni. Il bambino può già muoversi autonomamente, esplorare attivamente il mondo che lo circonda e prova “sui denti” molto, di conseguenza, qualunque fiore tu decida di mettere nell’asilo, dovrebbero essere fuori dalla portata delle briciole. Adatte, ad esempio, vasi sospesi o scaffali alti.
  • 2-5 anni. Questa è l’età del “perché”. Le piante da appartamento possono servire come aiuto visivo per lo sviluppo della flora. È molto più facile rispondere alle domande, condurre un esempio vivente, piuttosto che spiegare a parole. Inoltre, per lo sviluppo della responsabilità e della diligenza, il bambino può già essere assegnato a prendersi cura del proprio fiore.

Quali fiori sono adatti per la camera dei bambini

Selezionato correttamente per le piante dei bambini creerà un microclima favorevole nella stanza, eliminerà la polvere e saturerà l’aria con l’ossigeno. Ecco alcuni dei colori domestici più adatti per i bambini.

Chlorophytum

Questa è una pianta erbacea senza pretese che fiorisce con piccoli fiori bianchi. Funziona alla grande come un filtro dell’aria, migliorando la sua qualità, la rimozione di agenti patogeni, sostanze nocive, polvere.
Chlorophytum

Albero di limone

Gli oli essenziali di questo rappresentante di agrumi hanno proprietà battericide (che si collegano con ioni d’aria, distruggono i microbi), rinfrescano l’aria e danno un aroma gradevole e discreto. Si consiglia di inserire l’asilo nido per aiutare a risolvere il problema del sonno irrequieto del bambino, perché l’albero di limone ha un effetto calmante, allevia la fatica e l’irritabilità.
Albero di limone

Lo sai? Il limone si riferisce alle piante esotiche che possono essere coltivate a casa dalla pietra. Le qualità utili sono principalmente le sue foglie, così come le infiorescenze e i frutti.

crisantemo

Pulisce perfettamente l’aria dei gas di scarico che entrano nella stanza, la disinfetta. E serve anche come assorbente di sostanze nocive, che possono essere contenute in vernici e solventi. Secondo le credenze popolari si crede che il crisantemo sia in grado di proteggere la casa dal malocchio.
crisantemo

ibisco

Per la camera dei bambini sono adatti solo esemplari giovani e bassi. Non velenoso, senza un sapore pronunciato, ha bellissimi fiori semplici o doppi gialli, bordeaux, rosa. Gli aderenti alla filosofia del feng shui credono che questa pianta abbia energia buona e persino utile.
ibisco

Spathiphyllum

Spathiphyllum, detto anche “fiore felice”, non è molto esigente in quanto a cura, ha un aspetto estetico molto gradevole, ha foglie e fiori belli e grandi. Pulisce perfettamente l’aria.
Spathiphyllum

viola

Non una pianta velenosa e di facile manutenzione. Fiori molto meravigliosamente, elegantemente. Le belle foglie sono ricoperte da villi morbidi e non spugnosi, che il bambino sarà piacevole da toccare. Adatto come il primo vaso di fiori, per il quale tuo figlio si prenderà cura di te.
viola

Kalanchoe

Questa è una pianta ben nota con numerosi bambini ai margini di foglie dense. Ha potenti proprietà fitotoniche. Il suo succo è trattato con piccoli graffi e naso che cola.
Kalanchoe

sansevieriya

La sansevieria, detta anche “suocera”, ha un fogliame decorativo, fiorisce in fini fiori bianchi. Questa succulenta senza pretese pulisce l’aria dalle sostanze nocive, che si distinguono per un rivestimento del pavimento o dei mobili.
sansevieriya

Quali piante nel vivaio mettere indesiderabili

Ci sono anche piante che non dovrebbero essere nella stanza dei bambini. Ad esempio, il ficus, come altre piante che assorbono l’ossigeno, non è desiderabile nella stanza dei bambini. Con “indesiderabili” dovrebbe comprendere anche vasi di fiori con un forte odore, come già detto in precedenza, così come velenoso (oleandro, Crotone, Aglaonema, euforbia, belladonna), traumatica (cactus, yucca, Dracaena).

Ricorda: le piante correttamente selezionate influenzano positivamente lo stato psico-emotivo del bambino, la sua salute (dovuta ai phytoncids), riducono il livello di rumore e accumulano tossine, gas e polvere. E per te, puoi trovare informazioni su quali fiori puoi e non puoi mettere nella stanza dei bambini, e anche dare consigli sul loro posizionamento.